Direttore Sanitario Dott. FERNANDO SANTUCCI

Un breve riassunto del Codice Europeo per la prevenzione dei tumori e qualche altra curiosità

Di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 19 Maggio.

I tumori  sono l’epidemia di questo secolo, mentre le malattie cardiovascolari sono fortunatamente  in diminuzione, le persone affette da tumore sono in continuo aumento e constatazione drammatica, è sempre più bassa l’ età d' insorgenza.

Non voglio terrorizzarvi ma darvi qualche consiglio tratto dal Codice Europeo per la prevenzione dei tumori;
mi auguro che vi sia di aiuto e sia utile per impedire la comparsa di questo terribile nemico:
  • Evitare di fumare qualsiasi tipo di tabacco ( sigarette , pipa , sigaro ) in qualsiasi luogo ; è necessario ricordare che fumando in casa o in macchina si espongono i presenti al pericolo di fumo passivo;
  • Mantenere costante il peso corporeo, l‘ ideale sarebbe mantenere il peso che si aveva a 20 anni , purtroppo però, oggi a differenza di una volta, anche molti ventenni sono obesi o in sovrappeso;
  • Dedicare uno spazio limitato a computer e televisione nelle ore di riposo, l’attività fisica calibrata sulle varie età, purché fatta con giudizio e in maniera continuativa, è un elisir di salute;
  • Ricordate che una dieta sana tipo quella mediterranea può ridurre del 30% l’insorgenza di tumori e allora via libera in maniera moderata a cereali, frutta e verdura, olio rigorosamente extravergine di oliva, non utilizzare zucchero raffinato, bevande gassate, grassi industriali e farina raffinata;
  • Consumate gli alcolici con moderazione (due bicchieri di vino rosso per gli uomini , un bicchiere al giorno per le donne); 
  • State attenti ai raggi ultravioletti ( quelli che il sole ci manda dalle 13 alle 16 ), usate le protezioni, in inverno lasciate perdere i lettini abbronzanti;
  • Assicuratevi  che il posto di lavoro e anche la vostra casa non contenga materiale inquinante;
  • Alle mamme ricordo che l’ allattamento al seno diminuisce la possibilità di insorgenza del tumore  alla mammella …. di conseguenza avete capito cosa è necessario fare … a buon intenditor poche parole;
  • Per le donne a rischio il consiglio è quello di ridurre al minimo o addirittura non praticare la terapia ormonale sostitutiva;
  • Non sottovalutate la possibilità di fare accertamenti mirati per il tumore della mammella  e dell’intestino ....  questo consiglio è ancora più pressante per coloro che hanno ereditarietà specifica;
  • Se avete delle figlie femmine in età adolescenziale insistete perché pratichino la vaccinazione contro il papilloma virus.
Basta non voglio annoiarvi, vi consiglio di stampare questi consigli e di leggerli di tanto in tanto … qualcuno un giorno potrebbe ringraziarmi.

La Curiosità
 
Donne in post menopausa con osteoporosi, bevete ( senza esagerare ) la birra e non il vino.
Secondo un recente studio di un importante centro ricerche americano in post-menopausa bere una birra al giorno aumenta la massa ossea e previene l’osteoporosi, questa funzione pare demandata alla presenza del luppolo.
 
La Riflessione

Oggi non ho voglia di riflettere e chiudo con un proverbio antico che mi sembra si adatti ai nostri tempi ...

 " Tieni in debito conto che se abitui una persona di qualsiasi tipo essa sia a mangiare  a ..tue spese, ricorda che alla stessa … vien fame ogni volta che ti vede ... uomo avvisato mezzo salvato..."

Dott. Fernando Santucci

av salut e al prossimo venerdi

vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
 il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.

p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
 
RICHIEDI UN APPUNTAMENTOInformazioni sulla prenotazione
Telefono 0541 785566