Direttore Sanitario Dott. FERNANDO SANTUCCI

Qualche consiglio per combattere la stipsi e qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 7 Luglio.

Qualche consiglio per combattere la stipsi e qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 7 Luglio.

I ritmi della vita di oggi sono davvero psichiatrici, la fretta è il minimo comun denominatore di ogni nostra azione, si va al lavoro di fretta, si mangia in fretta, si cuoce e non si cucina, si limita il tempo da dedicare all’ attività fisica, il risultato di questo stato di cose è che è in continuo aumento il numero delle persone che soffrono di stitichezza; questa condizione, oltre a provocare senso di pesantezza addominale, irritazione, disagio, se prolungata nel tempo può causare diversi problemi, non ultimo può predisporre al tumore al colon; cercherò di non tediarvi  con lunghe disquisizioni sui sintomi e rimedi, ma vedrò di indicarvi i comportamenti necessari a stimolare l’intestino pigro, facendo presente che le donne  ne soffrono più degli uomini:
  • Evitare di mangiare spesso fuori casa, per chi è costretto, il consiglio è quello di portare da casa il cibo della pausa pranzo;
  • Bere almeno un litro e mezzo –due litri di acqua al giorno;
  • Mangiare almeno due o tre volte a settimana cibi ricchi di fibre, come fagioli, piselli, ceci, farro, verdure, frutta (meglio mangiarla con la buccia), yogurt, lenticchie, olive, mandorle, noci, arance;
  • Preferire  i cereali (pane, pasta) integrali;
  • Fare almeno 30 -40 minuti di passeggiata al  giorno, preferibilmente al mattino prima di andare al lavoro, va bene anche ballare, nuotare, andare in bicicletta;
  • Se non volete che la situazione si cronicizzi non rimandare se avvertite lo stimolo;
  • Non abusare coi lassativi, il più delle volte sono pericolosi, e possono, a lungo andare, essere loro stessi causa di stitichezza;
  • Non utilizzare abitualmente integratori a base di calcio e ferro;
  • Masticare lentamente, e se possibile programmare la cena non oltre le 20;
  • Utili anche i semi di lino o di chia;
  • Da ultimo ma non per importanza respirare profondamente col diaframma migliora l’ossigenazione generale ed anche i movimenti intestinali ne traggono beneficio.
Sperando di esservi stato utile passo a qualche curiosità.
 
 
La Curiosità
 
Sono le gambe le star del corpo femminile che attirano di più l’attenzione dell’uomo. Secondo uno studio effettuato da un importante centro studi italiano, le gambe sono la punta dell’iceberg dell’erotismo e dell’ eleganza femminile; sono seguite dallo sguardo, da un seno prorompente in un corpo snello, all’ultimo posto il lato b. Naturalmente le stesse devono essere toniche e slanciate….
 
 Il Consiglio
 
La doccia deve essere fatta al mattino o alla sera a seconda del tipo di pelle, chi ha la pelle grassa è bene che la faccia al mattino, infatti il corpo durante la notte suda e produce grasso che potrà essere eliminato, al contrario chi ha la pelle secca è bene che la faccia la sera, in quanto il grasso prodotto durante la notte ha un effetto idratante e prepara meglio la pelle.
 
 La Riflessione
 
“…La vita è troppo breve per poter alimentare speranze di lungo respiro, i saggi vivono il presente, infatti il passato è passato, il futuro è incerto…”
 
Dott. Fernando Santucci

Av salut e al prossimo Venerdì

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere  in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.
GRAZIE
 
RICHIEDI UN APPUNTAMENTOInformazioni sulla prenotazione
Telefono 0541 785566