<![CDATA[Poliambulatorio Valturio - News]]> https://www.poliambulatoriovalturio.it/it/rss/eventi/ Thu, 21 Febbraio 2019 20:30:23 +0100 info@poliambulatoriovalturio.it Copyright © 2019 Poliambulatorio Valturio http://service.adria-web.com/pic/adriaweb.png <![CDATA[Poliambulatorio Valturio - News]]> https://www.poliambulatoriovalturio.it/it/rss/eventi/ it_IT http://blogs.law.harvard.edu/tech/rss 1440 <![CDATA[La Rubrica del Venerdì]]>
Muoversi è sinonimo di salute, attenti, però a non esagerare……

E’ ormai assodato che un’ attività fisica costante, almeno 30 minuti al  giorno, ci mantiene in buona salute, allenta lo stress, migliora l’umore, protegge cuore e polmoni, mantiene flessibili e armoniche le articolazioni.

Purtroppo seguire questa regola di buon senso, non è da tutti;

infatti, al giorno d’oggi, è impossibile trovare la via di mezzo e ci troviamo di fronte a due estremi, da una parte ci sono i sedentari totali, dall’altra coloro che sono ossessionati dal desiderio di raggiungere il top e per ottenere soddisfazione ed appagamento, si muovono troppo, lo fanno con aggressività e si dimenticano   che tendini, muscoli, articolazioni, cartilagini, lo stesso cuore, sono  stati programmati con dei limiti di resistenza;
superare questi limiti vuol dire perdita della loro funzionalità, in questo caso, l’eccesso di attività fisica può divenire portatore di stress ossidativo con limitazione della funzionalità fisica e psichica, tipico delle situazioni in cui  si perde il senso della misura.

Ed allora, qualche consiglio per  abbandonare  il delirio di onnipotenza e muoversi rispettando regole
elementari:
  • Chi avverte di essere parte di questa categoria deve per prima  cosa consultare un personal trainer  e programmare tempi e modi dei vari esercizi;
  • Prendersi dei necessari periodi di riposo senza essere angosciati dal desiderio di strafare o da inutili sensi di colpa;
  • Ascoltare con attenzione i segnali che il corpo manda e provvedere a curarsi in tempo senza aspettare che la patologia diventi manifesta;
  • Ragionare con calma, pensare che i valori assoluti non esistono e che cercare di superarli vuol dire mettersi in gara con se’ stessi e col proprio corpo, con risultati non proprio soddisfacenti;
  • Non ricorrere a sostanze dopanti, lasciar perdere gli integratori, ma mantenersi in contatto con il nutrizionista di fiducia;
  • Ricordare che il sale della vita è l’equilibrio, e che ogni eccesso è un nodo che prima o poi verrà al pettine.
Spero che questi fanatici del movimento mi ascoltino e ora passo alla curiosità
 
La Curiosità
 
La difficoltà a prendere sonno , si fa sempre più frequente, secondo i dati di un importante centro ricerche, assumere la sera alimenti ricchi di triptofano può aiutare;

A questo proposito, ricordo che cioccolato fondente, latticini, semi di zucca, banane, cereali, contengono in abbondanza questo aminoacido, considerando che sono molto gustosi, penso che valga la pena di approfittare.

La Riflessione
 
Il lavoro, la soddisfazione di fare un lavoro che piace è la migliore medicina  per curare la noia.
 
Av salut e al prossimo Venerdì

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Muoversi eegrave; sinonimo di salute, attenti, pereograve; a non esagerareehellip;ehellip;

Eersquo; ormai assodato che unersquo; attiviteagrave; fisica costante, almeno 30 minuti alenbsp; giorno, ci mantiene in buona salute, allenta lo stress, migliora lersquo;umore, protegge cuore e polmoni, mantiene flessibili e armoniche le articolazioni.

Purtroppo seguire questa regola di buon senso, non eegrave; da tutti;

infatti, al giorno dersquo;oggi, eegrave; impossibile trovare la via di mezzo e ci troviamo di fronte a due estremi, da una parte ci sono i sedentari totali, dallersquo;altra coloro che sono ossessionati dal desiderio di raggiungere il top e per ottenere soddisfazione ed appagamento, si muovono troppo, lo fanno con aggressiviteagrave; e si dimenticanoenbsp;enbsp; che tendini, muscoli, articolazioni, cartilagini, lo stesso cuore, sonoenbsp; stati programmati con dei limiti di resistenza;
superare questi limiti vuol dire perdita della loro funzionaliteagrave;, in questo caso, lersquo;eccesso di attiviteagrave; fisica pueograve; divenire portatore di stress ossidativo con limitazione della funzionaliteagrave; fisica e psichica, tipico delle situazioni in cuienbsp; si perde il senso della misura.

Ed allora, qualche consiglio perenbsp; abbandonare enbsp;il delirio di onnipotenza e muoversi rispettando regole
elementari:
  • Chi avverte di essere parte di questa categoria deve per primaenbsp; cosa consultare un personal trainerenbsp; e programmare tempi e modi dei vari esercizi;
  • Prendersi dei necessari periodi di riposo senza essere angosciati dal desiderio di strafare o da inutili sensi di colpa;
  • Ascoltare con attenzione i segnali che il corpo manda e provvedere a curarsi in tempo senza aspettare che la patologia diventi manifesta;
  • Ragionare con calma, pensare che i valori assoluti non esistono e che cercare di superarli vuol dire mettersi in gara con seersquo; stessi e col proprio corpo, con risultati non proprio soddisfacenti;
  • Non ricorrere a sostanze dopanti, lasciar perdere gli integratori, ma mantenersi in contatto con il nutrizionista di fiducia;
  • Ricordare che il sale della vita eegrave; lersquo;equilibrio, e che ogni eccesso eegrave; un nodo che prima o poi verreagrave; al pettine.
Spero che questi fanatici del movimento mi ascoltino e ora passo alla curiositeagrave;
enbsp;
La Curiositeagrave;
enbsp;
La difficolteagrave; a prendere sonno , si fa sempre pieugrave; frequente, secondo i dati di un importante centro ricerche, assumere la sera alimenti ricchi di triptofano pueograve; aiutare;

A questo proposito, ricordo che cioccolato fondente, latticini, semi di zucca, banane, cereali, contengono in abbondanza questo aminoacido, considerando che sono molto gustosi, penso che valga la pena di approfittare.

La Riflessione
enbsp;
Il lavoro, la soddisfazione di fare un lavoro che piace eegrave; la migliore medicinaenbsp; per curare la noia.
enbsp;
Av salut e al prossimo Venerdeigrave;

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Thu, 21 Febbraio 2019 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[Rubrica di Venerdì 15 Febbraio]]> L’inverno sta per finire, il sole, ricomparso, riscalda i nostri giorni e riaccende in noi la gioia e la voglia di vivere, avvertiamo la necessità di dare il benvenuto alla primavera;
durante le giornate brevi ed avare di luce, tipiche dei mesi passati, ci siamo un po’ lasciati andare ed abbiamo adottato uno stile alimentare non proprio salutare, con molti grassi, anche animali, poco  movimento, qualche bicchiere in più, salami, prosciutto, formaggi, abbiamo messo a dura prova la  funzionalità di fegato, pancreas e stomaco;
E' arrivato il momento di conceder loro una pausa salutare ed iniziare una dieta disintossicante che li liberi  dal sovraccarico e li aiuti a riprendere energia e salute;
vedrò di darvi qualche dritta; come al solito, verdure e frutta sono gli alimenti più indicati, ne faccio un breve elenco
  • I cavoli e le verze in genere, grazie alle loro proprietà antiinfiammatorie, sono particolarmente indicati;
  • I carciofi e tra un po’ di tempo gli asparagi, sono amici del fegato poiché stimolano la secrezione  biliare, combattono il colesterolo ed hanno una salutare azione diuretica e disintossicante;
  • Cicoria, indivia, crescione, mangiati come antipasto, stimolano la diuresi ed hanno azione depurativa;
  • Barbabietole  e carote migliorano la produzione di bile ed aiutano il fegato a depurarsi;
  • Altre sostanze depurative sono la quinoa, l’orzo, il pesce azzurro, il tè verde, lo zenzero, le mele, i pompelmi, gli agrumi in genere;
Vi invito allora ad usare in abbondanza questi alimenti ed a lasciare da parte, o a usare con moderazione, quelli che a buona ragione possono essere considerati i nemici di fegato, pancreas, stomaco e intestino.

Tra di essi ricordo:
  • alcolici, fritti, insaccati, salse pronte, strutto da usare con moderazione e distanziati nel tempo;
  • Alimenti salati sottovuoto, conservati o trattati con coloranti artificiali;
  • Zucchero e dolcificanti;
  • Tutti gli aromi presenti nei cibi confezionati (leggere bene le etichette);
Sperando di esservi stato di aiuto, passo alla curiosità.
La Curiosità
 
Non ha alcun fondamento scientifico affermare che la sera non sia salutare mangiare pane o pizza o pasta;

secondo uno studio effettuato su larga scala, pasta o pane o pizza e i glucidi in genere possono essere mangiati in qualsiasi momento della giornata e non sono proibiti la sera; è importante mangiarne la quantità giusta dosata sul tipo di lavoro che si svolge e del tempo che si dedica allo sport. Chiarito questo, i glucidi possono essere mangiati anche alla sera.
 
La Riflessione
 
Il cielo sotto al quale viviamo è uguale per tutti, sono gli orizzonti che variano da persona a persona.
 
Av salut e al prossimo Venerdì

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE ]]>
durante le giornate brevi ed avare di luce, tipiche dei mesi passati, ci siamo un poersquo; lasciati andare ed abbiamo adottato uno stile alimentare non proprio salutare, con molti grassi, anche animali, pocoenbsp; movimento, qualche bicchiere in pieugrave;, salami, prosciutto, formaggi, abbiamo messo a dura prova laenbsp; funzionaliteagrave; di fegato, pancreas e stomaco;
Ee#39; arrivato il momento di conceder loro una pausa salutare ed iniziare una dieta disintossicante che li liberienbsp; dal sovraccarico e li aiuti a riprendere energia e salute;
vedreograve; di darvi qualche dritta; come al solito, verdure e frutta sono gli alimenti pieugrave; indicati, ne faccio un breve elenco
  • I cavoli e le verze in genere, grazie alle loro proprieteagrave; antiinfiammatorie, sono particolarmente indicati;
  • I carciofi e tra un poersquo; di tempo gli asparagi, sono amici del fegato poicheeacute; stimolano la secrezioneenbsp; biliare, combattono il colesterolo ed hanno una salutare azione diuretica e disintossicante;
  • Cicoria, indivia, crescione, mangiati come antipasto, stimolano la diuresi ed hanno azione depurativa;
  • Barbabietole enbsp;e carote migliorano la produzione di bile ed aiutano il fegato a depurarsi;
  • Altre sostanze depurative sono la quinoa, lersquo;orzo, il pesce azzurro, il teegrave; verde, lo zenzero, le mele, i pompelmi, gli agrumi in genere;
Vi invito allora ad usare in abbondanza questi alimenti ed a lasciare da parte, o a usare con moderazione, quelli che a buona ragione possono essere considerati i nemici di fegato, pancreas, stomaco e intestino.

Tra di essi ricordo:
  • alcolici, fritti, insaccati, salse pronte, strutto da usare con moderazione e distanziati nel tempo;
  • Alimenti salati sottovuoto, conservati o trattati con coloranti artificiali;
  • Zucchero e dolcificanti;
  • Tutti gli aromi presenti nei cibi confezionati (leggere bene le etichette);
Sperando di esservi stato di aiuto, passo alla curiositeagrave;.
La Curiositeagrave;
enbsp;
Non ha alcun fondamento scientifico affermare che la sera non sia salutare mangiare pane o pizza o pasta;

secondo uno studio effettuato su larga scala, pasta o pane o pizza e i glucidi in genere possono essere mangiati in qualsiasi momento della giornata e non sono proibiti la sera; eegrave; importante mangiarne la quantiteagrave; giusta dosata sul tipo di lavoro che si svolge e del tempo che si dedica allo sport. Chiarito questo, i glucidi possono essere mangiati anche alla sera.
enbsp;
La Riflessione
enbsp;
Il cielo sotto al quale viviamo eegrave; uguale per tutti, sono gli orizzonti che variano da persona a persona.
enbsp;
Av salut e al prossimo Venerdeigrave;

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE]]>
Thu, 14 Febbraio 2019 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[La Rubrica del Venerdì]]> Il pompelmo
 
Bello, maestoso, variamente colorato con sfumature che vanno dal rosa al giallo, di gusto leggermente amaro, molto succoso, il pompelmo può davvero essere considerato un grande amico della nostra salute.
Vi elenco  le principali proprietà salutari ed organolettiche:
  • Grazie all’abbondante contenuto in antiossidanti, vitamine (SOPRATUTTO C), potassio , carotenoidi, licopeni e soprattutto naringenina, protegge il cuore  e difende il sistema vascolare dai processi infiammatori  che, come è noto, sono i responsabili della formazione delle placche aterosclerotiche;
  • può essere tranquillamente usato da chi è affetto da diabete, infatti secondo recenti studi sarebbe in grado di abbassare i livelli di insulina nel sangue, in questa maniera ridurrebbe il senso di fame con maggior controllo della glicemia;
  • grazie al suo effetto saziante può essere usato da chi  vuol ridurre il proprio peso;
  • stimola la digestione e, un cucchiaino di succo mischiato al caffè, è un ottimo antidoto  per chi soffre di mal di testa;
  • iniziare la giornata con una spremuta di pompelmo  toglie l’ansia;
  • secondo recenti studi, il pompelmo rosa abbassa il colesterolo cattivo ed innalza quello buono ed i costi sono molto minori dei tanti prodotti naturali che vengono reclamizzati in televisione ( chi vuol capire…. Capisca);
  • da ultimo, ma non per importanza, vi ricordo che chi prende determinati farmaci  può avere effetti collaterali se usa il pompelmo, tra questi ricordo in primis i calcioantagonisti che si usano per la pressione, le statine, qualche ansiolitico, se avete di questi problemi prima di prenderlo parlatene col vostro medico curante.
La Curiosità
 
Emma , una nostra appassionata lettrice, ci scrive chiedendo se deve sospendere l’attività durante il ciclo mestruale, rispondiamo volentieri:
secondo  recenti  studi eseguiti anche su atlete, se non ci sono controindicazioni di altro genere ed il ciclo non è eccessivamente abbondante, l’attività fisica può essere effettuata anche durante il ciclo; durante questo periodo è bene nutrirsi in maniera sana evitando sostanze stimolanti tipo caffè, tè, cioccolato, utile anche una dieta ricca di omega tre con particolare predilezione per il pesce azzurro.
Sperando di aver risposto in maniera esauriente,  invito anche altri lettori a porci altre domande e passo alla riflessione.
 
La Riflessione
 
“…ai tempi d’ oggi, anche se teniamo i piedi ben piantati per terra…. facciamo acqua  da tutte  le parti …… speriamo  di non affogare…”

Av salut e al prossimo Venerdì

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Il pompelmo
enbsp;
Bello, maestoso, variamente colorato con sfumature che vanno dal rosa al giallo, di gusto leggermente amaro, molto succoso, il pompelmo pueograve; davvero essere considerato un grande amico della nostra salute.
Vi elencoenbsp; le principali proprieteagrave; salutari ed organolettiche:
  • Grazie allersquo;abbondante contenuto in antiossidanti, vitamine (SOPRATUTTO C), potassio , carotenoidi, licopeni e soprattutto naringenina, protegge il cuoreenbsp; e difende il sistema vascolare dai processi infiammatorienbsp; che, come eegrave; noto, sono i responsabili della formazione delle placche aterosclerotiche;
  • pueograve; essere tranquillamente usato da chi eegrave; affetto da diabete, infatti secondo recenti studi sarebbe in grado di abbassare i livelli di insulina nel sangue, in questa maniera ridurrebbe il senso di fame con maggior controllo della glicemia;
  • grazie al suo effetto saziante pueograve; essere usato da chienbsp; vuol ridurre il proprio peso;
  • stimola la digestione e, un cucchiaino di succo mischiato al caffeegrave;, eegrave; un ottimo antidotoenbsp; per chi soffre di mal di testa;
  • iniziare la giornata con una spremuta di pompelmoenbsp; toglie lersquo;ansia;
  • secondo recenti studi, il pompelmo rosa abbassa il colesterolo cattivo ed innalza quello buono ed i costi sono molto minori dei tanti prodotti naturali che vengono reclamizzati in televisione ( chi vuol capireehellip;. Capisca);
  • da ultimo, ma non per importanza, vi ricordo che chi prende determinati farmacienbsp; pueograve; avere effetti collaterali se usa il pompelmo, tra questi ricordo in primis i calcioantagonisti che si usano per la pressione, le statine, qualche ansiolitico, se avete di questi problemi prima di prenderlo parlatene col vostro medico curante.
La Curiositeagrave;
enbsp;
Emma , una nostra appassionata lettrice, ci scrive chiedendo se deve sospendere lersquo;attiviteagrave; durante il ciclo mestruale, rispondiamo volentieri:
secondoenbsp; recentienbsp; studi eseguiti anche su atlete, se non ci sono controindicazioni di altro genere ed il ciclo non eegrave; eccessivamente abbondante, lersquo;attiviteagrave; fisica pueograve; essere effettuata anche durante il ciclo; durante questo periodo eegrave; bene nutrirsi in maniera sana evitando sostanze stimolanti tipo caffeegrave;, teegrave;, cioccolato, utile anche una dieta ricca di omega tre con particolare predilezione per il pesce azzurro.
Sperando di aver risposto in maniera esauriente,enbsp; invito anche altri lettori a porci altre domande e passo alla riflessione.
enbsp;
La Riflessione
enbsp;
eldquo;ehellip;ai tempi dersquo; oggi, anche se teniamo i piedi ben piantati per terraehellip;. facciamo acquaenbsp; da tutteenbsp; le parti ehellip;ehellip; speriamoenbsp; di non affogareehellip;erdquo;

Av salut e al prossimo Venerdeigrave;

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Thu, 7 Febbraio 2019 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[La Rubrica del Venerdì]]> Qualche consiglio per non farsi attanagliare dallo stress e soprattutto per evitare gli attacchi di panico.

Viviamo una vita ad alta velocità, un delirio di onnipotenza ci fa perdere il senso della misura e ci proietta  in situazioni difficili da dominare, in questa situazione è molto facile essere schiavi in primis dello stress acuto e poco dopo di veri e propri attacchi di panico;

è sufficiente un intoppo, anche di portata non eccezionale, per scatenare tempeste che coinvolgono la nostra psiche ed innescano un corteo di sintomi di cui diventiamo schiavi;

il respiro diventa corto e frequente, il cuore batte più forte, il viso sotto lo stimolo della paura diventa rosso e caldo, uno strano formicolio percorre buona parte del nostro corpo;

sono sensazioni davvero antipatiche ed allora qualche consiglio per prevenirle e possibilmente evitarle:
  • aprirsi, stare rilassati, fare attività fisica, proiettare all’esterno i propri problemi e non interiorizzarli,  pensare che non si può essere nemici di se’ stessi;
  • espirare profondamente utilizzando il diaframma, una bella inspirazione di 2-3 secondi col naso, un attimo di pausa, una espirazione ancora più profonda con la bocca per 3 o 4 secondi;
  • non lasciarsi prendere dallo sconforto e dalla paura, ma reagire e sforzarsi di dare un valore reale  ai problemi che ci angustiano; 
  • ricordare sempre che dei problemi ci si occupa e non ci si preoccupa;
  • pensare che a memoria d’uomo nessuno è mai uscito vivo e quindi chiedersi se ne vale la pena.
Augurandomi di avervi stimolato a riflettere e di avervi convinto a concedervi qualche pausa utile ridarvi   misura.. passo  alla curiosità.

La Curiosità
 
L’olio d’oliva è utile per curare il fegato grasso nei bambini e negli adolescenti.

Il fegato grasso, o steatosi epatica, è una patologia sempre più frequente nei bambini e negli adolescenti, la causa è legata ad una alimentazione ricca di sostanze non particolarmente sane.

Secondo un recente studio l’olio d’oliva rigidamente extravergine (meglio quello delle nostre colline) grazie  alla presenza al suo interno di una sostanza di tipo fenolico riduce lo stress ossidativo e migliora la funzionalità epatica dei bambini obesi, il consiglio è quello di evitatare dolci, grassi e compagnia cantante e di condire con l’olio d’oliva, in quantità moderata.
 
La Riflessione
 
Chi è spavaldo a parole cade più facilmente, quando si sottopone alla prova dei fatti….

Av salut e al prossimo Venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE ]]>

Viviamo una vita ad alta velociteagrave;, un delirio di onnipotenza ci fa perdere il senso della misura e ci proiettaenbsp; in situazioni difficili da dominare, in questa situazione eegrave; molto facile essere schiavi in primis dello stress acuto e poco dopo di veri e propri attacchi di panico;

eegrave; sufficiente un intoppo, anche di portata non eccezionale, per scatenare tempeste che coinvolgono la nostra psiche ed innescano un corteo di sintomi di cui diventiamo schiavi;

il respiro diventa corto e frequente, il cuore batte pieugrave; forte, il viso sotto lo stimolo della paura diventa rosso e caldo, uno strano formicolio percorre buona parte del nostro corpo;

sono sensazioni davvero antipatiche ed allora qualche consiglio per prevenirle e possibilmente evitarle:
  • aprirsi, stare rilassati, fare attiviteagrave; fisica, proiettare allersquo;esterno i propri problemi e non interiorizzarli,enbsp; pensare che non si pueograve; essere nemici di seersquo; stessi;
  • espirare profondamente utilizzando il diaframma, una bella inspirazione di 2-3 secondi col naso, un attimo di pausa, una espirazione ancora pieugrave; profonda con la bocca per 3 o 4 secondi;
  • non lasciarsi prendere dallo sconforto e dalla paura, ma reagire e sforzarsi di dare un valore realeenbsp; ai problemi che ci angustiano;enbsp;
  • ricordare sempre che dei problemi ci si occupa e non ci si preoccupa;
  • pensare che a memoria dersquo;uomo nessuno eegrave; mai uscito vivo e quindi chiedersi se ne vale la pena.
Augurandomi di avervi stimolato a riflettere e di avervi convinto a concedervi qualche pausa utile ridarvienbsp;enbsp; misura.. passoenbsp; alla curiositeagrave;.

La Curiositeagrave;
enbsp;
Lersquo;olio dersquo;oliva eegrave; utile per curare il fegato grasso nei bambini e negli adolescenti.

Il fegato grasso, o steatosi epatica, eegrave; una patologia sempre pieugrave; frequente nei bambini e negli adolescenti, la causa eegrave; legata ad una alimentazione ricca di sostanze non particolarmente sane.

Secondo un recente studio lersquo;olio dersquo;oliva rigidamente extravergine (meglio quello delle nostre colline) grazieenbsp; alla presenza al suo interno di una sostanza di tipo fenolico riduce lo stress ossidativo e migliora la funzionaliteagrave; epatica dei bambini obesi, il consiglio eegrave; quello di evitatare dolci, grassi e compagnia cantante e di condire con lersquo;olio dersquo;oliva, in quantiteagrave; moderata.
enbsp;
La Riflessione
enbsp;
Chi eegrave; spavaldo a parole cade pieugrave; facilmente, quando si sottopone alla prova dei fattiehellip;.

Av salut e al prossimo Venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE]]>
Thu, 31 Gennaio 2019 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[La Rubrica del Venerdì]]> Il diabete di tipo 1, ovvero il diabete che trae origine da eccessi alimentari, può essere considerato la vera grande epidemia di questo secolo, senza entrare nei particolari vi dico che è una malattia subdola, un vero killer silenzioso, che troppo spesso viene trascurato a livello di prevenzione;

vediamo allora di darvi qualche consiglio per evitarlo:
  • Non mangiare o mangiare con grande moderazione non solo lo zucchero semplice o raffinato, ma anche quello contenuto nei dolci, nelle caramelle, nelle bibite dolci gassate o no, nei succhi di frutta industriali;
  • Ricordare che la frutta, pur tanto utile per la prevenzione dell’invecchiamento e ossidazione cellulare, è ricca di fruttosio a pronto utilizzo e va mangiata con moderazione, in maniera più abbondante al mattino e come spuntino  tra un pasto e l’altro;
  • Quando si fanno pranzi con più portate, ricordare che il dessert  è del tutto superfluo e anche   dannoso;
  • Bere liquidi (acqua, the verde, tisane non zuccherate) in abbondanza, almeno un litro e mezzo o due al giorno;
  • Lasciare gli snack e le merendine nei distributori automatici;
  • Evitare tanti tipi di salsa, limitare le fritture;
  • Non associare mai pane, pasta, pizza, patate nello stesso pasto, ma avere il coraggio di mangiarne uno per volta in pasti diversi;
  • Dare la preferenza alle verdure, ai legumi, al pesce, alle uova;
  • Non fumare, potenziare l’attività fisica;
  • Queste regole valgono anche per i bambini e gli adolescenti, si stima infatti che le giovani  generazioni, grazie agli errori alimentari dei nostri tempi, soprattutto legati all’utilizzo di queste sostanze a calorie vuote, potrebbero diventare diabetici in età molto giovane.
 
Augurandomi di esservi stato di aiuto, con la speranza che diate il giusto valore a questi consigli, passo alla curiosità.
 
La Curiosità
 
Avere buoni rapporti, anche intimi, col proprio partner, migliora l’umore, produce autostima, dona sicurezza e sembra anche maggiori le soddisfazioni nel lavoro;

questi dati sono stati la conclusione  di una ricerca durata anni, sugli stili di vita delle coppie che vivono non in simbiosi, ma in sintonia;
secondo gli autori dello studio, il merito sarebbe legato a due ormoni, la dopamina e l’oxitocina, che   vengono secreti in abbondanza da questo tipologia di coppie; è il caso di dire che vale  pena di privilegiare le coccole e lasciar perdere i litigi.
 
La Riflessione
 
Allenare la memoria è un dovere, infatti è l’unico modo per mantenerla viva.
Av salut e al prossimo Venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
]]>

vediamo allora di darvi qualche consiglio per evitarlo:
  • Non mangiare o mangiare con grande moderazione non solo lo zucchero semplice o raffinato, ma anche quello contenuto nei dolci, nelle caramelle, nelle bibite dolci gassate o no, nei succhi di frutta industriali;
  • Ricordare che la frutta, pur tanto utile per la prevenzione dellersquo;invecchiamento e ossidazione cellulare, eegrave; ricca di fruttosio a pronto utilizzo e va mangiata con moderazione, in maniera pieugrave; abbondante al mattino e come spuntinoenbsp; tra un pasto e lersquo;altro;
  • Quando si fanno pranzi con pieugrave; portate, ricordare che il dessertenbsp; eegrave; del tutto superfluo e ancheenbsp;enbsp; dannoso;
  • Bere liquidi (acqua, the verde, tisane non zuccherate) in abbondanza, almeno un litro e mezzo o due al giorno;
  • Lasciare gli snack e le merendine nei distributori automatici;
  • Evitare tanti tipi di salsa, limitare le fritture;
  • Non associare mai pane, pasta, pizza, patate nello stesso pasto, ma avere il coraggio di mangiarne uno per volta in pasti diversi;
  • Dare la preferenza alle verdure, ai legumi, al pesce, alle uova;
  • Non fumare, potenziare lersquo;attiviteagrave; fisica;
  • Queste regole valgono anche per i bambini e gli adolescenti, si stima infatti che le giovanienbsp; generazioni, grazie agli errori alimentari dei nostri tempi, soprattutto legati allersquo;utilizzo di queste sostanze a calorie vuote, potrebbero diventare diabetici in eteagrave; molto giovane.
enbsp;
Augurandomi di esservi stato di aiuto, con la speranza che diate il giusto valore a questi consigli, passo alla curiositeagrave;.
enbsp;
La Curiositeagrave;
enbsp;
Avere buoni rapporti, anche intimi, col proprio partner, migliora lersquo;umore, produce autostima, dona sicurezza e sembra anche maggiori le soddisfazioni nel lavoro;

questi dati sono stati la conclusioneenbsp; di una ricerca durata anni, sugli stili di vita delle coppie che vivono non in simbiosi, ma in sintonia;
secondo gli autori dello studio, il merito sarebbe legato a due ormoni, la dopamina e lersquo;oxitocina, cheenbsp;enbsp; vengono secreti in abbondanza da questo tipologia di coppie; eegrave; il caso di dire che valeenbsp; pena di privilegiare le coccole e lasciar perdere i litigi.
enbsp;
La Riflessione
enbsp;
Allenare la memoria eegrave; un dovere, infatti eegrave; lersquo;unico modo per mantenerla viva.
Av salut e al prossimo Venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Thu, 24 Gennaio 2019 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[La Rubrica del Venerdì]]> Rivalutiamo il ruolo della frutta secca, mi riferisco a quella in guscio e non a quella essiccata.

Noci in tutte le varietà, da quelle brasiliane alle comuni, mandorle, nocciole, pistacchi, arachidi, pinoli, ad essi possiamo aggiungere anche l’olio extravergine di oliva, sono ottimi alimenti che assunti nella giusta  misura possono davvero essere considerati un elisir di salute.

Vediamo di conoscerla meglio:
  • l’elevato contenuto in grassi insaturi, i cosiddetti grassi buoni, è in grado di prevenire le malattie cardiovascolari e la sindrome metabolica ad esse collegata;
  • contiene inoltre, glucosio in minima quantità e può essere consigliata ai diabetici;
  • tutta la frutta secca, la mandorla in particolare, grazie all’elevata quantità di fibre contenute al suo interno migliora lo svuotamento intestinale e contribuisce a mantenere in equilibrio la flora  batterica presente nell’intestino;
  • la frutta secca è ricca di vitamine del gruppo B ed anche di vitamina E, la presenza di queste vitamine le conferisce proprietà antiossidanti, antiasteniche e la capacità di rallentare l’invecchiamento cellulare;
  • è inoltre ricca di sali minerali, tra questi ricordo il ferro indispensabile per la formazione dell’emoglobina, il rame, il calcio, minerale indispensabile per far conservare la salute alle ossa e prevenire l’osteoporosi, il magnesio molto adatto per migliorare il tono muscolare e mantenere il buon umore, il sodio, il potassio, il selenio un potente antiossidante in grado di aumentare le difese naturali, lo zinco un minerale amico della salute della pelle e dei capelli;
  • tutte queste  sostanze, naturalmente, sono più abbondanti in alcuni tipi e meno in altri per cui vi consiglio di variare di giorno in giorno i tipi di frutta;
  • altro consiglio, siccome gli oli contenuti al suo interno sono molto calorici, è bene consumarla, al mattino a colazione, alle 11 come spuntino, mai a fine pasto e soprattutto a dosi moderate, mi spiego meglio, 4 o 5 noci, 10 mandorle, 15 nocciole, 15 pistacchi e così di seguito, augurandomi  di avervi  convinto passo alla curiosità.
La Curiosità
 
L’ educazione sessuale è molto scarsa tra gli adolescenti.

Nonostante l’età del primo rapporto si sia notevolmente abbassata, la conoscenza dei rischi riguardanti sia la prevenzione delle malattie ad essa legate, sia la possibilità di andare incontro a gravidanze indesiderate è davvero deludente;
infatti secondo un recente studio, oltre l’80% ritiene che sia sufficiente lavarsi dopo il rapporto,  per evitare la possibilità di ammalarsi o di rimanere incinta, oltre il 50% ritiene che qualsiasi anticoncezionale sia sufficiente per non ammalarsi e oltre il30% ritiene che i rapporti orali non siano a rischio. A mio avviso sarebbe necessario in questa fascia di età, dotare le scuole di insegnanti che spieghino e facciano educazione sessuale.
 
La Riflessione
 
In tempi difficili come quelli in cui viviamo, molti si dimenticano che l’importante non è vivere, ma vivere bene, in equilibrio e in armonia, prima con se stessi e poi con gli altri..

Av salut e al prossimo Venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE ]]>
Rivalutiamo il ruolo della frutta secca, mi riferisco a quella in guscio e non a quella essiccata.

Noci in tutte le varieteagrave;, da quelle brasiliane alle comuni, mandorle, nocciole, pistacchi, arachidi, pinoli, ad essi possiamo aggiungere anche lersquo;olio extravergine di oliva, sono ottimi alimenti che assunti nella giustaenbsp; misura possono davvero essere considerati un elisir di salute.

Vediamo di conoscerla meglio:
  • lersquo;elevato contenuto in grassi insaturi, i cosiddetti grassi buoni, eegrave; in grado di prevenire le malattie cardiovascolari e la sindrome metabolica ad esse collegata;
  • contiene inoltre, glucosio in minima quantiteagrave; e pueograve; essere consigliata ai diabetici;
  • tutta la frutta secca, la mandorla in particolare, grazie allersquo;elevata quantiteagrave; di fibre contenute al suo interno migliora lo svuotamento intestinale e contribuisce a mantenere in equilibrio la floraenbsp; batterica presente nellersquo;intestino;
  • la frutta secca eegrave; ricca di vitamine del gruppo B ed anche di vitamina E, la presenza di queste vitamine le conferisce proprieteagrave; antiossidanti, antiasteniche e la capaciteagrave; di rallentare lersquo;invecchiamento cellulare;
  • eegrave; inoltre ricca di sali minerali, tra questi ricordo il ferro indispensabile per la formazione dellersquo;emoglobina, il rame, il calcio, minerale indispensabile per far conservare la salute alle ossa e prevenire lersquo;osteoporosi, il magnesio molto adatto per migliorare il tono muscolare e mantenere il buon umore, il sodio, il potassio, il selenio un potente antiossidante in grado di aumentare le difese naturali, lo zinco un minerale amico della salute della pelle e dei capelli;
  • tutte questeenbsp; sostanze, naturalmente, sono pieugrave; abbondanti in alcuni tipi e meno in altri per cui vi consiglio di variare di giorno in giorno i tipi di frutta;
  • altro consiglio, siccome gli oli contenuti al suo interno sono molto calorici, eegrave; bene consumarla, al mattino a colazione, alle 11 come spuntino, mai a fine pasto e soprattutto a dosi moderate, mi spiego meglio, 4 o 5 noci, 10 mandorle, 15 nocciole, 15 pistacchi e coseigrave; di seguito, augurandomienbsp; di avervienbsp; convinto passo alla curiositeagrave;.
La Curiositeagrave;
enbsp;
Lersquo; educazione sessuale eegrave; molto scarsa tra gli adolescenti.

Nonostante lersquo;eteagrave; del primo rapporto si sia notevolmente abbassata, la conoscenza dei rischi riguardanti sia la prevenzione delle malattie ad essa legate, sia la possibiliteagrave; di andare incontro a gravidanze indesiderate eegrave; davvero deludente;
infatti secondo un recente studio, oltre lersquo;80% ritiene che sia sufficiente lavarsi dopo il rapporto,enbsp; per evitare la possibiliteagrave; di ammalarsi o di rimanere incinta, oltre il 50% ritiene che qualsiasi anticoncezionale sia sufficiente per non ammalarsi e oltre il30% ritiene che i rapporti orali non siano a rischio. A mio avviso sarebbe necessario in questa fascia di eteagrave;, dotare le scuole di insegnanti che spieghino e facciano educazione sessuale.
enbsp;
La Riflessione
enbsp;
In tempi difficili come quelli in cui viviamo, molti si dimenticano che lersquo;importante non eegrave; vivere, ma vivere bene, in equilibrio e in armonia, prima con se stessi e poi con gli altri..

Av salut e al prossimo Venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE]]>
Thu, 17 Gennaio 2019 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[La Rubrica del Venerdì]]>
Attenti all’eccesso di sale.

Il sale da sempre è considerato un alimento indispensabile per insaporire le vivande ed anche, metaforicamente, la vita.
Ancora oggi diciamo che una persona con scarsa vivacità, è una persona insipida e che ogni pietanza  condita con poco sale non sa di niente;

purtroppo come tutti gli ingredienti che elettrizzano il nostro modo  di vivere, deve essere consumato nella dose giusta poiché il suo utilizzo in eccesso può accorciare il nostro  viaggio LUNGO LA CORSIA DELLA VITA.

Vediamo allora di conoscere meglio i suoi effetti:
  • Il sale, alla dose giusta (5-6 grammi totali al giorno e non i 10-12 che ne consumiamo) è indispensabile per molte funzioni vitali, in primis per mantenere in equilibrio i liquidi circolanti nel nostro organismo e grazie alla sua capacità di legarsi all’acqua, ridurne la perdita;
  • Quando parliamo di dosi, non dobbiamo pensare solo al sale che usiamo per insaporire la pasta in cottura oppure a quello che utilizziamo per la preparazione di tante vivande ma, al sale contenuto  in tanti prodotti in commercio, i più ricchi tra questi sono: salumi, formaggi, prodotti sotto vuoto, pane ad eccezione di quello toscano, dadi da brodo, tonno conservato, alici, pizza e compagnia   cantante;
  • Gli effetti dannosi legati all’eccessivo uso di sale sono tanti, ricordo quelli più importanti;
  • Ipertensione arteriosa sia sistolica che diastolica;
  • Diminuzione della funzionalità renale e successiva comparsa di ipertensione;
  • Aumento del lavoro meccanico del cuore che prima aumenta di volume e di seguito può scompensarsi;
  • Peggioramento della circolazione periferica (arti inferiori, che si possono gonfiare e divenire edematosi);
  • Produrre osteoporosi.
Questi i sintomi premonitori che ci devono spingere a ridurre la quota di sale giornaliera:
  • Una sete improvvisa e persistente, in assenza di diabete, una sensazione di gonfiore addominale  con ritenzione di liquidi, riduzione della quantità di urina giornaliera;
  • Ricordo anche che anche il non utilizzare sale può essere dannoso, soprattutto per la perdita di liquidi;
  • Per concludere il consiglio è quello di utilizzare il sale che si ha in……zucca  e come sempre essere equilibrati.
 
La Curiosità
 
Se soffrite di artrosi cervicale o il torcicollo non vi da’ tregua, prima di uscire di casa prendete un foulard   scaldatelo bene col phon e poi avvolgetelo al collo.
 
La Riflessione
 
Per volare necessitano le ali … in assenza, è meglio tenere i piedi saldamente a terra….

Av salut e al prossimo Venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Attenti allersquo;eccesso di sale.

Il sale da sempre eegrave; considerato un alimento indispensabile per insaporire le vivande ed anche, metaforicamente, la vita.
Ancora oggi diciamo che una persona con scarsa vivaciteagrave;, eegrave; una persona insipida e che ogni pietanza enbsp;condita con poco sale non sa di niente;

purtroppo come tutti gli ingredienti che elettrizzano il nostro modoenbsp; di vivere, deve essere consumato nella dose giusta poicheeacute; il suo utilizzo in eccesso pueograve; accorciare il nostroenbsp; viaggio LUNGO LA CORSIA DELLA VITA.

Vediamo allora di conoscere meglio i suoi effetti:
  • Il sale, alla dose giusta (5-6 grammi totali al giorno e non i 10-12 che ne consumiamo) eegrave; indispensabile per molte funzioni vitali, in primis per mantenere in equilibrio i liquidi circolanti nel nostro organismo e grazie alla sua capaciteagrave; di legarsi allersquo;acqua, ridurne la perdita;
  • Quando parliamo di dosi, non dobbiamo pensare solo al sale che usiamo per insaporire la pasta in cottura oppure a quello che utilizziamo per la preparazione di tante vivande ma, al sale contenutoenbsp; in tanti prodotti in commercio, i pieugrave; ricchi tra questi sono: salumi, formaggi, prodotti sotto vuoto, pane ad eccezione di quello toscano, dadi da brodo, tonno conservato, alici, pizza e compagniaenbsp;enbsp; cantante;
  • Gli effetti dannosi legati allersquo;eccessivo uso di sale sono tanti, ricordo quelli pieugrave; importanti;
  • Ipertensione arteriosa sia sistolica che diastolica;
  • Diminuzione della funzionaliteagrave; renale e successiva comparsa di ipertensione;
  • Aumento del lavoro meccanico del cuore che prima aumenta di volume e di seguito pueograve; scompensarsi;
  • Peggioramento della circolazione periferica (arti inferiori, che si possono gonfiare e divenire edematosi);
  • Produrre osteoporosi.
Questi i sintomi premonitori che ci devono spingere a ridurre la quota di sale giornaliera:
  • Una sete improvvisa e persistente, in assenza di diabete, una sensazione di gonfiore addominaleenbsp; con ritenzione di liquidi, riduzione della quantiteagrave; di urina giornaliera;
  • Ricordo anche che anche il non utilizzare sale pueograve; essere dannoso, soprattutto per la perdita di liquidi;
  • Per concludere il consiglio eegrave; quello di utilizzare il sale che si ha inehellip;ehellip;zuccaenbsp; e come sempre essere equilibrati.
enbsp;
La Curiositeagrave;
enbsp;
Se soffrite di artrosi cervicale o il torcicollo non vi daersquo; tregua, prima di uscire di casa prendete un foulardenbsp;enbsp; scaldatelo bene col phon e poi avvolgetelo al collo.
enbsp;
La Riflessione
enbsp;
Per volare necessitano le ali ehellip; in assenza, eegrave; meglio tenere i piedi saldamente a terraehellip;.

Av salut e al prossimo Venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Thu, 10 Gennaio 2019 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[La Rubrica del Venerdì]]> Sperando che abbiate passato le festività in maniera serena e allegra, auguro a tutti coloro che seguono la Rubrica, un 2019 prospero e felice.

Respirare bene per ossigenarsi meglio.

Il respiro è una funzione vitale di estrema importanza ampiamente sottovalutata; nell’arco di una  giornata respiriamo oltre 20000 volte, respirare nella maniera giusta ci offre l’opportunità di utilizzare al meglio l’ossigeno e ci permette di avere in maniera gratuita e assolutamente naturale tanti benefici:
  1. Anche se i modi di effettuare un respiro sono molteplici, possiamo schematizzare e dire che moltissime persone respirano in maniera superficiale e sono poche quelle che respirano in maniera profonda;
     
  2. mi spiego meglio, respirare in maniera superficiale vuol dire non sfruttare tutta la capacità respiratoria e utilizzare solo, la parte alta del polmone, è un tipo di respiro corto che ossigena scarsamente le cellule, ci toglie lucidità e stimola la produzione di adrenalina, con anche aumento  della frequenza cardiaca;
     
  3. al  contrario, respirare in maniera profonda, vuol dire utilizzare il diaframma, usufruire di tutta la capacità polmonare e fornire alle cellule l’ossigeno di cui necessitano per svolgere in maniera corretta il loro lavoro.
Ecco i benefici di una respirazione profonda:
 
  1. L’aumento dell’ossigenazione cerebrale aumenta il potere di concentrazione, ci rende più lucidi, contribuisce a migliorare la memoria;
     
  2. Ci fornisce energia ed aumenta la resistenza allo sforzo;
     
  3. Abbassa la frequenza cardiaca e migliora la funzionalità del cuore;
     
  4. Migliora la motilità e la funzionalità di stomaco e intestino;
     
  5. La pelle rimane più elastica e viva, con riduzione delle rughe dovute alla presenza di tossine;
     
  6. Migliora l’umore, infatti respirare in maniera profonda stimola la produzione di endorfine, sostanze che producono relax e piacere;
     
  7. Un consiglio, invece di cercare relax con il fumo, provate a smettere e a respirare più profondamente;
     
  8. Ci sono tanti modi per respirare in maniera corretta, yoga, training, meditazione, io vi consiglio  di farlo da soli sera e mattino distesi, rilassatevi completamente, tenete le mani appoggiate sull’addome, pensate a tutte le occasioni piacevoli che hanno allietato la vostra vita e dopo 2-3 minuti di relax totale, fate una bella inspirazione col naso contando fino a 3, una piccola pausa e poi una espirazione profonda con la bocca contando fino a 4, il tutto per 3 o 4 minuti, questa operazione può essere ripetuta anche quando fate una passeggiata.
Augurandomi  di esservi stato utile passo alla curiosità.
 
La Curiosità
 
L’aspirina è un farmaco dalle molteplici proprietà, migliora la circolazione ed a scopo preventivo, può essere usata sia per prevenire le placche a livello di coronarie e carotidi che per prevenire i tumori  dell’intestino; secondo recenti studi, addirittura impedirebbe la propagazione delle metastasi.
 
La Riflessione
 
E’ vero, viviamo tutti sotto lo stesso cielo, non tutti però vedono la profondità dell’orizzonte nella stessa maniera.
 
Av salut e al prossimo Venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE ]]>

Respirare bene per ossigenarsi meglio.

Il respiro eegrave; una funzione vitale di estrema importanza ampiamente sottovalutata; nellersquo;arco di unaenbsp; giornata respiriamo oltre 20000 volte, respirare nella maniera giusta ci offre lersquo;opportuniteagrave; di utilizzare al meglio lersquo;ossigeno e ci permette di avere in maniera gratuita e assolutamente naturale tanti benefici:
  1. Anche se i modi di effettuare un respiro sono molteplici, possiamo schematizzare e dire che moltissime persone respirano in maniera superficiale e sono poche quelle che respirano in maniera profonda;
    enbsp;
  2. mi spiego meglio, respirare in maniera superficiale vuol dire non sfruttare tutta la capaciteagrave; respiratoria e utilizzare solo, la parte alta del polmone, eegrave; un tipo di respiro corto che ossigena scarsamente le cellule, ci toglie luciditeagrave; e stimola la produzione di adrenalina, con anche aumentoenbsp; della frequenza cardiaca;
    enbsp;
  3. alenbsp; contrario, respirare in maniera profonda, vuol dire utilizzare il diaframma, usufruire di tutta la capaciteagrave; polmonare e fornire alle cellule lersquo;ossigeno di cui necessitano per svolgere in maniera corretta il loro lavoro.
Ecco i benefici di una respirazione profonda:
enbsp;
  1. Lersquo;aumento dellersquo;ossigenazione cerebrale aumenta il potere di concentrazione, ci rende pieugrave; lucidi, contribuisce a migliorare la memoria;
    enbsp;
  2. Ci fornisce energia ed aumenta la resistenza allo sforzo;
    enbsp;
  3. Abbassa la frequenza cardiaca e migliora la funzionaliteagrave; del cuore;
    enbsp;
  4. Migliora la motiliteagrave; e la funzionaliteagrave; di stomaco e intestino;
    enbsp;
  5. La pelle rimane pieugrave; elastica e viva, con riduzione delle rughe dovute alla presenza di tossine;
    enbsp;
  6. Migliora lersquo;umore, infatti respirare in maniera profonda stimola la produzione di endorfine, sostanze che producono relax e piacere;
    enbsp;
  7. Un consiglio, invece di cercare relax con il fumo, provate a smettere e a respirare pieugrave; profondamente;
    enbsp;
  8. Ci sono tanti modi per respirare in maniera corretta, yoga, training, meditazione, io vi consiglioenbsp; di farlo da soli sera e mattino distesi, rilassatevi completamente, tenete le mani appoggiate sullersquo;addome, pensate a tutte le occasioni piacevoli che hanno allietato la vostra vita e dopo 2-3 minuti di relax totale, fate una bella inspirazione col naso contando fino a 3, una piccola pausa e poi una espirazione profonda con la bocca contando fino a 4, il tutto per 3 o 4 minuti, questa operazione pueograve; essere ripetuta anche quando fate una passeggiata.
Augurandomienbsp; di esservi stato utile passo alla curiositeagrave;.
enbsp;
La Curiositeagrave;
enbsp;
Lersquo;aspirina eegrave; un farmaco dalle molteplici proprieteagrave;, migliora la circolazione ed a scopo preventivo, pueograve; essere usata sia per prevenire le placche a livello di coronarie e carotidi che per prevenire i tumorienbsp; dellersquo;intestino; secondo recenti studi, addirittura impedirebbe la propagazione delle metastasi.
enbsp;
La Riflessione
enbsp;
Eersquo; vero, viviamo tutti sotto lo stesso cielo, non tutti pereograve; vedono la profonditeagrave; dellersquo;orizzonte nella stessa maniera.
enbsp;
Av salut e al prossimo Venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE]]>
Thu, 3 Gennaio 2019 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[La Rubrica del Venerdì va in ferie!!]]> La Rubrica del Venerdì va in ferie ci vediamo Venerdì 4 Gennaio!

A tutti i miei amici lettori, invio un caldo ringraziamento ed un affettuoso e sincero augurio per un sereno Santo Natale ed un felice e prospero 2019.

Av salut e vi aspetto il 4 Gennaio.

Fernando Santucci ]]>

A tutti i miei amici lettori, invio un caldo ringraziamento ed un affettuoso e sincero augurio per un sereno Santo Natale ed un felice e prospero 2019.

Av salut e vi aspetto il 4 Gennaio.

Fernando Santucci]]>
Thu, 20 Dicembre 2018 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[La Rubrica del Venerdì]]>
PARLIAMO DI FIBRE

Fino a qualche decennio fa, obesità, diabete, tumori, infarti, soprattutto in giovane età, avevano una frequenza molto minore rispetto ad oggi, le cause, per lo più sconosciute, sono molteplici, è molto verosimile che carenza di attività fisica ed errori alimentari, abbiano un’influenza determinante;
l’alimentazione odierna che è povera di fibre e ricca di alimenti a calorie vuote, zuccheri raffinati, grassi di ogni tipo, può essere considerata non adatta, cercherò di spiegarvi il ruolo delle fibre e di farvi un elenco  degli alimenti che le contengono:

per restare nel pratico, vi dico che le fibre sono di due tipi idrosolubili e non idrosolubili ed il loro compito è  quello di migliorare lo stato di salute e il corretto funzionamento di tanti organi;

 vediamo innanzitutto in quali alimenti si trovano:
  • finocchi, cavoli di ogni tipo, insalate varie, cereali, pere, prugne, tutti i legumi, con particolare attenzione ai fagioli, crusca e alimenti integrali, mele, frutta secca, carote, agrumi
Vediamo le loro proprietà:
  1. migliorano la peristalsi intestinale, sono di aiuto per la salute ed il buon funzionamento  dell’intestino;
  2. aiutano a diminuire il peso corporeo, grazie alloro potere saziante (utile quindi iniziare i pasti con alimenti ricchi di fibre);
  3. riducono i valori della glicemia, abbassando i picchi glicemici, riducendo l’assorbimento degli zuccheri;
  4. limitano l’assorbimento del colesterolo e di conseguenza aiutano a mantenere sano il cuore;
  5. prevengono i tumori dell’intestino grazie alla loro azione antiinfiammatoria e velocizzazione del passaggio delle feci;
  6. in ultimo, come in tutte le cose della vita, è importante dosarle con equilibrio, non esagerare e  soprattutto variare le qualità;
Augurandomi di esservi stato utile passo alla curiosità.
 
La Curiosità
 
L’aglio, cosi come la cipolla, a causa del loro sapore particolare, sono stati sempre motivo di discordie tra i partner e talora anche di rifiuti di rapporti, un buon rimedio, utile a risolvere il problema, può essere quello  di cercare chiodi di garofano e di masticarli, naturalmente senza ingerirli, provare per credere.

La Riflessione
 
Chi dice no a se’ stesso, non è in grado di dire si agli altri……
 
Av salut e al prossimo Venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
PARLIAMO DI FIBRE

Fino a qualche decennio fa, obesiteagrave;, diabete, tumori, infarti, soprattutto in giovane eteagrave;, avevano una frequenza molto minore rispetto ad oggi, le cause, per lo pieugrave; sconosciute, sono molteplici, eegrave; molto verosimile che carenza di attiviteagrave; fisica ed errori alimentari, abbiano unersquo;influenza determinante;
lersquo;alimentazione odierna che eegrave; povera di fibre e ricca di alimenti a calorie vuote, zuccheri raffinati, grassi di ogni tipo, pueograve; essere considerata non adatta, cerchereograve; di spiegarvi il ruolo delle fibre e di farvi un elencoenbsp; degli alimenti che le contengono:

per restare nel pratico, vi dico che le fibre sono di due tipi idrosolubili e non idrosolubili ed il loro compito eegrave;enbsp; quello di migliorare lo stato di salute e il corretto funzionamento di tanti organi;

enbsp;vediamo innanzitutto in quali alimenti si trovano:
  • finocchi, cavoli di ogni tipo, insalate varie, cereali, pere, prugne, tutti i legumi, con particolare attenzione ai fagioli, crusca e alimenti integrali, mele, frutta secca, carote, agrumi
Vediamo le loro proprieteagrave;:
  1. migliorano la peristalsi intestinale, sono di aiuto per la salute ed il buon funzionamentoenbsp; dellersquo;intestino;
  2. aiutano a diminuire il peso corporeo, grazie alloro potere saziante (utile quindi iniziare i pasti con alimenti ricchi di fibre);
  3. riducono i valori della glicemia, abbassando i picchi glicemici, riducendo lersquo;assorbimento degli zuccheri;
  4. limitano lersquo;assorbimento del colesterolo e di conseguenza aiutano a mantenere sano il cuore;
  5. prevengono i tumori dellersquo;intestino grazie alla loro azione antiinfiammatoria e velocizzazione del passaggio delle feci;
  6. in ultimo, come in tutte le cose della vita, eegrave; importante dosarle con equilibrio, non esagerare eenbsp; soprattutto variare le qualiteagrave;;
Augurandomi di esservi stato utile passo alla curiositeagrave;.
enbsp;
La Curiositeagrave;
enbsp;
Lersquo;aglio, cosi come la cipolla, a causa del loro sapore particolare, sono stati sempre motivo di discordie tra i partner e talora anche di rifiuti di rapporti, un buon rimedio, utile a risolvere il problema, pueograve; essere quelloenbsp; di cercare chiodi di garofano e di masticarli, naturalmente senza ingerirli, provare per credere.

La Riflessione
enbsp;
Chi dice no a seersquo; stesso, non eegrave; in grado di dire si agli altriehellip;ehellip;
enbsp;
Av salut e al prossimo Venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Thu, 13 Dicembre 2018 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[La Rubrica del Venerdì]]> Ippocrate di Kos, il primo medico riconosciuto nella storia diceva: il cibo sia la tua medicina… Galeno, altro   medico illustre, diceva che il cibo deve procurare piacere e salute, il tedesco Feeurbach con molta rudezza   diceva che noi siamo quello che mangiamo, scendendo dalle stelle alle….. stalle io vi dico che alimentarsi   in maniera giusta, privilegiare i cibi sani della stagione e del territorio, possibilmente non deteriorati da pesticidi e antibiotici, è la via maestra per attenuare l’invecchiamento cellulare e di conseguenza arrivare   in salute all’ultima  parte del viaggio che, come è a tutti noto, è la parte più difficile del nostro cammino.

A questo proposito vi propongo alcuni alimenti che, grazie al loro potere antiossidante, possiamo definire amici delle nostre cellule e angeli custodi del nostro benessere:
  • pesce azzurro, in particolare alici e sgombri, grazie al contenuto in omega3, sono amici del cuore e del sistema circolatorio in genere, inoltre grazie all’elevato contenuto in calcio, proteggono le ossa, ed hanno una notevole capacità di migliorare i processi infiammatori;
  • la frutta secca in genere, ma mandorle e noci in particolare, secondo un recente studio grazie al loro contenuto in vitamine del gruppo B, omega 3 e zinco, migliorano la salute degli spermatozoi ed ovocito e possono aumentare la fertilità, se aggiungiamo che proteggono cuore e vasi mangiare  in piccole quantità questi tipi di frutta, è un’abitudine da non dimenticare;
  • i cavoli  di ogni  tipo hanno un ruolo importante  nella prevenzione dei tumori,  in fatti grazie al loro contenuto in flavonoidi, contrastano gli effetti dell’infiammazione tissutale, che è responsabile di tante malattie, sembra inoltre che abbiano un’ azione efficace nella prevenzione del tumore dei polmoni e della mammella e del pancreas, ancora i cavoli grazie al loro contenuto in calcio sono utili per prevenire l’osteoporosi;
  • i fagioli, oltre a migliorare la peristalsi intestinale, grazie al loro contenuto in fibre, limitano l’assorbimento degli zuccheri e svolgono un importante compito nella prevenzione del diabete;
  • l’ olio d’oliva, può davvero essere considerato un vero e proprio elisir di salute;
  • anche il cioccolato, soprattutto quello fondente può essere considerato un amico delle nostre cellule, infatti ha un’azione antidepressiva e stimola attenzione e concentrazione.
Potre continuare, ma penso sia già sufficiente, mi auguro solo che teniate a mente questi consigli.
 
La Curiosità
 
Se desiderate vivere più a lungo, impegnatevi a far durare il più a lungo possibile il matrimonio;
secondo uno studio di un importante centro ricerche americano, per avere speranza di diventare longevi, oltre agli stili di vita corretti come  buona alimentazione e movimento, è importante costruire un rapporto  duraturo con un partner che sia disponibile ad agire in sintonia e non in competizione e condivida affetto, ambizione e soprattutto che vi sia tolleranza reciproca, quindi se volete aumentarvi le aspettative di vita durata della vita, cercate di andare d’accordo e di mettervi in contrapposizione solo per situazioni insanabili.
 
La Riflessione
 
Solo chi ama il dubbio può raggiungere la verità.
 
Av salut e al prossimo Venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
]]>

A questo proposito vi propongo alcuni alimenti che, grazie al loro potere antiossidante, possiamo definire amici delle nostre cellule e angeli custodi del nostro benessere:
  • pesce azzurro, in particolare alici e sgombri, grazie al contenuto in omega3, sono amici del cuore e del sistema circolatorio in genere, inoltre grazie allersquo;elevato contenuto in calcio, proteggono le ossa, ed hanno una notevole capaciteagrave; di migliorare i processi infiammatori;
  • la frutta secca in genere, ma mandorle e noci in particolare, secondo un recente studio grazie al loro contenuto in vitamine del gruppo B, omega 3 e zinco, migliorano la salute degli spermatozoi ed ovocito e possono aumentare la fertiliteagrave;, se aggiungiamo che proteggono cuore e vasi mangiareenbsp; in piccole quantiteagrave; questi tipi di frutta, eegrave; unersquo;abitudine da non dimenticare;
  • i cavolienbsp; di ognienbsp; tipo hanno un ruolo importanteenbsp; nella prevenzione dei tumori,enbsp; in fatti grazie al loro contenuto in flavonoidi, contrastano gli effetti dellersquo;infiammazione tissutale, che eegrave; responsabile di tante malattie, sembra inoltre che abbiano unersquo; azione efficace nella prevenzione del tumore dei polmoni e della mammella e del pancreas, ancora i cavoli grazie al loro contenuto in calcio sono utili per prevenire lersquo;osteoporosi;
  • i fagioli, oltre a migliorare la peristalsi intestinale, grazie al loro contenuto in fibre, limitano lersquo;assorbimento degli zuccheri e svolgono un importante compito nella prevenzione del diabete;
  • lersquo; olio dersquo;oliva, pueograve; davvero essere considerato un vero e proprio elisir di salute;
  • anche il cioccolato, soprattutto quello fondente pueograve; essere considerato un amico delle nostre cellule, infatti ha unersquo;azione antidepressiva e stimola attenzione e concentrazione.
Potre continuare, ma penso sia gieagrave; sufficiente, mi auguro solo che teniate a mente questi consigli.
enbsp;
La Curiositeagrave;
enbsp;
Se desiderate vivere pieugrave; a lungo, impegnatevi a far durare il pieugrave; a lungo possibile il matrimonio;
secondo uno studio di un importante centro ricerche americano, per avere speranza di diventare longevi, oltre agli stili di vita corretti comeenbsp; buona alimentazione e movimento, eegrave; importante costruire un rapportoenbsp; duraturo con un partner che sia disponibile ad agire in sintonia e non in competizione e condivida affetto, ambizione e soprattutto che vi sia tolleranza reciproca, quindi se volete aumentarvi le aspettative di vita durata della vita, cercate di andare dersquo;accordo e di mettervi in contrapposizione solo per situazioni insanabili.
enbsp;
La Riflessione
enbsp;
Solo chi ama il dubbio pueograve; raggiungere la veriteagrave;.
enbsp;
Av salut e al prossimo Venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Thu, 6 Dicembre 2018 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[La Rubrica del Venerdì]]> Come ridurre i valori del colesterolo a tavola.

Nonostante le continue campagne di prevenzione, i valori del colesterolo totale, di quello buono o hdl, di quello cattivo o ldl, sono in aumento;
a parte la quota genetica legata alla famigliarità, sedentarietà ed alimentazione non corretta, sono da ritenere i responsabili di questo aumento, ritengo quindi utile consigliarvi gli alimenti utili a ridurre questi valori, lasciando al vostro arbitrio la possibilità di dedicarvi ad attività motorie che comunque sono  necessarie:
  • Peperoncino, è dimostrato che la capsaicina contenuta al suo interno abbassa la colesterolemia;
  • Pane integrale di avena, mi auguro che vi piaccia, in ogni caso va bene anche pane integrale normale;
  • Riso rosso fermentato, abbassa la colesterolemia grazie alla presenza al suo interno di statine naturali;
  • Olio veramente extravergine di oliva, meglio quello delle nostre colline;
  • Carciofi, aglio, broccoli, cavoli, funghi, germogli di soia;
  • Frutta e verdura in abbondanza, per aumentare la quantità di fibre e quindi migliorare la pulizia  dell’intestino;
  • In particolare, ricordo le mele e le arance. Adesso che le arance iniziano ad essere buone, una bella spremuta al mattino aiuta ad iniziare meglio la giornata;
  • Un bicchiere, al massimo due al giorno di vino rosso, grazie al contenuto in tannini e rasveratrolo, riduce i valori del colesterolo cattivo ed aumenta quelli di quello buono;
  • Legumi come fagioli, lenticchie, ceci, piselli, devono essere presenti almeno tre volte a settimana  sulla nostra tavola;
  • Semi di chia, di lino, di zucca;
  • Pesce azzurro in tutte le sue varietà, soprattutto i gustosi sgombri, la saraghina, i sardoni, le aringhe (a chi…..piacciono) il salmone al naturale, per chi non ha problemi di pressione alta va bene anche quello affumicato;
  • Utile, se non necessario, aggiungere alle minestre un cucchiaino di semi di lino, o di chia o di zucca, questi semi grazie al loro contenuto in fibre e oli essenziali, aumentano l’assorbimento nei tessuti del colesterolo;
  • Molluschi e crostacei, pur essendo molto ricchi di colesterolo possono aiutare, infatti il loro colesterolo è scarso di grassi saturi;
  • Ricordo che altre cose da evitare o da assumere con moderazione, sono gli alimenti ricchi di grassi animali saturi (formaggi, insaccati, burro), come vedete, non è una dieta triste.
La Curiosità
 
Il diabete alimentare o diabete di tipo 2, sta diventando vera epidemia del ventunesimo secolo, lasciando il controllo e la terapia ai diabetologi, un centro ricerche internazionale fornisce alcuni consigli per  normalizzare i valori:
  1. Nel piano alimentare, tener presente che tra colazione e pranzo è importante fare degli spuntini con frutta secca o yogurt;
  2. Mangiare sempre alla stessa ora;
  3. Non saltare i pasti;
  4. Mangiare la stessa quantità di cibo ogni giorno;
  5. Ricordare che la colazione deve essere abbondante e la quantità del cibo deve diminuire    nel corso della giornata, per spiegarmi meglio: colazione, una volta si diceva da re, oggi da presidente, pranzo da signore, cena da povero.
La Riflessione
 
Le spine sono accettate e forse ammirate sol quando da esse nascono le … rose

Av salut e al prossimo Venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
]]>

Nonostante le continue campagne di prevenzione, i valori del colesterolo totale, di quello buono o hdl, di quello cattivo o ldl, sono in aumento;
a parte la quota genetica legata alla famigliariteagrave;, sedentarieteagrave; ed alimentazione non corretta, sono da ritenere i responsabili di questo aumento, ritengo quindi utile consigliarvi gli alimenti utili a ridurre questi valori, lasciando al vostro arbitrio la possibiliteagrave; di dedicarvi ad attiviteagrave; motorie che comunque sonoenbsp; necessarie:
  • Peperoncino, eegrave; dimostrato che la capsaicina contenuta al suo interno abbassa la colesterolemia;
  • Pane integrale di avena, mi auguro che vi piaccia, in ogni caso va bene anche pane integrale normale;
  • Riso rosso fermentato, abbassa la colesterolemia grazie alla presenza al suo interno di statine naturali;
  • Olio veramente extravergine di oliva, meglio quello delle nostre colline;
  • Carciofi, aglio, broccoli, cavoli, funghi, germogli di soia;
  • Frutta e verdura in abbondanza, per aumentare la quantiteagrave; di fibre e quindi migliorare la puliziaenbsp; dellersquo;intestino;
  • In particolare, ricordo le mele e le arance. Adesso che le arance iniziano ad essere buone, una bella spremuta al mattino aiuta ad iniziare meglio la giornata;
  • Un bicchiere, al massimo due al giorno di vino rosso, grazie al contenuto in tannini e rasveratrolo, riduce i valori del colesterolo cattivo ed aumenta quelli di quello buono;
  • Legumi come fagioli, lenticchie, ceci, piselli, devono essere presenti almeno tre volte a settimanaenbsp; sulla nostra tavola;
  • Semi di chia, di lino, di zucca;
  • Pesce azzurro in tutte le sue varieteagrave;, soprattutto i gustosi sgombri, la saraghina, i sardoni, le aringhe (a chiehellip;..piacciono) il salmone al naturale, per chi non ha problemi di pressione alta va bene anche quello affumicato;
  • Utile, se non necessario, aggiungere alle minestre un cucchiaino di semi di lino, o di chia o di zucca, questi semi grazie al loro contenuto in fibre e oli essenziali, aumentano lersquo;assorbimento nei tessuti del colesterolo;
  • Molluschi e crostacei, pur essendo molto ricchi di colesterolo possono aiutare, infatti il loro colesterolo eegrave; scarso di grassi saturi;
  • Ricordo che altre cose da evitare o da assumere con moderazione, sono gli alimenti ricchi di grassi animali saturi (formaggi, insaccati, burro), come vedete, non eegrave; una dieta triste.
La Curiositeagrave;
enbsp;
Il diabete alimentare o diabete di tipo 2, sta diventando vera epidemia del ventunesimo secolo, lasciando il controllo e la terapia ai diabetologi, un centro ricerche internazionale fornisce alcuni consigli perenbsp; normalizzare i valori:
  1. Nel piano alimentare, tener presente che tra colazione e pranzo eegrave; importante fare degli spuntini con frutta secca o yogurt;
  2. Mangiare sempre alla stessa ora;
  3. Non saltare i pasti;
  4. Mangiare la stessa quantiteagrave; di cibo ogni giorno;
  5. Ricordare che la colazione deve essere abbondante e la quantiteagrave; del cibo deve diminuireenbsp;enbsp;enbsp; nel corso della giornata, per spiegarmi meglio: colazione, una volta si diceva da re, oggi da presidente, pranzo da signore, cena da povero.
La Riflessione
enbsp;
Le spine sono accettate e forse ammirate sol quando da esse nascono le ehellip; rose

Av salut e al prossimo Venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Thu, 29 Novembre 2018 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[La Rubrica del Venerdì]]>
Rivalutiamo il ruolo dell’uovo.

L’uovo bello, perfetto, fragile, variamente colorato, è l’ alimento base della vita e della tavola;

mangiato fresco è buon cibo per persone di ogni genere ed età, accusato per tanto tempo di contenere  troppo colesterolo e tanti trigliceridi e, di conseguenza, di essere nemico del cuore e delle arterie, oggi, se assunto in quantità idonee (due o al massimo 3 volte la settimana), viene riabilitato da medici e nutrizionisti, vediamo di conoscerlo meglio:
  • Può essere mangiato da solo o in tante altre combinazioni alimentari, ottima la combinazione uovo e farina, le magiche tagliatelle;
  • Non contiene zuccheri, o li contiene solo in tracce;
  • I componenti principali sono:  acqua al 75%, grassi misti saturi e monoinsaturi, in quantità relativamente modeste, proteine in buona quantità(12%), colesterolo presente solo nel tuorlo, aminoacidi, calcio, cloro, sodio, ferro, fosforo, iodio, potassio, magnesio e tanti altri componenti antiossidanti;
  • Anche se ha come limite massimo al consumo oltre 20 giorni, è meglio utilizzarlo fresco, massimo 6-8 giorni, per valutare il grado di freschezza basta immergerlo in acqua e sale, se l’ uovo rimane sul fondo, vuol dire  che lo stato di freschezza è sicuro;
  • Da eliminare anche il concetto che l’uovo faccia male al fegato, è vero il contrario, infatti gli aminoacidi contenuti nell’uovo, proteggono le cellule epatiche, è sconsigliato invece a chi soffre di calcolosi colecistica, in questi casi l’uovo può far contrarre la cistifellea, smuovere i calcoli e causare coliche epatiche;
  • Augurandomi che questo sdoganamento sia stato apprezzato, passo alla curiosità.
 
La Curiosità
 
Mangiare carboidrati a dosi giuste, rallenta l’invecchiamento.
Secondo uno studio di un importante centro ricerche americano, mangiare carboidrati (pane, pasta e simili, non zuccheri raffinati) in percentuale inferiore al 40% delle calorie totali, oltre ad accelerare l’invecchiamento cellulare ridurrebbe le aspettative di vita, secondo questo studio effettuato su grandi numeri e seguito per 25 anni su ultracinquantenni, chi utilizzava nella sua dieta una percentuale di  carboidrati pari o leggermente superiore al 50%, aveva un’aspettativa di vita di quattro anni superiore rispetto a chi ne utilizzava una percentuale inferiore  al 50%.
 
La Riflessione
 
Lottare per vincere è cosa buona e giusta, non accontentarsi ed essere schiavi del demone che ci spinge a voler stravincere, può essere cosa … pericolosa.

Av salut e al prossimo Venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Rivalutiamo il ruolo dellersquo;uovo.

Lersquo;uovo bello, perfetto, fragile, variamente colorato, eegrave; lersquo; alimento base della vita e della tavola;

mangiato fresco eegrave; buon cibo per persone di ogni genere ed eteagrave;, accusato per tanto tempo di contenere enbsp;troppo colesterolo e tanti trigliceridi e, di conseguenza, di essere nemico del cuore e delle arterie, oggi, se assunto in quantiteagrave; idonee (due o al massimo 3 volte la settimana), viene riabilitato da medici e nutrizionisti, vediamo di conoscerlo meglio:
  • Pueograve; essere mangiato da solo o in tante altre combinazioni alimentari, ottima la combinazione uovo e farina, le magiche tagliatelle;
  • Non contiene zuccheri, o li contiene solo in tracce;
  • I componenti principali sono: enbsp;acqua al 75%, grassi misti saturi e monoinsaturi, in quantiteagrave; relativamente modeste, proteine in buona quantiteagrave;(12%), colesterolo presente solo nel tuorlo, aminoacidi, calcio, cloro, sodio, ferro, fosforo, iodio, potassio, magnesio e tanti altri componenti antiossidanti;
  • Anche se ha come limite massimo al consumo oltre 20 giorni, eegrave; meglio utilizzarlo fresco, massimo 6-8 giorni, per valutare il grado di freschezza basta immergerlo in acqua e sale, se lersquo; uovo rimane sul fondo, vuol direenbsp; che lo stato di freschezza eegrave; sicuro;
  • Da eliminare anche il concetto che lersquo;uovo faccia male al fegato, eegrave; vero il contrario, infatti gli aminoacidi contenuti nellersquo;uovo, proteggono le cellule epatiche, eegrave; sconsigliato invece a chi soffre di calcolosi colecistica, in questi casi lersquo;uovo pueograve; far contrarre la cistifellea, smuovere i calcoli e causare coliche epatiche;
  • Augurandomi che questo sdoganamento sia stato apprezzato, passo alla curiositeagrave;.
enbsp;
La Curiositeagrave;
enbsp;
Mangiare carboidrati a dosi giuste, rallenta lersquo;invecchiamento.
Secondo uno studio di un importante centro ricerche americano, mangiare carboidrati (pane, pasta e simili, non zuccheri raffinati) in percentuale inferiore al 40% delle calorie totali, oltre ad accelerare lersquo;invecchiamento cellulare ridurrebbe le aspettative di vita, secondo questo studio effettuato su grandi numeri e seguito per 25 anni su ultracinquantenni, chi utilizzava nella sua dieta una percentuale dienbsp; carboidrati pari o leggermente superiore al 50%, aveva unersquo;aspettativa di vita di quattro anni superiore rispetto a chi ne utilizzava una percentuale inferioreenbsp; al 50%.
enbsp;
La Riflessione
enbsp;
Lottare per vincere eegrave; cosa buona e giusta, non accontentarsi ed essere schiavi del demone che ci spinge a voler stravincere, pueograve; essere cosa ehellip; pericolosa.

Av salut e al prossimo Venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Thu, 22 Novembre 2018 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[Consigli di benessere e di bell’essere, curiosità per … arrivare a quota 100 … in buona salute e ancora giovani]]>
Arriva l’autunno e con lui arriva lo smog, le poveri sottili   come un grande esercito   invadono le nostre città, e  col loro carico di sostanze tossiche e radicali liberi, aggrediscono  cuore, polmoni, pelle,  e ne minano l’efficienza ; purtroppo non abbiamo   molte armi per contrastare  questa invasione, tra esse ricordo  che un’alimentazione  di tipo mediterraneo   ricca di  vitamine  e minerali può essere utile a contrastare questi  effetti:
   Vi faccio un elenco degli alimenti che hanno questa funzione salvifica:
  •  Cavoli in tutte le loro varietà, cappuccio, verza, cavolfiore   broccoli, cavolini,
  •  Pomodori, anche se non sono di stagione, crudi o cotti
  •  Insalate a foglia larga o stretta
  •  Spinaci, soprattutto quelli a foglia piccola, crudi, sono molto ricchi di ferro e folati
  •  Agrumi in genere, adesso pompelmi, kivi, mandarini, limoni, più avanti   le gustosissime arance, ricordare che   berli in spremuta sono davvero salutari, il consiglio è quello di spremerli   e berli subito
  •  Ancora, carote, zucca, le meravigliose melagrane   belle da vedere e soprattutto da gustare, che possono essere utilizzate in tanti modi
  •  Te’ verde
  •  Frutta secca, come noci, mandorle, nocciole, pistacchi, da assumere in quantità moderate perchè sviluppano molte kilocalorie, circa 500 kl per ogni 100 grammi, comunque come spuntino tra un pasto e l’altro sono ottime
  • Cioccolato fondente, e non al latte
  • Spezie come zenzero e zafferano,
  • Legumi
  • Peperoncino
ED ORA UN ELECODEGLI ALIMENTICHE SAREBBE MEGLIO EVITARE, OMANGIARE CON PARSIMONIA
  •  Carni rosse, insaccati,  formaggi , soprattutto quelli stagionati,  zuccheri ,    grassi animali in genere
  •  Accanto al cibo , qualche   consiglio  importante per difendersi  dalle polveri sottili:
  1. Passeggiare con abbigliamento adeguato lontani da ambienti inquinati come , parchi , o riva del mare, o montagna
  2. Utilizzare soluzioni isotoniche per pulirsi il naso e le prime vie aeree
  3. Proteggere la pelle con creme idratanti, anche in inverno
Augurandomi che questi consigli abbiano incontrato il vostro gradimento e soprattutto la disponibilità a metterli in opera passo ad altro
La Curiosità
Una notizia, proveniente dal  congresso della società  italiana   di andrologia ,
il  fumo è nemico  della sessualità   ed è responsabile primario della disfunzione erettile, gli andrologi  consigliano  di smettere  e se proprio non se ne è  capaci ,  di passare alla sigaretta elettronica, che da questo punto di vista, non dovrebbe creare problemi;
Il Consiglio
il consiglio è soprattutto rivolto alle giovani generazioni,  che , nonostante le campagne anti fumo  iniziano  a fumare da adolescenti; è utile ricordare  che il fumo oltre a fare tanti danni ad ogni livello,  e’ un  killer che condiziona erezione e fertilità, anche femminile
è da sciocchi sostituire  questo piacere con un filo…. Di fumo.
Il Proverbio
dosare le  parole,  controllare gli impulsi è cosa buona e giusta ,  ricordiamo   un vecchio proverbio  portatore di antica saggezza:
 chi litiga col muro  può rompersi la….testa
 av salut e al prossimo  venerdì


Dott. Fernando Santucci
Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.

p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.
GRAZIE
 
 
 
  ]]>
Arriva lersquo;autunno e con lui arriva lo smog, le poveri sottilienbsp;enbsp; come un grande esercitoenbsp;enbsp; invadono le nostre citteagrave;, eenbsp; col loro carico di sostanze tossiche e radicali liberi, aggredisconoenbsp; cuore, polmoni, pelle,enbsp; e ne minano lersquo;efficienza ; purtroppo non abbiamoenbsp;enbsp; molte armi per contrastareenbsp; questa invasione, tra esse ricordoenbsp; che unersquo;alimentazioneenbsp; di tipo mediterraneoenbsp;enbsp; ricca dienbsp; vitamineenbsp; e minerali pueograve; essere utile a contrastare questienbsp; effetti:
enbsp;enbsp; Vi faccio un elenco degli alimenti che hanno questa funzione salvifica:
  • enbsp;Cavoli in tutte le loro varieteagrave;, cappuccio, verza, cavolfioreenbsp;enbsp; broccoli, cavolini,
  • enbsp;Pomodori, anche se non sono di stagione, crudi o cotti
  • enbsp;Insalate a foglia larga o stretta
  • enbsp;Spinaci, soprattutto quelli a foglia piccola, crudi, sono molto ricchi di ferro e folati
  • enbsp;Agrumi in genere, adesso pompelmi, kivi, mandarini, limoni, pieugrave; avantienbsp;enbsp; le gustosissime arance, ricordare cheenbsp;enbsp; berli in spremuta sono davvero salutari, il consiglio eegrave; quello di spremerlienbsp;enbsp; e berli subito
  • enbsp;Ancora, carote, zucca, le meravigliose melagraneenbsp;enbsp; belle da vedere e soprattutto da gustare, che possono essere utilizzate in tanti modi
  • enbsp;Teersquo; verde
  • enbsp;Frutta secca, come noci, mandorle, nocciole, pistacchi, da assumere in quantiteagrave; moderate percheegrave; sviluppano molte kilocalorie, circa 500 kl per ogni 100 grammi, comunque come spuntino tra un pasto e lersquo;altro sono ottime
  • Cioccolato fondente, e non al latte
  • Spezie come zenzero e zafferano,
  • Legumi
  • Peperoncino
ED ORA UN ELECODEGLI ALIMENTICHE SAREBBE MEGLIO EVITARE, OMANGIARE CON PARSIMONIA
  • enbsp;Carni rosse, insaccati,enbsp; formaggi , soprattutto quelli stagionati,enbsp; zuccheri ,enbsp;enbsp;enbsp; grassi animali in genere
  • enbsp;Accanto al cibo , qualcheenbsp;enbsp; consiglioenbsp; importante per difendersienbsp; dalle polveri sottili:
  1. Passeggiare con abbigliamento adeguato lontani da ambienti inquinati come , parchi , o riva del mare, o montagna
  2. Utilizzare soluzioni isotoniche per pulirsi il naso e le prime vie aeree
  3. Proteggere la pelle con creme idratanti, anche in inverno
Augurandomi che questi consigli abbiano incontrato il vostro gradimento e soprattutto la disponibiliteagrave; a metterli in opera passo ad altro
La Curiositeagrave;
Una notizia, proveniente dalenbsp; congresso della societeagrave;enbsp; italianaenbsp;enbsp; di andrologia ,
ilenbsp; fumo eegrave; nemicoenbsp; della sessualiteagrave;enbsp;enbsp; ed eegrave; responsabile primario della disfunzione erettile, gli andrologienbsp; consiglianoenbsp; di smettereenbsp; e se proprio non se ne eegrave;enbsp; capaci ,enbsp; di passare alla sigaretta elettronica, che da questo punto di vista, non dovrebbe creare problemi;
Il Consiglio
il consiglio eegrave; soprattutto rivolto alle giovani generazioni,enbsp; che , nonostante le campagne anti fumoenbsp; inizianoenbsp; a fumare da adolescenti; eegrave; utile ricordareenbsp; che il fumo oltre a fare tanti danni ad ogni livello,enbsp; eersquo; unenbsp; killer che condiziona erezione e fertiliteagrave;, anche femminile
eegrave; da sciocchi sostituireenbsp; questo piacere con un filoehellip;. Di fumo.
Il Proverbio
dosare leenbsp; parole,enbsp; controllare gli impulsi eegrave; cosa buona e giusta ,enbsp; ricordiamoenbsp;enbsp; un vecchio proverbioenbsp; portatore di antica saggezza:
enbsp;chi litiga col muroenbsp; pueograve; rompersi laehellip;.testa
enbsp;av salut e al prossimoenbsp; venerdeigrave;


Dott. Fernando Santucci
Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.

p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.
GRAZIE
enbsp;
enbsp;
enbsp;
enbsp;]]>
Fri, 16 Novembre 2018 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[Ipertrofia prostatica: una patologia in aumento da non sottovalutare]]> Continuano le nostre interviste con il Dottor Lorenzo Bianchi, specialista in urologia, Medico Assistant presso la Clinica Urologica del Sant’Orsola Malpighi di Bologna, consulente del Poliambulatorio Valturio:

l’ipertrofia prostatica, una patologia in aumento da non sottovalutare:

CLINICA, DIAGNOSI, TERAPIA.

D\ Dottor Bianchi, l’ipertrofia, o per meglio dire l’aumento di volume della prostata, può essere considerata  per la sua diffusione, la vera e propria epidemia del ventunesimo secolo; le chiediamo di inquadrarla e soprattutto di informarci se ci sono novità riguardanti gli accertamenti diagnostici e quel che interessa di più ai nostri lettori, se ci sono novità sulla terapia. 

R\ Cercherò di essere sintetico ed essenziale, anche se le informazioni da dare sono tante:
dopo i cinquant’anni e soprattutto se partiamo dai sessant’anni, per arrivare agli 80, l’ipertrofia prostatica interessa oltre il 70% dei maschi, questi numeri, causa l’aumento  dell’età media, sono destinati ad aumentare.

D\ Quali sono i sintomi tipici?

R\ In sintesi, i sintomi sono correlati al riempimento e allo svuotamento della vescica, tra quelli da  riempimento i più importanti sono:
  • Aumento non normale del numero delle minzioni;
  • La necessità di alzarsi di notte per urinare;
  • La necessità urgente di urinare che talvolta può sconfinare  nell’incontinenza.
I sintomi da svuotamento sono di natura meccanica, tra i principali ricordiamo:

Diminuzione della potenza del gettito che talvolta è così basso da bagnare le scarpe;
  • Difficoltà a far uscire l’urina;
  • Gocciolamento alla fine della minzione;
  • Nei casi più importanti, si possono presentare ematuria, sangue nello sperma, problemi di erezione.
D\ Molti di questi sintomi sono tipici anche di altre malattie che riguardano l’apparato urinario o anche cardiocircolatorio e molto spesso è difficile fare una diagnosi differenziale.

R\ Concordo con lei, molte volte è davvero difficile fare una diagnosi differenziale, faccio però presente che la calcolosi delle vie urinarie, malattie della vescica, scompenso cardiaco, insufficienza renale, infezioni del  basso tratto urinario, possono dare disturbi disurici simili alla ipertrofia prostatica, il compito dello specialista è quello di arrivare ad una diagnosi differenziale precisa utilizzando i dati clinici e strumentali che oggi sono a disposizione e precisamente:
  • La storia clinica del paziente raccolta in maniera dettagliata è in grado di escludere che i sintomi lamentati siano di pertinenza di malattie di altro tipo;
  • anche l’esplorazione clinica manuale rettale della prostata, è in grado di darci informazioni accurate sulle dimensioni, la consistenza, la simmetria dei 2 lobi, la regolarità dei margini, la presenza o meno di noduli;
  • se la storia clinica lascia qualche dubbio, il modo migliore per chiarirlo è l’ecografia transrettale, magari preceduta da un’ecografia esterna sovrapubica che ci permette di evidenziare la presenza di ristagno urinario patologico;
  • altre indagini necessarie nel caso si debba approfondire la diagnosi, sono la uroflussometria, l’uretrocistoscopia e la cistomanometria.
D\ Grazie per la chiarezza, una volta fatta la diagnosi, ci dica quali sono le terapie e soprattutto, visto che lei opera in una Clinica Universitaria, se ci sono novità importanti in questo settore.

R\ Una volta diagnosticata, la malattia deve essere considerata cronica e quindi non è possibile che l’ipertrofia regredisca, anzi è probabile che la stessa, col suo corteo di sintomi, possa peggiorare; secondo gli ultimi protocolli l’ipertrofia viene classificata secondo tre gradi di gravità (leggera, moderata, grave), la terapia viene poi programmata a seconda dello stadio in cui si trova.

D\ Vediamo allora il piano terapeutico.

R\ Se i sintomi sono di poco conto e l’ipertrofia è leggera, la terapia è sintomatica ed ha come obiettivo quello di prevenire le complicanze dell’ ipertrofia prostatica benigna, infatti in assenza di terapia è facile che sulle pareti della vescica si formino pseudo diverticoli con incompleto svuotamento vescicale, blocco della minzione, infezioni ricorrenti delle vie urinarie, idronefrosi con compromissione della funzionalità  renale. Si inizia allora con una terapia medica utilizzando un mix di farmaci specifici che sono di pertinenza dello specialista, questi farmaci possono anche abbassare la pressione arteriosa, ragion per cui prima di somministrarli è bene sapere se il paziente assume altri farmaci che abbiano la stessa funzione;
per ridurre il volume della ghiandola sono necessari almeno 5 o 6 mesi di terapia.

D\ Cosa è necessario fare nel caso la terapia medica fallisca?

R\ Sono necessari altri tipi di intervento che elenco di seguito:
  • fino a 15 anni fa la terapia chirurgica a cielo aperto, era l’unica soluzione e consisteva nella rimozione dell’adenoma o nella resezione transuretrale della prostata;
  • la prima opzione era riservata agli adenomi di una certa importanza, oltre 80 grammi, o in presenza di complicazioni, questo tipo di intervento non è privo di inconvenienti, con possibilità di perdite ematiche consistenti, lento ristabilimento della ripresa;
  • la resezione transuretrale della prostata era riservata ad adenomi di dimensioni minori (60-70 grammi) ed è ancora oggi il trattamento più usato per questo tipo di patologia; anche con questa tecnica, qualche volta, seppure con minor frequenza, non può essere scongiurata l’emorragia;
  • aggiungo una precisazione che può dare serenità a chi deve operarsi di adenoma, il rischio di andare incontro ad impotenza per chi si sottopone a questi  tipi di intervento è nullo, infatti i fasci nervosi deputati a questa funzione rimangono intatti.
D\ Oggi si parla molto di terapia laser,  vorremmo conoscere l’efficacia, i vantaggi e soprattutto se sono presenti complicazioni.

R\ Posso dire che l’utilizzo del laser iniziato oltre 20 anni fa da un urologo neozelandese di nome Gilling, ha dato buoni risultati con riduzione significativa delle complicazioni, per cui la tecnica laser è stata utilizzata in maniera routinaria, ed oggi può essere considerata come valido strumento alternativo alla chirurgia.
I laser utilizzati sono di vario tipo ed hanno una varia lunghezza d’onda e diversa capacità di penetrazione all’interno dei tessuti, diverso anche l’assorbimento del raggio nei tessuti, lasciando perdere i particolari che sono di pertinenza specialistica, si può dire che il laser oggi utilizzato con maggior frequenza e il laser –olmio, le sue principali peculiarità sono:
  • è efficace per tutti i tipi di adenoma prostatico anche quelli di maggior volume;
  • ha ottime capacità emostatiche con riduzione dei fenomeni emorragici;
  • non procura urgenza minzionale e incontinenza urinaria;
Grazie a questi vantaggi documentati statisticamente e dalle linee guida internazionali, l’enucleazione prostatica con laser ad olmio può essere considerata una valida alternativa sia all’adenomectomia prostatica a cielo aperto nel caso ci trovassimo difronte ad adenomi di grosse dimensioni, sia alla resezione transureterale della prostata nel caso gli adenomi siano di dimensione minore.


Grazie Dottor Bianchi, come sempre  lei è stato molto chiaro, sono  sicuro che i nostri internauti la ringrazieranno per queste precise informazioni e si avvarranno dei suoi consigli.
 
Il Dottor Bianchi, specialista in urologia, Medico Assistant presso la Clinica Universitaria del Sant’Orsola Malpighi di Bologna, riceve al Poliambulatorio Valturio tutti i Lunedì e Venerdì pomeriggio dalle ore 16,00 alle ore 20,00 per informazioni e prenotazioni contattare la segreteria del Poliambulatorio dal Lunedì al Venerdì dalle ore 7,30 alle ore 21,00 ed il Sabato dalle ore 7,30 alle ore 14,00. ]]>

lersquo;ipertrofia prostatica, una patologia in aumento da non sottovalutare:

CLINICA, DIAGNOSI, TERAPIA.

D\ Dottor Bianchi, lersquo;ipertrofia, o per meglio dire lersquo;aumento di volume della prostata, pueograve; essere considerata enbsp;per la sua diffusione, la vera e propria epidemia del ventunesimo secolo; le chiediamo di inquadrarla e soprattutto di informarci se ci sono noviteagrave; riguardanti gli accertamenti diagnostici e quel che interessa di pieugrave; ai nostri lettori, se ci sono noviteagrave; sulla terapia.enbsp;

R\ Cerchereograve; di essere sintetico ed essenziale, anche se le informazioni da dare sono tante:
dopo i cinquantersquo;anni e soprattutto se partiamo dai sessantersquo;anni, per arrivare agli 80, lersquo;ipertrofia prostatica interessa oltre il 70% dei maschi, questi numeri, causa lersquo;aumentoenbsp; dellersquo;eteagrave; media, sono destinati ad aumentare.

D\ Quali sono i sintomi tipici?

R\ In sintesi, i sintomi sono correlati al riempimento e allo svuotamento della vescica, tra quelli daenbsp; riempimento i pieugrave; importanti sono:
  • Aumento non normale del numero delle minzioni;
  • La necessiteagrave; di alzarsi di notte per urinare;
  • La necessiteagrave; urgente di urinare che talvolta pueograve; sconfinareenbsp; nellersquo;incontinenza.
I sintomi da svuotamento sono di natura meccanica, tra i principali ricordiamo:

Diminuzione della potenza del gettito che talvolta eegrave; coseigrave; basso da bagnare le scarpe;
  • Difficolteagrave; a far uscire lersquo;urina;
  • Gocciolamento alla fine della minzione;
  • Nei casi pieugrave; importanti, si possono presentare ematuria, sangue nello sperma, problemi di erezione.
D\ Molti di questi sintomi sono tipici anche di altre malattie che riguardano lersquo;apparato urinario o anche cardiocircolatorio e molto spesso eegrave; difficile fare una diagnosi differenziale.

R\ Concordo con lei, molte volte eegrave; davvero difficile fare una diagnosi differenziale, faccio pereograve; presente che la calcolosi delle vie urinarie, malattie della vescica, scompenso cardiaco, insufficienza renale, infezioni del enbsp;basso tratto urinario, possono dare disturbi disurici simili alla ipertrofia prostatica, il compito dello specialista eegrave; quello di arrivare ad una diagnosi differenziale precisa utilizzando i dati clinici e strumentali che oggi sono a disposizione e precisamente:
  • La storia clinica del paziente raccolta in maniera dettagliata eegrave; in grado di escludere che i sintomi lamentati siano di pertinenza di malattie di altro tipo;
  • anche lersquo;esplorazione clinica manuale rettale della prostata, eegrave; in grado di darci informazioni accurate sulle dimensioni, la consistenza, la simmetria dei 2 lobi, la regolariteagrave; dei margini, la presenza o meno di noduli;
  • se la storia clinica lascia qualche dubbio, il modo migliore per chiarirlo eegrave; lersquo;ecografia transrettale, magari preceduta da unersquo;ecografia esterna sovrapubica che ci permette di evidenziare la presenza di ristagno urinario patologico;
  • altre indagini necessarie nel caso si debba approfondire la diagnosi, sono la uroflussometria, lersquo;uretrocistoscopia e la cistomanometria.
D\ Grazie per la chiarezza, una volta fatta la diagnosi, ci dica quali sono le terapie e soprattutto, visto che lei opera in una Clinica Universitaria, se ci sono noviteagrave; importanti in questo settore.

R\ Una volta diagnosticata, la malattia deve essere considerata cronica e quindi non eegrave; possibile che lersquo;ipertrofia regredisca, anzi eegrave; probabile che la stessa, col suo corteo di sintomi, possa peggiorare; secondo gli ultimi protocolli lersquo;ipertrofia viene classificata secondo tre gradi di graviteagrave; (leggera, moderata, grave), la terapia viene poi programmata a seconda dello stadio in cui si trova.

D\ Vediamo allora il piano terapeutico.

R\ Se i sintomi sono di poco conto e lersquo;ipertrofia eegrave; leggera, la terapia eegrave; sintomatica ed ha come obiettivo quello di prevenire le complicanze dellersquo; ipertrofia prostatica benigna, infatti in assenza di terapia eegrave; facile che sulle pareti della vescica si formino pseudo diverticoli con incompleto svuotamento vescicale, blocco della minzione, infezioni ricorrenti delle vie urinarie, idronefrosi con compromissione della funzionaliteagrave;enbsp; renale. Si inizia allora con una terapia medica utilizzando un mix di farmaci specifici che sono di pertinenza dello specialista, questi farmaci possono anche abbassare la pressione arteriosa, ragion per cui prima di somministrarli eegrave; bene sapere se il paziente assume altri farmaci che abbiano la stessa funzione;
per ridurre il volume della ghiandola sono necessari almeno 5 o 6 mesi di terapia.

D\ Cosa eegrave; necessario fare nel caso la terapia medica fallisca?

R\ Sono necessari altri tipi di intervento che elenco di seguito:
  • fino a 15 anni fa la terapia chirurgica a cielo aperto, era lersquo;unica soluzione e consisteva nella rimozione dellersquo;adenoma o nella resezione transuretrale della prostata;
  • la prima opzione era riservata agli adenomi di una certa importanza, oltre 80 grammi, o in presenza di complicazioni, questo tipo di intervento non eegrave; privo di inconvenienti, con possibiliteagrave; di perdite ematiche consistenti, lento ristabilimento della ripresa;
  • la resezione transuretrale della prostata era riservata ad adenomi di dimensioni minori (60-70 grammi) ed eegrave; ancora oggi il trattamento pieugrave; usato per questo tipo di patologia; anche con questa tecnica, qualche volta, seppure con minor frequenza, non pueograve; essere scongiurata lersquo;emorragia;
  • aggiungo una precisazione che pueograve; dare sereniteagrave; a chi deve operarsi di adenoma, il rischio di andare incontro ad impotenza per chi si sottopone a questienbsp; tipi di intervento eegrave; nullo, infatti i fasci nervosi deputati a questa funzione rimangono intatti.
D\ Oggi si parla molto di terapia laser,enbsp; vorremmo conoscere lersquo;efficacia, i vantaggi e soprattutto se sono presenti complicazioni.

R\ Posso dire che lersquo;utilizzo del laser iniziato oltre 20 anni fa da un urologo neozelandese di nome Gilling, ha dato buoni risultati con riduzione significativa delle complicazioni, per cui la tecnica laser eegrave; stata utilizzata in maniera routinaria, ed oggi pueograve; essere considerata come valido strumento alternativo alla chirurgia.
I laser utilizzati sono di vario tipo ed hanno una varia lunghezza dersquo;onda e diversa capaciteagrave; di penetrazione allersquo;interno dei tessuti, diverso anche lersquo;assorbimento del raggio nei tessuti, lasciando perdere i particolari che sono di pertinenza specialistica, si pueograve; dire che il laser oggi utilizzato con maggior frequenza e il laser endash;olmio, le sue principali peculiariteagrave; sono:
  • eegrave; efficace per tutti i tipi di adenoma prostatico anche quelli di maggior volume;
  • ha ottime capaciteagrave; emostatiche con riduzione dei fenomeni emorragici;
  • non procura urgenza minzionale e incontinenza urinaria;
Grazie a questi vantaggi documentati statisticamente e dalle linee guida internazionali, lersquo;enucleazione prostatica con laser ad olmio pueograve; essere considerata una valida alternativa sia allersquo;adenomectomia prostatica a cielo aperto nel caso ci trovassimo difronte ad adenomi di grosse dimensioni, sia alla resezione transureterale della prostata nel caso gli adenomi siano di dimensione minore.


Grazie Dottor Bianchi, come sempreenbsp; lei eegrave; stato molto chiaro, sonoenbsp; sicuro che i nostri internauti la ringrazieranno per queste precise informazioni e si avvarranno dei suoi consigli.
enbsp;
Il Dottor Bianchi, specialista in urologia, Medico Assistant presso la Clinica Universitaria del Santersquo;Orsola Malpighi di Bologna, riceve al Poliambulatorio Valturio tutti i Lunedeigrave; e Venerdeigrave; pomeriggio dalle ore 16,00 alle ore 20,00 per informazioni e prenotazioni contattare la segreteria del Poliambulatorio dal Lunedeigrave; al Venerdeigrave; dalle ore 7,30 alle ore 21,00 ed il Sabato dalle ore 7,30 alle ore 14,00.]]>
Tue, 13 Novembre 2018 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[Rubrica di Venerdì 9 Novembre]]> La recente performance delle azzurre ha riportato in prima pagina il  volley , uno sport  che piace al  gentil sesso, e che può essere praticato in fasce d’età molto ampie;

vediamo di conoscerlo meglio:
  • è uno sport completo che coinvolge tutti i muscoli del corpo, soprattutto quelli delle braccia e spalla, senza trascurare quelli delle gambe , del torace e dell’addome;
  • è un gioco di squadra e quindi permette di socializzare e trovare amicizie, confrontarsi con gli altri in maniera non aggressiva;
  • necessita di movimenti molto veloci che richiedono concentrazione e visione strategica per cui è un ottimo antidoto contro lo stress ed aiuta il rilassamento;
  • coinvolge soprattutto occhio e mano, ed insegna ad essere agili, tempestivi e coordinati;
  • per avere buoni risultati è necessario essere allenati e grazie a questo può essere considerato amico della funzionalità cardiaca e dell’apparato polmonare;
  • è utile per dimagrire, soprattutto quello giocato all’aperto sulla spiaggia, infatti la sabbia è poco compatta e necessita di maggiore attività per mantenere l’equilibrio;
  • se fatto in maniera giusta migliora la flessibilità della colonna vertebrale;
  • siccome è giocato pubblicamente aumenta l’autostima e disinibisce;
quindi, non aspettate, iniziate adesso e continuate la prossima estate sulla spiaggia, le vostre cellule vi ringrazieranno, mi raccomando non esagerate…
 
La Curiosità
 
Se volete mantenere l’udito preferite un sano regime alimentare ed in particolare la dieta mediterranea.
Secondo un recente studio effettuato da un centro ricerche di Boston su oltre 70000 persone di sesso diverso, chi preferisce nel proprio regime alimentare verdure a foglia verde, agrumi, legumi e frutta, riduce il consumo di sale, diminuisce la quantità di zucchero, ha un rischio di diventare sordo del 30% inferiore rispetto a chi attua diete ricche di grassi e zuccheri. La ragione sarebbe legata al fatto che le diete di questo tipo, grazie alla presenza di acido folico proteggerebbero meglio le membrane cellulari, compresa quella del timpano.
 
Il Consiglio Antiage
 
Sentirsi giovani senza….eccedere  aiuta a vivere meglio
Secondo uno studio di un centro ricerche asiatico effettuato con la risonanza magnetica chi si sforza per sentirsi più giovane della sua età anagrafica, ha a livello cerebrale una maggior quantità di materia grigia, che come è noto permette di conservare memoria e facoltà intellettive.
Ne consegue che sentirsi giovani ci aiuta ad avere una vita più attiva ed un’autostima superiore, siccome non costa niente, vi invito a smetterla di piangervi addosso ed a pensare positivo.
 
La Riflessione o il Proverbio
 
Chi non osservale regole ne’ conosce il rispetto è simile a una casa senza….tetto.
 
Av salut e al prossimo venerdì
 
Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
 
]]>

vediamo di conoscerlo meglio:
  • eegrave; uno sport completo che coinvolge tutti i muscoli del corpo, soprattutto quelli delle braccia e spalla, senza trascurare quelli delle gambe , del torace e dellersquo;addome;
  • eegrave; un gioco di squadra e quindi permette di socializzare e trovare amicizie, confrontarsi con gli altri in maniera non aggressiva;
  • necessita di movimenti molto veloci che richiedono concentrazione e visione strategica per cui eegrave; un ottimo antidoto contro lo stress ed aiuta il rilassamento;
  • coinvolge soprattutto occhio e mano, ed insegna ad essere agili, tempestivi e coordinati;
  • per avere buoni risultati eegrave; necessario essere allenati e grazie a questo pueograve; essere considerato amico della funzionaliteagrave; cardiaca e dellersquo;apparato polmonare;
  • eegrave; utile per dimagrire, soprattutto quello giocato allersquo;aperto sulla spiaggia, infatti la sabbia eegrave; poco compatta e necessita di maggiore attiviteagrave; per mantenere lersquo;equilibrio;
  • se fatto in maniera giusta migliora la flessibiliteagrave; della colonna vertebrale;
  • siccome eegrave; giocato pubblicamente aumenta lersquo;autostima e disinibisce;
quindi, non aspettate, iniziate adesso e continuate la prossima estate sulla spiaggia, le vostre cellule vi ringrazieranno, mi raccomando non esagerateehellip;
enbsp;
La Curiositeagrave;
enbsp;
Se volete mantenere lersquo;udito preferite un sano regime alimentare ed in particolare la dieta mediterranea.
Secondo un recente studio effettuato da un centro ricerche di Boston su oltre 70000 persone di sesso diverso, chi preferisce nel proprio regime alimentare verdure a foglia verde, agrumi, legumi e frutta, riduce il consumo di sale, diminuisce la quantiteagrave; di zucchero, ha un rischio di diventare sordo del 30% inferiore rispetto a chi attua diete ricche di grassi e zuccheri. La ragione sarebbe legata al fatto che le diete di questo tipo, grazie alla presenza di acido folico proteggerebbero meglio le membrane cellulari, compresa quella del timpano.
enbsp;
Il Consiglio Antiage
enbsp;
Sentirsi giovani senzaehellip;.eccedereenbsp; aiuta a vivere meglio
Secondo uno studio di un centro ricerche asiatico effettuato con la risonanza magnetica chi si sforza per sentirsi pieugrave; giovane della sua eteagrave; anagrafica, ha a livello cerebrale una maggior quantiteagrave; di materia grigia, che come eegrave; noto permette di conservare memoria e facolteagrave; intellettive.
Ne consegue che sentirsi giovani ci aiuta ad avere una vita pieugrave; attiva ed unersquo;autostima superiore, siccome non costa niente, vi invito a smetterla di piangervi addosso ed a pensare positivo.
enbsp;
La Riflessione o il Proverbio
enbsp;
Chi non osservale regole neersquo; conosce il rispetto eegrave; simile a una casa senzaehellip;.tetto.
enbsp;
Av salut e al prossimo venerdeigrave;
enbsp;
Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE
enbsp;
]]>
Fri, 9 Novembre 2018 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[La Rubrica del Venerdì]]>
Viviamo più a lungo, ma non siamo riusciti a sconfiggere la vecchiaia e le malattie che la stessa ci porta come corredo proprio;
 
dopo tanti anni di professione, sono convinto che le medicine, pur essendo utili e necessarie, da sole non sono in grado di risolvere l’annoso problema dell’invecchiamento cellulare e che al contrario, gli stili di vita  siano indispensabili per rallentare questo processo e di conseguenza ci possano regalare un futuro  migliore;
 
con questo non voglio dire che sia indispensabile vivere da frate trappista o da monaca di clausura, è però necessario avere comportamenti che siano idonei a far lavorare con serenità i miliardi di cellule, vere api operaie, che sono deputate al buon funzionamento del nostro corpo.
 
Vi indico senza nessuna drammatizzazione, quali sono i comportamenti utili a volersi bene:
 
iniziamo dalla tavola, volersi bene vuol dire, non esagerare con le quantità del cibo, fare un’alimentazione variata, preferire i prodotti del territorio e della stagione, privilegiare frutta, verdura, cereali, meglio se integrali, ridurre il consumo di grassi animali e zuccheri da qualsiasi parte provengano;
volersi bene vuol dire allenare non solo i muscoli, ma anche la mente, quindi mantenere i contatti sociali, esercitare la memoria, non dimenticare di essere curiosi, occupare il proprio tempo per soddisfare i nostri hobby, in una parola mantenere vivo quel bambino che dorme dentro di noi, coltivare le emozioni;
volersi bene vuol dire non amare la sedentarietà, ma muoversi per mantenere il tono muscolare ed impedire che le nostre articolazioni si arruginiscano: bastano 30 minuti al giorno, tutti i giorni, preferendo gli sport aerobici come passeggiata, corsa, nuoto, ginnastica di vario tipo, ballo, bicicletta, utile variare tipo di sport; 
volersi bene vuol dire non iniziare a fumare e per chi fuma impegnarsi a smettere, vi ricordo che il fumo è un aerosol micidiale, composto da nicotina, monossido di carbonio, prodotti cancerogeni a base di catrame e benzene che in maniera dolce ma spietata, tirata dopo tirata, mina la salute delle nostre cellule, le ossida, ne altera la funzionalità e spesso e volentieri, provoca modificazioni della loro struttura per cui da amiche del nostro corpo diventano nemiche e contribuiscono alla comparsa di tumori, infarti, ictus e chi più ne ha più ne metta;
volersi bene vuol dire ricordarsi che l’acqua è una componente fondamentale del nostro corpo e quindi bere in abbondanza garantisce una corretta idratazione alle nostre cellule, in questa maniera lavorano meglio e sono in grado di compiere molti atti fisiologici con maggior scioltezza, migliora, così l’efficienza del nostro corpo;
naturalmente questo vale per l’acqua ed anche per il vino o la birra, se bevuti a dosi minimali, massimo 2 bicchieri al giorno;
volersi bene vuol dire fermarsi e pensare che non si può andare sempre di corsa, sarebbe bene fare delle tappe e riservarsi un po’ di tempo per se’, considerare che i propri hobby sono degli stimoli  che accendono il fuoco della felicità interiore ed esteriore;
Mi sembra di averla fatta troppo lunga, ed allora elenco solo altri comportamenti che dovrebbero essere messi in opera per volersi bene, tra questi vi ricordo:
dosare i tempi di esposizione al sole, non mi sembra sia il periodo ed il consiglio è solo per chi va a sciare, se possibile dormire serenamente e soprattutto ricordare che fino a 50 anni  se non si hanno alterazioni genetiche o non si commettono errori da matita blu, si può  vivere da spettatori, ma che dopo i 50 anni è necessario diventare attori ed avere comportamenti adeguati sia per quello che riguarda i controlli, sia per iniziare ad avere stili di vita più idonei;
in poche parole, se vogliamo che le nostre api operaie, alias i nostri miliardi cellule, lavorino in tranquilità e serenità, siccome il loro lavoro è continuo ed usurante, cerchiamo di avere nei loro confronti un atteggiamento sindacalizzato, lasciamole lavorare in pace, concediamo loro il dovuto riposo e le ferie necessarie, avendo sempre presente che la loro salute è la nostra salute……. gente avvisata, mezzo salvata. 
 
Av salut e al prossimo venerdì
 
Dott. Fernando Santucci
 
Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica. 
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura. 
 
GRAZIE
]]>
Viviamo pieugrave; a lungo, ma non siamo riusciti a sconfiggere la vecchiaia e le malattie che la stessa ci porta come corredo proprio;
enbsp;
dopo tanti anni di professione, sono convinto che le medicine, pur essendo utili e necessarie, da sole non sono in grado di risolvere lersquo;annoso problema dellersquo;invecchiamento cellulare e che al contrario, gli stili di vitaenbsp; siano indispensabili per rallentare questo processo e di conseguenza ci possano regalare un futuroenbsp; migliore;
enbsp;
con questo non voglio dire che sia indispensabile vivere da frate trappista o da monaca di clausura, eegrave; pereograve; necessario avere comportamenti che siano idonei a far lavorare con sereniteagrave; i miliardi di cellule, vere api operaie, che sono deputate al buon funzionamento del nostro corpo.
enbsp;
Vi indico senza nessuna drammatizzazione, quali sono i comportamenti utili a volersi bene:
enbsp;
ebull; iniziamo dalla tavola, volersi bene vuol dire, non esagerare con le quantiteagrave; del cibo, fare unersquo;alimentazione variata, preferire i prodotti del territorio e della stagione, privilegiare frutta, verdura, cereali, meglio se integrali, ridurre il consumo di grassi animali e zuccheri da qualsiasi parte provengano;
ebull; volersi bene vuol dire allenare non solo i muscoli, ma anche la mente, quindi mantenere i contatti sociali, esercitare la memoria, non dimenticare di essere curiosi, occupare il proprio tempo per soddisfare i nostri hobby, in una parola mantenere vivo quel bambino che dorme dentro di noi, coltivare le emozioni;
ebull; volersi bene vuol dire non amare la sedentarieteagrave;, ma muoversi per mantenere il tono muscolare ed impedire che le nostre articolazioni si arruginiscano: bastano 30 minuti al giorno, tutti i giorni, preferendo gli sport aerobici come passeggiata, corsa, nuoto, ginnastica di vario tipo, ballo, bicicletta, utile variare tipo di sport;enbsp;
ebull; volersi bene vuol dire non iniziare a fumare e per chi fuma impegnarsi a smettere, vi ricordo che il fumo eegrave; un aerosol micidiale, composto da nicotina, monossido di carbonio, prodotti cancerogeni a base di catrame e benzene che in maniera dolce ma spietata, tirata dopo tirata, mina la salute delle nostre cellule, le ossida, ne altera la funzionaliteagrave; e spesso e volentieri, provoca modificazioni della loro struttura per cui da amiche del nostro corpo diventano nemiche e contribuiscono alla comparsa di tumori, infarti, ictus e chi pieugrave; ne ha pieugrave; ne metta;
ebull; volersi bene vuol dire ricordarsi che lersquo;acqua eegrave; una componente fondamentale del nostro corpo e quindi bere in abbondanza garantisce una corretta idratazione alle nostre cellule, in questa maniera lavorano meglio e sono in grado di compiere molti atti fisiologici con maggior scioltezza, migliora, coseigrave; lersquo;efficienza del nostro corpo;
ebull; naturalmente questo vale per lersquo;acqua ed anche per il vino o la birra, se bevuti a dosi minimali, massimo 2 bicchieri al giorno;
ebull; volersi bene vuol dire fermarsi e pensare che non si pueograve; andare sempre di corsa, sarebbe bene fare delle tappe e riservarsi un poersquo; di tempo per seersquo;, considerare che i propri hobby sono degli stimolienbsp; che accendono il fuoco della feliciteagrave; interiore ed esteriore;
Mi sembra di averla fatta troppo lunga, ed allora elenco solo altri comportamenti che dovrebbero essere messi in opera per volersi bene, tra questi vi ricordo:
ebull; dosare i tempi di esposizione al sole, non mi sembra sia il periodo ed il consiglio eegrave; solo per chi va a sciare, se possibile dormire serenamente e soprattutto ricordare che fino a 50 annienbsp; se non si hanno alterazioni genetiche o non si commettono errori da matita blu, si pueograve;enbsp; vivere da spettatori, ma che dopo i 50 anni eegrave; necessario diventare attori ed avere comportamenti adeguati sia per quello che riguarda i controlli, sia per iniziare ad avere stili di vita pieugrave; idonei;
ebull; in poche parole, se vogliamo che le nostre api operaie, alias i nostri miliardi cellule, lavorino in tranquiliteagrave; e sereniteagrave;, siccome il loro lavoro eegrave; continuo ed usurante, cerchiamo di avere nei loro confronti un atteggiamento sindacalizzato, lasciamole lavorare in pace, concediamo loro il dovuto riposo e le ferie necessarie, avendo sempre presente che la loro salute eegrave; la nostra saluteehellip;ehellip;. gente avvisata, mezzo salvata.enbsp;
enbsp;
Av salut e al prossimo venerdeigrave;
enbsp;
Dott. Fernando Santucci
enbsp;
Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.enbsp;
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.enbsp;
enbsp;
GRAZIE
]]>
Fri, 2 Novembre 2018 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[La Rubrica del Venerdì]]> E’ arrivato l’autunno, il meteo è instabile, caldo e freddo si alternano, le  foglie che ingialliscono e cadono, ci procurano un leggero velo di malinconia; non è però il caso di avvilirsi, c’è il buon cioccolato fondente che riappare e ci allontana il malumore.

Sfatiamo i falsi pregiudizi che lo accusano e vediamo di conoscere meglio i suoi pregi:
  • non è vero che non può essere mangiato da chi è in sovrappeso;
  • è sufficiente limitarne l’uso (10-12-grammi al giorno),mangiare quello fondente o addirittura extrafondente puro con una percentuale di cacao oltre il 70%, possibilmente al mattino; 
  • non è assolutamente  vero che sia responsabile della comparsa dell’acne, non ci sono studi che lo documentino;
  • non è assolutamente  vero che sia responsabile della comparsa di cellulite, anzi sembra che li suo utilizzo favorisca la lipolisi e che quindi la prevenga;
  • fa ingrassare solo se lo si mangia in dosi elevate (ricordate che 100 grammi di cioccolato fondente  sviluppano circa 500 kilocalorie), anzi un recente studio americano, dice che chi è in buona salute e non soffre di diabete o malattie cardiovascolari, se mangia 12-15  grammi di cioccolato può addirittura dimagrire;
  • è anche falso dire che fa venire la carie o aumenta il valore del colesterolo, sono gli zuccheri che spesso sono presenti  nel cioccolato che sono nemici  dei denti, il cacao non ha nessuna azione sui livelli di colesterolo;
  • molti dicono che a causa del suo contenuto in caffeina, teobromina, teofillina sia un eccitante, invece è vero il contrario, infatti grazie all’azione della feniletialamina, attiva la produzione di  dopamina e di conseguenza combatte stress e malumore e ridona allegria;
  • qualcuno dice addirittura che abbia proprietà afrodisiache, non è che la cosa sia scientificamente provata, è certo che l’atmosfera che una tavoletta di cioccolato gustata in simbiosi …… sia pronuba ad incontri sentimentali focosi;
  • è indicato per chi fa sport, infatti grazie all’abbondante contenuto in antiossidanti mantiene valido il tono muscolare, migliora la circolazione e aiuta il cuore, è particolarmente consigliato per chi effettua sport di resistenza;
  • a dosi accettabili, può essere indicato anche per i bambini;
  • in definitiva, se desideriamo utilizzare il cioccolato e godere dei suoi benefici è necessario che ne mangiamo non oltre i 12/15 grammi al giorno, preferibilmente al mattino per approfittare della sua azione euforizzante, è anche importante farlo sciogliere lentamente in bocca.
Sperando di avervi convinto paso alla curiosità.
La Curiosità
 
Oggi i divorzi  sono in aumento e spesso si fanno tentativi di riappacificazioni con un lascia e prendi  continuo. Ebbene, uno studio americano condotto su oltre 100 coppie che si sono divise e poi riprese, ancora divise e riprese, ha dimostrato che tutti questi tentativi risultati poi inutili, hanno fatto sviluppare diverse malattie autoimmuni, depressione, eczemi.
Secondo questo studio se si vuole ricostruire un rapporto valido, è necessario analizzare le cause che hanno portato alla rottura e valutare analiticamente se permangano le cause che hanno portato alla rottura; se ci si rende conto che nulla è cambiato, o non è cambiato in maniera in completa, è meglio chiudere la relazione in maniera definitiva.
La Riflessione
 
Riferendomi a quanto scritto sopra, mi torna in mente il vecchio proverbio :

”…meglio soli che male accompagnati…”

Av salut e al prossimo venerdì
 
Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.
 
GRAZIE
]]>
Eersquo; arrivato lersquo;autunno, il meteo eegrave; instabile, caldo e freddo si alternano, leenbsp; foglie che ingialliscono e cadono, ci procurano un leggero velo di malinconia; non eegrave; pereograve; il caso di avvilirsi, cersquo;eegrave; il buon cioccolato fondente che riappare e ci allontana il malumore.

Sfatiamo i falsi pregiudizi che lo accusano e vediamo di conoscere meglio i suoi pregi:
  • non eegrave; vero che non pueograve; essere mangiato da chi eegrave; in sovrappeso;
  • eegrave; sufficiente limitarne lersquo;uso (10-12-grammi al giorno),mangiare quello fondente o addirittura extrafondente puro con una percentuale di cacao oltre il 70%, possibilmente al mattino;enbsp;
  • non eegrave; assolutamenteenbsp; vero che sia responsabile della comparsa dellersquo;acne, non ci sono studi che lo documentino;
  • non eegrave; assolutamenteenbsp; vero che sia responsabile della comparsa di cellulite, anzi sembra che li suo utilizzo favorisca la lipolisi e che quindi la prevenga;
  • fa ingrassare solo se lo si mangia in dosi elevate (ricordate che 100 grammi di cioccolato fondenteenbsp; sviluppano circa 500 kilocalorie), anzi un recente studio americano, dice che chi eegrave; in buona salute e non soffre di diabete o malattie cardiovascolari, se mangia 12-15enbsp; grammi di cioccolato pueograve; addirittura dimagrire;
  • eegrave; anche falso dire che fa venire la carie o aumenta il valore del colesterolo, sono gli zuccheri che spesso sono presentienbsp; nel cioccolato che sono nemicienbsp; dei denti, il cacao non ha nessuna azione sui livelli di colesterolo;
  • molti dicono che a causa del suo contenuto in caffeina, teobromina, teofillina sia un eccitante, invece eegrave; vero il contrario, infatti grazie allersquo;azione della feniletialamina, attiva la produzione dienbsp; dopamina e di conseguenza combatte stress e malumore e ridona allegria;
  • qualcuno dice addirittura che abbia proprieteagrave; afrodisiache, non eegrave; che la cosa sia scientificamente provata, eegrave; certo che lersquo;atmosfera che una tavoletta di cioccolato gustata in simbiosi ehellip;ehellip; sia pronuba ad incontri sentimentali focosi;
  • eegrave; indicato per chi fa sport, infatti grazie allersquo;abbondante contenuto in antiossidanti mantiene valido il tono muscolare, migliora la circolazione e aiuta il cuore, eegrave; particolarmente consigliato per chi effettua sport di resistenza;
  • a dosi accettabili, pueograve; essere indicato anche per i bambini;
  • in definitiva, se desideriamo utilizzare il cioccolato e godere dei suoi benefici eegrave; necessario che ne mangiamo non oltre i 12/15 grammi al giorno, preferibilmente al mattino per approfittare della sua azione euforizzante, eegrave; anche importante farlo sciogliere lentamente in bocca.
Sperando di avervi convinto paso alla curiositeagrave;.
La Curiositeagrave;
enbsp;
Oggi i divorzienbsp; sono in aumento e spesso si fanno tentativi di riappacificazioni con un lascia e prendienbsp; continuo. Ebbene, uno studio americano condotto su oltre 100 coppie che si sono divise e poi riprese, ancora divise e riprese, ha dimostrato che tutti questi tentativi risultati poi inutili, hanno fatto sviluppare diverse malattie autoimmuni, depressione, eczemi.
Secondo questo studio se si vuole ricostruire un rapporto valido, eegrave; necessario analizzare le cause che hanno portato alla rottura e valutare analiticamente se permangano le cause che hanno portato alla rottura; se ci si rende conto che nulla eegrave; cambiato, o non eegrave; cambiato in maniera in completa, eegrave; meglio chiudere la relazione in maniera definitiva.
La Riflessione
enbsp;
Riferendomi a quanto scritto sopra, mi torna in mente il vecchio proverbio :

erdquo;ehellip;meglio soli che male accompagnatiehellip;erdquo;

Av salut e al prossimo venerdeigrave;
enbsp;
Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.
enbsp;
GRAZIE
]]>
Thu, 25 Ottobre 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[La Rubrica del Venerdì: 19 Ottobre 2018]]> L’ipertensione, comunemente pressione alta, è un killer silenzioso che lentamente, ma in maniera progressiva, compromette il buon funzionamento di tre organi fondamentali del nostro corpo, mi riferisco   a cuore, cervello, reni, per dirla meglio parla sempre tardi, ma quando parla parla sempre male.

Vediamo di conoscerla meglio per curarla in maniera adeguata:
  1. Ci sono due tipi di pressione, quella massima corrisponde all’attimo in cui il cuore si contrae per mandare il sangue in tutto il corpo, quella minima che corrisponde all’attimo in cui il cuore si riposa e si riempie di sangue;
  2. Non sto, qui a parlarvi di tante cose tecniche che non avrebbero altro compito che quello di confondervi le idee, desidero darvi alcuni consigli sugli stili di vita necessari a mantenerla normale, e a non ricorrere, per lo meno in prima istanza, alle compresse, soprattutto nella fascia di età che va dai 40 ai 60 anni;
  3. I valori che dovremmo avere per tutta la vita, sono compresi tra 120-140 per la massima e 75-85 per la minima, fino a 150 per la massima e 90 per la minima. Si parla di pressione –BORDERLINE- al di sopra di questi valori si parla di ipertensione lieve, oppure sopra i 160 per la massima e 100 per la minima di ipertensione vera;
  4. Ciò premesso, vediamo di darvi alcuni consigli utili a mantenere le due pressioni normali e soprattutto da mettere in atto prima di iniziare una terapia farmacologica che, come accade, una volta iniziata deve durare per il resto della vita;
  5. Ridurre la quantità di sale, possibilmente solo 4 grammi al giorno e ricordare che il sale è, al giorno d’oggi, presente in tanti prodotti. Tra questi ricordo gli insaccati, il tonno e tutte le salamoie in genere, il pane, i formaggi soprattutto quelli stagionati, i dadi da brodo, tutti gli alimenti surgelati   sottovuoto;
  6. Attività fisica costante, almeno trenta minuti al giorno tutti i giorni, soprattutto aerobica, (ginnastica, bicicletta, passeggiata veloce o corsa per gli Under 60, camminata allegra per gli over, ballo, ginnastica, nuoto;
  7. Ricordare che fumo ed eccesso di alcool sono le mosche cocchiere per l’iniziale sviluppo dell’ipertensione;
  8. Utilizzare la dieta mediterranea come stile di vita, pane, pasta, frutta, verdura e tutti gli alimenti che contengono polifenoli (cioccolato fondente, agrumi, olio d’oliva cipolla, aglio, radicchio, pomodori, cavoli, broccoli);
  9. Mantener un peso corporeo normale in rapporto all’altezza, controllare lo stress migliorando la respirazione e rendendola più profonda;
  10. Secondo il mio parere se venissero attuati questi stili di vita, l’80% degli ipertesi non avrebbe bisogno di farmaci, soprattutto nella fascia di età compresa tra i 40 e i 60 anni.
La Curiosità
 
Cari maschi, se avete problemi di fertilità, abbandonate lo slip e passate al boxer.

Secondo uno studio di un importante Centro Ricerca Americano sulla sterilità, effettuato su un campione di oltre 700 uomini, è risultato che chi utilizzava come biancheria intima i boxer aveva una concentrazione di spermatozoi superiore del 25% rispetto a chi indossava altri tipi di biancheria intima, in particolare rispetto agli slip; non si conoscono i particolari, probabilmente i boxer comprimono meno gli organi sessuali maschili, a questo punto mi viene in mente che anche i collant potrebbero avere la stessa funzione per le donne.
 
Il Proverbio
 

“…ognuno di noi porta sul volto la povere del sentiero che ha percorso…”

Av salut e al prossimo venerdì
 
Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE ]]>

Vediamo di conoscerla meglio per curarla in maniera adeguata:
  1. Ci sono due tipi di pressione, quella massima corrisponde allersquo;attimo in cui il cuore si contrae per mandare il sangue in tutto il corpo, quella minima che corrisponde allersquo;attimo in cui il cuore si riposa e si riempie di sangue;
  2. Non sto, qui a parlarvi di tante cose tecniche che non avrebbero altro compito che quello di confondervi le idee, desidero darvi alcuni consigli sugli stili di vita necessari a mantenerla normale, e a non ricorrere, per lo meno in prima istanza, alle compresse, soprattutto nella fascia di eteagrave; che va dai 40 ai 60 anni;
  3. I valori che dovremmo avere per tutta la vita, sono compresi tra 120-140 per la massima e 75-85 per la minima, fino a 150 per la massima e 90 per la minima. Si parla di pressione endash;BORDERLINE- al di sopra di questi valori si parla di ipertensione lieve, oppure sopra i 160 per la massima e 100 per la minima di ipertensione vera;
  4. Cieograve; premesso, vediamo di darvi alcuni consigli utili a mantenere le due pressioni normali e soprattutto da mettere in atto prima di iniziare una terapia farmacologica che, come accade, una volta iniziata deve durare per il resto della vita;
  5. Ridurre la quantiteagrave; di sale, possibilmente solo 4 grammi al giorno e ricordare che il sale eegrave;, al giorno dersquo;oggi, presente in tanti prodotti. Tra questi ricordo gli insaccati, il tonno e tutte le salamoie in genere, il pane, i formaggi soprattutto quelli stagionati, i dadi da brodo, tutti gli alimenti surgelatienbsp;enbsp; sottovuoto;
  6. Attiviteagrave; fisica costante, almeno trenta minuti al giorno tutti i giorni, soprattutto aerobica, (ginnastica, bicicletta, passeggiata veloce o corsa per gli Under 60, camminata allegra per gli over, ballo, ginnastica, nuoto;
  7. Ricordare che fumo ed eccesso di alcool sono le mosche cocchiere per lersquo;iniziale sviluppo dellersquo;ipertensione;
  8. Utilizzare la dieta mediterranea come stile di vita, pane, pasta, frutta, verdura e tutti gli alimenti che contengono polifenoli (cioccolato fondente, agrumi, olio dersquo;oliva cipolla, aglio, radicchio, pomodori, cavoli, broccoli);
  9. Mantener un peso corporeo normale in rapporto allersquo;altezza, controllare lo stress migliorando la respirazione e rendendola pieugrave; profonda;
  10. Secondo il mio parere se venissero attuati questi stili di vita, lersquo;80% degli ipertesi non avrebbe bisogno di farmaci, soprattutto nella fascia di eteagrave; compresa tra i 40 e i 60 anni.
La Curiositeagrave;
enbsp;
Cari maschi, se avete problemi di fertiliteagrave;, abbandonate lo slip e passate al boxer.

Secondo uno studio di un importante Centro Ricerca Americano sulla steriliteagrave;, effettuato su un campione di oltre 700 uomini, eegrave; risultato che chi utilizzava come biancheria intima i boxer aveva una concentrazione di spermatozoi superiore del 25% rispetto a chi indossava altri tipi di biancheria intima, in particolare rispetto agli slip; non si conoscono i particolari, probabilmente i boxer comprimono meno gli organi sessuali maschili, a questo punto mi viene in mente che anche i collant potrebbero avere la stessa funzione per le donne.
enbsp;
Il Proverbio
enbsp;

eldquo;ehellip;ognuno di noi porta sul volto la povere del sentiero che ha percorsoehellip;erdquo;

Av salut e al prossimo venerdeigrave;
enbsp;
Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE]]>
Thu, 18 Ottobre 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[La Rubrica del Venerdì]]>
E’ ottobre, è tempo di zafferano, il nemico dello stress e l’amico del buon umore;

lo zafferano è una spezia tipica dell’autunno e può davvero essere considerata un elisir che è vero nemico   della depressione tipica di questa stagione.
Vediamo di conoscerlo meglio e di approfittare delle sue qualità;

i suoi fiori violetti si aprono nel corso di una notte e ci fanno apprezzare con meraviglia i pistilli rosso fuoco   che sono al suo interno, è davvero uno spettacolo naturale.

I fiori vengono raccolti manualmente e sono davvero preziosi, per ottenere un grammo di zafferano è necessario raccogliere 160 fiori.

Vediamo di conoscere quali sono le proprietà di questi fiori e pistilli che possono davvero essere considerati  un oro rosso:
  • i pistilli aiutano la digestione, aumentano la  memoria ed allontanano la depressione;
  • abbondano di antiossidanti, vitamine di vario tipo e discrete quantità di selenio, calcio, magnesio;
  • grazie alla capacità di inibire il riassorbimento della serotonina, che come è a tutti noto (forse non a tutti) possono essere considerati  come antidepressivi, quasi  in concorrenza con gli antidepressivi   farmacologici in commercio;
  • il loro potere rasserenante aiuta il sonno;
  • sono amici del cuore e dei  vasi, migliorano il metabolismo prevengono la sindrome metabolica;
  • la crocetina, una sostanza presente al loro interno, attenua  l’aggressività delle cellule tumorali e  ritarda la loro moltiplicazione;
  • grazie alla loro azione tonificante sull’umore, sono molto consigliati per curare la depressione femminile, inoltre diminuiscono i dolori presenti durante l’ovulazione;
  • studi recenti sulle malattie neurodegenerative, ci fanno intravedere la possibilità che possano   prevenire l’alzhaimer;
  • favoriscono la produzione di succhi gastrici, tolgono pesantezza, migliorano la digestione e sono di aiuto per il fegato;
  • ne basta una piccola quantità per rendere delizioso il  riso, la paella, la carne, i formaggi e i dolci;
  • meglio comprarlo in stimi che in polvere, infatti in polvere è sottoposto a trattamenti che possono alterarlo, inoltre è bene conservare lo zafferano in barattoli chiusi, lontani dal calore e dalla luce;
  • i prezzi di acquisto sono molto variabili, il consiglio per chi può, è quello di acquistare la qualità migliore, ottimo lo zafferano abruzzese, quello di San Gimignano, attenti ai prezzi bassi perché si tratta di falso zafferano.
Scusate se l’ho fatta lunga, ma mi sembrava necessario, perché da quel che mi risulta, dalle nostre parti questa spezia è molto sottovalutata.
 
La Curiosità
 
L’alcool è un nemico spesso sottovalutato, bevuto a piccole dosi (vino e birra), fa bene alla salute, soprattutto per la presenza al suo interno di tannino  e rasveratrolo; se si consuma in eccesso (le dosi  consigliate sono di due bicchieri al giorno per gli uomini e uno per le donne, stesso discorso per la birra) è tossico per  fegato, bocca, faringe, il cervello, la laringe e la mammella e può dare dipendenza; da ricordare  che le donne lo sopportano molto peggio degli uomini.
Spero abbiate capito, abusare con le sostanze alcoliche, vuol dire attentare in maniera lenta ma progressiva  al benessere e al bell’essere.
 
Il Proverbio
 
Se vuoi che i tuoi figli spirino alla ricchezza, educali da poveretti fin dall’infanzia……

Av salut e al prossimo venerdì
 
Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Eersquo; ottobre, eegrave; tempo di zafferano, il nemico dello stress e lersquo;amico del buon umore;

lo zafferano eegrave; una spezia tipica dellersquo;autunno e pueograve; davvero essere considerata un elisir che eegrave; vero nemicoenbsp;enbsp; della depressione tipica di questa stagione.
Vediamo di conoscerlo meglio e di approfittare delle sue qualiteagrave;;

i suoi fiori violetti si aprono nel corso di una notte e ci fanno apprezzare con meraviglia i pistilli rosso fuocoenbsp;enbsp; che sono al suo interno, eegrave; davvero uno spettacolo naturale.

I fiori vengono raccolti manualmente e sono davvero preziosi, per ottenere un grammo di zafferano eegrave; necessario raccogliere 160 fiori.

Vediamo di conoscere quali sono le proprieteagrave; di questi fiori e pistilli che possono davvero essere considerati enbsp;un oro rosso:
  • i pistilli aiutano la digestione, aumentano laenbsp; memoria ed allontanano la depressione;
  • abbondano di antiossidanti, vitamine di vario tipo e discrete quantiteagrave; di selenio, calcio, magnesio;
  • grazie alla capaciteagrave; di inibire il riassorbimento della serotonina, che come eegrave; a tutti noto (forse non a tutti) possono essere consideratienbsp; come antidepressivi, quasienbsp; in concorrenza con gli antidepressivienbsp;enbsp; farmacologici in commercio;
  • il loro potere rasserenante aiuta il sonno;
  • sono amici del cuore e deienbsp; vasi, migliorano il metabolismo prevengono la sindrome metabolica;
  • la crocetina, una sostanza presente al loro interno, attenuaenbsp; lersquo;aggressiviteagrave; delle cellule tumorali eenbsp; ritarda la loro moltiplicazione;
  • grazie alla loro azione tonificante sullersquo;umore, sono molto consigliati per curare la depressione femminile, inoltre diminuiscono i dolori presenti durante lersquo;ovulazione;
  • studi recenti sulle malattie neurodegenerative, ci fanno intravedere la possibiliteagrave; che possanoenbsp;enbsp; prevenire lersquo;alzhaimer;
  • favoriscono la produzione di succhi gastrici, tolgono pesantezza, migliorano la digestione e sono di aiuto per il fegato;
  • ne basta una piccola quantiteagrave; per rendere delizioso ilenbsp; riso, la paella, la carne, i formaggi e i dolci;
  • meglio comprarlo in stimi che in polvere, infatti in polvere eegrave; sottoposto a trattamenti che possono alterarlo, inoltre eegrave; bene conservare lo zafferano in barattoli chiusi, lontani dal calore e dalla luce;
  • i prezzi di acquisto sono molto variabili, il consiglio per chi pueograve;, eegrave; quello di acquistare la qualiteagrave; migliore, ottimo lo zafferano abruzzese, quello di San Gimignano, attenti ai prezzi bassi percheeacute; si tratta di falso zafferano.
Scusate se lersquo;ho fatta lunga, ma mi sembrava necessario, percheeacute; da quel che mi risulta, dalle nostre parti questa spezia eegrave; molto sottovalutata.
enbsp;
La Curiositeagrave;
enbsp;
Lersquo;alcool eegrave; un nemico spesso sottovalutato, bevuto a piccole dosi (vino e birra), fa bene alla salute, soprattutto per la presenza al suo interno di tanninoenbsp; e rasveratrolo; se si consuma in eccesso (le dosienbsp; consigliate sono di due bicchieri al giorno per gli uomini e uno per le donne, stesso discorso per la birra) eegrave; tossico per enbsp;fegato, bocca, faringe, il cervello, la laringe e la mammella e pueograve; dare dipendenza; da ricordareenbsp; che le donne lo sopportano molto peggio degli uomini.
Spero abbiate capito, abusare con le sostanze alcoliche, vuol dire attentare in maniera lenta ma progressivaenbsp; al benessere e al bellersquo;essere.
enbsp;
Il Proverbio
enbsp;
Se vuoi che i tuoi figli spirino alla ricchezza, educali da poveretti fin dallersquo;infanziaehellip;ehellip;

Av salut e al prossimo venerdeigrave;
enbsp;
Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Fri, 12 Ottobre 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[La Rubrica del Venerdì]]> Dottore dormo male, ho il sonno leggero, ogni tanto mi sveglio, di notte ho spesso il batticuore, non riesco a dormire, poi magari mi viene sonno di giorno ed ho difficoltà a concentrarmi;

potrei continuare, ma tutto questo mi induce a darvi qualche consiglio per aiutarvi a dormire meglio ed a regalarvi giornate più serene:
  • l’attività fisica è importante, ma se volete dormire bene non fatela di sera ma possibilmente al mattino;
  • la sera tenete chiusi computer, smartphone ed altre diavolerie del genere;
  • cercate di non fumare;
  • non eccedete con l’alcol di qualsiasi tipo e fate una cena povera non ricca di grassi, evitate tè e caffè;
  • andate a dormire possibilmente alla stessa ora;
  • se avete avuto una giornata piena di stress, cercate di riposarvi o di distrarvi con un programma leggero, che vi faccia sorridere e vi faccia dimenticare i problemi che vi hanno assillato durante la giornata;
  • non leggete a letto, ma appena distesi fate qualche esercizio respiratorio per 3 o 4 minuti, chiudete gli occhi, rilassatevi pensando a qualche situazione che vi ha fatto felici, inspirate profondamente col naso contando fino a due, un attimo di pausa, espirate con la bocca contando fino a tre;
  • aerate bene la stanza.
Tutto quello che vi ho detto è molto importante perché chi riesce a dormire sette ore a notte è meno a rischio di ammalarsi di malattie cardiovascolari e durante la giornata è più efficiente rispetto a chi dorme   male e a chi dorme solo 4 o 5 ore.
 
La Curiosità
 
Un caco, adesso inizia la stagione, è un toccasana per reintegrare i sali minerali persi dopo aver fatto attività fisica, oltre a questo vi ricordo che questo frutto stimola anche la diuresi ed ha potere depurativo, attenzione per i diabetici perché è molto calorico ed innalza l’indice glicemico.
 
Il Consiglio
 
Bambini fate dello sport, la vostra schiena vi ringrazierà.
Parliamo sempre di mal di schiena degli adulti, secondo studi recenti anche i bambini e gli adolescenti ne soffrono;
la causa sarebbe dovuta a posizioni posturali strane di fronte al computer o allo smartphone, a carenza di attività fisica, ad eccesso ponderale, gli sport più indicati per risolvere il problema sono equitazione, e tutti gli sport all’aperto.
 
La Riflessione
 
Se dovessimo tollerare negli altri quello che permettiamo a noi stessi, la vita sarebbe davvero una cosa insopportabile.

Av salut e al prossimo   venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
]]>

potrei continuare, ma tutto questo mi induce a darvi qualche consiglio per aiutarvi a dormire meglio ed a regalarvi giornate pieugrave; serene:
  • lersquo;attiviteagrave; fisica eegrave; importante, ma se volete dormire bene non fatela di sera ma possibilmente al mattino;
  • la sera tenete chiusi computer, smartphone ed altre diavolerie del genere;
  • cercate di non fumare;
  • non eccedete con lersquo;alcol di qualsiasi tipo e fate una cena povera non ricca di grassi, evitate teegrave; e caffeegrave;;
  • andate a dormire possibilmente alla stessa ora;
  • se avete avuto una giornata piena di stress, cercate di riposarvi o di distrarvi con un programma leggero, che vi faccia sorridere e vi faccia dimenticare i problemi che vi hanno assillato durante la giornata;
  • non leggete a letto, ma appena distesi fate qualche esercizio respiratorio per 3 o 4 minuti, chiudete gli occhi, rilassatevi pensando a qualche situazione che vi ha fatto felici, inspirate profondamente col naso contando fino a due, un attimo di pausa, espirate con la bocca contando fino a tre;
  • aerate bene la stanza.
Tutto quello che vi ho detto eegrave; molto importante percheeacute; chi riesce a dormire sette ore a notte eegrave; meno a rischio di ammalarsi di malattie cardiovascolari e durante la giornata eegrave; pieugrave; efficiente rispetto a chi dormeenbsp;enbsp; male e a chi dorme solo 4 o 5 ore.
enbsp;
La Curiositeagrave;
enbsp;
Un caco, adesso inizia la stagione, eegrave; un toccasana per reintegrare i sali minerali persi dopo aver fatto attiviteagrave; fisica, oltre a questo vi ricordo che questo frutto stimola anche la diuresi ed ha potere depurativo, attenzione per i diabetici percheeacute; eegrave; molto calorico ed innalza lersquo;indice glicemico.
enbsp;
Il Consiglio
enbsp;
Bambini fate dello sport, la vostra schiena vi ringraziereagrave;.
Parliamo sempre di mal di schiena degli adulti, secondo studi recenti anche i bambini e gli adolescenti ne soffrono;
la causa sarebbe dovuta a posizioni posturali strane di fronte al computer o allo smartphone, a carenza di attiviteagrave; fisica, ad eccesso ponderale, gli sport pieugrave; indicati per risolvere il problema sono equitazione, e tutti gli sport allersquo;aperto.
enbsp;
La Riflessione
enbsp;
Se dovessimo tollerare negli altri quello che permettiamo a noi stessi, la vita sarebbe davvero una cosa insopportabile.

Av salut e al prossimoenbsp;enbsp; venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Thu, 4 Ottobre 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[La Rubrica del Venerdì]]> Viviamo tempi psichiatrici, appuntamenti che si susseguono, impegni che ci logorano, l’avere prevale sull’’essere, mangiamo quello che troviamo, la qualità dell’alimentazione diventa un optional;

la somma di tutti questi fattori ci trasmette una tensione estesa a tutto il corpo, responsabile di tanti  disturbi, in particolare un bersaglio facile di questo stato di cose è l’addome, con uno spiccato meteorismo,  gonfiore, senso di pesantezza, malessere, difficoltà a digerire, ne consegue che la pancia da piatta, piano piano, diventa gonfia e cresce il senso di disagio.

Vediamo di darvi qualche consiglio alimentare utile a mantenerla…piatta.

Tra i cibi che non riducono il gonfiore (chiamiamoli nemici della pancia piatta) ricordo:
  • Mele, pere, ciliegie, susine, prugne, frutta secca in generale, con particolare attenzione ai pistacchi;
  • fagioli, ceci, fave, frumento, soia;
  • cavolfiori, broccoli, cipolla, scalogno, barbabietole, carciofi;
  • formaggi freschi, mozzarella compresa;
  • caramelle e chewing gum;
  • bevande ad alto contenuto in gas e zucchero.
I cibi amici della pancia piatta:
  • limoni, arance, pompelmi, mandarini, frutti di bosco, semi di zucca e di chia, banane, meglio mature, meloni;
  • riso, miglio, grano saraceno;
  • zucchine, patate, fagiolini, spinaci, pomodori, rucola, carote, cetrioli, ravanelli, cavolo riccio;
  • yogurt, grana, latte senza lattosio, carne e pesce;
Avrete capito che sono gli alimenti ad alto contenuto in zuccheri che sono da evitare o da prendere a dosi ridotte; è importate poi, prendere la vita con calma, rallentando i ritmi.
La Curiosità
 
Attenti  al diabete che compare dopo i 50 anni. Uno studio recente ci dice che se non viene curato o viene curato male, oltre alle complicazioni a carico di rene, cuore, sistema circolatorio, può provocare danni irreparabili a carico del sistema nervoso con decadimento cerebrale, mi raccomando non valutate come un  optional la giovinezza eterna dell’amministratore delegato del vostro corpo, voletevi bene.
 
Il proverbio
 
“…Solo chi sa unire l’utile al dilettevole può assaporare il piacere vero….”

Av salut e al prossimo   venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
]]>

la somma di tutti questi fattori ci trasmette una tensione estesa a tutto il corpo, responsabile di tantienbsp; disturbi, in particolare un bersaglio facile di questo stato di cose eegrave; lersquo;addome, con uno spiccato meteorismo,enbsp; gonfiore, senso di pesantezza, malessere, difficolteagrave; a digerire, ne consegue che la pancia da piatta, piano piano, diventa gonfia e cresce il senso di disagio.

Vediamo di darvi qualche consiglio alimentare utile a mantenerlaehellip;piatta.

Tra i cibi che non riducono il gonfiore (chiamiamoli nemici della pancia piatta) ricordo:
  • Mele, pere, ciliegie, susine, prugne, frutta secca in generale, con particolare attenzione ai pistacchi;
  • fagioli, ceci, fave, frumento, soia;
  • cavolfiori, broccoli, cipolla, scalogno, barbabietole, carciofi;
  • formaggi freschi, mozzarella compresa;
  • caramelle e chewing gum;
  • bevande ad alto contenuto in gas e zucchero.
I cibi amici della pancia piatta:
  • limoni, arance, pompelmi, mandarini, frutti di bosco, semi di zucca e di chia, banane, meglio mature, meloni;
  • riso, miglio, grano saraceno;
  • zucchine, patate, fagiolini, spinaci, pomodori, rucola, carote, cetrioli, ravanelli, cavolo riccio;
  • yogurt, grana, latte senza lattosio, carne e pesce;
Avrete capito che sono gli alimenti ad alto contenuto in zuccheri che sono da evitare o da prendere a dosi ridotte; eegrave; importate poi, prendere la vita con calma, rallentando i ritmi.
La Curiositeagrave;
enbsp;
Attentienbsp; al diabete che compare dopo i 50 anni. Uno studio recente ci dice che se non viene curato o viene curato male, oltre alle complicazioni a carico di rene, cuore, sistema circolatorio, pueograve; provocare danni irreparabili a carico del sistema nervoso con decadimento cerebrale, mi raccomando non valutate come unenbsp; optional la giovinezza eterna dellersquo;amministratore delegato del vostro corpo, voletevi bene.
enbsp;
Il proverbio
enbsp;
eldquo;ehellip;Solo chi sa unire lersquo;utile al dilettevole pueograve; assaporare il piacere veroehellip;.erdquo;

Av salut e al prossimoenbsp;enbsp; venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Thu, 27 Settembre 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[La Rubrica di Venerdì 21 Settembre.]]>
Se volete rimanere giovani, se volete che la vita ti sorrida, non fate i poltroni, mettetevi in cammino……

Camminare è il più naturale degli sport, il nostro corpo è stato costruito per camminare ed allora vediamo  quali sono i vantaggi di una buona camminata più o meno ritmata sulle varie età della vita:
  • in tempi difficili come quelli in cui viviamo, camminare costa poco, infatti il costo più importante   della  passeggiata o della corsa, è rappresentato dall’ acquisto delle scarpe, le stesse devono essere morbide e flessibili e devono mettere il piede a suo agio;
  • utile quindi al momento dell’acquisto rivolgersi ad un negozio specializzato che vi consiglierà il tipo di scarpa più adatto alle vostre esigenze;
  • se vi è possibile, è meglio camminare in un parco pieno di alberi oppure sulla riva del mare, durante la camminata è necessario respirare profondamente, ricordate che le ore migliori sono quelle del mattino, non per niente i nostri vecchi ripetevano che il mattino ha l’oro in bocca;
Anche se sono convinto che tutti li conosciate …. in verità qualche dubbio mi angustia….. vi ricordo i vantaggi:
  • la pressione si abbassa, la tensione diminuisce, il colesterolo si abbassa, i valori della glicemia diminuiscono, molte medicine possono essere regalate ai ….sedentari, il cervello si ringiovanisce e fa le corna all’alzheimer, l’umore migliora e una calda brezza di pace si impadronisce di voi regalandovi relax e serenità;
  • un consiglio, camminare a passo d’uomo o con leggera accelerazione, è molto meglio che correre, infatti una camminata veloce, rispetto alla corsa è di minore impatto sulle articolazioni, riduce la quantità di radicali liberi in circolazione, rinforza il tessuto osseo e permette di bruciare più grassi;
  • per i meno giovani…. ricordo che camminare  stimola il metabolismo;
  • ricordo anche che basta camminare trenta minuti al giorno o 40 per 5 giorni la settimana in maniera continua, alternando momenti più lunghi di camminata tranquilla a qualche minuto di accelerazione;
  • da ultimo, ma non per importanza, dopo la camminata, sempre se possibile, in uno spazio verde, fermatevi a riflettere, seduti  su una panchina, tenendo gli occhi chiusi, quando li riaprite il mondo  che vi circonda vi sembrerà diverso, più sereno ed accettabile.
 
La Curiosità
 
L’infiammazione, secondo  studi recenti, è la responsabile di molte malattie cardiovascolari e di qualche tipo di tumore,  vi consiglio qualche alimento che la combatte: peperoncino, che oltretutto è anche gradevole, cicoria, lamponi, ribes, mirtilli, yoghurt, pesce azzurro in particolare sgombri e sardoni, rosmarino, prezzemolo, maggiorana, riso integrale.
 
Il Proverbio
 
“…Una lacrima ha radici più profonde di un sorriso, anche se questa è una grande verità, sorridere è molto meglio che piangere …”

Av salut e al prossimo   venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE


  ]]>
Se volete rimanere giovani, se volete che la vita ti sorrida, non fate i poltroni, mettetevi in camminoehellip;ehellip;

Camminare eegrave; il pieugrave; naturale degli sport, il nostro corpo eegrave; stato costruito per camminare ed allora vediamoenbsp; quali sono i vantaggi di una buona camminata pieugrave; o meno ritmata sulle varie eteagrave; della vita:
  • in tempi difficili come quelli in cui viviamo, camminare costa poco, infatti il costo pieugrave; importanteenbsp;enbsp; dellaenbsp; passeggiata o della corsa, eegrave; rappresentato dallersquo; acquisto delle scarpe, le stesse devono essere morbide e flessibili e devono mettere il piede a suo agio;
  • utile quindi al momento dellersquo;acquisto rivolgersi ad un negozio specializzato che vi consigliereagrave; il tipo di scarpa pieugrave; adatto alle vostre esigenze;
  • se vi eegrave; possibile, eegrave; meglio camminare in un parco pieno di alberi oppure sulla riva del mare, durante la camminata eegrave; necessario respirare profondamente, ricordate che le ore migliori sono quelle del mattino, non per niente i nostri vecchi ripetevano che il mattino ha lersquo;oro in bocca;
Anche se sono convinto che tutti li conosciate ehellip;. in veriteagrave; qualche dubbio mi angustiaehellip;.. vi ricordo i vantaggi:
  • la pressione si abbassa, la tensione diminuisce, il colesterolo si abbassa, i valori della glicemia diminuiscono, molte medicine possono essere regalate ai ehellip;.sedentari, il cervello si ringiovanisce e fa le corna allersquo;alzheimer, lersquo;umore migliora e una calda brezza di pace si impadronisce di voi regalandovi relax e sereniteagrave;;
  • un consiglio, camminare a passo dersquo;uomo o con leggera accelerazione, eegrave; molto meglio che correre, infatti una camminata veloce, rispetto alla corsa eegrave; di minore impatto sulle articolazioni, riduce la quantiteagrave; di radicali liberi in circolazione, rinforza il tessuto osseo e permette di bruciare pieugrave; grassi;
  • per i meno giovaniehellip;. ricordo che camminareenbsp; stimola il metabolismo;
  • ricordo anche che basta camminare trenta minuti al giorno o 40 per 5 giorni la settimana in maniera continua, alternando momenti pieugrave; lunghi di camminata tranquilla a qualche minuto di accelerazione;
  • da ultimo, ma non per importanza, dopo la camminata, sempre se possibile, in uno spazio verde, fermatevi a riflettere, sedutienbsp; su una panchina, tenendo gli occhi chiusi, quando li riaprite il mondoenbsp; che vi circonda vi sembrereagrave; diverso, pieugrave; sereno ed accettabile.
enbsp;
La Curiositeagrave;
enbsp;
Lersquo;infiammazione, secondoenbsp; studi recenti, eegrave; la responsabile di molte malattie cardiovascolari e di qualche tipo di tumore,enbsp; vi consiglio qualche alimento che la combatte: peperoncino, che oltretutto eegrave; anche gradevole, cicoria, lamponi, ribes, mirtilli, yoghurt, pesce azzurro in particolare sgombri e sardoni, rosmarino, prezzemolo, maggiorana, riso integrale.
enbsp;
Il Proverbio
enbsp;
eldquo;ehellip;Una lacrima ha radici pieugrave; profonde di un sorriso, anche se questa eegrave; una grande veriteagrave;, sorridere eegrave; molto meglio che piangere ehellip;erdquo;

Av salut e al prossimoenbsp;enbsp; venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE


enbsp;]]>
Thu, 20 Settembre 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[Nuova consulenza urologica presso Poliambulatorio Valturio]]> Con questa intervista diamo il benvenuto  al Dottor Lorenzo Bianchi, specialista in urologia, che sta effettuando il dottorato di ricerca presso la Clinica Urologica del Sant’Orsola Malpighi di Bologna.

Dottor bianchi, benvenuto a far parte dell’equipe di specialisti del Valturio, la Direzione Sanitaria è certa che i pazienti appezzeranno la sua professionalità.

Tumore della prostata, vecchi problemi nuove soluzioni

D\ I tumori della prostata sono in costante aumento, le chiedo di fare il punto sulle cause di questo aumento; l’aumento esponenziale verificatosi negli ultimi 15 anni sembra sia legato da una parte all’ allungamento  della vita media, dall’altra a controlli più mirati con particolare attenzione al dosaggio del PSA ci spieghi in maniera sintetica cos è il PSA.

R\ Il PSA è un giano bifronte, infatti se da una parte è l’esame che ci permette di fare diagnosi di tumore alla prostata, dall’altra non è in grado di dirci con sicurezza se un suo aumento sia legato alla presenza o meno di un tumore; soprattutto, nel caso che lo sia, non è in grado di classificare il tumore secondo la sua aggressività, questo è un rilievo molto importante, infatti oggi ci sono tumori della prostata a bassa aggressività con cui il paziente può convivere senza alcun rischio.

D\ Seguendo le indicazioni delle linee guida, i tumori della prostata non sono tutti uguali. Possiamo classificarli?

R\ E’ una domanda molto centrata, cercherò di risponderle in maniera chiara. Le più recenti classificazioni, ci dicono che i tumori della prostata non sono tutti uguali, anzi ce sono diversi tipi, molto diversi tra loro; un tempo, dopo la diagnosi, si poteva ricorrere solo all’intervento o alla radioterapia oggi, grazie alla possibilità della  classificazione con l’utilizzo di strumenti ad alta precisione, si possono adottare tecniche mini invasive, variabili da soggetto a soggetto, questo comporta nel post intervento una qualità di vita certamente migliore.

D\ Scendiamo nei particolari, le chiedo cosa è cambiato nella diagnosi di tumore alla prostata e soprattutto  cosa si intende per biopsia prostatica fusion?

R\ Quando si fa diagnosi di tumore alla prostata, fare una diagnosi corretta è davvero difficile, in questa fase è decisivo saper differenziare i tumori non aggressivi  o indolenti da quelli aggressivi. Fino a non molto tempo fa questo problema era quasi irrisolvibile, infatti non si disponeva di apparecchi in grado di risolvere il problema e l’ecografia trans-rettale non era sufficiente per una diagnosi precisa, negli ultimi 10 anni con l’utilizzo della risonanza magnetica parametrica combinata con l’ecografia, si è compiuto un notevole passo avanti ed oggi è possibile diagnosticare fino al 90% la presenza di tumori prostatici, evidenziare la loro aggressività e determinare il loro rapporto con retto e vescica.
Come vede, la tecnica fusion (risonanza magnetica con ecografia guidata), rappresenta la vera nuova frontiera nella diagnosi e terapia dei tumori prostatici; con questa tecnica, le immagini della risonanza magnetica si sovrappongono a quelle dell’ecografia ed i prelievi bioptici sono mirati e non più random.

D\ Bene Dottor Bianchi, adesso mi dica cosa deve fare un paziente quando gli è stato diagnosticato un tumore prostatico.

R\ Molto volentieri, chiaramente le cose variano da soggetto a soggetto, in rapporto alle condizioni generali presenti  ed all’aggressività ed estensione della forma tumorale.
I tumori a basso grado di aggressività non necessitano di terapia chirurgica o di radioterapia, infatti queste due tecniche sono gravide di complicazioni (incontinenza urinaria, deficit di erezione, peggioramento della qualità di vita) ed il gioco, considerando che l’andamento della malattia è lento, non vale la candela. Oggi sono disponibili protocolli di sorveglianza attiva in cui il paziente viene monitorato nel tempo con la ripetizione degli esami compresa biopsia e visita urologica e si interviene solo se è necessario.
Diverso il  comportamento nei tumori, che presentano caratteri di elevata aggressività, in questi casi si ricorre in prima istanza al trattamento radicale utilizzando la chirurgia o la radioterapia.
  • I nuovi apparecchi radioterapici sono molto più precisi con riduzione quasi completa delle  complicanze a carico di vescica e retto, infatti poiché i raggi vengono inviati solo sul tessuto malato, si può ritardare l’inizio della terapia ormonale e possono  essere trattate anche solo piccole zone;
  • la chirurgia robotica sta sostituendo la chirurgia tradizionale e porta notevoli vantaggi, infatti con questa tecnica sono sufficienti solo 5 piccole incisioni e grazie all’ingrandimento delle immagini   vengono evitate complicazioni a carico di vescica e retto, minore è il sanguinamento, ridotta la  degenza, migliore è il recupero post operatorio, meno problemi di incontinenza e disfunzione erettile.
Grazie Dottor Bianchi, siamo onorati di poterla annoverare tra i nostri consulenti, la sua esperienza  universitaria è certamente il valore aggiunto e siamo certi che i riminesi apprezzeranno la sua competenza.
 
Il Dottor Bianchi riceve tutti i Venerdì dalle ore 15,00 alle 20,00 ed effettua  visite urologiche con ecografia trans-rettale.
 
Per appuntamenti telefonare al numero: 0541-785566 cellulare 335-1251822 tutti i giorni dalle 7,30 alle 21,00.


  ]]>

Dottor bianchi, benvenuto a far parte dellersquo;equipe di specialisti del Valturio, la Direzione Sanitaria eegrave; certa che i pazienti appezzeranno la sua professionaliteagrave;.

Tumore della prostata, vecchi problemi nuove soluzioni

D\ I tumori della prostata sono in costante aumento, le chiedo di fare il punto sulle cause di questo aumento; lersquo;aumento esponenziale verificatosi negli ultimi 15 anni sembra sia legato da una parte allersquo; allungamentoenbsp; della vita media, dallersquo;altra a controlli pieugrave; mirati con particolare attenzione al dosaggio del PSA ci spieghi in maniera sintetica cos eegrave; il PSA.

R\ Il PSA eegrave; un giano bifronte, infatti se da una parte eegrave; lersquo;esame che ci permette di fare diagnosi di tumore alla prostata, dallersquo;altra non eegrave; in grado di dirci con sicurezza se un suo aumento sia legato alla presenza o meno di un tumore; soprattutto, nel caso che lo sia, non eegrave; in grado di classificare il tumore secondo la sua aggressiviteagrave;, questo eegrave; un rilievo molto importante, infatti oggi ci sono tumori della prostata a bassa aggressiviteagrave; con cui il paziente pueograve; convivere senza alcun rischio.

D\ Seguendo le indicazioni delle linee guida, i tumori della prostata non sono tutti uguali. Possiamo classificarli?

R\ Eersquo; una domanda molto centrata, cerchereograve; di risponderle in maniera chiara. Le pieugrave; recenti classificazioni, ci dicono che i tumori della prostata non sono tutti uguali, anzi ce sono diversi tipi, molto diversi tra loro; un tempo, dopo la diagnosi, si poteva ricorrere solo allersquo;intervento o alla radioterapia oggi, grazie alla possibiliteagrave; dellaenbsp; classificazione con lersquo;utilizzo di strumenti ad alta precisione, si possono adottare tecniche mini invasive, variabili da soggetto a soggetto, questo comporta nel post intervento una qualiteagrave; di vita certamente migliore.

D\ Scendiamo nei particolari, le chiedo cosa eegrave; cambiato nella diagnosi di tumore alla prostata e soprattuttoenbsp; cosa si intende per biopsia prostatica fusion?

R\ Quando si fa diagnosi di tumore alla prostata, fare una diagnosi corretta eegrave; davvero difficile, in questa fase eegrave; decisivo saper differenziare i tumori non aggressivienbsp; o indolenti da quelli aggressivi. Fino a non molto tempo fa questo problema era quasi irrisolvibile, infatti non si disponeva di apparecchi in grado di risolvere il problema e lersquo;ecografia trans-rettale non era sufficiente per una diagnosi precisa, negli ultimi 10 anni con lersquo;utilizzo della risonanza magnetica parametrica combinata con lersquo;ecografia, si eegrave; compiuto un notevole passo avanti ed oggi eegrave; possibile diagnosticare fino al 90% la presenza di tumori prostatici, evidenziare la loro aggressiviteagrave; e determinare il loro rapporto con retto e vescica.
Come vede, la tecnica fusion (risonanza magnetica con ecografia guidata), rappresenta la vera nuova frontiera nella diagnosi e terapia dei tumori prostatici; con questa tecnica, le immagini della risonanza magnetica si sovrappongono a quelle dellersquo;ecografia ed i prelievi bioptici sono mirati e non pieugrave; random.

D\ Bene Dottor Bianchi, adesso mi dica cosa deve fare un paziente quando gli eegrave; stato diagnosticato un tumore prostatico.

R\ Molto volentieri, chiaramente le cose variano da soggetto a soggetto, in rapporto alle condizioni generali presentienbsp; ed allersquo;aggressiviteagrave; ed estensione della forma tumorale.
I tumori a basso grado di aggressiviteagrave; non necessitano di terapia chirurgica o di radioterapia, infatti queste due tecniche sono gravide di complicazioni (incontinenza urinaria, deficit di erezione, peggioramento della qualiteagrave; di vita) ed il gioco, considerando che lersquo;andamento della malattia eegrave; lento, non vale la candela. Oggi sono disponibili protocolli di sorveglianza attiva in cui il paziente viene monitorato nel tempo con la ripetizione degli esami compresa biopsia e visita urologica e si interviene solo se eegrave; necessario.
Diverso ilenbsp; comportamento nei tumori, che presentano caratteri di elevata aggressiviteagrave;, in questi casi si ricorre in prima istanza al trattamento radicale utilizzando la chirurgia o la radioterapia.
  • I nuovi apparecchi radioterapici sono molto pieugrave; precisi con riduzione quasi completa delleenbsp; complicanze a carico di vescica e retto, infatti poicheeacute; i raggi vengono inviati solo sul tessuto malato, si pueograve; ritardare lersquo;inizio della terapia ormonale e possonoenbsp; essere trattate anche solo piccole zone;
  • la chirurgia robotica sta sostituendo la chirurgia tradizionale e porta notevoli vantaggi, infatti con questa tecnica sono sufficienti solo 5 piccole incisioni e grazie allersquo;ingrandimento delle immaginienbsp;enbsp; vengono evitate complicazioni a carico di vescica e retto, minore eegrave; il sanguinamento, ridotta laenbsp; degenza, migliore eegrave; il recupero post operatorio, meno problemi di incontinenza e disfunzione erettile.
Grazie Dottor Bianchi, siamo onorati di poterla annoverare tra i nostri consulenti, la sua esperienzaenbsp; universitaria eegrave; certamente il valore aggiunto e siamo certi che i riminesi apprezzeranno la sua competenza.
enbsp;
Il Dottor Bianchi riceve tutti i Venerdeigrave; dalle ore 15,00 alle 20,00 ed effettuaenbsp; visite urologiche con ecografia trans-rettale.
enbsp;
Per appuntamenti telefonare al numero: 0541-785566 cellulare 335-1251822 tutti i giorni dalle 7,30 alle 21,00.


enbsp;]]>
Wed, 19 Settembre 2018 00:00:00 +0200 News Nostre Interviste
<![CDATA[Rubrica di Venerdì 14 Settembre]]>
Il magnesio: il minerale da sempre considerato un elisir di lunga vita.

Le sue proprietà sono molteplici, vediamo di conoscerlo meglio:
  • migliora il metabolismo;
  • assieme al calcio, è un utile rimedio per la prevenzione e cura dell’osteoporosi;
  • abbassa i valori del colesterolo; contrasta la ritenzione idrica e ci fa sentire più leggeri;
  • migliora l’assorbimento degli zuccheri ed è utile per prevenire il diabete;
  • migliora il tono e la massa muscolare, riduce l’incidenza di crampi dolorosi alle gambe;
  • ci da energia, migliora l’umore, allontana la depressione;
  • migliora l’elasticità della pelle e combatte le rughe;
  • è un grande amico del cuore ed assieme al potassio è utile nel prevenire le aritmie;
  • è utile nelle diete dimagranti per il suo stimolo sul metabolismo;
  • per tutte queste azioni è molto consigliato durante e dopo la menopausa;
  • grazie alle sue proprietà rilassanti è utile per chi soffre di reflusso gastroesofageo, pancia gonfia, stipsi e congestione intestinale;
Può essere assunto con la dieta e a questo proposito indico i cibi che ne sono ricchi:

mandorle, fagioli, patate, cioccolato fondente  con l’80 o l’85 % di cacao, gli spinaci, le patate, il miglio, la zucca, oppure  con integratori che possono essere acquistati in farmacia o nelle erboristerie sotto varie forme e per tante esigenze, in questi casi è bene farsi consigliare dal farmacista o dall’erborista.
 
Sperando di avervi  convinto  passo alla curiosità

La Curiosità
 

Le attività manuali hanno funzione antistress.

Secondo uno studio di un importante centro ricerche inglese, le attività manuali sono un ottimo antidoto per combattere lo stress.

Secondo questo studio le più importanti sono:
  • decoupage, che consiste nell’incollare, foto o immagini su scatole, cornici, mobili;
  • cartonaggio, composizione di scatole, album, agende;
  • cucinare con creatività;
  • fare dolci.
Queste attività creative distolgono la mente dai pensieri che ci procurano ansia e ci donano attimi di positività…provare per credere.
 
Il Proverbio
 
“…se non vuoi perdere la  memoria cerca di non perdere l’interesse….”

Av salut e al prossimo venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Il magnesio: il minerale da sempre considerato un elisir di lunga vita.

Le sue proprieteagrave; sono molteplici, vediamo di conoscerlo meglio:
  • migliora il metabolismo;
  • assieme al calcio, eegrave; un utile rimedio per la prevenzione e cura dellersquo;osteoporosi;
  • abbassa i valori del colesterolo; contrasta la ritenzione idrica e ci fa sentire pieugrave; leggeri;
  • migliora lersquo;assorbimento degli zuccheri ed eegrave; utile per prevenire il diabete;
  • migliora il tono e la massa muscolare, riduce lersquo;incidenza di crampi dolorosi alle gambe;
  • ci da energia, migliora lersquo;umore, allontana la depressione;
  • migliora lersquo;elasticiteagrave; della pelle e combatte le rughe;
  • eegrave; un grande amico del cuore ed assieme al potassio eegrave; utile nel prevenire le aritmie;
  • eegrave; utile nelle diete dimagranti per il suo stimolo sul metabolismo;
  • per tutte queste azioni eegrave; molto consigliato durante e dopo la menopausa;
  • grazie alle sue proprieteagrave; rilassanti eegrave; utile per chi soffre di reflusso gastroesofageo, pancia gonfia, stipsi e congestione intestinale;
Pueograve; essere assunto con la dieta e a questo proposito indico i cibi che ne sono ricchi:

mandorle, fagioli, patate, cioccolato fondenteenbsp; con lersquo;80 o lersquo;85 % di cacao, gli spinaci, le patate, il miglio, la zucca, oppureenbsp; con integratori che possono essere acquistati in farmacia o nelle erboristerie sotto varie forme e per tante esigenze, in questi casi eegrave; bene farsi consigliare dal farmacista o dallersquo;erborista.
enbsp;
Sperando di avervienbsp; convintoenbsp; passo alla curiositeagrave;

La Curiositeagrave;
enbsp;

Le attiviteagrave; manuali hanno funzione antistress.

Secondo uno studio di un importante centro ricerche inglese, le attiviteagrave; manuali sono un ottimo antidoto per combattere lo stress.

Secondo questo studio le pieugrave; importanti sono:
  • decoupage, che consiste nellersquo;incollare, foto o immagini su scatole, cornici, mobili;
  • cartonaggio, composizione di scatole, album, agende;
  • cucinare con creativiteagrave;;
  • fare dolci.
Queste attiviteagrave; creative distolgono la mente dai pensieri che ci procurano ansia e ci donano attimi di positiviteagrave;ehellip;provare per credere.
enbsp;
Il Proverbio
enbsp;
eldquo;ehellip;se non vuoi perdere laenbsp; memoria cerca di non perdere lersquo;interesseehellip;.erdquo;

Av salut e al prossimo venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Thu, 13 Settembre 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[Rubrica di Venerdì 7 Settembre 2018]]> La Rubrica del venerdì:
 
da sempre il movimento è forma di vita, purtroppo in tanti ce lo siamo dimenticati, vediamo allora di  rinfrescarci la memoria e di riportare in prima pagina i vantaggi che una corretta attività fisica ci può  dispensare.
 
  • Muoversi migliora il funzionamento delle cellule nervose, aumenta la memoria, la creatività e la concentrazione, infatti il moto aumenta il flusso di sangue al cervello e migliora la possibilità di aumentare la trasmissione degli impulsi da cellula a cellula;
  • Passando dalle stelle alle….. stalle, il movimento migliora la peristalsi intestinale ed è un ottimo rimedio contro la stitichezza;
  • Muoversi, vuol dire aumentare il tono muscolare e rinforzare il tessuto osseo;
  • Il movimento è un ottimo rimedio contro il mal di testa, infatti migliora la postura, distende i muscoli, attenua la forza dirompente dello stress e rilassa;
  • Il movimento, soprattutto se fatto in piccoli gruppi, è pronubo per la nascita di nuove amicizie, ed anche qualche storia d’amore……
  • Una sana attività fisica migliora l’umore e procura quella piccola dose di euforia tanto   necessaria per assaporare il piacere della felicità; questa sensazione è legata ad una  maggiore secrezione  di endorfine che, come tutti sanno, anzi non tutti…. sono gli ormoni  dispensatori di relax e serenità;
  • Da ultimo, ma non per importanza, l’ attività fisica migliora l’ attività sessuale sia dell’uomo  che della donna, in quanto migliora la circolazione ed aumenta l’afflusso di sangue a livello degli organi genitali sia maschili che femminili;
  • Gli sport consigliati sono di vario tipo, (trekking, ballo, passeggiata, bicicletta, tip-tap, pilates, tennis, yoga, arti marziali e via di seguito).
 
Avrete capito che tutte queste attività, se ben modulate, allungano la vita, ma soprattutto ne migliorano la qualità ed io anche a rischio di perdere lettori insisto, e vi invito a considerarle   delle priorità.
 
Il  Consiglio
 
 
L’autunno è in arrivo, nei nostri orti iniziano a crescere cavoli di ogni tipo, spinaci e verdure a foglia verde in genere; iniziate a metterle in nota per la tavola dei prossimi mesi, hanno effetti antitumorali, aumentano i poteri immunitari, migliorano la memoria e l’efficienza, soprattutto nei soggetti anziani.

Per chi desidera mantenere per un tempo più lungo l’abbronzatura

Essere abbronzati (ma non …troppo), migliora il nostro aspetto fisico e ci fa sembrare più in salute; purtroppo l’abbronzatura scompare presto, ed allora qualche consiglio per mantenerla più a lungo:
  • Usare prodotti per doccia o per bagno specifici da comprare in farmacia o profumeria, questi prodotti non spazzano via le cellule superficiali della pelle;
  • Utilizzare creme fortemente idratanti, oli e sostanze emollienti specifici;
  • Evitate di fare per qualche settimana una pulizia profonda del viso;
Mi rendo conto che non siano cose particolarmente importanti per la salute, però qualche volta vedersi   più belli ci aumenta l’autostima….
 
Il proverbio
 
Lo specchio di questi tempi:

“…siamo nati per soffrire e ci stiamo….riuscendo…”

Av salut e al prossimo   venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
La Rubrica del venerdeigrave;:
enbsp;
da sempre il movimento eegrave; forma di vita, purtroppo in tanti ce lo siamo dimenticati, vediamo allora dienbsp; rinfrescarci la memoria e di riportare in prima pagina i vantaggi che una corretta attiviteagrave; fisica ci pueograve;enbsp; dispensare.
enbsp;
  • Muoversi migliora il funzionamento delle cellule nervose, aumenta la memoria, la creativiteagrave; e la concentrazione, infatti il moto aumenta il flusso di sangue al cervello e migliora la possibiliteagrave; di aumentare la trasmissione degli impulsi da cellula a cellula;
  • Passando dalle stelle alleehellip;.. stalle, il movimento migliora la peristalsi intestinale ed eegrave; un ottimo rimedio contro la stitichezza;
  • Muoversi, vuol dire aumentare il tono muscolare e rinforzare il tessuto osseo;
  • Il movimento eegrave; un ottimo rimedio contro il mal di testa, infatti migliora la postura, distende i muscoli, attenua la forza dirompente dello stress e rilassa;
  • Il movimento, soprattutto se fatto in piccoli gruppi, eegrave; pronubo per la nascita di nuove amicizie, ed anche qualche storia dersquo;amoreehellip;ehellip;
  • Una sana attiviteagrave; fisica migliora lersquo;umore e procura quella piccola dose di euforia tantoenbsp;enbsp; necessaria per assaporare il piacere della feliciteagrave;; questa sensazione eegrave; legata ad unaenbsp; maggiore secrezioneenbsp; di endorfine che, come tutti sanno, anzi non tuttiehellip;. sono gli ormonienbsp; dispensatori di relax e sereniteagrave;;
  • Da ultimo, ma non per importanza, lersquo; attiviteagrave; fisica migliora lersquo; attiviteagrave; sessuale sia dellersquo;uomoenbsp; che della donna, in quanto migliora la circolazione ed aumenta lersquo;afflusso di sangue a livello degli organi genitali sia maschili che femminili;
  • Gli sport consigliati sono di vario tipo, (trekking, ballo, passeggiata, bicicletta, tip-tap, pilates, tennis, yoga, arti marziali e via di seguito).
enbsp;
Avrete capito che tutte queste attiviteagrave;, se ben modulate, allungano la vita, ma soprattutto ne migliorano la qualiteagrave; ed io anche a rischio di perdere lettori insisto, e vi invito a considerarleenbsp;enbsp; delle prioriteagrave;.
enbsp;
Ilenbsp; Consiglio
enbsp;
enbsp;
Lersquo;autunno eegrave; in arrivo, nei nostri orti iniziano a crescere cavoli di ogni tipo, spinaci e verdure a foglia verde in genere; iniziate a metterle in nota per la tavola dei prossimi mesi, hanno effetti antitumorali, aumentano i poteri immunitari, migliorano la memoria e lersquo;efficienza, soprattutto nei soggetti anziani.

Per chi desidera mantenere per un tempo pieugrave; lungo lersquo;abbronzatura

Essere abbronzati (ma non ehellip;troppo), migliora il nostro aspetto fisico e ci fa sembrare pieugrave; in salute; purtroppo lersquo;abbronzatura scompare presto, ed allora qualche consiglio per mantenerla pieugrave; a lungo:
  • Usare prodotti per doccia o per bagno specifici da comprare in farmacia o profumeria, questi prodotti non spazzano via le cellule superficiali della pelle;
  • Utilizzare creme fortemente idratanti, oli e sostanze emollienti specifici;
  • Evitate di fare per qualche settimana una pulizia profonda del viso;
Mi rendo conto che non siano cose particolarmente importanti per la salute, pereograve; qualche volta vedersienbsp;enbsp; pieugrave; belli ci aumenta lersquo;autostimaehellip;.
enbsp;
Il proverbio
enbsp;
Lo specchio di questi tempi:

eldquo;ehellip;siamo nati per soffrire e ci stiamoehellip;.riuscendoehellip;erdquo;

Av salut e al prossimoenbsp;enbsp; venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Thu, 6 Settembre 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[La Rubrica del Venerdì a cura della Direzione Sanitaria del Poliambulatorio Valturio]]>
La News
 
Anche gli uomini  sono  vittime  della  menopausa, l’ unica differenza è data dal fatto che si chiama  andropausa.
 
Vediamo di definirla meglio:
  • Inizia dai 40 -45 anni ed è legata alla diminuzione del testosterone, l’ ormone sessuale per eccellenza, prodotto dai testicoli, preposto alla regolazione del desiderio, dell’ erezione e della soddisfazione sessuale;
  • Oltre a queste funzioni che, come potrete capire, regolano il piacere di vivere, il testosterone  migliora il tono dei muscoli, rende le ossa meno fragili, regola i valori della glicemia, aumenta le difese immunitarie, migliora l’ attività del cuore e del cervello;
  • La diminuzione di secrezione di testosterone  da parte dei  testicoli, inizia dai 40 ai 45 anni, ed è proporzionale agli stili di vita, poiché viene accelerata da fumo, stress, alimentazione ricca di grassi saturi;
I sintomi  dell’andropausa sono:
  • Stanchezza  che non ha altre spiegazioni, aumento  di peso, fragilità ossea e soprattutto erezione insufficiente o difficoltà a mantenerla, depressione con scarsa autostima ed umore depresso e molto variabile, conseguente calo del desiderio;
  • Se si avvertono  questi sintomi è importante rivolgersi ad uno specialista andrologo che certamente sarà in grado di consigliare al meglio i farmaci necessari a risolvere il problema;
  • Chiudersi in sé stessi senza affrontare in maniera seria il problema non aiuta certamente;
  • Altri specialisti utili oltre all’andrologo, possono essere il diabetologo, lo psicologo, l’endocrinologo.
 
Il Consiglio
 
Se siete depressi e lo stress vi condiziona, provate a cantare…
Secondo uno studio, testato su 8000 persone, cantare o canticchiare quando si è preda della malinconia, migliora l’umore, allenta lo stress e da equilibrio alla nostra mente, questo perché il canto stimola la produzione di ormoni capaci di allontanare la depressione.
 
La Curiosità
 
Arriva Settembre, arrivano le noci, non dimenticatele, usatele come spuntino lontano dai pasti, sono amiche del cuore e del cervello, sembra che questa loro azione sia legata al fatto che un loro componente ha proprietà antiinfiammatorie.
 
Il proverbio
 
L’abuso è tale solo… per chi lo subisce

Av salut e al prossimo venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
La News
enbsp;
Anche gli uominienbsp; sonoenbsp; vittimeenbsp; dellaenbsp; menopausa, lersquo; unica differenza eegrave; data dal fatto che si chiamaenbsp; andropausa.
enbsp;
Vediamo di definirla meglio:
  • Inizia dai 40 -45 anni ed eegrave; legata alla diminuzione del testosterone, lersquo; ormone sessuale per eccellenza, prodotto dai testicoli, preposto alla regolazione del desiderio, dellersquo; erezione e della soddisfazione sessuale;
  • Oltre a queste funzioni che, come potrete capire, regolano il piacere di vivere, il testosterone enbsp;migliora il tono dei muscoli, rende le ossa meno fragili, regola i valori della glicemia, aumenta le difese immunitarie, migliora lersquo; attiviteagrave; del cuore e del cervello;
  • La diminuzione di secrezione di testosteroneenbsp; da parte deienbsp; testicoli, inizia dai 40 ai 45 anni, ed eegrave; proporzionale agli stili di vita, poicheeacute; viene accelerata da fumo, stress, alimentazione ricca di grassi saturi;
I sintomienbsp; dellersquo;andropausa sono:
  • Stanchezzaenbsp; che non ha altre spiegazioni, aumentoenbsp; di peso, fragiliteagrave; ossea e soprattutto erezione insufficiente o difficolteagrave; a mantenerla, depressione con scarsa autostima ed umore depresso e molto variabile, conseguente calo del desiderio;
  • Se si avvertonoenbsp; questi sintomi eegrave; importante rivolgersi ad uno specialista andrologo che certamente sareagrave; in grado di consigliare al meglio i farmaci necessari a risolvere il problema;
  • Chiudersi in seeacute; stessi senza affrontare in maniera seria il problema non aiuta certamente;
  • Altri specialisti utili oltre allersquo;andrologo, possono essere il diabetologo, lo psicologo, lersquo;endocrinologo.
enbsp;
Il Consiglio
enbsp;
Se siete depressi e lo stress vi condiziona, provate a cantareehellip;
Secondo uno studio, testato su 8000 persone, cantare o canticchiare quando si eegrave; preda della malinconia, migliora lersquo;umore, allenta lo stress e da equilibrio alla nostra mente, questo percheeacute; il canto stimola la produzione di ormoni capaci di allontanare la depressione.
enbsp;
La Curiositeagrave;
enbsp;
Arriva Settembre, arrivano le noci, non dimenticatele, usatele come spuntino lontano dai pasti, sono amiche del cuore e del cervello, sembra che questa loro azione sia legata al fatto che un loro componente ha proprieteagrave; antiinfiammatorie.
enbsp;
Il proverbio
enbsp;
Lersquo;abuso eegrave; tale soloehellip; per chi lo subisce

Av salut e al prossimo venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Thu, 30 Agosto 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[La Rubrica del Venerdì a cura della Direzione Sanitaria del Poliambulatorio Valturio]]> Le News:

IL TÈ VERDE AMICO DEL CUORE

Ricco di antiossidanti, nemico dichiarato dei radicali liberi, difensore strenuo della giovinezza cellulare, il tè verde, secondo un recente studio, ha un ruolo importante anche nella prevenzione delle malattie cardiovascolari;
secondo questo studio infatti, nel tè verde sarebbe contenuta una sostanza capace di demolire le placche aterosclerotiche che sono responsabili dell’infarto, è il caso di dire che una tazza di tè verde al giorno toglie il cardiologo di torno.
 
La Curiosità Antiage
 
Tutti pensano che siano le disponibilità economiche che ci possono  allungare la vita e permetterci  di curarci meglio;
la cosa non sembra vera infatti, secondo un recente studio di un importante centro ricerche inglese, chi è colto vive più a lungo di chi ha importanti disponibilità  finanziarie, ma non ha agganci culturali. La ragione sarebbe legata al fatto che chi è colto tende ad essere più informato e tende ad adottare stili di vita più sani, il top sarebbe essere colti ed avere  buone disponibilità  finanziarie, cosa purtroppo, non sempre possibile, soprattutto in tempi come questi.

 Il Consiglio
 
Godiamoci gli ultimi scampoli di sole.
I raggi solari di fine Agosto e inizio Settembre,  sono i veri amici della nostra pelle, delle nostre ossa, delle nostre articolazioni, che acquistano elasticità, tono, consistenza; sono inoltre fonte di distensione e serenità.
Vi invito a camminare in spiaggia o nei parchi alberati per immagazzinare Vitamina D che sarà tanto necessaria nelle tetre giornate invernali.

 La Riflessione
 
Fortunato colui che possiede più dubbi che certezze, essere dubbiosi, così  come essere curiosi, significa essere intelligenti.

 av salut e al prossimo   venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Le News:

IL TeEgrave; VERDE AMICO DEL CUORE

Ricco di antiossidanti, nemico dichiarato dei radicali liberi, difensore strenuo della giovinezza cellulare, il teegrave; verde, secondo un recente studio, ha un ruolo importante anche nella prevenzione delle malattie cardiovascolari;
secondo questo studio infatti, nel teegrave; verde sarebbe contenuta una sostanza capace di demolire le placche aterosclerotiche che sono responsabili dellersquo;infarto, eegrave; il caso di dire che una tazza di teegrave; verde al giorno toglie il cardiologo di torno.
enbsp;
La Curiositeagrave; Antiage
enbsp;
Tutti pensano che siano le disponibiliteagrave; economiche che ci possonoenbsp; allungare la vita e permettercienbsp; di curarci meglio;
la cosa non sembra vera infatti, secondo un recente studio di un importante centro ricerche inglese, chi eegrave; colto vive pieugrave; a lungo di chi ha importanti disponibiliteagrave;enbsp; finanziarie, ma non ha agganci culturali. La ragione sarebbe legata al fatto che chi eegrave; colto tende ad essere pieugrave; informato e tende ad adottare stili di vita pieugrave; sani, il top sarebbe essere colti ed avereenbsp; buone disponibiliteagrave;enbsp; finanziarie, cosa purtroppo, non sempre possibile, soprattutto in tempi come questi.

enbsp;Il Consiglio
enbsp;
Godiamoci gli ultimi scampoli di sole.
I raggi solari di fine Agosto e inizio Settembre,enbsp; sono i veri amici della nostra pelle, delle nostre ossa, delle nostre articolazioni, che acquistano elasticiteagrave;, tono, consistenza; sono inoltre fonte di distensione e sereniteagrave;.
Vi invito a camminare in spiaggia o nei parchi alberati per immagazzinare Vitamina D che sareagrave; tanto necessaria nelle tetre giornate invernali.

enbsp;La Riflessione
enbsp;
Fortunato colui che possiede pieugrave; dubbi che certezze, essere dubbiosi, coseigrave;enbsp; come essere curiosi, significa essere intelligenti.

enbsp;av salut e al prossimoenbsp;enbsp; venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Thu, 23 Agosto 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[Pillole di benessere e di bell’essere la Rubrica del Venerdì si rinnova……]]>
Gli artefici dell’invecchiamento cellulare sono i radicali liberi, sono loro che stressano le nostre cellule e ne alterano la funzione, le vere mosche cocchiere che veicolano le malattie, un accumulo di radicali liberi provoca stanchezza cronica, ansia, depressione, perdita di memoria, sonno agitato, pelle avvizzita e cosi di seguito…..
I nemici naturali che contrastano la loro azione, sono gli antiossidanti presenti soprattutto in tanti prodotti ricchi di vitamina C ed E che madre natura ci fornisce, tra questi ricordo:
  • agrumi in generale, kiwi, ribes, lamponi, mirtilli, peperoni, rucola, avocado, frutta con guscio tipo  noci, nocciole, mandorle, pistacchi, té’ verde, broccoli, cavoli di bruxelle, pomodori preferibilmente cotti, (infatti la cottura stimola la formazione del più forte degli antiossidanti, il licopene. Questi prodotti si trovano anche nelle erboristerie, ma il mio consiglio è quello di assumerli al naturale, perché il gusto è … il gusto
La raccomandazione
 
In questi giorni il caldo la fa da padrone, i collassi sono in agguato, vi do qualche raccomandazione, magari   banale, ma volta ad evitare i pericoli legati alla calura soffocante:
  • Bevete in abbondanza (acqua, té’, camomilla, tisane, evitate le bibite molto zuccherate e possibilmente evitate le bibite ghiacciate;
  • Uscite o al mattino presto o verso sera, vestitevi con abiti di cotone di buona fattura, o di lino, preferite i colori tenui, meglio ancora bianchi;
  • Usate creme protettive per la pelle;
  • Se ve lo potete permettere accendete l’aria condizionata e non fatela pervenire direttamente sul corpo o sul viso ma deviatela, qualche doccia in più può essere utile, mangiate cibi leggeri preferendo verdura e frutta, possibilmente matura;
  • Fate la … danza della pioggia….
Il piatto ANTIOSSIDANTE
 
Insalata di riso:
Ingredienti da utilizzare: riso, filetti di sgombro, cipolle di tropea, pomodorini, peperoni, poco finocchio selvatico, pinoli, cetrioli, il tutto condito con poco olio d’oliva; questi sono gli ingredienti, la preparazione e le quantità le lascio al vostro buon gusto, ed alla vostra capacità creativa.
 
Il Proverbio
 
“….chi rompe paga, chi  corrompe paga di meno…”

av salut e al prossimo venerdi
Dott. Fernando Santucci
Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
 
 
]]>
Gli artefici dellersquo;invecchiamento cellulare sono i radicali liberi, sono loro che stressano le nostre cellule e ne alterano la funzione, le vere mosche cocchiere che veicolano le malattie, un accumulo di radicali liberi provoca stanchezza cronica, ansia, depressione, perdita di memoria, sonno agitato, pelle avvizzita e cosi di seguitoehellip;..
I nemici naturali che contrastano la loro azione, sono gli antiossidanti presenti soprattutto in tanti prodotti ricchi di vitamina C ed E che madre natura ci fornisce, tra questi ricordo:
  • agrumi in generale, kiwi, ribes, lamponi, mirtilli, peperoni, rucola, avocado, frutta con guscio tipoenbsp; noci, nocciole, mandorle, pistacchi, teeacute;ersquo; verde, broccoli, cavoli di bruxelle, pomodori preferibilmente cotti, (infatti la cottura stimola la formazione del pieugrave; forte degli antiossidanti, il licopene. Questi prodotti si trovano anche nelle erboristerie, ma il mio consiglio eegrave; quello di assumerli al naturale, percheeacute; il gusto eegrave; ehellip; il gusto
La raccomandazione
enbsp;
In questi giorni il caldo la fa da padrone, i collassi sono in agguato, vi do qualche raccomandazione, magari enbsp;enbsp;banale, ma volta ad evitare i pericoli legati alla calura soffocante:
  • Bevete in abbondanza (acqua, teeacute;ersquo;, camomilla, tisane, evitate le bibite molto zuccherate e possibilmente evitate le bibite ghiacciate;
  • Uscite o al mattino presto o verso sera, vestitevi con abiti di cotone di buona fattura, o di lino, preferite i colori tenui, meglio ancora bianchi;
  • Usate creme protettive per la pelle;
  • Se ve lo potete permettere accendete lersquo;aria condizionata e non fatela pervenire direttamente sul corpo o sul viso ma deviatela, qualche doccia in pieugrave; pueograve; essere utile, mangiate cibi leggeri preferendo verdura e frutta, possibilmente matura;
  • Fate la ehellip; danza della pioggiaehellip;.
Il piatto ANTIOSSIDANTE
enbsp;
Insalata di riso:
Ingredienti da utilizzare: riso, filetti di sgombro, cipolle di tropea, pomodorini, peperoni, poco finocchio selvatico, pinoli, cetrioli, il tutto condito con poco olio dersquo;oliva; questi sono gli ingredienti, la preparazione e le quantiteagrave; le lascio al vostro buon gusto, ed alla vostra capaciteagrave; creativa.
enbsp;
Il Proverbio
enbsp;
eldquo;ehellip;.chi rompe paga, chienbsp; corrompe paga di menoehellip;erdquo;

av salut e al prossimo venerdi
Dott. Fernando Santucci
Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE
enbsp;
enbsp;
]]>
Thu, 9 Agosto 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[Degli effetti poco rilassanti e molto devastanti del fumo in generale e di quello delle sigarette in particolare, tratteremo nella Rubrica di Venerdì 3 Agosto.]]> Nonostante le campagne pressanti di prevenzione, sono in costante aumento le malattie legate all’uso e all’abuso del fumo;

non voglio spaventare nessuno e quindi non le chiamerò per nome, dico però che con vari livelli di gravità  interessano in primis tutto l’albero respiratorio a partire dal naso e via scendendo laringe, bronchi, polmoni;

in secundis, apparato digerente, nelle donne il seno, apparato cardiovascolare, apparato urinario, la pelle;

come vedete sono molto pochi gli organi che vengono risparmiati da questa malefica sirena che con la scusa di allentare lo stress, avvolge con studiata lentezza il nostro cervello e con progressione inarrestabile, prima lo condiziona, poi ne diventa padrona e lo rende schiavo.

In tanti anni di professione, per chi non lo sapesse sono 55 suonati, ho curato tante malattie causate dal fumo e mi sono reso conto che il 90% dei fumatori, considera il fumo come una buona opportunità per combattere lo stress ed avere momenti di relax, senza essere minimamente informato sulla possibilità di andare incontro nel lungo termine a malattie croniche importanti, causate soprattutto dalle sigarette;

cercherò di spiegare quali sono i componenti del fumo ed il loro ruolo di mosche cocchiere delle malattie:

Il fumo è un aerosol micidiale composto da nicotina, monossido di carbonio, prodotti della combustione, vediamo di conoscerli meglio:
  •  Nicotina è la responsabile della dipendenza, quando accendiamo una sigaretta la nicotina in essa contenuta stimola la produzione dell’ormone del relax chiamata dopamina, la stessa è la responsabile della sensazione di serenità che si prova fumando, peccato che il picco sia di breve durata e che per ritrovare la serenità si sia costretti ad accenderne un’altra, è questo il malefico meccanismo che provoca dipendenza;
  • altro componente del fumo è il monossido di carbonio, questa sostanza può essere considerata a ragione un killer silenzioso, infatti si lega all’emoglobina con un’ affinità 400 volte superiore all’ossigeno, ne consegue che a seconda del numero di sigarette che vengono fumate il sangue sarà ossigenato al 90, all’80, al 70%, il resto dell’emoglobina si lega al monossido con le conseguenze facilmente spiegabili;
  • terzi, ma non per importanza, nel fumo sono presenti un numero elevato di prodotti della combustione che sono tutti cancerogeni.
 
Fatte queste premesse e spiegato che il fumo è una droga leggera che, a parte casi particolari necessita di almeno trent’anni per provocare malattie di tipo cronico agli organi sopra menzionati, sia chi fuma sia chi è intenzionato ad iniziare, deve essere consapevole che la vita è un viaggio, l’ultima parte dello stesso è quella più difficile, in quest’ultima parte chi ha fumato per tanti anni è destinato a patirne le conseguenze; io sostituirei quella frase rozza e truce  - il fumo uccide- riportata sui pacchi delle sigarette con questa: “il fumo è fonte di sofferenza, se vi volete  bene, fate un investimento sulla vostra salute, investite su voi stessi non bruciatevi il sorriso con un filo di fumo, al mondo ci sono tante altre cose  migliori……  

Per oggi non ho altro da dirvi, mi raccomando ascoltate il consiglio di un medico diversamente giovane……..perché quello che dice o scrive è frutto della sua esperienza. 

av salut e al prossimo venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE ]]>

non voglio spaventare nessuno e quindi non le chiamereograve; per nome, dico pereograve; che con vari livelli di graviteagrave;enbsp; interessano in primis tutto lersquo;albero respiratorio a partire dal naso e via scendendo laringe, bronchi, polmoni;

in secundis, apparato digerente, nelle donne il seno, apparato cardiovascolare, apparato urinario, la pelle;

come vedete sono molto pochi gli organi che vengono risparmiati da questa malefica sirena che con la scusa di allentare lo stress, avvolge con studiata lentezza il nostro cervello e con progressione inarrestabile, prima lo condiziona, poi ne diventa padrona e lo rende schiavo.

In tanti anni di professione, per chi non lo sapesse sono 55 suonati, ho curato tante malattie causate dal fumo e mi sono reso conto che il 90% dei fumatori, considera il fumo come una buona opportuniteagrave; per combattere lo stress ed avere momenti di relax, senza essere minimamente informato sulla possibiliteagrave; di andare incontro nel lungo termine a malattie croniche importanti, causate soprattutto dalle sigarette;

cerchereograve; di spiegare quali sono i componenti del fumo ed il loro ruolo di mosche cocchiere delle malattie:

Il fumo eegrave; un aerosol micidiale composto da nicotina, monossido di carbonio, prodotti della combustione, vediamo di conoscerli meglio:
  • enbsp;Nicotina eegrave; la responsabile della dipendenza, quando accendiamo una sigaretta la nicotina in essa contenuta stimola la produzione dellersquo;ormone del relax chiamata dopamina, la stessa eegrave; la responsabile della sensazione di sereniteagrave; che si prova fumando, peccato che il picco sia di breve durata e che per ritrovare la sereniteagrave; si sia costretti ad accenderne unersquo;altra, eegrave; questo il malefico meccanismo che provoca dipendenza;
  • altro componente del fumo eegrave; il monossido di carbonio, questa sostanza pueograve; essere considerata a ragione un killer silenzioso, infatti si lega allersquo;emoglobina con unersquo; affiniteagrave; 400 volte superiore allersquo;ossigeno, ne consegue che a seconda del numero di sigarette che vengono fumate il sangue sareagrave; ossigenato al 90, allersquo;80, al 70%, il resto dellersquo;emoglobina si lega al monossido con le conseguenze facilmente spiegabili;
  • terzi, ma non per importanza, nel fumo sono presenti un numero elevato di prodotti della combustione che sono tutti cancerogeni.
enbsp;
Fatte queste premesse e spiegato che il fumo eegrave; una droga leggera che, a parte casi particolari necessita di almeno trentersquo;anni per provocare malattie di tipo cronico agli organi sopra menzionati, sia chi fuma sia chi eegrave; intenzionato ad iniziare, deve essere consapevole che la vita eegrave; un viaggio, lersquo;ultima parte dello stesso eegrave; quella pieugrave; difficile, in questersquo;ultima parte chi ha fumato per tanti anni eegrave; destinato a patirne le conseguenze; io sostituirei quella frase rozza e truceenbsp; - il fumo uccide- riportata sui pacchi delle sigarette con questa: eldquo;il fumo eegrave; fonte di sofferenza, se vi voleteenbsp; bene, fate un investimento sulla vostra salute, investite su voi stessi non bruciatevi il sorriso con un filo di fumo, al mondo ci sono tante altre coseenbsp; miglioriehellip;ehellip; enbsp;

Per oggi non ho altro da dirvi, mi raccomando ascoltate il consiglio di un medico diversamente giovaneehellip;ehellip;..percheeacute; quello che dice o scrive eegrave; frutto della sua esperienza.enbsp;

av salut e al prossimo venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE]]>
Thu, 2 Agosto 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[Dell'importanza della dieta mediterranea nella prevenzione, non solo delle malattie cardiovascolari, ma anche del declino cognitivo legato a tante malattie neurologiche e di qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 27 Luglio.]]>
I progressi della medicina sono inarrestabili, ed è ad essi e al miglioramento delle condizioni di vita, che dobbiamo l'allungamento della vita media che oggi può essere valutata in 85 anni per le donne ed in 81- 82 per gli uomini;

purtroppo, i progressi scientifici ed il miglioramento delle condizioni ambientali se sono stati determinanti  nel dare anni alla VITA, non lo sono stai altrettanto nel dare VITA AGLI ANNI e non siamo riusciti a sconfiggere malattie importanti legate all'usura del tempo che passa…..

Fino a poco tempo fa, si riteneva che la dieta mediterranea che, come è a tutti (forse non a….tutti) noto, privilegia l' utilizzo tutti i giorni di:
  • pane, pasta, cereali, frutta, verdura, legumi, yogurt, formaggi magri non stagionati, olio d'oliva  come condimento, vino rosso a piccole dosi;
  • uova, pesce, carne bianca, una o due volte, massimo tre la settimana;
  • carne rossa non cotta sopra la carbonella una volta o anche meno;
avesse un effetto protettivo sul sistema cardio vascolare; recenti studi, oltre ad aver confermato questo tipo di dieta nella prevenzione cardiovascolare, hanno esteso i possibili vantaggi al sistema nervoso centrale  con effetti migliorativi e preventivi sulla comparsa del deficit cognitivo e di diverse malattie di tipo neurologico, quali la demenza, il morbo di alzheimer, la depressione.
Vediamo allora in quale maniera la dieta esercita questi effetti:
  • gli antiossidanti che la fanno da padrone, sono i veri nemici dei radicali liberi e combattono lo stress ossidativo cellulare, responsabile di gravi modificazioni al DNA cellulare;
  • la presenza in abbondanza di acidi grassi, omega tre e di fibre conferisce alla dieta mediterranea un notevole potere antiinfiammatorio, questo potere è aumentato dal resveratrolo e acido tannico presenti nel vino rosso;
  • come è noto, c'è un rapporto molto stretto tra malattie cardiovascolari e cerebrali e la dieta mediterranea; grazie alla sua azione preventiva sulle malattie cardiovascolari  permette una migliore ossigenazione del tessuto cerebrale;
  • sono inoltre le vitamine del gruppo B, la vitamina D, l'acido folico, il ferro, il selenio, che allontanano la depressione e garantiscono la salute mentale;
Penso di avervi annoiato abbastanza, però vi ricordo che la vita è un viaggio e spesso sono gli errori alimentari che possono portarci fuori strada….
 
La Curiosità
 
E' ormai assodato che le noci, grazie agli acidi grassi insaturi in esse contenuti, sono un elisir di lunga vita, purtroppo, spesso e volentieri nell'aprirle, qualsiasi schiaccianoci si usi, i gherigli si frantumano e si perde il gusto di assaporarle intere, vi insegno un modo semplice per non frantumarle, prendetele, mettetele per un'ora nel surgelatore e poi .. usate lo schiaccianoci con delicatezza.
 
La Riflessione
 
I genitori dicono ai figli, lo faccio per il tuo bene, lo stesso dicono i maestri e i professori agli studenti, non c'è politico che non dica lo facciamo per il vostro bene, a questo punto mi vien spontanea una riflessione e mi sorge un dubbio: siccome lo ripetono spesso, potrebbero anche portarcelo via…..

av salut e al prossimo venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
I progressi della medicina sono inarrestabili, ed eegrave; ad essi e al miglioramento delle condizioni di vita, che dobbiamo le#39;allungamento della vita media che oggi pueograve; essere valutata in 85 anni per le donne ed in 81- 82 per gli uomini;

purtroppo, i progressi scientifici ed il miglioramento delle condizioni ambientali se sono stati determinantienbsp; nel dare anni alla VITA, non lo sono stai altrettanto nel dare VITA AGLI ANNI e non siamo riusciti a sconfiggere malattie importanti legate alle#39;usura del tempo che passaehellip;..

Fino a poco tempo fa, si riteneva che la dieta mediterranea che, come eegrave; a tutti (forse non aehellip;.tutti) noto, privilegia le#39; utilizzo tutti i giorni di:
  • pane, pasta, cereali, frutta, verdura, legumi, yogurt, formaggi magri non stagionati, olio de#39;olivaenbsp; come condimento, vino rosso a piccole dosi;
  • uova, pesce, carne bianca, una o due volte, massimo tre la settimana;
  • carne rossa non cotta sopra la carbonella una volta o anche meno;
avesse un effetto protettivo sul sistema cardio vascolare; recenti studi, oltre ad aver confermato questo tipo di dieta nella prevenzione cardiovascolare, hanno esteso i possibili vantaggi al sistema nervoso centraleenbsp; con effetti migliorativi e preventivi sulla comparsa del deficit cognitivo e di diverse malattie di tipo neurologico, quali la demenza, il morbo di alzheimer, la depressione.
Vediamo allora in quale maniera la dieta esercita questi effetti:
  • gli antiossidanti che la fanno da padrone, sono i veri nemici dei radicali liberi e combattono lo stress ossidativo cellulare, responsabile di gravi modificazioni al DNA cellulare;
  • la presenza in abbondanza di acidi grassi, omega tre e di fibre conferisce alla dieta mediterranea un notevole potere antiinfiammatorio, questo potere eegrave; aumentato dal resveratrolo e acido tannico presenti nel vino rosso;
  • come eegrave; noto, ce#39;eegrave; un rapporto molto stretto tra malattie cardiovascolari e cerebrali e la dieta mediterranea; grazie alla sua azione preventiva sulle malattie cardiovascolarienbsp; permette una migliore ossigenazione del tessuto cerebrale;
  • sono inoltre le vitamine del gruppo B, la vitamina D, le#39;acido folico, il ferro, il selenio, che allontanano la depressione e garantiscono la salute mentale;
Penso di avervi annoiato abbastanza, pereograve; vi ricordo che la vita eegrave; un viaggio e spesso sono gli errori alimentari che possono portarci fuori stradaehellip;.
enbsp;
La Curiositeagrave;
enbsp;
Ee#39; ormai assodato che le noci, grazie agli acidi grassi insaturi in esse contenuti, sono un elisir di lunga vita, purtroppo, spesso e volentieri nelle#39;aprirle, qualsiasi schiaccianoci si usi, i gherigli si frantumano e si perde il gusto di assaporarle intere, vi insegno un modo semplice per non frantumarle, prendetele, mettetele per une#39;ora nel surgelatore e poi .. usate lo schiaccianoci con delicatezza.
enbsp;
La Riflessione
enbsp;
I genitori dicono ai figli, lo faccio per il tuo bene, lo stesso dicono i maestri e i professori agli studenti, non ce#39;eegrave; politico che non dica lo facciamo per il vostro bene, a questo punto mi vien spontanea una riflessione e mi sorge un dubbio: siccome lo ripetono spesso, potrebbero anche portarcelo viaehellip;..

av salut e al prossimo venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Thu, 26 Luglio 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[Dei benefici che ci può procurare una passeggiata veloce da dividere in tre step di 10 minuti e di qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 20 Luglio.]]>
Spesso e volentieri siamo schiavi delle nostre abitudini e quando qualcuno ci consiglia di dedicare 30 minuti   del nostro tempo al movimento, rispondiamo che ci piacerebbe tanto, ma che trovare 30 minuti al giorno in un’unica soluzione, diventa una cosa molto difficile e mal conciliabile con i ritmi serrati della vita di oggi, la cosa può anche essere vera, però il più delle volte è un comodo alibi dietro al quale nascondiamo la poca voglia di muoverci;

tutto questo lungo preambolo per dirvi che l’agenzia per la salute del governo inglese, ha creato un nuovo programma che consiglia una passeggiata veloce per 10 minuti da effettuare tre volte durante la giornata   in tempi diversi, si tratta  di una passeggiata che non comporta l’uso di abbigliamento specifico, si può iniziare  al mattino prima di andare al lavoro, continuare nella pausa pranzo e finire la sera… non è necessario correre, ma aumentare il ritmo e l’intensità della camminata;
 vantaggi legati a questo nuovo tipo di passeggiata, la cui stagione ideale è limitata a estate, primavera e autunno, sono tanti, ricordo i principali:
  • Previene l’insorgenza del diabete e permette a chi già ne soffre, di ridurre il consumo di medicine;
  • Migliora la funzionalità del cuore, ricordiamo che il cuore come tutti i muscoli funziona meglio quando è allenato;
  • Abbassa la pressione sia massima che minima;
  • Anche se la cosa non ha conferma scientifica, sembra che muoversi in questa maniera, riduca la comparsa di tumori;
  • Migliora l’umore, scarica lo stress, allontana lo spauracchio della demenza senile;
  • Questo tipo di attività è anche utile per chi sta seduto al computer per ore, infatti trovare un attimo di pausa, libera la mente e rende più creativi;
  • E’ un tipo di attività che può essere praticata a tutte le età, con modulazioni di velocità diverse, infatti non comporta rischi ed aiuta a rimettere in sesto la schiena, ed anche le ginocchia ne traggono beneficio.
Augurandomi di aver stimolato qualcuno a muoversi, senza più ricorrere ad alibi vari, passo alla curiosità.
 
La Curiosità
 
Gli studiosi hanno aspettative di vita più lunghe rispetto ai ….paperoni.

Secondo uno studio effettuato presso un importante centro ricerche austriaco, le persone colte vivono più a lungo di quelle ricche ma scarsamente acculturate; secondo questo studio legge, studia, sceglie con maggior attenzione stili di vita salutari, rispetto a chi pensa che utilizzare il danaro sia la via migliore per risolvere i problemi di salute.

Se poi per caso si è ricchi ed acculturati, il vantaggio è doppio….
 
Il Consiglio
 
Spesso e volentieri la nostra pancia si gonfia, questo può essere conseguenza di errori alimentari, vi segnalo alcuni cibi che vi possono aiutare a mantenere la pancia piatta:
pompelmi, arance, mirtilli, fragole, lamponi, kiwi, meloni, zucchine, patate, spinaci, pomodori, cetrioli, carote, rucola, rape rosse e ravanelli, carne  e pesce in generale.

La Riflessione
 
Basta piagnistei e lamentele, rimbocchiamoci le maniche e ricordiamoci che il dovere è compito nostro che non può essere demandato ad altri.

av salut e al prossimo venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Spesso e volentieri siamo schiavi delle nostre abitudini e quando qualcuno ci consiglia di dedicare 30 minutienbsp;enbsp; del nostro tempo al movimento, rispondiamo che ci piacerebbe tanto, ma che trovare 30 minuti al giorno in unersquo;unica soluzione, diventa una cosa molto difficile e mal conciliabile con i ritmi serrati della vita di oggi, la cosa pueograve; anche essere vera, pereograve; il pieugrave; delle volte eegrave; un comodo alibi dietro al quale nascondiamo la poca voglia di muoverci;

tutto questo lungo preambolo per dirvi che lersquo;agenzia per la salute del governo inglese, ha creato un nuovo programma che consiglia una passeggiata veloce per 10 minuti da effettuare tre volte durante la giornataenbsp;enbsp; in tempi diversi, si trattaenbsp; di una passeggiata che non comporta lersquo;uso di abbigliamento specifico, si pueograve; iniziareenbsp; al mattino prima di andare al lavoro, continuare nella pausa pranzo e finire la seraehellip; non eegrave; necessario correre, ma aumentare il ritmo e lersquo;intensiteagrave; della camminata;
enbsp;vantaggi legati a questo nuovo tipo di passeggiata, la cui stagione ideale eegrave; limitata a estate, primavera e autunno, sono tanti, ricordo i principali:
  • Previene lersquo;insorgenza del diabete e permette a chi gieagrave; ne soffre, di ridurre il consumo di medicine;
  • Migliora la funzionaliteagrave; del cuore, ricordiamo che il cuore come tutti i muscoli funziona meglio quando eegrave; allenato;
  • Abbassa la pressione sia massima che minima;
  • Anche se la cosa non ha conferma scientifica, sembra che muoversi in questa maniera, riduca la comparsa di tumori;
  • Migliora lersquo;umore, scarica lo stress, allontana lo spauracchio della demenza senile;
  • Questo tipo di attiviteagrave; eegrave; anche utile per chi sta seduto al computer per ore, infatti trovare un attimo di pausa, libera la mente e rende pieugrave; creativi;
  • Eersquo; un tipo di attiviteagrave; che pueograve; essere praticata a tutte le eteagrave;, con modulazioni di velociteagrave; diverse, infatti non comporta rischi ed aiuta a rimettere in sesto la schiena, ed anche le ginocchia ne traggono beneficio.
Augurandomi di aver stimolato qualcuno a muoversi, senza pieugrave; ricorrere ad alibi vari, passo alla curiositeagrave;.
enbsp;
La Curiositeagrave;
enbsp;
Gli studiosi hanno aspettative di vita pieugrave; lunghe rispetto ai ehellip;.paperoni.

Secondo uno studio effettuato presso un importante centro ricerche austriaco, le persone colte vivono pieugrave; a lungo di quelle ricche ma scarsamente acculturate; secondo questo studio legge, studia, sceglie con maggior attenzione stili di vita salutari, rispetto a chi pensa che utilizzare il danaro sia la via migliore per risolvere i problemi di salute.

Se poi per caso si eegrave; ricchi ed acculturati, il vantaggio eegrave; doppioehellip;.
enbsp;
Il Consiglio
enbsp;
Spesso e volentieri la nostra pancia si gonfia, questo pueograve; essere conseguenza di errori alimentari, vi segnalo alcuni cibi che vi possono aiutare a mantenere la pancia piatta:
pompelmi, arance, mirtilli, fragole, lamponi, kiwi, meloni, zucchine, patate, spinaci, pomodori, cetrioli, carote, rucola, rape rosse e ravanelli, carneenbsp; e pesce in generale.

La Riflessione
enbsp;
Basta piagnistei e lamentele, rimbocchiamoci le maniche e ricordiamoci che il dovere eegrave; compito nostro che non pueograve; essere demandato ad altri.

av salut e al prossimo venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Thu, 19 Luglio 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[Delle qualità organolettiche e salutari dell’anguria e di qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 13 Luglio.]]>
Bella, rotonda o allungata, verde o verde striato di fuori, rossa all’interno, l’anguria può essere considerata   la vera frutta regina dell’estate. Vediamo di conoscerla meglio:
  • anche se non sembra, al 93% è costituita da acqua, ma questo non intacca il suo potere energetico, poiché è ricca di potassio, magnesio, zinco, calcio, fosforo e per non farsi mancare niente anche tanta vitamina C;
  • il cuore e il sistema cardiovascolare al completo, la considerano un’ottima amica in quanto, grazie  alla citrulina contenuta al suo interno, gli assicura salute, freschezza, e longevità;
  • riduce i livelli di colesterolo, mangiarne una fetta al giorno o berla spremuta, contribuisce ad assicurare una protezione per le coronarie;
  • è ricchissima di licopene (più dei pomodori) e questo le conferisce un grande potere antiossidante  con grande capacità di contrasto nei confronti dei radicali liberi;
  • aiuta l’organismo a liberarsi dei liquidi grazie al suo potere diuretico combatte i gonfiori delle gambe;
  • secondo recenti  studi, grazie al potere vasodilatatore dei suoi ingredienti, migliora l’afflusso di sangue agli organi genitali, ne aumenta l’efficienza e migliora la libido, tanto che da qualcuno viene  considerata come il  viagra dei poveri;
  • idrata la pelle  mantenendola elastica ed aiuta l’abbronzatura;
  • se a tutto questo aggiungiamo il suo basso potere calorico (30 kilocarie per ogni 100 grammi), può essere utile nelle cure dimagranti, al  contrario i diabetici ne possono mangiare senza abusarne, poiché può innalzare l’indice glicemico;
  • ultima raccomandazione è bene mangiarla come spuntino, tra un pasto e l’altro e non a fine pasto,    se amate le insalate  provate ad aggiungerla tagliata in tochi a un’insalata di pomodori e cetrioli.
La Curiosità
 
La caffeina ritenuta per tanto tempo un’eccitante del sistema cardiovascolare viene, secondo recenti studi, rivalutata.

Assunta alle dosi giuste, due o tre caffè al giorno, uno o due té, 15 -20 grammi di cioccolato (ricordo che la caffeina è presente anche in questi alimenti), non influisce sull’attività del cuore, non innalza la pressione, anzi migliora l’efficienza sia fisica che intellettuale con possibilità di aumento della memoria, dell’attenzione e della concentrazione.
La Riflessione
 
Saper ascoltare è una grande virtù, infatti in primo luogo ci assicura la simpatia di chi parla, in secondo luogo si finisce anche per imparare qualcosa; questo non vale per l’ascolto dei molto…..noiosi.
 
av salut e al prossimo venerdi
Dott. Fernando Santucci
Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
 il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Bella, rotonda o allungata, verde o verde striato di fuori, rossa allersquo;interno, lersquo;anguria pueograve; essere considerataenbsp;enbsp; la vera frutta regina dellersquo;estate. Vediamo di conoscerla meglio:
  • anche se non sembra, al 93% eegrave; costituita da acqua, ma questo non intacca il suo potere energetico, poicheeacute; eegrave; ricca di potassio, magnesio, zinco, calcio, fosforo e per non farsi mancare niente anche tanta vitamina C;
  • il cuore e il sistema cardiovascolare al completo, la considerano unersquo;ottima amica in quanto, grazieenbsp; alla citrulina contenuta al suo interno, gli assicura salute, freschezza, e longeviteagrave;;
  • riduce i livelli di colesterolo, mangiarne una fetta al giorno o berla spremuta, contribuisce ad assicurare una protezione per le coronarie;
  • eegrave; ricchissima di licopene (pieugrave; dei pomodori) e questo le conferisce un grande potere antiossidanteenbsp; con grande capaciteagrave; di contrasto nei confronti dei radicali liberi;
  • aiuta lersquo;organismo a liberarsi dei liquidi grazie al suo potere diuretico combatte i gonfiori delle gambe;
  • secondo recentienbsp; studi, grazie al potere vasodilatatore dei suoi ingredienti, migliora lersquo;afflusso di sangue agli organi genitali, ne aumenta lersquo;efficienza e migliora la libido, tanto che da qualcuno vieneenbsp; considerata come ilenbsp; viagra dei poveri;
  • idrata la pelleenbsp; mantenendola elastica ed aiuta lersquo;abbronzatura;
  • se a tutto questo aggiungiamo il suo basso potere calorico (30 kilocarie per ogni 100 grammi), pueograve; essere utile nelle cure dimagranti, alenbsp; contrario i diabetici ne possono mangiare senza abusarne, poicheeacute; pueograve; innalzare lersquo;indice glicemico;
  • ultima raccomandazione eegrave; bene mangiarla come spuntino, tra un pasto e lersquo;altro e non a fine pasto,enbsp;enbsp;enbsp; se amate le insalateenbsp; provate ad aggiungerla tagliata in tochi a unersquo;insalata di pomodori e cetrioli.
La Curiositeagrave;
enbsp;
La caffeina ritenuta per tanto tempo unersquo;eccitante del sistema cardiovascolare viene, secondo recenti studi, rivalutata.

Assunta alle dosi giuste, due o tre caffeegrave; al giorno, uno o due teeacute;, 15 -20 grammi di cioccolato (ricordo che la caffeina eegrave; presente anche in questi alimenti), non influisce sullersquo;attiviteagrave; del cuore, non innalza la pressione, anzi migliora lersquo;efficienza sia fisica che intellettuale con possibiliteagrave; di aumento della memoria, dellersquo;attenzione e della concentrazione.
La Riflessione
enbsp;
Saper ascoltare eegrave; una grande virteugrave;, infatti in primo luogo ci assicura la simpatia di chi parla, in secondo luogo si finisce anche per imparare qualcosa; questo non vale per lersquo;ascolto dei moltoehellip;..noiosi.
enbsp;
av salut e al prossimo venerdi
Dott. Fernando Santucci
Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
enbsp;il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Thu, 12 Luglio 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[Qualche consiglio per mantenere il cervello in forma e qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 6 Luglio ’18.]]>
Dice un vecchio saggio, il nostro corpo è un giardino, il cervello è il giardiniere, il giardino sarà più o meno   bello a seconda della cura e della capacità del giardiniere; è quindi nostro dovere mettere nelle migliori condizioni di lavoro il nostro cervello ed avere dei comportamenti che lo mantengano in efficienza, elenco i più importanti:
  • Il primo consiglio è quello di bere in abbondanza, iniziando dal mattino, è importante bere a colazione acqua, spremute di frutta o di verdura, ricordiamoci che il nostro corpo è costituito al 90% da acqua, infatti si può sopravvivere per diverso tempo senza mangiare e questo tempo si riduce notevolmente se non si beve;
  • Camminare, camminare, camminare, ci sono studi validati che ci dicono che il camminare un attività che mantiene giovane il cervello, allenta lo stress, da energia nuova e allora bando alle macchine, ai mezzi pubblici con l’impegno di camminare almeno mezz’ora al giorno;
  • Cercare di procurarsi un sonno rilassante e sereno, il sonno infatti mette a riposo i nostri neuroni    e li depura, cerchiamo di dormire almeno 7 ore per notte, se vogliamo andare a letto rilassati chiudiamo computer e smartphone, cellulare e altre diavolerie simili e dedichiamo la sera al relax magari con una bella lettura;
  • Cerchiamo di vivere in allegria, accontentiamoci di provare la gioia dei piaceri semplici, non riduciamo la vita ad una corsa senza fine, lasciamo da parte le negatività e lasciamoci cullare da un sano ottimismo;
  • Stimoliamo la fantasia lasciamoci cullare dalla speranza, mandiamo alle nostre cellule messaggi positivi lasciamoci trasportare dall’immaginazione, augurandomi di non avervi annoiato, passo ad una curiosità.
 
La Curiosità
 
Camminare mano nella mano è un potente antidolorifico.
Secondo uno studio di una importante Università Americana, tenersi la mano nella mano, innalza la soglia del dolore, questo effetto antidolorifico sarebbe dovuto al fatto che le onde cerebrali di due persone che si vogliono bene entrano in sinergia ed innalzano la soglia, allora avete capito tenersi mano nella mano oltre ad un effetto di tenerezza può essere anche una medicina……
Gli alimenti amici della longevità sono:
Te’ verde, uva rossa, capperi, cipolle (meglio quelle rosse), sedano, fragole, peperoncino, noci, rucola, cacao, oltretutto sono anche alimenti gustosi.
 
La Riflessione
 
Chi è spavaldo a parole spesso non regge alla prova dei fatti.
 
av salut e al prossimo venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
 il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Dice un vecchio saggio, il nostro corpo eegrave; un giardino, il cervello eegrave; il giardiniere, il giardino sareagrave; pieugrave; o menoenbsp;enbsp; bello a seconda della cura e della capaciteagrave; del giardiniere; eegrave; quindi nostro dovere mettere nelle migliori condizioni di lavoro il nostro cervello ed avere dei comportamenti che lo mantengano in efficienza, elenco i pieugrave; importanti:
  • Il primo consiglio eegrave; quello di bere in abbondanza, iniziando dal mattino, eegrave; importante bere a colazione acqua, spremute di frutta o di verdura, ricordiamoci che il nostro corpo eegrave; costituito al 90% da acqua, infatti si pueograve; sopravvivere per diverso tempo senza mangiare e questo tempo si riduce notevolmente se non si beve;
  • Camminare, camminare, camminare, ci sono studi validati che ci dicono che il camminare un attiviteagrave; che mantiene giovane il cervello, allenta lo stress, da energia nuova e allora bando alle macchine, ai mezzi pubblici con lersquo;impegno di camminare almeno mezzersquo;ora al giorno;
  • Cercare di procurarsi un sonno rilassante e sereno, il sonno infatti mette a riposo i nostri neuronienbsp;enbsp;enbsp; e li depura, cerchiamo di dormire almeno 7 ore per notte, se vogliamo andare a letto rilassati chiudiamo computer e smartphone, cellulare e altre diavolerie simili e dedichiamo la sera al relax magari con una bella lettura;
  • Cerchiamo di vivere in allegria, accontentiamoci di provare la gioia dei piaceri semplici, non riduciamo la vita ad una corsa senza fine, lasciamo da parte le negativiteagrave; e lasciamoci cullare da un sano ottimismo;
  • Stimoliamo la fantasia lasciamoci cullare dalla speranza, mandiamo alle nostre cellule messaggi positivi lasciamoci trasportare dallersquo;immaginazione, augurandomi di non avervi annoiato, passo ad una curiositeagrave;.
enbsp;
La Curiositeagrave;
enbsp;
Camminare mano nella mano eegrave; un potente antidolorifico.
Secondo uno studio di una importante Universiteagrave; Americana, tenersi la mano nella mano, innalza la soglia del dolore, questo effetto antidolorifico sarebbe dovuto al fatto che le onde cerebrali di due persone che si vogliono bene entrano in sinergia ed innalzano la soglia, allora avete capito tenersi mano nella mano oltre ad un effetto di tenerezza pueograve; essere anche una medicinaehellip;ehellip;
Gli alimenti amici della longeviteagrave; sono:
Teersquo; verde, uva rossa, capperi, cipolle (meglio quelle rosse), sedano, fragole, peperoncino, noci, rucola, cacao, oltretutto sono anche alimenti gustosi.
enbsp;
La Riflessione
enbsp;
Chi eegrave; spavaldo a parole spesso non regge alla prova dei fatti.
enbsp;
av salut e al prossimo venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
enbsp;il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

GRAZIE
]]>
Thu, 5 Luglio 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
<![CDATA[Dei benefici effetti dell’esposizione al sole e dei vantaggi legati all’attività fisica in spiaggia , di questo e di qualche altra curiosita’ tratteremo nella rubrica di venerdì 29 giugno]]> L’estate sta sbocciando, il caldo, la luce ci procurano energia e relax , la voglia  di andare in spiaggia e’ tanta , per  una  volta   desidero  SCRIVERE  degli effetti positivi  legati all’esposizione solare,  raccomandandoVI sempre di usare le  note attenzioni ( mai esporsi  da mezzogiorno  alle 15 , usare le protezioni  necessarie e variabili  per ogni tipo di pelle , portare il cappello , utilizzare occhiali certificati e  via dicendo).
  •  Inizio col dirvi che una giornata in spiaggia, se ci si muove,  può essere   molto  più proficua per la salute  di una seduta in palestra o di un passaggio alla beauty  farm;
Infattil’esposizione ai raggi solari,calibrata con le dovute attenzioni ,rigenera la pelle, stimola l’elasticitàmuscolare,dona relax e ci permette di fare attivitàfisica aerobicae di mantenerci in forma con poca fatica…
  •  Anche solo camminando sulla battigia l’effetto combinato dei raggi solari con l’acqua e  l’aria di mare migliora l’umore ,  stimola la rigenerazione cellulare asciuga la pelle che diventa più elastica  e meno disponibile alla proliferazione dell’acne;
  •  L’attività fisica è consigliata sia  dentro  che fuori dall’acqua,    ginnastica aerobica , acquagym, danza , arti marziali,  passeggiate  piu’ o meno  veloci , sono  un vero toccasana,  tenete presente che la sabbia   massaggia   con molta delicatezza i piedi e li rinvigorisce
  •  Passeggiare   nell’acqua   immersi a mezzo busto  è una vera e propria terapia  per chi soffre di varici , il moto ondoso  in questi casi rappresenta un vero e proprio idromassaggio che tonifica il sistema venoso;
  •  Da ultimo ma non per importanza ricordate che mentre passeggiate sulla spiaggia ,sotto il sole accumulate vitamina D CHE E’ IMPORTANTISSIMA  P PER PREVENIRE L’OSTEOPOROSI   E DIFENDERE LA SALUTE DEL TESSUTO OSSEO
La Curiosità
IL TE’ VERDE DA SEMPREAPPREZZATOPERIL SUO POTERE ANTIOSSIDANTE , INDISPENSABILE PER RITARDARE L’INVECCHIAMENTOCELLULARE, HA UNA NUOVA INTERSSANTE PROPRIETA’ ;
SECONDO UN RECENTE STUDIO EFFETTUATO PRESSO DUE IMPORTANTI UNIVERSITA’ INGLESI CONTERREBBE UNA SOSTANZA AMICA DEL CUORECON ELEVATO POTERE ANTI INFARTO ;
QUESTA SOSTANZA DAL NOME MOLTO DIFFICILE, AGIREBBE SULLE PLACCHE ARTEROSCLEROTICHEPOLVERIZZANDOLE, CONSIDERATE LE FUNZIONI DI QUESTABEVANDACHE OLTRETUTTO E’ ANCHE GRADEVOLE , SI PUO’ BEN DIRECHENON BERLA TUTTI I GIORNI E’ UN VERO PECCATOLA RIFLESSIONE.
SI DICE IN GENERE CHE LA PASSIONED’AMORENON RESISTE A LUNGOSOPRATTUTTO SE E’ INDOVATA NEL MATRIMONIO,SE DESIDERIAMODAVVEROMANTENERLA, ROVESCIAMO IL CONCETTO E PENSIAMOCHE E’ IL MATRIMONIOBEN CONDOTTOCHE ALIMENTA E MANTIENE VIVALA FIAMMA…..
AV SALUT E AL PROSSIMO VENERDI
Dott. Fernando Santucci
Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
 il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.
GRAZIE ]]>
  • enbsp;Inizio col dirvi che una giornata in spiaggia, se ci si muove,enbsp; pueograve; essereenbsp;enbsp; moltoenbsp; pieugrave; proficua per la saluteenbsp; di una seduta in palestra o di un passaggio alla beautyenbsp; farm;
  • Infattilersquo;esposizione ai raggi solari,calibrata con le dovute attenzioni ,rigenera la pelle, stimola lersquo;elasticiteagrave;muscolare,dona relax e ci permette di fare attiviteagrave;fisica aerobicae di mantenerci in forma con poca faticaehellip;
    • enbsp;Anche solo camminando sulla battigia lersquo;effetto combinato dei raggi solari con lersquo;acqua eenbsp; lersquo;aria di mare migliora lersquo;umore ,enbsp; stimola la rigenerazione cellulare asciuga la pelle che diventa pieugrave; elasticaenbsp; e meno disponibile alla proliferazione dellersquo;acne;
    • enbsp;Lersquo;attiviteagrave; fisica eegrave; consigliata siaenbsp; dentroenbsp; che fuori dallersquo;acqua,enbsp;enbsp;enbsp; ginnastica aerobica , acquagym, danza , arti marziali,enbsp; passeggiateenbsp; piuersquo; o menoenbsp; veloci , sonoenbsp; un vero toccasana,enbsp; tenete presente che la sabbiaenbsp;enbsp; massaggiaenbsp;enbsp; con molta delicatezza i piedi e li rinvigorisce
    • enbsp;Passeggiareenbsp;enbsp; nellersquo;acquaenbsp;enbsp; immersi a mezzo bustoenbsp; eegrave; una vera e propria terapiaenbsp; per chi soffre di varici , il moto ondosoenbsp; in questi casi rappresenta un vero e proprio idromassaggio che tonifica il sistema venoso;
    • enbsp;Da ultimo ma non per importanza ricordate che mentre passeggiate sulla spiaggia ,sotto il sole accumulate vitamina D CHE Eersquo; IMPORTANTISSIMAenbsp; P PER PREVENIRE Lersquo;OSTEOPOROSIenbsp;enbsp; E DIFENDERE LA SALUTE DEL TESSUTO OSSEO
    La Curiositeagrave;
    IL TEersquo; VERDE DA SEMPREAPPREZZATOPERIL SUO POTERE ANTIOSSIDANTE , INDISPENSABILE PER RITARDARE Lersquo;INVECCHIAMENTOCELLULARE, HA UNA NUOVA INTERSSANTE PROPRIETAersquo; ;
    SECONDO UN RECENTE STUDIO EFFETTUATO PRESSO DUE IMPORTANTI UNIVERSITAersquo; INGLESI CONTERREBBE UNA SOSTANZA AMICA DEL CUORECON ELEVATO POTERE ANTI INFARTO ;
    QUESTA SOSTANZA DAL NOME MOLTO DIFFICILE, AGIREBBE SULLE PLACCHE ARTEROSCLEROTICHEPOLVERIZZANDOLE, CONSIDERATE LE FUNZIONI DI QUESTABEVANDACHE OLTRETUTTO Eersquo; ANCHE GRADEVOLE , SI PUOersquo; BEN DIRECHENON BERLA TUTTI I GIORNI Eersquo; UN VERO PECCATOLA RIFLESSIONE.
    SI DICE IN GENERE CHE LA PASSIONEDersquo;AMORENON RESISTE A LUNGOSOPRATTUTTO SE Eersquo; INDOVATA NEL MATRIMONIO,SE DESIDERIAMODAVVEROMANTENERLA, ROVESCIAMO IL CONCETTO E PENSIAMOCHE Eersquo; IL MATRIMONIOBEN CONDOTTOCHE ALIMENTA E MANTIENE VIVALA FIAMMAehellip;..
    AV SALUT E AL PROSSIMO VENERDI
    Dott. Fernando Santucci
    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    enbsp;il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.
    GRAZIE]]>
    Fri, 29 Giugno 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[Di analisi dei segnali che portano alla crisi delle coppie e di qualche altra curiosità di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 22 Giugno.]]>
    Dice un vecchio proverbio, l’ amore è eterno  ….. fin che dura, oggi purtroppo anche l’ eternità ha la vita corta e le separazioni e i divorzi, sono la vera pandemia di questo inizio secolo; così come è difficile che   arrivino temporali senza che siano presenti  le nuvole, è altrettanto vero che separazioni e divorzi siano preceduti  da una serie di preavvisi che minano la convivenza e predispongono alla separazione, vediamo di capire quali sono e cercare di porvi rimedio:
    1. Sentire, all’improvviso, il desiderio di essere autonomi, provare insofferenza  per gli interessi di chi vive con noi, aver voglia di crearsi uno spazio personale che prescinda dal desiderio del partner di avere hobby comuni;
    2. E’ normale che col passare del tempo, il fuoco della passione diminuisca e la fiamma perda vigore però, se ci si rende conto che, diminuzione  dell’affettività , carenza di gelosia,  indifferenza, tendono a spegnerla in maniera rapida, è bene reagire e cercare di risolvere il problema;
    3. Altri sintomi che devono preoccupare è la comparsa di fastidio fisico e insofferenza per atteggiamenti che in altri tempi venivano accettati con simpatia;
    4. Altro segnale è la mancanza di desiderio sia fisico che mentale, con il partner che non suscita emozione e non accende più fantasie;
    5. Comparsa di sensazioni  stimolanti e prolungate nel tempo per una persona diversa dal partner abituale;
    6. Perdere il senso di stima, accentuare l’insofferenza  verso  i cambiamenti caratteriali del partner legati al passare del tempo.
     
    Potrei continuare, ma credo che tutti questi siano indizi sufficienti ad allertare i meccanismi di difesa  e spingere a trovare una soluzione di compromesso prima che sia troppo tardi, quindi aprirsi, parlare, chiedere se lui o lei prova le stesse sensazioni, vedere se è possibile trovare una soluzione di compromesso,  soprattutto pensare alle conseguenze morali e materiali che un divorzio comporta, se si hanno dei figli,  mettere da parte l’egoismo e pensare anche a loro, sperando di avervi aiutato a riflettere passo ad una curiosità.

    La Curiosità
     
    Siamo in estate, il caldo ci opprime, ci piace camminare, il piede suda e purtroppo l’odore delle scarpe è insopportabile, se volete provare ad attutirlo, abituatevi dopo averle tolte a spruzzare all’interno un buon deodorante e tenerle qualche ora all’ aperto, addio puzza……..

    La Riflessione
     
    “…le illusioni sono  mali necessari, togliere le illusioni significa togliere la possibilità di trovare la felicità…”

    Dott. Fernando Santucci

    av salut e al prossimo venerdi

    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
     il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Dice un vecchio proverbio, lersquo; amore eegrave; eternoenbsp; ehellip;.. fin che dura, oggi purtroppo anche lersquo; eterniteagrave; ha la vita corta e le separazioni e i divorzi, sono la vera pandemia di questo inizio secolo; coseigrave; come eegrave; difficile cheenbsp;enbsp; arrivino temporali senza che siano presentienbsp; le nuvole, eegrave; altrettanto vero che separazioni e divorzi siano precedutienbsp; da una serie di preavvisi che minano la convivenza e predispongono alla separazione, vediamo di capire quali sono e cercare di porvi rimedio:
    1. Sentire, allersquo;improvviso, il desiderio di essere autonomi, provare insofferenzaenbsp; per gli interessi di chi vive con noi, aver voglia di crearsi uno spazio personale che prescinda dal desiderio del partner di avere hobby comuni;
    2. Eersquo; normale che col passare del tempo, il fuoco della passione diminuisca e la fiamma perda vigore pereograve;, se ci si rende conto che, diminuzioneenbsp; dellersquo;affettiviteagrave; , carenza di gelosia,enbsp; indifferenza, tendono a spegnerla in maniera rapida, eegrave; bene reagire e cercare di risolvere il problema;
    3. Altri sintomi che devono preoccupare eegrave; la comparsa di fastidio fisico e insofferenza per atteggiamenti che in altri tempi venivano accettati con simpatia;
    4. Altro segnale eegrave; la mancanza di desiderio sia fisico che mentale, con il partner che non suscita emozione e non accende pieugrave; fantasie;
    5. Comparsa di sensazionienbsp; stimolanti e prolungate nel tempo per una persona diversa dal partner abituale;
    6. Perdere il senso di stima, accentuare lersquo;insofferenzaenbsp; versoenbsp; i cambiamenti caratteriali del partner legati al passare del tempo.
    enbsp;
    Potrei continuare, ma credo che tutti questi siano indizi sufficienti ad allertare i meccanismi di difesaenbsp; e spingere a trovare una soluzione di compromesso prima che sia troppo tardi, quindi aprirsi, parlare, chiedere se lui o lei prova le stesse sensazioni, vedere se eegrave; possibile trovare una soluzione di compromesso,enbsp; soprattutto pensare alle conseguenze morali e materiali che un divorzio comporta, se si hanno dei figli,enbsp; mettere da parte lersquo;egoismo e pensare anche a loro, sperando di avervi aiutato a riflettere passo ad una curiositeagrave;.

    La Curiositeagrave;
    enbsp;
    Siamo in estate, il caldo ci opprime, ci piace camminare, il piede suda e purtroppo lersquo;odore delle scarpe eegrave; insopportabile, se volete provare ad attutirlo, abituatevi dopo averle tolte a spruzzare allersquo;interno un buon deodorante e tenerle qualche ora allersquo; aperto, addio puzzaehellip;ehellip;..

    La Riflessione
    enbsp;
    eldquo;ehellip;le illusioni sonoenbsp; mali necessari, togliere le illusioni significa togliere la possibiliteagrave; di trovare la feliciteagrave;ehellip;erdquo;

    Dott. Fernando Santucci

    av salut e al prossimo venerdi

    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    enbsp;il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Fri, 22 Giugno 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[Dei pregi e difetti del gelato e di qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 15 Giugno.]]> L'estate è alle porte, il caldo inizia a farsi sentire, cresce la voglia di gustare un buon gelato; la sua sola visione accende in molti di noi il sacro fuoco del desiderio ed allora vediamo di  conoscere meglio pregi e difetti di questa LUVERIA (termine riminese che significa goduria), che a buona ragione può essere considerato il re dell'estate:
    • Cento grammi di gelato sia esso artigianale o industriale, contengono il 36% di zuccheri, il 56% di carboidrati, l'8% di proteine, il tutto porta ad uno sviluppo di 218 kilocalorie per ogni cento grammi;
    • Molti lo considerano un pasto completo, però come vedete, la sua composizione non rispetta i  canoni nutrizionali perché troppo sbilanciata sul lato dei lipidi, inoltre mancano le fibre e gli zuccheri presenti sono semplici e quindi rapidamente metabolizzati;
    • Date queste premesse, può essere mangiato come dessert, ma solo dopo un pasto molto frugale, oppure come stimolante stuzzichino tra pranzo e cena o a metà mattinata;
    • Oltre al contenuto in grassi, un buon gelato artigianale preparato da produttori affidabili contiene anche sostanze antiossidanti, vitamine del gruppo B, minerali in abbondanza soprattutto calcio, zinco, selenio;
    • Non è consigliato per chi è a dieta o è diabetico, costoro possono utilizzare il sorbetto molto meno calorico, ma anche meno gustoso e più dissetante;
    • Non è consigliabile, anche per chi gode buona salute, mangiarne uno al giorno, ne andrebbe bene  uno alla settimana, per chi non ne può fare a meno, e se  lo può permettere, mangiarne due, massimo tre, può essere solo un peccato veniale, da preferire come gusto il cioccolato fondente, il pistacchio, la nocciola;
    • Infine una buona notizia per chi è avanti con l'età ed ha scarso appetito, un buon pasto può essere rappresentato da una macedonia di frutta con due palline di gelato.
    La Curiosità
     
    Secondo recenti studi, fare attività fisica aiuta non solo a mantenere agile e in forma il corpo, ma ringiovanisce anche il cervello.
    Secondo un recente studio di un importante centro ricerche americano, l'attività fisica aerobica (corsa, nuoto, ginnastica, ballo, ginnastica ritmica), aumenta le dimensioni del cervello , e ne migliora la funzionalità.

    Come è noto, col passare degli anni, il cervello diminuisce di volume e si restringe. L'attività fisica allontana  nel tempo questo restringimento ed  ha azione importante nella prevenzione della demenza, ed allora muovetevi, come dicevano i latini - mens sana  in corpore sano -.
     
    La Riflessione
     
    "…..E' più facile rinunciare ad un buon ideale che a una…cattiva abitudine…"

    Dott. Fernando Santucci

    av salut e al prossimo venerdi

    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
     il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE ]]>
  • Cento grammi di gelato sia esso artigianale o industriale, contengono il 36% di zuccheri, il 56% di carboidrati, le#39;8% di proteine, il tutto porta ad uno sviluppo di 218 kilocalorie per ogni cento grammi;
  • Molti lo considerano un pasto completo, pereograve; come vedete, la sua composizione non rispetta ienbsp; canoni nutrizionali percheeacute; troppo sbilanciata sul lato dei lipidi, inoltre mancano le fibre e gli zuccheri presenti sono semplici e quindi rapidamente metabolizzati;
  • Date queste premesse, pueograve; essere mangiato come dessert, ma solo dopo un pasto molto frugale, oppure come stimolante stuzzichino tra pranzo e cena o a meteagrave; mattinata;
  • Oltre al contenuto in grassi, un buon gelato artigianale preparato da produttori affidabili contiene anche sostanze antiossidanti, vitamine del gruppo B, minerali in abbondanza soprattutto calcio, zinco, selenio;
  • Non eegrave; consigliato per chi eegrave; a dieta o eegrave; diabetico, costoro possono utilizzare il sorbetto molto meno calorico, ma anche meno gustoso e pieugrave; dissetante;
  • Non eegrave; consigliabile, anche per chi gode buona salute, mangiarne uno al giorno, ne andrebbe beneenbsp; uno alla settimana, per chi non ne pueograve; fare a meno, e seenbsp; lo pueograve; permettere, mangiarne due, massimo tre, pueograve; essere solo un peccato veniale, da preferire come gusto il cioccolato fondente, il pistacchio, la nocciola;
  • Infine una buona notizia per chi eegrave; avanti con le#39;eteagrave; ed ha scarso appetito, un buon pasto pueograve; essere rappresentato da una macedonia di frutta con due palline di gelato.
  • La Curiositeagrave;
    enbsp;
    Secondo recenti studi, fare attiviteagrave; fisica aiuta non solo a mantenere agile e in forma il corpo, ma ringiovanisce anche il cervello.
    Secondo un recente studio di un importante centro ricerche americano, le#39;attiviteagrave; fisica aerobica (corsa, nuoto, ginnastica, ballo, ginnastica ritmica), aumenta le dimensioni del cervello , e ne migliora la funzionaliteagrave;.

    Come eegrave; noto, col passare degli anni, il cervello diminuisce di volume e si restringe. Le#39;attiviteagrave; fisica allontanaenbsp; nel tempo questo restringimento edenbsp; ha azione importante nella prevenzione della demenza, ed allora muovetevi, come dicevano i latini - mens sanaenbsp; in corpore sano -.
    enbsp;
    La Riflessione
    enbsp;
    "ehellip;..Ee#39; pieugrave; facile rinunciare ad un buon ideale che a unaehellip;cattiva abitudineehellip;"

    Dott. Fernando Santucci

    av salut e al prossimo venerdi

    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    enbsp;il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

    GRAZIE]]>
    Thu, 14 Giugno 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[Delle qualità terapeutiche degli omega 3 e di qualche altra curiosità di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 8 Giugno.]]> Gli omega 3 possono essere considerati un elisir di giovinezza, la loro protezione sui nostri organi è a tutto campo con particolare attenzione al cuore, ai muscoli, alle ossa e al cervello, se sono così importanti, penso sia utile conoscerli per utilizzarli al meglio:

    sono acidi grassi essenziali che non sono presenti nel nostro organismo e che devono essere assunti o sotto forma di integratori, presenti anche nelle erboristerie, o con la dieta.

    Le loro funzioni sono molteplici, tra le più importanti ricordo:
    • Migliorano la funzionalità del sistema cardiovascolare riducendo i processi infiammatori di basso grado che, come è ormai assodato, sono i responsabili dell’invecchiamento cellulare e dell’aterosclerosi;
    • Migliorano la funzionalità intestinale aumentando la peristalsi e contribuiscono a mantenere pulito l’intestino;
    • Ottima anche la loro azione sul sistema nervoso con riflessi positivi sulla nascita di nuovi neuroni;
    • Alimenti ricchi di omega 3 sono il pesce azzurro, sgomberi e sardoni in particolare, il salmone fresco, le noci, i semi di chia, il mango, le mandorle, i pistacchi, le nocciole, l’olio di semi di lino, ma anche quello di oliva;
    • In alternativa, gli omega 3 si possono trovare in erboristeria sotto forma di capsule gelatinose da assumere prima o durante i pasti a cicli di due tre mesi da alternare;
    • Nel periodo in cui si assumono omega 3, è bene fare attività fisica e non assumere grassi animali saturi tipo burro o dolci;
    • Dopo questo caldo invito a considerare con attenzione le qualità degli omega 3.
    Ora passo ad una curiosità
    La Curiosità
     
    Attenti ad utilizzare i tacchi che superano i tre centimetri.

    Sono consapevole che sono belli, sensuali e che cambiano la fisionomia del corpo, però secondo l’associazione nazionale podologi, i tacchi alti 8 o 10 centimetri stressano i muscoli, mettono sotto tiro le articolazioni, sbilanciano il corpo in avanti, gli stessi podologi preoccupati dall’aumento delle patologie legate all’uso di tacchi troppo alti, consci di andare contro gli interessi dell’associazione,  insistono per l’utilizzo di tacchi che non superino i 3 centimetri…gente avvisata mezzo salvata.
     
    La Riflessione
     
    Anche se i tempi sono difficili, facciamo uno sforzo, smettiamola di piangerci addosso, facciamo pace con l’entusiasmo, ricordiamoci che, solo col suo aiuto siamo riusciti a costruire grandi cose.

    Dott. Fernando Santucci

    av salut e al prossimo venerdi

    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
     il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE ]]>

    sono acidi grassi essenziali che non sono presenti nel nostro organismo e che devono essere assunti o sotto forma di integratori, presenti anche nelle erboristerie, o con la dieta.

    Le loro funzioni sono molteplici, tra le pieugrave; importanti ricordo:
    • Migliorano la funzionaliteagrave; del sistema cardiovascolare riducendo i processi infiammatori di basso grado che, come eegrave; ormai assodato, sono i responsabili dellersquo;invecchiamento cellulare e dellersquo;aterosclerosi;
    • Migliorano la funzionaliteagrave; intestinale aumentando la peristalsi e contribuiscono a mantenere pulito lersquo;intestino;
    • Ottima anche la loro azione sul sistema nervoso con riflessi positivi sulla nascita di nuovi neuroni;
    • Alimenti ricchi di omega 3 sono il pesce azzurro, sgomberi e sardoni in particolare, il salmone fresco, le noci, i semi di chia, il mango, le mandorle, i pistacchi, le nocciole, lersquo;olio di semi di lino, ma anche quello di oliva;
    • In alternativa, gli omega 3 si possono trovare in erboristeria sotto forma di capsule gelatinose da assumere prima o durante i pasti a cicli di due tre mesi da alternare;
    • Nel periodo in cui si assumono omega 3, eegrave; bene fare attiviteagrave; fisica e non assumere grassi animali saturi tipo burro o dolci;
    • Dopo questo caldo invito a considerare con attenzione le qualiteagrave; degli omega 3.
    Ora passo ad una curiositeagrave;
    La Curiositeagrave;
    enbsp;
    Attenti ad utilizzare i tacchi che superano i tre centimetri.

    Sono consapevole che sono belli, sensuali e che cambiano la fisionomia del corpo, pereograve; secondo lersquo;associazione nazionale podologi, i tacchi alti 8 o 10 centimetri stressano i muscoli, mettono sotto tiro le articolazioni, sbilanciano il corpo in avanti, gli stessi podologi preoccupati dallersquo;aumento delle patologie legate allersquo;uso di tacchi troppo alti, consci di andare contro gli interessi dellersquo;associazione,enbsp; insistono per lersquo;utilizzo di tacchi che non superino i 3 centimetriehellip;gente avvisata mezzo salvata.
    enbsp;
    La Riflessione
    enbsp;
    Anche se i tempi sono difficili, facciamo uno sforzo, smettiamola di piangerci addosso, facciamo pace con lersquo;entusiasmo, ricordiamoci che, solo col suo aiuto siamo riusciti a costruire grandi cose.

    Dott. Fernando Santucci

    av salut e al prossimo venerdi

    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    enbsp;il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

    GRAZIE]]>
    Thu, 7 Giugno 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[Delle virtù salutari del pomodoro e di qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 1 Giugno.]]>
    Belli, rossi, accattivanti, utilizzabili in tante salse, buoni sia cotti che crudi, i pomodori sono davvero un elisir di lunga vita, vediamo di conoscerli meglio e di apprezzarne il gusto.
    • Il tesoro che contengono al loro interno si chiama licopene, sostanza dotata di un grande potere antiossidante, responsabile del colore rosso vivo;
    •  Considerato che la quantità di licopene aumenta del 50% con la cottura, è preferibile mangiarli cotti;
    • Il licopene contrasta la formazione di radicali liberi, aumenta la vitalità cellulare e ne protegge l’integrità;
    • Secondo recenti studi, il suo effetto protettivo si allarga anche a ridurre gli effetti dannosi che fumo, inquinamento, stress provocano a livello delle membrane cellulari;
    • Oltre a questi vantaggi di basilare importanza, il licopene regola i valori della pressione sia sistolica che diastolica aumenta il colesterolo buono ed abbassa quello cattivo, abbassa i trigliceridi e protegge il sistema cardiovascolare;
    • Inotre, secondo recenti studi il licopene contenuto all’interno dei pomodori avrebbe anche un’azione di prevenzione nei confronti di tumori della prostata e dell’apparato digerente;
    • Suo partner in grado di rafforzarne l’azione, naturalmente non fritto è l’olio di oliva, il metodo di cottura indicato per mantenere una buona quantità di licopene è la bollitura.
    Di effetti ce ne sono ancora tanti, però mi sembra che quelli che vi ho elencato siano sufficienti, in questo periodo in cui abbiamo la possibilità di utilizzarlo a kilometro zero, gli attribuiamo il ruolo di re della vostra tavola estiva…. e BUON APPETITO, BUONA BRUSCHETTA, BUONA SPAGHETTATA!!
     
    La Curiosità
     
    Noto con preoccupazione che il numero delle separazioni e dei divorzi è in continuo aumento;
    mi rendo conto che invertire il trend di questa brutta (secondo il mio parere) moda, tipica di questi tempi, sia impresa ardua, ad ogni modo tentar non nuoce….
    Secondo uno studio di un importante centro ricerche americano, eseguito su oltre 1000 coppie, chi aveva la possibilità di vivere un rapporto felice con il partner basato su un buon affiatamento affettivo, sessuale, relazionale, si ammalava in maniera molto minore rispetto a chi viveva una vita di coppia conflittuale, ed inoltre aveva una più elevata capacità di sopportare il dolore, è il caso di dire che un matrimonio felice è migliore di una buona polizza sulla ……. Malattia.
     
    La Riflessione
     
    Apro la televisione e sento proclami roboanti:
     
    • stiamo scrivendo una pagina di storia!
    • Non lo faccio per me ma  per gli italiani!
     
    Mi par di assister al festival dell’ipocrisia, è triste vedere gente che si batte animatamente per trasmettere agli altri principi che non sono suoi, non è certamente questo il modo migliore per essere credibili.

    Dott. Fernando Santucci 

    av salut e al prossimo venerdi

    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
     il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Belli, rossi, accattivanti, utilizzabili in tante salse, buoni sia cotti che crudi, i pomodori sono davvero un elisir di lunga vita, vediamo di conoscerli meglio e di apprezzarne il gusto.
    • Il tesoro che contengono al loro interno si chiama licopene, sostanza dotata di un grande potere antiossidante, responsabile del colore rosso vivo;
    • enbsp;Considerato che la quantiteagrave; di licopene aumenta del 50% con la cottura, eegrave; preferibile mangiarli cotti;
    • Il licopene contrasta la formazione di radicali liberi, aumenta la vitaliteagrave; cellulare e ne protegge lersquo;integriteagrave;;
    • Secondo recenti studi, il suo effetto protettivo si allarga anche a ridurre gli effetti dannosi che fumo, inquinamento, stress provocano a livello delle membrane cellulari;
    • Oltre a questi vantaggi di basilare importanza, il licopene regola i valori della pressione sia sistolica che diastolica aumenta il colesterolo buono ed abbassa quello cattivo, abbassa i trigliceridi e protegge il sistema cardiovascolare;
    • Inotre, secondo recenti studi il licopene contenuto allersquo;interno dei pomodori avrebbe anche unersquo;azione di prevenzione nei confronti di tumori della prostata e dellersquo;apparato digerente;
    • Suo partner in grado di rafforzarne lersquo;azione, naturalmente non fritto eegrave; lersquo;olio di oliva, il metodo di cottura indicato per mantenere una buona quantiteagrave; di licopene eegrave; la bollitura.
    Di effetti ce ne sono ancora tanti, pereograve; mi sembra che quelli che vi ho elencato siano sufficienti, in questo periodo in cui abbiamo la possibiliteagrave; di utilizzarlo a kilometro zero, gli attribuiamo il ruolo di re della vostra tavola estivaehellip;. e BUON APPETITO, BUONA BRUSCHETTA, BUONA SPAGHETTATA!!
    enbsp;
    La Curiositeagrave;
    enbsp;
    Noto con preoccupazione che il numero delle separazioni e dei divorzi eegrave; in continuo aumento;
    mi rendo conto che invertire il trend di questa brutta (secondo il mio parere) moda, tipica di questi tempi, sia impresa ardua, ad ogni modo tentar non nuoceehellip;.
    Secondo uno studio di un importante centro ricerche americano, eseguito su oltre 1000 coppie, chi aveva la possibiliteagrave; di vivere un rapporto felice con il partner basato su un buon affiatamento affettivo, sessuale, relazionale, si ammalava in maniera molto minore rispetto a chi viveva una vita di coppia conflittuale, ed inoltre aveva una pieugrave; elevata capaciteagrave; di sopportare il dolore, eegrave; il caso di dire che un matrimonio felice eegrave; migliore di una buona polizza sulla ehellip;ehellip;. Malattia.
    enbsp;
    La Riflessione
    enbsp;
    Apro la televisione e sento proclami roboanti:
    enbsp;
    • stiamo scrivendo una pagina di storia!
    • Non lo faccio per me ma enbsp;per gli italiani!
    enbsp;
    Mi par di assister al festival dellersquo;ipocrisia, eegrave; triste vedere gente che si batte animatamente per trasmettere agli altri principi che non sono suoi, non eegrave; certamente questo il modo migliore per essere credibili.

    Dott. Fernando Santuccienbsp;

    av salut e al prossimo venerdi

    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    enbsp;il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Thu, 31 Maggio 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[Un breve riassunto del Codice Europeo per la prevenzione dei tumori e qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 25 Maggio.]]> I tumori sono l’epidemia di questo secolo, mentre le malattie cardiovascolari sono fortunatamente in diminuzione, le persone affette da tumore sono in continuo aumento e constatazione drammatica, è sempre più bassa l’età d' insorgenza.

    Non voglio terrorizzarvi ma darvi qualche consiglio tratto dal Codice Europeo per la prevenzione dei tumori;

    mi auguro che vi sia di aiuto e sia utile per impedire la comparsa di questo terribile nemico:
    • Evitare di fumare qualsiasi tipo di tabacco (sigarette, pipa, sigaro) in qualsiasi luogo; è necessario ricordare che fumando in casa o in macchina si espongono i presenti al pericolo di fumo passivo;
     
    • Mantenere costante il peso corporeo, l‘ ideale sarebbe mantenere il peso che si aveva a 20 anni, purtroppo però, oggi a differenza di una volta, anche molti ventenni sono obesi o in sovrappeso;
     
    • Dedicare uno spazio limitato a computer e televisione nelle ore di riposo, l’attività fisica calibrata sulle varie età, purché fatta con giudizio e in maniera continuativa è un elisir di salute;
     
    • Ricordate che una dieta sana tipo quella mediterranea può ridurre del 30% l’insorgenza di tumori e allora via libera in maniera moderata a cereali, frutta e verdura, olio rigorosamente extravergine di oliva, non utilizzare zucchero raffinato, bevande gassate, grassi industriali e farina raffinata;
     
    • Consumate gli alcolici con moderazione (due bicchieri di vino rosso per gli uomini, un bicchiere al giorno per le donne);
     
    • State attenti ai raggi ultravioletti (quelli che il sole ci manda dalle 13 alle 16), usate le protezioni, in inverno lasciate perdere i lettini abbronzanti;
     
    • Assicuratevi che il posto di lavoro e anche la vostra casa non contenga materiale inquinante;
     
    • Alle mamme ricordo che l’allattamento al seno diminuisce la possibilità di insorgenza del tumore alla mammella ….di conseguenza avete capito cosa è necessario fare … a buon intenditor poche parole;
     
    • Per le donne a rischio il consiglio è quello di ridurre al minimo o addirittura non praticare la terapia ormonale sostitutiva;
     
    • Non sottovalutate la possibilità di fare accertamenti mirati per il tumore della mammella e dell’intestino ....questo consiglio è ancora più pressante per coloro che hanno ereditarietà specifica;
     
    • Se avete delle figlie femmine in età adolescenziale insistete perché pratichino la vaccinazione contro il papilloma virus.
     
    Basta non voglio annoiarvi, vi consiglio di stampare questi consigli e di leggerli di tanto in tanto … qualcuno un giorno potrebbe ringraziarmi.
     
    La Curiosità
     
    Donne in post menopausa con osteoporosi, bevete (senza esagerare) la birra e non il vino.
    Secondo un recente studio di un importante centro ricerche americano in post-menopausa bere una birra al giorno aumenta la massa ossea e previene l’osteoporosi, questa funzione pare demandata alla presenza del luppolo.
     
    La Riflessione
     
    Oggi non ho voglia di riflettere e chiudo con un proverbio antico che mi sembra si adatti ai nostri tempi ...

     " Tieni in debito conto che se abitui una persona di qualsiasi tipo essa sia a mangiare a ..tue spese, ricorda che alla stessa … vien fame ogni volta che ti vede ... uomo avvisato mezzo salvato..."

    Dott. Fernando Santucci

    av salut e al prossimo venerdi

    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
     il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE ]]>

    Non voglio terrorizzarvi ma darvi qualche consiglio tratto dal Codice Europeo per la prevenzione dei tumori;

    mi auguro che vi sia di aiuto e sia utile per impedire la comparsa di questo terribile nemico:
    • Evitare di fumare qualsiasi tipo di tabacco (sigarette, pipa, sigaro) in qualsiasi luogo; eegrave; necessario ricordare che fumando in casa o in macchina si espongono i presenti al pericolo di fumo passivo;
    enbsp;
    • Mantenere costante il peso corporeo, lelsquo; ideale sarebbe mantenere il peso che si aveva a 20 anni, purtroppo pereograve;, oggi a differenza di una volta, anche molti ventenni sono obesi o in sovrappeso;
    enbsp;
    • Dedicare uno spazio limitato a computer e televisione nelle ore di riposo, lersquo;attiviteagrave; fisica calibrata sulle varie eteagrave;, purcheeacute; fatta con giudizio e in maniera continuativa eegrave; un elisir di salute;
    enbsp;
    • Ricordate che una dieta sana tipo quella mediterranea pueograve; ridurre del 30% lersquo;insorgenza di tumori e allora via libera in maniera moderata a cereali, frutta e verdura, olio rigorosamente extravergine di oliva, non utilizzare zucchero raffinato, bevande gassate, grassi industriali e farina raffinata;
    enbsp;
    • Consumate gli alcolici con moderazione (due bicchieri di vino rosso per gli uomini, un bicchiere al giorno per le donne);
    enbsp;
    • State attenti ai raggi ultravioletti (quelli che il sole ci manda dalle 13 alle 16), usate le protezioni, in inverno lasciate perdere i lettini abbronzanti;
    enbsp;
    • Assicuratevi che il posto di lavoro e anche la vostra casa non contenga materiale inquinante;
    enbsp;
    • Alle mamme ricordo che lersquo;allattamento al seno diminuisce la possibiliteagrave; di insorgenza del tumore alla mammella ehellip;.di conseguenza avete capito cosa eegrave; necessario fare ehellip; a buon intenditor poche parole;
    enbsp;
    • Per le donne a rischio il consiglio eegrave; quello di ridurre al minimo o addirittura non praticare la terapia ormonale sostitutiva;
    enbsp;
    • Non sottovalutate la possibiliteagrave; di fare accertamenti mirati per il tumore della mammella e dellersquo;intestino ....questo consiglio eegrave; ancora pieugrave; pressante per coloro che hanno ereditarieteagrave; specifica;
    enbsp;
    • Se avete delle figlie femmine in eteagrave; adolescenziale insistete percheeacute; pratichino la vaccinazione contro il papilloma virus.
    enbsp;
    Basta non voglio annoiarvi, vi consiglio di stampare questi consigli e di leggerli di tanto in tanto ehellip; qualcuno un giorno potrebbe ringraziarmi.
    enbsp;
    La Curiositeagrave;
    enbsp;
    Donne in post menopausa con osteoporosi, bevete (senza esagerare) la birra e non il vino.
    Secondo un recente studio di un importante centro ricerche americano in post-menopausa bere una birra al giorno aumenta la massa ossea e previene lersquo;osteoporosi, questa funzione pare demandata alla presenza del luppolo.
    enbsp;
    La Riflessione
    enbsp;
    Oggi non ho voglia di riflettere e chiudo con un proverbio antico che mi sembra si adatti ai nostri tempi ...

    enbsp;" Tieni in debito conto che se abitui una persona di qualsiasi tipo essa sia a mangiare a ..tue spese, ricorda che alla stessa ehellip; vien fame ogni volta che ti vede ... uomo avvisato mezzo salvato..."

    Dott. Fernando Santucci

    av salut e al prossimo venerdi

    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    enbsp;il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

    GRAZIE]]>
    Thu, 24 Maggio 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[Di prevenzione e cura dell’osteoporosi e di qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 18 Maggio.]]> L’osteoporosi è una malattia silenziosa, subdola, ampiamente sottovalutata, colpisce prevalentemente il gentil sesso, soprattutto dopo la menopausa e determina una rarefazione e demineralizzazione delle ossa facendogli perdere consistenza con il pericolo di rompersi anche in maniera spontanea o per traumi di lieve entità.

    Vediamo allora cosa si può fare per prevenirla, quali esami sono necessari per diagnosticarla e, nel caso sia già presente, come si può curare.

    Premesso che per evitare la sua comparsa sono necessari stili di vita adeguati fin dalla giovinezza, è soprattutto    nella pre menopausa e nella post menopausa che gli stili di vita rivestono un ruolo fondamentale per la prevenzione:
    Tra di essi ricordo:
    • l‘attività fisica costante, soprattutto svolta all’aperto in giorni in cui il sole la fa da padrone, tonifica l’osso e lo rende più resistente, in questa maniera si fa un accumulo di vitamina d, che viene poi ceduta in maniera graduale all’osso e lo rende più resistente;
    • controversa l’importanza di una dieta ricca di calcio e dei suoi derivati, infatti al giorno d’oggi in qualsiasi tipo di dieta la quantità di calcio è più che sufficiente per garantire un buon apporto di questo minerale, io credo che la dieta mediterranea combinata con un’attività fisica continua sia sufficiente almeno nella fase iniziale;
    • importante anche mantenere il peso corporeo costante;
    • Inoltre prima di iniziare una terapia farmacologica è importantissimo effettuare una densitometria ossea, a livello della colonna lombare e o del femore, questo esame effettuato con sistema lunar permette di classificare in maniera precisa lo stadio della malattia ed il rischio percentuale di fratturazione dell’osso;
    • una volta fatta la diagnosi precisa, oltre comportarsi nella maniera sopradescritta, è importante utilizzare in maniera continua la vitamina d, che può essere la considerata vera amica del tessuto osseo;
    • da ultimo, ma non per importanza, vi ricordo che anche gli uomini dopo i sessant’anni sono esposti all’osteoporosi e quindi devono comportarsi in maniera adeguata ed effettuare la moc, o densitometria ossea computerizzata.
    La Curiosità
     
    Anche l’oro pur così prezioso e affascinante, si ossida e perde lucentezza, se volete farlo brillare di nuovo immergete i vostri gioielli in acqua bollente e sapone liquido, un cucchiaio di sapone ogni 400 millilitri d’acqua, riproverete il piacere di rivederli brillanti come quando li avete acquistati…..
     
    Il Consiglio
     
    La cicoria è amica del cuore.
    Le foglie di cicoria, una verdura ricca di folati e carotenoidi, hanno anche al suo interno ossido nitrico, potente vasodilatatore; grazie all’azione combinata di queste sostanze, le foglie di cicoria proteggono il sistema cardiovascolare e impediscono l’aggregazione piastrinica, considerato che la cicoria è anche molto gustosa, vi consiglio di tenerla presente almeno per un pasto al giorno.
     
    La Riflessione
     
    Cammino per strada e vedo strane cose, donne con pantaloni strappati e non aggiustati, ragazzi coi capelli rigidi simili a fili di ferro, mi auguro che le prime siano uscite indenni da un incidente, i secondi che siano riusciti ad evitare un incendio e abbiano avuto paura…..
    Se al contrario, fosse solo per moda, direi che non si possono dare schiaffi alla miseria la stessa potrebbe ribellarsi …. Ed in parte lo sta già facendo….
     
    Av salut ed al prossimo venerdì.
     
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE ]]>

    Vediamo allora cosa si pueograve; fare per prevenirla, quali esami sono necessari per diagnosticarla e, nel caso sia gieagrave; presente, come si pueograve; curare.

    Premesso che per evitare la sua comparsa sono necessari stili di vita adeguati fin dalla giovinezza, eegrave; soprattutto enbsp;enbsp;enbsp;nella pre menopausa e nella post menopausa che gli stili di vita rivestono un ruolo fondamentale per la prevenzione:
    Tra di essi ricordo:
    • lelsquo;attiviteagrave; fisica costante, soprattutto svolta allersquo;aperto in giorni in cui il sole la fa da padrone, tonifica lersquo;osso e lo rende pieugrave; resistente, in questa maniera si fa un accumulo di vitamina d, che viene poi ceduta in maniera graduale allersquo;osso e lo rende pieugrave; resistente;
    • controversa lersquo;importanza di una dieta ricca di calcio e dei suoi derivati, infatti al giorno dersquo;oggi in qualsiasi tipo di dieta la quantiteagrave; di calcio eegrave; pieugrave; che sufficiente per garantire un buon apporto di questo minerale, io credo che la dieta mediterranea combinata con unersquo;attiviteagrave; fisica continua sia sufficiente almeno nella fase iniziale;
    • importante anche mantenere il peso corporeo costante;
    • Inoltre prima di iniziare una terapia farmacologica eegrave; importantissimo effettuare una densitometria ossea, a livello della colonna lombare e o del femore, questo esame effettuato con sistema lunar permette di classificare in maniera precisa lo stadio della malattia ed il rischio percentuale di fratturazione dellersquo;osso;
    • una volta fatta la diagnosi precisa, oltre comportarsi nella maniera sopradescritta, eegrave; importante utilizzare in maniera continua la vitamina d, che pueograve; essere la considerata vera amica del tessuto osseo;
    • da ultimo, ma non per importanza, vi ricordo che anche gli uomini dopo i sessantersquo;anni sono esposti allersquo;osteoporosi e quindi devono comportarsi in maniera adeguata ed effettuare la moc, o densitometria ossea computerizzata.
    La Curiositeagrave;
    enbsp;
    Anche lersquo;oro pur coseigrave; prezioso e affascinante, si ossida e perde lucentezza, se volete farlo brillare di nuovo immergete i vostri gioielli in acqua bollente e sapone liquido, un cucchiaio di sapone ogni 400 millilitri dersquo;acqua, riproverete il piacere di rivederli brillanti come quando li avete acquistatiehellip;..
    enbsp;
    Il Consiglio
    enbsp;
    La cicoria eegrave; amica del cuore.
    Le foglie di cicoria, una verdura ricca di folati e carotenoidi, hanno anche al suo interno ossido nitrico, potente vasodilatatore; grazie allersquo;azione combinata di queste sostanze, le foglie di cicoria proteggono il sistema cardiovascolare e impediscono lersquo;aggregazione piastrinica, considerato che la cicoria eegrave; anche molto gustosa, vi consiglio di tenerla presente almeno per un pasto al giorno.
    enbsp;
    La Riflessione
    enbsp;
    Cammino per strada e vedo strane cose, donne con pantaloni strappati e non aggiustati, ragazzi coi capelli rigidi simili a fili di ferro, mi auguro che le prime siano uscite indenni da un incidente, i secondi che siano riusciti ad evitare un incendio e abbiano avuto pauraehellip;..
    Se al contrario, fosse solo per moda, direi che non si possono dare schiaffi alla miseria la stessa potrebbe ribellarsi ehellip;. Ed in parte lo sta gieagrave; facendoehellip;.
    enbsp;
    Av salut ed al prossimo venerdeigrave;.
    enbsp;
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    Ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

    GRAZIE]]>
    Thu, 17 Maggio 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[Qualche consiglio per ridurre lo stress e qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 11 Maggio.]]>
    Lo stress sta diventando la vera epidemia di questo inizio secolo, fino a 30/40 anni fa, era conosciuto solo come azione momentanea di difesa di fronte ad un pericolo proveniente dall' esterno, per capirci meglio faccio un esempio:
      
    mentre attraversiamo una strada e vediamo una macchina che arriva a folle velocità, per evitare di essere investiti o ci fermiamo o facciamo cenno al guidatore di rallentare;
    oggi lo stress è simile ad una zanzara che ci ronza intorno in continuazione, unagoccia che cade in maniera continua che ci rende nervosi e irritabili e quel che più conta, interferisce con l' attività del cuore e del cervello.

    Cercherò di darvi qualche consiglio, non dico utile a risolvere il problema, ma almeno ad attenuarne gli effetti.
     
    Iniziamo dal mattino: non fare colazione in fretta e in piedi al bar, ma per iniziare prepararsi una macedonia di frutta di stagione e aggiungere al caffelatte un cucchiaio di cacao amaro;
    preferire abiti ed accessori con colori tenui preferendo l'azzurro o il rosa. E' ormai assodato che questi colori combattono l'ansia e sono portatori di serenità.
    Per chi ne ha la possibilità, andare in ufficio a piedi, chi al contrario abita lontano dal posto di lavoro, può parcheggiare la macchina ad un kilometro di distanza o, se utilizza i mezzi pubblici, scendere una o due fermate prima.
    Tenere sul tavolo una pianta dai colori tenui, e fissarla quando si avverte la salita dell'ansia;
    considerare che la respirazione è una delle funzioni vitali più importanti, abituarsi a respirare in maniera profonda utilizzando il diaframma e non la parte alta del torace.

    Vi consiglio di seguire questo schema:

    negli attimi di pausa rilassarsi, e per 2/3 minuti, fare una inspirazione profonda col naso, interrompere per un attimo e poi fare un espirazione profonda e prolungata con la bocca, ricordate che più lungo èil tempo dell’inspirazione e dell'espirazione, migliore è l'ossigenazione del sangue.
    Non stare seduti per ore con lo sguardo fisso ai brogliacci o al computer, ma alzatevi di tanto in tanto o, se non è possibile, muovete ogni tanto torace e collo.
    Ritagliarsi il tempo per mangiare con calma in ambiente idoneo e non davanti al computer
    Adesso che siamo in primavera, utilizzate 10-15 minuti della pausa pranzo per fare una passeggiata all'aria aperta, la stessa fa riprendere il lavoro con maggior serenità.
    Dimenticare i problemi dei figli e della famiglia in genere, calendarizzare meglio il tempo a disposizione e distanziare i tempi tra un impegno e l'altro.
     
    Sono convinto di aver detto cose ovvie, sono però anche convinto, che la maggior parte di noi, pur conoscendole, non le mette in atto e si fa schiavizzare dallo stress.
     
    Gente avvisata …mezzo salvata
     
    La Curiosità
     
    Maggio è il mese degli asparagi, non lasciatevi sfuggire l'opportunità di mangiarli, sono gustosi e amici della salute infatti sono ricchi di fibre, apportano una buona dose di vitamina c e b, acido folico, magnesio, potassio e calcio; migliorano la funzionalità renale e disintossicano la vescica, combattono la ritenzione idrica e donano un aspetto asciutto alle gambe.

    Privilegiate quelli verdi per il loro potere antiossidante.
     
    La Riflessione
     
    A proposito del reddito di cittadinanza, mi viene in mente un vecchio detto di mio nonno:
    “…tutti desiderano vivere a spese dello Stato, sarebbe davvero bello, peccato che nessuno si renda conto che è lo stato che vive a spese di tutti noi….”
     
    Come vedete sotto il sole non c'è niente di nuovo, mi par di capire però che i nostri vecchi erano meno…..creduloni!!
     
    Av salut ed al prossimo venerdì.
     
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Lo stress sta diventando la vera epidemia di questo inizio secolo, fino a 30/40 anni fa, era conosciuto solo come azione momentanea di difesa di fronte ad un pericolo proveniente dalle#39; esterno, per capirci meglio faccio un esempio:
    enbsp;enbsp;
    mentre attraversiamo una strada e vediamo una macchina che arriva a folle velociteagrave;, per evitare di essere investiti o ci fermiamo o facciamo cenno al guidatore di rallentare;
    oggi lo stress eegrave; simile ad una zanzara che ci ronza intorno in continuazione, unagoccia che cade in maniera continua che ci rende nervosi e irritabili e quel che pieugrave; conta, interferisce con le#39; attiviteagrave; del cuore e del cervello.

    Cerchereograve; di darvi qualche consiglio, non dico utile a risolvere il problema, ma almeno ad attenuarne gli effetti.
    enbsp;
    Iniziamo dal mattino: non fare colazione in fretta e in piedi al bar, ma per iniziare prepararsi una macedonia di frutta di stagione e aggiungere al caffelatte un cucchiaio di cacao amaro;
    preferire abiti ed accessori con colori tenui preferendo le#39;azzurro o il rosa. Ee#39; ormai assodato che questi colori combattono le#39;ansia e sono portatori di sereniteagrave;.
    Per chi ne ha la possibiliteagrave;, andare in ufficio a piedi, chi al contrario abita lontano dal posto di lavoro, pueograve; parcheggiare la macchina ad un kilometro di distanza o, se utilizza i mezzi pubblici, scendere una o due fermate prima.
    Tenere sul tavolo una pianta dai colori tenui, e fissarla quando si avverte la salita delle#39;ansia;
    considerare che la respirazione eegrave; una delle funzioni vitali pieugrave; importanti, abituarsi a respirare in maniera profonda utilizzando il diaframma e non la parte alta del torace.

    Vi consiglio di seguire questo schema:

    negli attimi di pausa rilassarsi, e per 2/3 minuti, fare una inspirazione profonda col naso, interrompere per un attimo e poi fare un espirazione profonda e prolungata con la bocca, ricordate che pieugrave; lungo eegrave;il tempo dellersquo;inspirazione e delle#39;espirazione, migliore eegrave; le#39;ossigenazione del sangue.
    Non stare seduti per ore con lo sguardo fisso ai brogliacci o al computer, ma alzatevi di tanto in tanto o, se non eegrave; possibile, muovete ogni tanto torace e collo.
    Ritagliarsi il tempo per mangiare con calma in ambiente idoneo e non davanti al computer
    Adesso che siamo in primavera, utilizzate 10-15 minuti della pausa pranzo per fare una passeggiata alle#39;aria aperta, la stessa fa riprendere il lavoro con maggior sereniteagrave;.
    Dimenticare i problemi dei figli e della famiglia in genere, calendarizzare meglio il tempo a disposizione e distanziare i tempi tra un impegno e le#39;altro.
    enbsp;
    Sono convinto di aver detto cose ovvie, sono pereograve; anche convinto, che la maggior parte di noi, pur conoscendole, non le mette in atto e si fa schiavizzare dallo stress.
    enbsp;
    Gente avvisata ehellip;mezzo salvata
    enbsp;
    La Curiositeagrave;
    enbsp;
    Maggio eegrave; il mese degli asparagi, non lasciatevi sfuggire le#39;opportuniteagrave; di mangiarli, sono gustosi e amici della salute infatti sono ricchi di fibre, apportano una buona dose di vitamina c e b, acido folico, magnesio, potassio e calcio; migliorano la funzionaliteagrave; renale e disintossicano la vescica, combattono la ritenzione idrica e donano un aspetto asciutto alle gambe.

    Privilegiate quelli verdi per il loro potere antiossidante.
    enbsp;
    La Riflessione
    enbsp;
    A proposito del reddito di cittadinanza, mi viene in mente un vecchio detto di mio nonno:
    eldquo;ehellip;tutti desiderano vivere a spese dello Stato, sarebbe davvero bello, peccato che nessuno si renda conto che eegrave; lo stato che vive a spese di tutti noiehellip;.erdquo;
    enbsp;
    Come vedete sotto il sole non ce#39;eegrave; niente di nuovo, mi par di capire pereograve; che i nostri vecchi erano menoehellip;..creduloni!!
    enbsp;
    Av salut ed al prossimo venerdeigrave;.
    enbsp;
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    Ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Thu, 10 Maggio 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[Delle proprietà salutari delle fragole e di qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 4 Maggio.]]>
    E’ arrivata la primavera (anche se oggi non sembra), il suo tepore risveglia, la natura ed assieme alla luce, ci mette a disposizione i suoi prodotti gustosi e ricchi di tante proprietà salutari:

    in questo inizio mese il frutto che ha maggior fascino è la fragola, bella rossa, accattivante, non ho timore a dire che si tratta di un vero elisir di salute.

    Vediamo di conoscerle meglio:
    • grazie al potere antiossidante ed antiinfiammatorio, possono essere considerate le amiche del cuore e del sistema circolatorio in generale (non a caso la loro forma è simile al cuore);
    •  sono dissetanti ed ipocaloriche (100 grammi di fragole producono 30 kilocalorie), ottime per chi fa diete leggere e vuole disintossicarsi, naturalmente se si mangiano senza aggiunta di zuccheri;
    • abbassano la pressione, aumentano i valori del colesterolo buono e riducono quelli del colesterolo cattivo;
    • se mangiate con moderazione, possono far parte anche della dieta dei diabetici;
    • al loro interno ci sono un cocktail di antiossidanti (antocianine e polifenoli) e molti sali minerali, (calcio, magnesio, ferro) ed è proprio grazie a questa abbondante presenza di antiossidanti che sono considerate utili per migliorare la concentrazione, mantenere la memoria e allontanare nel tempo la comparsa dei segni di decadimento cerebrale;
    • sono un serbatoio di vitamina C, 5 fragole contengono la stessa dose di vitamina contenuta in un’arancia;
    • sono diuretiche e disintossicanti;
    • in questo periodo, in attesa che compaiano le nostre, le migliori sono quelle che provengono dalla Basilicata e dalla Campania, prima di acquistarle, prendetene una chiudete gli occhi e avvicinatela al naso e sentite se emanano profumo o no, il colore deve essere bello rosso;
    • assicuratevi che non siano di importazione e possibilmente scegliete quelle a coltivazione biologica, anche se, non è tutto oro quello che riluce, non lasciatevi affascinare dalla grossezza, quelle più piccole  sono migliori;
    • è bene conservarle in frigo dopo averle tolte dalla vaschetta, lavarle solo al momento di consumarle e possibilmente mangiarle entro due giorni dal momento dell’acquisto.
    Augurandomi di averi dato buoni consigli passo alla curiosità.
     
    La Curiosità
     
    • Spesso le scarpe da ginnastica a fine esercizio sono maleodoranti, se volete che non esalino odori, appena rientrati, spruzzatele con una abbondante dose di un buon deodorante e lasciatele qualche ora all’aperto.
    • Qualche spiegazione relativa al fatto che i traditi, in generale vengono chiamati cornuti; la più accreditata è quella che li paragona al maschio della capra, infatti la capra fra tutti gli animali è quella che cambia partner con maggior frequenza; un’altra, che riscuote minor consenso , è quella che ricorda le gesta di un antico imperatore bizantino  di nome Andronico, lo stesso metteva una testa di cervo  davanti alla casa della donna con la quale aveva avuto una relazione, chi volesse saperne  di più può andare a Santarcangelo l’11 Novembre...
    La Riflessione
     
    “….troppo spesso gli avari, avvolti nella loro nebbia, dimenticano che sono i tutori e non i padroni della loro ricchezza….. da una parte dico beati loro….”
     
    Av salut ed al prossimo venerdì.
     
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Eersquo; arrivata la primavera (anche se oggi non sembra), il suo tepore risveglia, la natura ed assieme alla luce, ci mette a disposizione i suoi prodotti gustosi e ricchi di tante proprieteagrave; salutari:

    in questo inizio mese il frutto che ha maggior fascino eegrave; la fragola, bella rossa, accattivante, non ho timore a dire che si tratta di un vero elisir di salute.

    Vediamo di conoscerle meglio:
    • grazie al potere antiossidante ed antiinfiammatorio, possono essere considerate le amiche del cuore e del sistema circolatorio in generale (non a caso la loro forma eegrave; simile al cuore);
    • enbsp;sono dissetanti ed ipocaloriche (100 grammi di fragole producono 30 kilocalorie), ottime per chi fa diete leggere e vuole disintossicarsi, naturalmente se si mangiano senza aggiunta di zuccheri;
    • abbassano la pressione, aumentano i valori del colesterolo buono e riducono quelli del colesterolo cattivo;
    • se mangiate con moderazione, possono far parte anche della dieta dei diabetici;
    • al loro interno ci sono un cocktail di antiossidanti (antocianine e polifenoli) e molti sali minerali, (calcio, magnesio, ferro) ed eegrave; proprio grazie a questa abbondante presenza di antiossidanti che sono considerate utili per migliorare la concentrazione, mantenere la memoria e allontanare nel tempo la comparsa dei segni di decadimento cerebrale;
    • sono un serbatoio di vitamina C, 5 fragole contengono la stessa dose di vitamina contenuta in unersquo;arancia;
    • sono diuretiche e disintossicanti;
    • in questo periodo, in attesa che compaiano le nostre, le migliori sono quelle che provengono dalla Basilicata e dalla Campania, prima di acquistarle, prendetene una chiudete gli occhi e avvicinatela al naso e sentite se emanano profumo o no, il colore deve essere bello rosso;
    • assicuratevi che non siano di importazione e possibilmente scegliete quelle a coltivazione biologica, anche se, non eegrave; tutto oro quello che riluce, non lasciatevi affascinare dalla grossezza, quelle pieugrave; piccoleenbsp; sono migliori;
    • eegrave; bene conservarle in frigo dopo averle tolte dalla vaschetta, lavarle solo al momento di consumarle e possibilmente mangiarle entro due giorni dal momento dellersquo;acquisto.
    Augurandomi di averi dato buoni consigli passo alla curiositeagrave;.
    enbsp;
    La Curiositeagrave;
    enbsp;
    • Spesso le scarpe da ginnastica a fine esercizio sono maleodoranti, se volete che non esalino odori, appena rientrati, spruzzatele con una abbondante dose di un buon deodorante e lasciatele qualche ora allersquo;aperto.
    • Qualche spiegazione relativa al fatto che i traditi, in generale vengono chiamati cornuti; la pieugrave; accreditata eegrave; quella che li paragona al maschio della capra, infatti la capra fra tutti gli animali eegrave; quella che cambia partner con maggior frequenza; unersquo;altra, che riscuote minor consenso , eegrave; quella che ricorda le gesta di un antico imperatore bizantinoenbsp; di nome Andronico, lo stesso metteva una testa di cervoenbsp; davanti alla casa della donna con la quale aveva avuto una relazione, chi volesse saperneenbsp; di pieugrave; pueograve; andare a Santarcangelo lersquo;11 Novembre...
    La Riflessione
    enbsp;
    eldquo;ehellip;.troppo spesso gli avari, avvolti nella loro nebbia, dimenticano che sono i tutori e non i padroni della loro ricchezzaehellip;.. da una parte dico beati loroehellip;.erdquo;
    enbsp;
    Av salut ed al prossimo venerdeigrave;.
    enbsp;
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    Ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Thu, 3 Maggio 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[Dei danni procurati dallo smog e di qualche rimedio per evitarli, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 27 Aprile.]]>
    La primavera è in fiore, natura e corpo si sono svegliati, un po' di stanchezza accompagnata da tanta voglia di muoversi, condiziona i nostri pensieri, purtroppo in questo periodo lo smog   incatenato dalle polveri sottili la fa da padrone e ci espone a tante complicazioni che minano il nostro benessere, tra le più importanti ricordo:
    • irritazione della pelle che si arrossa, diventa secca e pruriginosa e si invecchia in maniera precoce;
    • diminuzione della fertilità maschile; 
    • bimbi che nascono sottopeso;
    • diminuzione del quoziente intellettivo nei bambini in crescita ed anche negli adulti;
    • modifica la composizione della saliva e di conseguenza peggiora la salute dei denti;
    • compromette l' attività del cervello, diminuisce la memoria e secondo studi recenti potrebbe  anche essere responsabile della comparsa dell'Alzheimer;
    • può essere responsabile della comparsa di emicrania.
    Potrei anche continuare perché di effetti tossici ce ne sono ancora tanti altri ritengo, al contrario, visto che è una piaga dei tempi moderni difficile da eliminare, di darvi qualche consiglio per attutirne gli effetti nocivi:

    1 - se la quantità rilevata delle polveri sottili è molto alta, ridurre l'attività fisica all'aperto, scegliendo parchi alberati e lontani dal traffico, respirare con il naso, in casi estremi usare una mascherina protettiva tenendo presente che la stessa è, nella maggior parte dei casi, un palliativo;

    2 - utilizzare in abbondanza i lavaggi nasali, o con soluzione fisiologica introdotta in una siringa, oppure con spray specifici;

    3 - in auto, soprattutto se si è in coda, tenere il finestrino sempre chiuso ed utilizzare il climatizzatore;

    4 - ricordarsi, al momento di uscire di casa di utilizzare una crema idratante e al ritorno  detergersi viso e mani e riutilizzare la crema;

    5 - nei giorni di smog eliminare i cibi grassi e preferire frutta e verdure;

    6 - non fumare, smog e fumo sono un' accoppiata micidiale che i nostri polmoni vedono con lo stesso timore con cui il diavolo vede l'acqua santa;

    7 - sforzarsi di respirare aria buona andando a cercarla.

    Credo che sia sufficiente, mi rendo conto che siano consigli scontati, tanto scontati che molti di noi non li mettono in pratica, quindi cerchiamo di attuarli perché sono un buon metodo per volersi bene.

    La Curiosità
     
    Una bella bruschetta confezionata con una fetta di pane integrale, condito con un cucchiaino di olio extravergine di oliva di ottima qualità, per i più luvarioni, (temine dialettale che per i non riminesi significa  golosi) massaggiata con uno spicchio d'alio, può essere considerata un'ottima merenda da sostituire alle  merendine confezionate ricche di conservanti e grassi alogenati.
    La Riflessione
     
    "….La verità si può dire fino a che gli altri la possono sopportare, il problema di oggi è che la soglia di sopportazione è sempre più bassa, chi vuol intendere intenda….."
     
    Av salut ed al prossimo venerdì.
     
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    La primavera eegrave; in fiore, natura e corpo si sono svegliati, un poe#39; di stanchezza accompagnata da tanta voglia di muoversi, condiziona i nostri pensieri, purtroppo in questo periodo lo smogenbsp;enbsp; incatenato dalle polveri sottili la fa da padrone e ci espone a tante complicazioni che minano il nostro benessere, tra le pieugrave; importanti ricordo:
    • irritazione della pelle che si arrossa, diventa secca e pruriginosa e si invecchia in maniera precoce;
    • diminuzione della fertiliteagrave; maschile;enbsp;
    • bimbi che nascono sottopeso;
    • diminuzione del quoziente intellettivo nei bambini in crescita ed anche negli adulti;
    • modifica la composizione della saliva e di conseguenza peggiora la salute dei denti;
    • compromette le#39; attiviteagrave; del cervello, diminuisce la memoria e secondo studi recenti potrebbeenbsp; anche essere responsabile della comparsa delle#39;Alzheimer;
    • pueograve; essere responsabile della comparsa di emicrania.
    Potrei anche continuare percheeacute; di effetti tossici ce ne sono ancora tanti altri ritengo, al contrario, visto che eegrave; una piaga dei tempi moderni difficile da eliminare, di darvi qualche consiglio per attutirne gli effetti nocivi:

    1 - se la quantiteagrave; rilevata delle polveri sottili eegrave; molto alta, ridurre le#39;attiviteagrave; fisica alle#39;aperto, scegliendo parchi alberati e lontani dal traffico, respirare con il naso, in casi estremi usare una mascherina protettiva tenendo presente che la stessa eegrave;, nella maggior parte dei casi, un palliativo;

    2 - utilizzare in abbondanza i lavaggi nasali, o con soluzione fisiologica introdotta in una siringa, oppure con spray specifici;

    3 - in auto, soprattutto se si eegrave; in coda, tenere il finestrino sempre chiuso ed utilizzare il climatizzatore;

    4 - ricordarsi, al momento di uscire di casa di utilizzare una crema idratante e al ritornoenbsp; detergersi viso e mani e riutilizzare la crema;

    5 - nei giorni di smog eliminare i cibi grassi e preferire frutta e verdure;

    6 - non fumare, smog e fumo sono une#39; accoppiata micidiale che i nostri polmoni vedono con lo stesso timore con cui il diavolo vede le#39;acqua santa;

    7 - sforzarsi di respirare aria buona andando a cercarla.

    Credo che sia sufficiente, mi rendo conto che siano consigli scontati, tanto scontati che molti di noi non li mettono in pratica, quindi cerchiamo di attuarli percheeacute; sono un buon metodo per volersi bene.

    La Curiositeagrave;
    enbsp;
    Una bella bruschetta confezionata con una fetta di pane integrale, condito con un cucchiaino di olio extravergine di oliva di ottima qualiteagrave;, per i pieugrave; luvarioni, (temine dialettale che per i non riminesi significaenbsp; golosi) massaggiata con uno spicchio de#39;alio, pueograve; essere considerata une#39;ottima merenda da sostituire alleenbsp; merendine confezionate ricche di conservanti e grassi alogenati.
    La Riflessione
    enbsp;
    "ehellip;.La veriteagrave; si pueograve; dire fino a che gli altri la possono sopportare, il problema di oggi eegrave; che la soglia di sopportazione eegrave; sempre pieugrave; bassa, chi vuol intendere intendaehellip;.."
    enbsp;
    Av salut ed al prossimo venerdeigrave;.
    enbsp;
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    Ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Thu, 26 Aprile 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[Dei rapporti tra cibo e sonno e di qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 20 Aprile.]]>
    Aprile dolce dormire, recita un vecchio proverbio, purtroppo i tempi psichiatrici dei nostri giorni, con sua maestà lo stress che la fa da padrone, spesso sono un ostacolo ad un sonno ristoratore e ci lasciano in eredità stanchezza, scarsa concentrazione, umore depresso.

    Vediamo allora di darvi qualche consiglio utile a far assaporare i vantaggi legati ad un sonno tranquillo e ristoratore:
    • Non fumare;
    • Sfatare il vecchio detto  che l'alcol concilia il sonno, infatti un consumo eccessivo di alcol se da una parte aiuta a prendere sonno, dall' altra è responsabile di un sonno agitato con frequenti  risvegli (è a tutti noto, ma forse non a tutti, che un sonno per essere veramente ristoratore o in grado di far riposare il nostro cervello  deve essere continuo;
    • Limitare, soprattutto chi vive giornate in continua tensione, l'uso  di sostanze eccitanti, quali caffè, té e alla sera preferire tisane a base di valeriana, camomilla o 20/30 gocce di biancospino;
    • Non mangiare cibi salati la sera, è opportuno ricordare che il sale provoca ritenzione di acqua, questo fatto ostacola il rilassamento muscolare ed impedisce il meccanismo dell' addormentarsi;
    • Possibilmente lasciare il computer spento, stesso trattamento per telefonini  e smartphone;
    • Ricordate che la cena non deve mai essere abbondante,  in ogni caso mai andare a dormire subito dopo mangiato;
    • Un buon rimedio per un sonno ristoratore è quello di coricarsi sempre allo stesso orario, in questo modo si rispettano i ritmi giornalieri e notturni del nostro cervello.
    Infine vi ricordo gli alimenti ricchi di triptofano, un aminoacido indispensabile per un vero sonno ristoratore:
    • Frutta come banane, noci, nocciole, datteri, mele, kivi, arance, ananas, fragole;
    • Verdura come spinaci, pomodoro, radicchio rosso, aglio, cipolla, zucche, rape e rapanelli, basilico, origano;
    • Da ultimo, ma non per importanza il latte e derivati dello stesso conciliano il sonno, per chi lo ama  un bicchier di latte caldo prima di andare a dormire  può facilitare sia l'addormentarsi che un sonno tranquillo;
    Sperando  di avervi dato consigli giusti, passo ad altro.
     
    La Curiosità
     
    Che il respiro sia una cosa fondamentale  per migliorare l' ossigenazione del sangue è cosa risaputa, secondo un recente studio effettuato da un importante centro ricerche inglese, respirare in maniera profonda  e fare attività fisica in ambienti aerati da alberi secolari e di grosso fusto, migliorerebbe la memoria con migliore percezioni delle emozioni e anche degli odori.
     
    Il Consiglio
     
    15 gr, massimo 20 al giorno di frutta secca (noci, nocciole, mandorle, arachidi), oltre a togliere il medico di torno allungano la vita, considerato che sono anche gustose, vi invito ad utilizzare queste medicine naturali.

    La Riflessione
     
    Sto seguendo l'andamento delle consultazioni per la formazione del  governo, mi viene spontaneo pensare che narcisismo e vanità siano due nuove patologie che possono essere tranquillamente aggiunte all'elenco delle malattie….. incurabili……!!
     
    Av salut ed al prossimo venerdì.
     
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Aprile dolce dormire, recita un vecchio proverbio, purtroppo i tempi psichiatrici dei nostri giorni, con sua maesteagrave; lo stress che la fa da padrone, spesso sono un ostacolo ad un sonno ristoratore e ci lasciano in erediteagrave; stanchezza, scarsa concentrazione, umore depresso.

    Vediamo allora di darvi qualche consiglio utile a far assaporare i vantaggi legati ad un sonno tranquillo e ristoratore:
    • Non fumare;
    • Sfatare il vecchio dettoenbsp; che le#39;alcol concilia il sonno, infatti un consumo eccessivo di alcol se da una parte aiuta a prendere sonno, dalle#39; altra eegrave; responsabile di un sonno agitato con frequentienbsp; risvegli (eegrave; a tutti noto, ma forse non a tutti, che un sonno per essere veramente ristoratore o in grado di far riposare il nostro cervelloenbsp; deve essere continuo;
    • Limitare, soprattutto chi vive giornate in continua tensione, le#39;usoenbsp; di sostanze eccitanti, quali caffeegrave;, teeacute; e alla sera preferire tisane a base di valeriana, camomilla o 20/30 gocce di biancospino;
    • Non mangiare cibi salati la sera, eegrave; opportuno ricordare che il sale provoca ritenzione di acqua, questo fatto ostacola il rilassamento muscolare ed impedisce il meccanismo delle#39; addormentarsi;
    • Possibilmente lasciare il computer spento, stesso trattamento per telefoninienbsp; e smartphone;
    • Ricordate che la cena non deve mai essere abbondante,enbsp; in ogni caso mai andare a dormire subito dopo mangiato;
    • Un buon rimedio per un sonno ristoratore eegrave; quello di coricarsi sempre allo stesso orario, in questo modo si rispettano i ritmi giornalieri e notturni del nostro cervello.
    Infine vi ricordo gli alimenti ricchi di triptofano, un aminoacido indispensabile per un vero sonno ristoratore:
    • Frutta come banane, noci, nocciole, datteri, mele, kivi, arance, ananas, fragole;
    • Verdura come spinaci, pomodoro, radicchio rosso, aglio, cipolla, zucche, rape e rapanelli, basilico, origano;
    • Da ultimo, ma non per importanza il latte e derivati dello stesso conciliano il sonno, per chi lo amaenbsp; un bicchier di latte caldo prima di andare a dormireenbsp; pueograve; facilitare sia le#39;addormentarsi che un sonno tranquillo;
    Sperandoenbsp; di avervi dato consigli giusti, passo ad altro.
    enbsp;
    La Curiositeagrave;
    enbsp;
    Che il respiro sia una cosa fondamentaleenbsp; per migliorare le#39; ossigenazione del sangue eegrave; cosa risaputa, secondo un recente studio effettuato da un importante centro ricerche inglese, respirare in maniera profondaenbsp; e fare attiviteagrave; fisica in ambienti aerati da alberi secolari e di grosso fusto, migliorerebbe la memoria con migliore percezioni delle emozioni e anche degli odori.
    enbsp;
    Il Consiglio
    enbsp;
    15 gr, massimo 20 al giorno di frutta secca (noci, nocciole, mandorle, arachidi), oltre a togliere il medico di torno allungano la vita, considerato che sono anche gustose, vi invito ad utilizzare queste medicine naturali.

    La Riflessione
    enbsp;
    Sto seguendo le#39;andamento delle consultazioni per la formazione delenbsp; governo, mi viene spontaneo pensare che narcisismo e vaniteagrave; siano due nuove patologie che possono essere tranquillamente aggiunte alle#39;elenco delle malattieehellip;.. incurabiliehellip;ehellip;!!
    enbsp;
    Av salut ed al prossimo venerdeigrave;.
    enbsp;
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    Ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Thu, 19 Aprile 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[Della verdura, frutta e pesce da mettere sulla tavola il mese di Aprile e di qualche altra curiosità, tratteremo nella Rubrica di Venerdì 13 Aprile.]]>  
     La primavera ci sta risvegliando, molti di noi sono ancora intorpiditi dalle brume  e dal freddo invernale, e’ ora di  darsi una mossa…. ,  di cambiare alimentazione  e  di approfittare del tanto “ben di Dio”  che madre  natura  ci offre; Vediamo  quali tipi  di verdura, frutta  e pesce mettere sulla nostra tavola.

    Iniziamo dalla verdura:
    . compaiono i primi  asparagi , purtroppo molto  cari ,  mangiamoli con moderazione  ed aspettiamo  gli ultimi  15 giorni del mese , saranno piu’ saporiti  e costeranno meno;
    . stesso discorso per i carciofi,  sono  salutari  e possono essere utilizzati in diverse  maniere ,  crudi  con olio e grana , fritti alla  giudea , cotti al vapore, vengono però da fuori;
    . ancora,  verdure antiossidanti,  come la cicoria ,  le erbette , i finocchi ,l’indivia ,la lattuga, il radicchio rosso;
    . togliersi lo sfizio  di gustare  le prime fave  accompagnate  da formaggio  pecorino  dolce ed un buon bicchiere di sangiovese;
    . fare un buon intingolo con olio, pepe e sale  ed immergervi  i primi ravanelli;
    . se vedete i piselli , non lasciatevi   ingolosire ,  sono buoni dopo metà maggio. 

    Proseguiamo con la frutta:
     Lasciamoci  tentare   dalle prime fragole , purtroppo   in questo  periodo  sono  molto belle da vedere,  ma hanno poco  sapore , quindi  togliamoci la voglia ,  ma cerchiamo  di aspettare qualche settimana;

    . continuiamo a mangiare le arance, che ci hanno  deliziato per tutto l’inverno e  potranno  continuare a farlo per altri 15 giorni massimo;
    . per chi le ama  possono ancora   essere sulla tavola  varie qualità  di pere , tra esse ricordo l’abate , la  kaiser , la decana;
    . per chi ama i frutti esotici (che io  consiglio  di  mangiare  con moderazione) ci sono le banane il mango , la papaia. 
     
    Concludiamo con il pesce
    Premessa:
    • se vi è possibile  lasciate perdere il pesce allevato  e congelato  ed utilizzate quello  che trovate  al mercato coperto, privilegiando  quello che trovate sul banco della Giulia e di Paco;
    • cominciano i primi calamaretti, (quelli  della penna) fritti  in olio extravergine di oliva  son un orgasmo  gastronomico ,….. se avete la fortuna di trovarli friggeteli, non mangiate altro  accompagnateli  con un’insalata fresca  ed una fetta di ananas;
    • continuiamo   con i rombi , i soasi , le rane pescatrici , le ombrine ,le mormore i zanchetti;
    • non dimenticate il pesce azzurro ,  tanto  buono e salutare , in particolare le sarde e la saraghina  tipiche di questo mese.
     
    Sperando  di aver stimolato   il vostro appetito , passo ad altro.
     
    La Curiosità
     
    Si è svolto  recentemente il congresso  di andrologia medica,  le varie relazioni hanno evidenziato  che i rapporti  tra persone che si amano sono appaganti   e producono  la secrezione di ormoni, quali endorfine e dopamina  che son preziosi   per combattere l’ansia e stimolare il buonumore… purtroppo  secondo uno studio  dell’associazione due donne su tre si lamentano  con i partner  che ritengono troppo spicciativi, e poco coinvolti, gli andrologi  consigliano  agli uomini  maggior attenzione,  una più intensa affettività, tali comportamenti sono azioni utili a migliorare i rapporti di coppia e prolungare la durata del matrimonio  senza essere  tentati a cercare ….soluzioni alternative, uomo avvisato  mezzo…salvato,  magari anche la  donna.

    La Riflessione
     

    C’e’ un vecchio proverbio che recita:
    chi rompe paga;
    ai tempi d’oggi  penso sia il caso di modificarlo in questo  senso: chi rompe paga , chi corrompe  paga di meno…
    av salut e al prossimo  venerdì
     
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la Dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della Signora Giusi.

    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.
    GRAZIE

      ]]>
    enbsp;La primavera ci sta risvegliando, molti di noi sono ancora intorpiditi dalle brumeenbsp; e dal freddo invernale, eersquo; ora dienbsp; darsi una mossaehellip;. ,enbsp; di cambiare alimentazioneenbsp; eenbsp; di approfittare del tanto eldquo;ben di Dioerdquo;enbsp; che madreenbsp; naturaenbsp; ci offre; Vediamoenbsp; quali tipienbsp; di verdura, fruttaenbsp; e pesce mettere sulla nostra tavola.

    Iniziamo dalla verdura:
    .enbsp;compaiono i primienbsp; asparagi , purtroppo moltoenbsp; cari ,enbsp; mangiamoli con moderazioneenbsp; ed aspettiamoenbsp; gli ultimienbsp; 15 giorni del mese , saranno piuersquo; saporitienbsp; e costeranno meno;
    .enbsp;stesso discorso per i carciofi,enbsp; sonoenbsp; salutarienbsp; e possono essere utilizzati in diverseenbsp; maniere ,enbsp; crudienbsp; con olio e grana , fritti allaenbsp; giudea , cotti al vapore, vengono pereograve; da fuori;
    . ancora,enbsp; verdure antiossidanti,enbsp; come la cicoria ,enbsp; le erbette , i finocchi ,lersquo;indivia ,la lattuga, il radicchio rosso;
    .enbsp;togliersi lo sfizioenbsp; di gustareenbsp; le prime faveenbsp; accompagnateenbsp; da formaggioenbsp; pecorinoenbsp; dolce ed un buon bicchiere di sangiovese;
    .enbsp;fare un buon intingolo con olio, pepe e saleenbsp; ed immergervienbsp; i primi ravanelli;
    .enbsp;se vedete i piselli , non lasciatevienbsp;enbsp; ingolosire ,enbsp; sono buoni dopo meteagrave; maggio.enbsp;

    Proseguiamo con la frutta:
    enbsp;Lasciamocienbsp; tentareenbsp;enbsp; dalle prime fragole , purtroppoenbsp;enbsp; in questoenbsp; periodoenbsp; sonoenbsp; molto belle da vedere,enbsp; ma hanno pocoenbsp; sapore , quindienbsp; togliamoci la voglia ,enbsp; ma cerchiamoenbsp; di aspettare qualche settimana;

    .enbsp;continuiamo a mangiare le arance, che ci hannoenbsp; deliziato per tutto lersquo;inverno eenbsp; potrannoenbsp; continuare a farlo per altri 15 giorni massimo;
    .enbsp;per chi le amaenbsp; possono ancoraenbsp;enbsp; essere sulla tavolaenbsp; varie qualiteagrave;enbsp; di pere , tra esse ricordo lersquo;abate , laenbsp; kaiser , la decana;
    .enbsp;per chi ama i frutti esotici (che ioenbsp; consiglioenbsp; dienbsp; mangiareenbsp; con moderazione) ci sono le banane il mango , la papaia.enbsp;
    enbsp;
    Concludiamo con il pesce
    Premessa:
    • se vi eegrave; possibileenbsp; lasciate perdere il pesce allevatoenbsp; e congelatoenbsp; ed utilizzate quelloenbsp; che trovateenbsp; al mercato coperto, privilegiandoenbsp; quello che trovate sul banco della Giulia e di Paco;
    • cominciano i primi calamaretti, (quellienbsp; della penna) frittienbsp; in olio extravergine di olivaenbsp; son un orgasmoenbsp; gastronomico ,ehellip;.. se avete la fortuna di trovarli friggeteli, non mangiate altroenbsp; accompagnatelienbsp; con unersquo;insalata frescaenbsp; ed una fetta di ananas;
    • continuiamoenbsp;enbsp; con i rombi , i soasi , le rane pescatrici , le ombrine ,le mormore i zanchetti;
    • non dimenticate il pesce azzurro ,enbsp; tantoenbsp; buono e salutare , in particolare le sarde e la saraghinaenbsp; tipiche di questo mese.
    enbsp;
    Sperandoenbsp; di aver stimolatoenbsp;enbsp; il vostro appetito , passo ad altro.
    enbsp;
    La Curiositeagrave;
    enbsp;
    Si eegrave; svoltoenbsp; recentemente il congressoenbsp; di andrologia medica,enbsp; le varie relazioni hanno evidenziatoenbsp; che i rapportienbsp; tra persone che si amano sono appagantienbsp;enbsp; e produconoenbsp; la secrezione di ormoni, quali endorfine e dopaminaenbsp; che son preziosienbsp;enbsp; per combattere lersquo;ansia e stimolare il buonumoreehellip; purtroppoenbsp; secondo uno studioenbsp; dellersquo;associazione due donne su tre si lamentanoenbsp; con i partnerenbsp; che ritengono troppo spicciativi, e poco coinvolti, gli andrologienbsp; consiglianoenbsp; agli uominienbsp; maggior attenzione,enbsp; una pieugrave; intensa affettiviteagrave;, tali comportamenti sono azioni utili a migliorare i rapporti di coppia e prolungare la durata del matrimonioenbsp; senza essereenbsp; tentati a cercare ehellip;.soluzioni alternative, uomo avvisatoenbsp; mezzoehellip;salvato,enbsp; magari anche laenbsp; donna.

    La Riflessione
    enbsp;

    Cersquo;eersquo; un vecchio proverbio che recita:
    chi rompe paga;
    ai tempi dersquo;oggienbsp; penso sia il caso di modificarlo in questoenbsp; senso: chi rompe paga , chi corrompeenbsp; paga di menoehellip;
    av salut e al prossimoenbsp; venerdeigrave;
    enbsp;
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la Dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    Ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della Signora Giusi.

    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.
    GRAZIE

    enbsp;]]>
    Fri, 13 Aprile 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[Dei rapporti tra attività fisica, sviluppo e conservazione della memoria e di qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 6 Aprile.]]> Il rapporto tra sviluppo e conservazione della memoria è un dato di fatto, ormai validato e documentato da importanti studi scientifici.
     
    Questi i dati più significativi:
     
    • I bambini che svolgono attività fisica durante le ore scolastiche, hanno voti più alti rispetto a chi non si muove o si muove poco;
    • questi dati sono stati confermati dall'uso della risonanza magnetica, la stessa ha documentato in questi bambini un maggiore sviluppo della zona deputata alla conservazione della memoria a lungo termine;
    • questo maggiore sviluppo sarebbe legato al fatto che l'attività fisica aumenta la nascita e la sopravvivenza dei neuroni deputati alla conservazione della memoria duratura;
    • ulteriore dimostrazione ce la danno i test di memoria, la maggior capacità di concentrazione e socializzazione e intuizione che hanno in dote i bambini che svolgono attività fisica rispetto a quelli che sono sedentari;
    • passando dai bambini agli adulti, è ormai assodato che un'attività fisica regolare, stimola la secrezione degli ormoni del benessere e del relax (serotonina, dopamina , endorfine ) e diminuisce quella del cortisolo che è il principe degli ormoni che provocano stress;
    • secondo uno studio di un importante centro ricerche, fare attività fisica almeno 4 volte la settimana  in maniera continua e regolare determina un aumento della memoria e della capacità ideativa in soggetti che sono vittime di disturbi cognitivi in fase iniziale, ed allontana nel tempo la comparsa della demenza senile vera e propria e dell' alzheimer;
    • essendo l'esercizio fisico l'unica possibilità scientificamente dimostrata nella prevenzione di queste malattie, è bene iniziare in anticipo a muoversi e a socializzare;
    • i tipi di sport da preferire sono quelli più semplici, meno pesanti, che coinvolgono sia la parte superiore che quella inferiore del corpo in maniera simmetrica e possono essere variati più volte la settimana, ginnastica dolce e a corpo libero, tennis, pallavolo, passeggiata, nuoto e per chi le ama, anche le arti marziali;
    • come vedete, i vantaggi dell'attività fisica mirata, non sono peculiarità esclusiva di muscoli e articolazioni, ma sono anche un elisir di giovinezza per il cervello ed allora se volete usarlo a lungo  e in maniera piacevole, muovetevi!!
     
    La Curiosità
     
    Il cioccolato fondente è un elisir di salute
     
    Tante persone non possono farne a meno e lo chiamerebbero san cioccolato, in effetti il cioccolato fondente con una percentuale di cacao superiore all'80%, anche se leggermente amaro, è un ottimo prodotto, amico dei nostri organi, in particolare 20 o 25 grammi di cioccolato abbassano la pressione, riducono il colesterolo, combattono lo stress, migliorano l'elasticità dei vasi e facilitano la circolazione, rallentano l'invecchiamento. Cerchiamo di non superare queste dosi perché il cioccolato è molto calorico.
    E' proprio il caso di dire che chi mangia il cioccolato unisce l'utile al dilettevole.
     
    La Riflessione
     
    Le ultime elezioni non sono state in grado di procurarci un vincitore ed adesso è un susseguirsi di veti incrociati, mi viene in mente un detto attribuito a FEDRO:
     
    "…quando i potenti non vanno d'accordo, sono i poveri a rimetterci…" auguriamoci che Fedro abbia torto, però sotto il sole non c'è niente di nuovo.
     
    Av salut ed al prossimo venerdì.
     
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE ]]>
    enbsp;
    Questi i dati pieugrave; significativi:
    enbsp;
    • I bambini che svolgono attiviteagrave; fisica durante le ore scolastiche, hanno voti pieugrave; alti rispetto a chi non si muove o si muove poco;
    • questi dati sono stati confermati dalle#39;uso della risonanza magnetica, la stessa ha documentato in questi bambini un maggiore sviluppo della zona deputata alla conservazione della memoria a lungo termine;
    • questo maggiore sviluppo sarebbe legato al fatto che le#39;attiviteagrave; fisica aumenta la nascita e la sopravvivenza dei neuroni deputati alla conservazione della memoria duratura;
    • ulteriore dimostrazione ce la danno i test di memoria, la maggior capaciteagrave; di concentrazione e socializzazione e intuizione che hanno in dote i bambini che svolgono attiviteagrave; fisica rispetto a quelli che sono sedentari;
    • passando dai bambini agli adulti, eegrave; ormai assodato che une#39;attiviteagrave; fisica regolare, stimola la secrezione degli ormoni del benessere e del relax (serotonina, dopamina , endorfine ) e diminuisce quella del cortisolo che eegrave; il principe degli ormoni che provocano stress;
    • secondo uno studio di un importante centro ricerche, fare attiviteagrave; fisica almeno 4 volte la settimanaenbsp; in maniera continua e regolare determina un aumento della memoria e della capaciteagrave; ideativa in soggetti che sono vittime di disturbi cognitivi in fase iniziale, ed allontana nel tempo la comparsa della demenza senile vera e propria e delle#39; alzheimer;
    • essendo le#39;esercizio fisico le#39;unica possibiliteagrave; scientificamente dimostrata nella prevenzione di queste malattie, eegrave; bene iniziare in anticipo a muoversi e a socializzare;
    • i tipi di sport da preferire sono quelli pieugrave; semplici, meno pesanti, che coinvolgono sia la parte superiore che quella inferiore del corpo in maniera simmetrica e possono essere variati pieugrave; volte la settimana, ginnastica dolce e a corpo libero, tennis, pallavolo, passeggiata, nuoto e per chi le ama, anche le arti marziali;
    • come vedete, i vantaggi delle#39;attiviteagrave; fisica mirata, non sono peculiariteagrave; esclusiva di muscoli e articolazioni, ma sono anche un elisir di giovinezza per il cervello ed allora se volete usarlo a lungoenbsp; e in maniera piacevole, muovetevi!!
    enbsp;
    La Curiositeagrave;
    enbsp;
    Il cioccolato fondente eegrave; un elisir di salute
    enbsp;
    Tante persone non possono farne a meno e lo chiamerebbero san cioccolato, in effetti il cioccolato fondente con una percentuale di cacao superiore alle#39;80%, anche se leggermente amaro, eegrave; un ottimo prodotto, amico dei nostri organi, in particolare 20 o 25 grammi di cioccolato abbassano la pressione, riducono il colesterolo, combattono lo stress, migliorano le#39;elasticiteagrave; dei vasi e facilitano la circolazione, rallentano le#39;invecchiamento. Cerchiamo di non superare queste dosi percheeacute; il cioccolato eegrave; molto calorico.
    Ee#39; proprio il caso di dire che chi mangia il cioccolato unisce le#39;utile al dilettevole.
    enbsp;
    La Riflessione
    enbsp;
    Le ultime elezioni non sono state in grado di procurarci un vincitore ed adesso eegrave; un susseguirsi di veti incrociati, mi viene in mente un detto attribuito a FEDRO:
    enbsp;
    "ehellip;quando i potenti non vanno de#39;accordo, sono i poveri a rimetterciehellip;" auguriamoci che Fedro abbia torto, pereograve; sotto il sole non ce#39;eegrave; niente di nuovo.
    enbsp;
    Av salut ed al prossimo venerdeigrave;.
    enbsp;
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    Ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

    GRAZIE]]>
    Thu, 5 Aprile 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[Qualche consiglio per riassaporare la lentezza del vivere e altre piccole curiosità e riflessioni, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 30 Marzo.]]>
    Viviamo tempi psichiatrici, appuntamenti che si susseguono a ritmi indiavolati, tempo libero che va veloce, i piccoli piaceri, quelli che ci possono dare momenti di felicità, giacciono inerti nell’orto dei frutti dimenticati, se non vogliamo passare al di là dell’abisso, credo sia giunto il momento di rallentare e di riappropriarsi della nostra vera identità;
    Facciamo un sereno esame di coscienza, abbandoniamo al suo destino il delirio di onnipotenza che accelera i ritmi dei nostri giorni e meditiamo:
    • quando è possibile, lasciamo l’auto in garage, utilizziamo più spesso piedi e bicicletta,  essere schiavi dell’ auto, vuol dire aumentare lo stress che la circolazione caotica ci provoca;
    • riprendiamo la buona abitudine di consumare la colazione in casa, basta solo puntare la sveglia con 20 minuti di anticipo, si ha allora il tempo di svegliarsi, di organizzare i propri pensieri e di gustare i prodotti di casa, seduti con le gambe sotto il tavolo, lasciamo ai dormiglioni lo squallore di mangiare in fretta e in piedi davanti al bancone di un bar;
    • riprendiamo la buona abitudine di fare una cosa per volta, fare molte cose  contemporaneamente ci stressa e ci fa commettere errori anche banali;
    • se siamo costretti ad un lavoro sedentario, magari davanti a un computer, alziamoci ogni tanto, per rilassarci e pensare ad altro;
    • smettiamola di mandare messaggi criptici ed abbreviati, riprendiamo il piacere di scrivere in maniera elegante e comprensibile;
    • cerchiamo di capire le esigenze dei nostri figli, dedichiamo loro parte del nostro tempo, lasciamoli vivere da bambini, non stressiamoli, imponendogli troppi impegni che tolgono tempo sia a loro che a noi;
    • una volta si diceva che l’ozio era il padre di tutti i vizi, oggi non è più cosi, qualche ora di ozio ci può aiutare a pensare e a riflettere;
    • non chiudiamoci in noi stessi, riprendiamo i contatti con gli amici, invitiamoli a fare qualche passeggiata all’aria aperta;
    • diventiamo attori, evitiamo il consumismo esasperato, non lasciamoci abbindolare dalle leggende metropolitane delle multinazionali che ci propongono con ritmo incessante i nuovi modelli, con il solo scopo di  svuotare le nostre tasche ed aumentare i loro profitti;
    • sono consapevole del fatto che tradurre in azioni i buoni propositi è molto difficile, però,
    se non si inizia mai ad invertire la rotta e ci si lascia travolgere dalla corrente, il ritornodella serenità diventerà un miraggio.
     
    La Curiosità
     
    L’aceto in generale, e quello di mele in particolare, è un grande amico del benessere del nostro corpo queste le sue proprietà:
    1. aiuta le cellule a combattere i radicali liberi; 
    2. usato al posto del sale per condire insalate ed altro è utile per i cardiopatici e gli ipertesi;
    3. ha un sapore gradevole ed un aroma delicato;
    4. migliora e mantiene la flora batterica dell’intestino;
    5. al momento dell’acquisto è bene controllare l’etichetta per vedere che sia prodotto  con mele biologiche;
    6. contiene molti minerali presenti nelle mele ed è ricco di potassio, calcio, magnesio ferro e rame.
     
    Sperando di avervi convinto passo alla riflessione.
     
    La Riflessione

    Ritorno al paragrafo iniziale di questa Rubrica, riprendiamo il controllo di noi stessi, rendiamoci conto che porta sfortuna perdere la testa nel momento in cui abbiamo una grande necessità di usarla.
     
    Av salut ed al prossimo venerdì.
     
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Viviamo tempi psichiatrici, appuntamenti che si susseguono a ritmi indiavolati, tempo libero che va veloce, i piccoli piaceri, quelli che ci possono dare momenti di feliciteagrave;, giacciono inerti nellersquo;orto dei frutti dimenticati, se non vogliamo passare al di leagrave; dellersquo;abisso, credo sia giunto il momento di rallentare e di riappropriarsi della nostra vera identiteagrave;;
    Facciamo un sereno esame di coscienza, abbandoniamo al suo destino il delirio di onnipotenza che accelera i ritmi dei nostri giorni e meditiamo:
    • quando eegrave; possibile, lasciamo lersquo;auto in garage, utilizziamo pieugrave; spesso piedi e bicicletta,enbsp; essere schiavi dellersquo; auto, vuol dire aumentare lo stress che la circolazione caotica ci provoca;
    • riprendiamo la buona abitudine di consumare la colazione in casa, basta solo puntare la sveglia con 20 minuti di anticipo, si ha allora il tempo di svegliarsi, di organizzare i propri pensieri e di gustare i prodotti di casa, seduti con le gambe sotto il tavolo, lasciamo ai dormiglioni lo squallore di mangiare in fretta e in piedi davanti al bancone di un bar;
    • riprendiamo la buona abitudine di fare una cosa per volta, fare molte coseenbsp; contemporaneamente ci stressa e ci fa commettere errori anche banali;
    • se siamo costretti ad un lavoro sedentario, magari davanti a un computer, alziamoci ogni tanto, per rilassarci e pensare ad altro;
    • smettiamola di mandare messaggi criptici ed abbreviati, riprendiamo il piacere di scrivere in maniera elegante e comprensibile;
    • cerchiamo di capire le esigenze dei nostri figli, dedichiamo loro parte del nostro tempo, lasciamoli vivere da bambini, non stressiamoli, imponendogli troppi impegni che tolgono tempo sia a loro che a noi;
    • una volta si diceva che lersquo;ozio era il padre di tutti i vizi, oggi non eegrave; pieugrave; cosi, qualche ora di ozio ci pueograve; aiutare a pensare e a riflettere;
    • non chiudiamoci in noi stessi, riprendiamo i contatti con gli amici, invitiamoli a fare qualche passeggiata allersquo;aria aperta;
    • diventiamo attori, evitiamo il consumismo esasperato, non lasciamoci abbindolare dalle leggende metropolitane delle multinazionali che ci propongono con ritmo incessante i nuovi modelli, con il solo scopo dienbsp; svuotare le nostre tasche ed aumentare i loro profitti;
    • sono consapevole del fatto che tradurre in azioni i buoni propositi eegrave; molto difficile, pereograve;,
    se non si inizia mai ad invertire la rotta e ci si lascia travolgere dalla corrente, il ritornodella sereniteagrave; diventereagrave; un miraggio.
    enbsp;
    La Curiositeagrave;
    enbsp;
    Lersquo;aceto in generale, e quello di mele in particolare, eegrave; un grande amico del benessere del nostro corpo queste le sue proprieteagrave;:
    1. aiuta le cellule a combattere i radicali liberi;enbsp;
    2. usato al posto del sale per condire insalate ed altro eegrave; utile per i cardiopatici e gli ipertesi;
    3. ha un sapore gradevole ed un aroma delicato;
    4. migliora e mantiene la flora batterica dellersquo;intestino;
    5. al momento dellersquo;acquisto eegrave; bene controllare lersquo;etichetta per vedere che sia prodottoenbsp; con mele biologiche;
    6. contiene molti minerali presenti nelle mele ed eegrave; ricco di potassio, calcio, magnesio ferro e rame.
    enbsp;
    Sperando di avervi convinto passo alla riflessione.
    enbsp;
    La Riflessione

    Ritorno al paragrafo iniziale di questa Rubrica, riprendiamo il controllo di noi stessi, rendiamoci conto che porta sfortuna perdere la testa nel momento in cui abbiamo una grande necessiteagrave; di usarla.
    enbsp;
    Av salut ed al prossimo venerdeigrave;.
    enbsp;
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    Ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Thu, 29 Marzo 2018 00:00:00 +0200 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[Dei comportamenti alimentari da mettere in atto con l’arrivo della primavera e di qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 23 Marzo.]]>
    E' arrivata la primavera, messer inverno ha fatto le valigie e se n'è andato senza lasciare rimpianti; la luce irrompe col suo carico di energia, la natura si risveglia ed inizia una nuova vita, il caldo tepore del sole ci dona benessere e soprattutto ci infonde gioia e voglia di tornare a vivere. E' un vero peccato non approfittare di tutti questi eventi favorevoli e non tornare a sorridere.

    Vi darò allora qualche consiglio per aiutarvi a rimettervi in forma e a smaltire le tossine che avete accumulato durante l'inverno, grazie alla sedentarietà ed alla dieta ipercalorica:
    • Non cambiare l'orario dei pasti, diminuire solo la quantità, preferire cibi facilmente digeribili, una colazione abbondante, preferibilmente fatta in casa, senza brioches, uno spuntino alle 11 con frutta secca, un pasto leggero alle 13, un frutto o uno yogurt alle 16, una cena leggera, qualche ora prima di coricarsi, bere almeno 2 litri di acqua al giorno;
    • In questo periodo per aiutare il nostro corpo a riprender forza e a disintossicarsi, è utile non bere alcolici, disertare gli aperitivi, magari sostituire l'alcol con bevande analcoliche povere di zuccheri e ricche di frutta anche spremuta al naturale;
    • Limitare al massimo il consumo di dolci e gelati, se proprio non potete farne a meno, non mangiateli più di tre volte alla settimana, tenendo presente che devono sostituire il pasto e non essere consumati a fine pasto;
    • Preferire il pesce alla carne, limitare l'uso di carne rossa;
    • Pochi insaccati, pochissimi formaggi stagionati;
    • Ricordare che il mattino ha l'oro in bocca ed allora una bella passeggiata di 30-40 minuti prima di andare al lavoro, rende più gradevole il disagio di aver tolto tempo al sonno;
    • Mentre camminate, respirate profondamente, vi ossigenerete al meglio e la serenità tornerà a far capolino nei vostri pensieri;
    • Insomma, approfittate dei grandi vantaggi che madonna primavera vi dispensa.
    Sperando di non avervi annoiato, passo a qualche curiosità.

    La Curiosità: i pregi del tè verde
     
    Il tè verde, oltre a far bene alla salute grazie all'abbondanza di antiossidanti, è anche un ottimo fertilizzante naturale; le buste dopo essere state aperte, vanno mescolate al terriccio e poi è sufficiente annaffiare, i risultati sono eccezionali, provare per credere.
     
    La Bresaola
    Siamo tutti a conoscenza degli effetti dannosi dei saluti sulla salute, se proprio non ne potete fare a meno, la bresaola li può sostituire, naturalmente senza esagerare, è poco grassa, ricca di proteine, poco calorica, facilmente digeribile, può essere mangiata anche da anziani e bambini.
     
    La Riflessione
     
    Sono tempi difficili, il pessimismo e l'ipocrisia, la fanno da padroni, regna l'insicurezza. E' importante far tornare in superficie l'ottimismo, si può tentare copiando gli usi dei campioni di vela:

    "...tenere ferme con forza la speranza a prua e la paura a poppa…"
     
    Av salut ed al prossimo venerdì.
     
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Ee#39; arrivata la primavera, messer inverno ha fatto le valigie e se ne#39;eegrave; andato senza lasciare rimpianti; la luce irrompe col suo carico di energia, la natura si risveglia ed inizia una nuova vita, il caldo tepore del sole ci dona benessere e soprattutto ci infonde gioia e voglia di tornare a vivere. Ee#39; un vero peccato non approfittare di tutti questi eventi favorevoli e non tornare a sorridere.

    Vi dareograve; allora qualche consiglio per aiutarvi a rimettervi in forma e a smaltire le tossine che avete accumulato durante le#39;inverno, grazie alla sedentarieteagrave; ed alla dieta ipercalorica:
    • Non cambiare le#39;orario dei pasti, diminuire solo la quantiteagrave;, preferire cibi facilmente digeribili, una colazione abbondante, preferibilmente fatta in casa, senza brioches, uno spuntino alle 11 con frutta secca, un pasto leggero alle 13, un frutto o uno yogurt alle 16, una cena leggera, qualche ora prima di coricarsi, bere almeno 2 litri di acqua al giorno;
    • In questo periodo per aiutare il nostro corpo a riprender forza e a disintossicarsi, eegrave; utile non bere alcolici, disertare gli aperitivi, magari sostituire le#39;alcol con bevande analcoliche povere di zuccheri e ricche di frutta anche spremuta al naturale;
    • Limitare al massimo il consumo di dolci e gelati, se proprio non potete farne a meno, non mangiateli pieugrave; di tre volte alla settimana, tenendo presente che devono sostituire il pasto e non essere consumati a fine pasto;
    • Preferire il pesce alla carne, limitare le#39;uso di carne rossa;
    • Pochi insaccati, pochissimi formaggi stagionati;
    • Ricordare che il mattino ha le#39;oro in bocca ed allora una bella passeggiata di 30-40 minuti prima di andare al lavoro, rende pieugrave; gradevole il disagio di aver tolto tempo al sonno;
    • Mentre camminate, respirate profondamente, vi ossigenerete al meglio e la sereniteagrave; tornereagrave; a far capolino nei vostri pensieri;
    • Insomma, approfittate dei grandi vantaggi che madonna primavera vi dispensa.
    Sperando di non avervi annoiato, passo a qualche curiositeagrave;.

    La Curiositeagrave;: i pregi del teegrave; verde
    enbsp;
    Il teegrave; verde, oltre a far bene alla salute grazie alle#39;abbondanza di antiossidanti, eegrave; anche un ottimo fertilizzante naturale; le buste dopo essere state aperte, vanno mescolate al terriccio e poi eegrave; sufficiente annaffiare, i risultati sono eccezionali, provare per credere.
    enbsp;
    La Bresaola
    Siamo tutti a conoscenza degli effetti dannosi dei saluti sulla salute, se proprio non ne potete fare a meno, la bresaola li pueograve; sostituire, naturalmente senza esagerare, eegrave; poco grassa, ricca di proteine, poco calorica, facilmente digeribile, pueograve; essere mangiata anche da anziani e bambini.
    enbsp;
    La Riflessione
    enbsp;
    Sono tempi difficili, il pessimismo e le#39;ipocrisia, la fanno da padroni, regna le#39;insicurezza. Ee#39; importante far tornare in superficie le#39;ottimismo, si pueograve; tentare copiando gli usi dei campioni di vela:

    "...tenere ferme con forza la speranza a prua e la paura a poppaehellip;"
    enbsp;
    Av salut ed al prossimo venerdeigrave;.
    enbsp;
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    Ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Thu, 22 Marzo 2018 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[Sindrome da apnee ostruttive nel sonno: cosa sono e come si affrontano]]>
    La sindrome delle apnee ostruttive nel sonno – nota anche come OSAS - è una malattia caratterizzata da ripetuti episodi di completa e/o parziale e/o prolungata ostruzione delle vie aeree superiori quando si dorme.

    “In Italia ne soffre il 4% della popolazione maschile e il 2% di quella femminile, senza distinzioni fra adulti e bambini”. – Spiega il dottor Aniello Montalbano, otorinolaringoiatra del Poliambulatorio Valturio. – “Non esiste una causa scatenante per questa malattia ma una serie di concause e una predisposizione da parte del paziente. E’ molto pericolosa perché, chi ne soffre, dorme ma non riposa e questo ha effetti importanti sulla salute a causa della riduzione d’ossigeno nel sangue che la malattia provoca”.
     
    Quali sono i rischi? “Si corrono rischi cardiovascolari (ictus e infarti); possono aumentare la pressione arteriosa e l’ipertensione polmonare e diminuire la libido; possono insorgere depressione e diabete. Una delle conseguenze più disastrose è che si arrivano ad accusare colpi di sonno diurni, con esiti a volte pericolosissimi”.
     
    Come si diagnostica questa sindrome? “C’è una diagnosi strumentale, appannaggio di pneumologi, neurologi e, naturalmente, otorinolaringoiatri e ci sono esami che i pazienti sono chiamati ad affrontare. I due più importanti sono la polisonnografia, da eseguirsi a domicilio, e la visita otorinolaringoiatrica comprendente la fibroscopia delle principali vie aeree (la cosiddetta VADS) e con il test di Muller che consente all’otorino di avere un’indicazione precisa del punto nel quale si trova l’ostruzione”.
     
    Quali sono le terapie? Sono tre: ventilatoria, medica e chirurgica. La prima consiste nell’applicare al malato un ventilatore notturno che pompa ossigeno a pressione positiva. La seconda può prevedere cure di dimagrimento, terapia posizionale e “oral devices”, cioè l’utilizzo di apparecchi ortodontici. La terapia chirurgica, che eseguo all’Ospedale Infermi di Rimini, consiste in una serie d’interventi: si va dalla faringoplastica laterale e anteriore, alla sospensione ioidea, alla chirurgia della laringe e della base della lingua. Per quel che riguarda i bambini, la stragrande maggioranza degli interventi riguarda l’asportazione delle adenoidi e delle tonsille, cosa che porta benefici duraturi e stabili”.
     
    “Come Poliambulatorio Valturio – conclude il dottor Montalbano - stiamo preparando un’iniziativa a favore  delle persone che soffrono della sindrome delle apnee ostruttive nel sonno. Eseguiremo una stadiazione completa del sonno a costi davvero promozionali. Ci sarà, cioè, la possibilità di effettuare una polisonnografia, una valutazione pneumologica e una visita otorinolaringoiatrica (con annessi l’esame delle vie aeree superiori e il test di Muller). Un’analisi così completa sul paziente permette di evidenziare e trattare la patologia nel miglior modo possibile evitando, in futuro, di dover ricorrere alle terapie ventilatorie, mediche e chirurgiche delle quali parlavamo prima”.
     
     
    (nella foto, il dottor Aniello Montalbano).
     
     
    Flavio Semprini
    ]]>
    La sindrome delle apnee ostruttive nel sonno endash; nota anche come OSAS - eegrave; una malattia caratterizzata da ripetuti episodi di completa e/o parziale e/o prolungata ostruzione delle vie aeree superiori quando si dorme.

    eldquo;In Italia ne soffre il 4% della popolazione maschile e il 2% di quella femminile, senza distinzioni fra adulti e bambinierdquo;. endash; Spiega il dottor Aniello Montalbano, otorinolaringoiatra del Poliambulatorio Valturio. endash; eldquo;Non esiste una causa scatenante per questa malattia ma una serie di concause e una predisposizione da parte del paziente. Eersquo; molto pericolosa percheeacute;, chi ne soffre, dorme ma non riposa e questo ha effetti importanti sulla salute a causa della riduzione dersquo;ossigeno nel sangue che la malattia provocaerdquo;.
    enbsp;
    Quali sono i rischi? eldquo;Si corrono rischi cardiovascolari (ictus e infarti); possono aumentare la pressione arteriosa e lersquo;ipertensione polmonare e diminuire la libido; possono insorgere depressione e diabete. Una delle conseguenze pieugrave; disastrose eegrave; che si arrivano ad accusare colpi di sonno diurni, con esiti a volte pericolosissimierdquo;.
    enbsp;
    Come si diagnostica questa sindrome? eldquo;Cersquo;eegrave; una diagnosi strumentale, appannaggio di pneumologi, neurologi e, naturalmente, otorinolaringoiatri e ci sono esami che i pazienti sono chiamati ad affrontare. I due pieugrave; importanti sono la polisonnografia, da eseguirsi a domicilio, e la visita otorinolaringoiatrica comprendente la fibroscopia delle principali vie aeree (la cosiddetta VADS) e con il test di Muller che consente allersquo;otorino di avere unersquo;indicazione precisa del punto nel quale si trova lersquo;ostruzioneerdquo;.
    enbsp;
    Quali sono le terapie? Sono tre: ventilatoria, medica e chirurgica. La prima consiste nellersquo;applicare al malato un ventilatore notturno che pompa ossigeno a pressione positiva. La seconda pueograve; prevedere cure di dimagrimento, terapia posizionale e eldquo;oral deviceserdquo;, cioeegrave; lersquo;utilizzo di apparecchi ortodontici. La terapia chirurgica, che eseguo allersquo;Ospedale Infermi di Rimini, consiste in una serie dersquo;interventi: si va dalla faringoplastica laterale e anteriore, alla sospensione ioidea, alla chirurgia della laringe e della base della lingua. Per quel che riguarda i bambini, la stragrande maggioranza degli interventi riguarda lersquo;asportazione delle adenoidi e delle tonsille, cosa che porta benefici duraturi e stabilierdquo;.
    enbsp;
    eldquo;Come Poliambulatorio Valturio endash; conclude il dottor Montalbano - stiamo preparando unersquo;iniziativa a favoreenbsp; delle persone che soffrono della sindrome delle apnee ostruttive nel sonno. Eseguiremo una stadiazione completa del sonno a costi davvero promozionali. Ci sareagrave;, cioeegrave;, la possibiliteagrave; di effettuare una polisonnografia, una valutazione pneumologica e una visita otorinolaringoiatrica (con annessi lersquo;esame delle vie aeree superiori e il test di Muller). Unersquo;analisi coseigrave; completa sul paziente permette di evidenziare e trattare la patologia nel miglior modo possibile evitando, in futuro, di dover ricorrere alle terapie ventilatorie, mediche e chirurgiche delle quali parlavamo primaerdquo;.
    enbsp;
    enbsp;
    (nella foto, il dottor Aniello Montalbano).
    enbsp;
    enbsp;
    Flavio Semprini]]>
    Thu, 15 Marzo 2018 00:00:00 +0100 News Nostre Interviste
    <![CDATA[Qualche consiglio per provare ad utilizzare con parsimonia telefonino, computer, smartphone, email e altre simili diavolerie, e qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 16 Marzo.]]>
    Il cellulare è in profonda modificazione, lentamente le sue multifunzioni si inseriscono nelle nostre giornate e limitano ulteriormente il poco tempo che abbiamo a disposizione aprendo nella nostra mente sottili fessure attraverso le quali si crea la dipendenza; per chi gradisce, cercherò di dare qualche consiglio utile a limitare l’uso di questo grande fratello e a ritornare a vivere in maniera più umana e meno virtuale.
    • Ormai il telefonino è diventato il nostro grande fratello, vediamo di non tenerlo sempre in mano, ma utilizziamolo soprattutto per le sue funzioni in tempi prestabiliti; 
    • Se vogliamo conoscere l’ora, guardiamo l’orologio, infatti guardandola sul telefonino, potremmo vedere anche altre notifiche che ci possono portar via del tempo;
    • Ritorniamo al passato, pensando che se si vuol vivere in pace, si può vivere anche senza, si può iniziare a chiuderlo per qualche ora, per poi aumentare progressivamente il tempo e spegnerlo   alla sera per riattivarlo il mattino successivo;
    • Quando ci si annoia e non si sa’ come ammazzare il tempo, si può trovare un qualcosa di alternativo, magari leggendo un libro o fare una bella passeggiata in un parco aerato;
    • Invece di scaricare e passare le ore facendo i giochi più astrusi, si potrebbe pensare di dedicare il proprio tempo ai vecchi hobby, magari a quelli che ci permettono di vivere all’aperto;
    • Utilizzarlo solo negli orari in cui si lavora e disattivarlo quando ci si riposa, o quando si mangia o si passa una serata con gli amici;
    • I nuovi telefonini sono multifunzionali, al loro interno passa di tutto, dalle chat alle notifiche, alle email, per ovviare a questa che ormai può essere considerata una schiavitù, stabilire dei luoghi in cui non si può usare dalla camera al bagno alla stanza dei bambini;
    • Se tutti questi suggerimenti scorrono veloci come l’acqua della doccia, non lasciano traccia e non sono sufficienti a cacciare la dipendenza, è il caso di rivolgersi a qualche esperto anzi, se le cose stanno cosi, prima lo si fa e meglio è;
    • La vita crea tanti problemi anche se la viviamo al naturale, come dicevano i nostri vecchi, non andiamo a cercar ….. notte (in dialetto “ande’ a cirche’ notta”), vuol dire non immergersi nel buio ed andare incontro all’ignoto, siamo noi che dobbiamo utilizzare le nuove tecnologie al meglio, guai  se ci lasciamo condizionare da loro.
     
    Sperando di avervi fatto almeno riflettere passo ad altro.
     
     Le Mandorle
     
    Buone da mangiare quando sono fresche, una volta essiccate sono un vero elisir, infatti contengono molti grassi insaturi e abbondano di potassio, calcio, fosforo, sono energizzanti e tonificano le ossa, sono consigliate come spuntino in numero dalle 10 alle 15. Hanno inoltre azione lassativa e sono utili per combattere la stitichezza, sono gustose da mangiare coi formaggi stagionati o abbinate al miele.

     
    La Riflessione
     
    Le elezioni hanno cambiato la scena, sono cambiati i personaggi, però non è cambiata la commedia, tutti parlano, tutti hanno qualcosa da dire, non importa se si dicono cose sensate o parole a vanvera, mi viene in mente una raccomandazione di mia nonna:

    “…Fernando, pesa prima di parlare, ricordati sempre che la cosa che gli uomini sono capaci di governare con maggior difficoltà è la loro…… lingua…”
     
    Av salut ed al prossimo venerdì.
     
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Il cellulare eegrave; in profonda modificazione, lentamente le sue multifunzioni si inseriscono nelle nostre giornate e limitano ulteriormente il poco tempo che abbiamo a disposizione aprendo nella nostra mente sottili fessure attraverso le quali si crea la dipendenza; per chi gradisce, cerchereograve; di dare qualche consiglio utile a limitare lersquo;uso di questo grande fratello e a ritornare a vivere in maniera pieugrave; umana e meno virtuale.
    • Ormai il telefonino eegrave; diventato il nostro grande fratello, vediamo di non tenerlo sempre in mano, ma utilizziamolo soprattutto per le sue funzioni in tempi prestabiliti;enbsp;
    • Se vogliamo conoscere lersquo;ora, guardiamo lersquo;orologio, infatti guardandola sul telefonino, potremmo vedere anche altre notifiche che ci possono portar via del tempo;
    • Ritorniamo al passato, pensando che se si vuol vivere in pace, si pueograve; vivere anche senza, si pueograve; iniziare a chiuderlo per qualche ora, per poi aumentare progressivamente il tempo e spegnerloenbsp;enbsp; alla sera per riattivarlo il mattino successivo;
    • Quando ci si annoia e non si saersquo; come ammazzare il tempo, si pueograve; trovare un qualcosa di alternativo, magari leggendo un libro o fare una bella passeggiata in un parco aerato;
    • Invece di scaricare e passare le ore facendo i giochi pieugrave; astrusi, si potrebbe pensare di dedicare il proprio tempo ai vecchi hobby, magari a quelli che ci permettono di vivere allersquo;aperto;
    • Utilizzarlo solo negli orari in cui si lavora e disattivarlo quando ci si riposa, o quando si mangia o si passa una serata con gli amici;
    • I nuovi telefonini sono multifunzionali, al loro interno passa di tutto, dalle chat alle notifiche, alle email, per ovviare a questa che ormai pueograve; essere considerata una schiaviteugrave;, stabilire dei luoghi in cui non si pueograve; usare dalla camera al bagno alla stanza dei bambini;
    • Se tutti questi suggerimenti scorrono veloci come lersquo;acqua della doccia, non lasciano traccia e non sono sufficienti a cacciare la dipendenza, eegrave; il caso di rivolgersi a qualche esperto anzi, se le cose stanno cosi, prima lo si fa e meglio eegrave;;
    • La vita crea tanti problemi anche se la viviamo al naturale, come dicevano i nostri vecchi, non andiamo a cercar ehellip;.. notte (in dialetto eldquo;andeersquo; a circheersquo; nottaerdquo;), vuol dire non immergersi nel buio ed andare incontro allersquo;ignoto, siamo noi che dobbiamo utilizzare le nuove tecnologie al meglio, guaienbsp; se ci lasciamo condizionare da loro.
    enbsp;
    Sperando di avervi fatto almeno riflettere passo ad altro.
    enbsp;
    enbsp;Le Mandorle
    enbsp;
    Buone da mangiare quando sono fresche, una volta essiccate sono un vero elisir, infatti contengono molti grassi insaturi e abbondano di potassio, calcio, fosforo, sono energizzanti e tonificano le ossa, sono consigliate come spuntino in numero dalle 10 alle 15. Hanno inoltre azione lassativa e sono utili per combattere la stitichezza, sono gustose da mangiare coi formaggi stagionati o abbinate al miele.

    enbsp;
    La Riflessione
    enbsp;
    Le elezioni hanno cambiato la scena, sono cambiati i personaggi, pereograve; non eegrave; cambiata la commedia, tutti parlano, tutti hanno qualcosa da dire, non importa se si dicono cose sensate o parole a vanvera, mi viene in mente una raccomandazione di mia nonna:

    eldquo;ehellip;Fernando, pesa prima di parlare, ricordati sempre che la cosa che gli uomini sono capaci di governare con maggior difficolteagrave; eegrave; la loroehellip;ehellip; linguaehellip;erdquo;
    enbsp;
    Av salut ed al prossimo venerdeigrave;.
    enbsp;
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    Ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Thu, 15 Marzo 2018 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[Qualche consiglio per allontanare la depressione e la malinconia conseguente e qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 9 Marzo.]]>
    Ieri è stata la festa della donna, a tutte voi, care amiche che seguite la Rubrica del Venerdì, un caloroso e permettetemi, affettuoso augurio di felicità e benessere.

    I tempi in cui viviamo sono difficili, ad ogni cambiamento di stagione, ma soprattutto in autunno e in primavera, per ragioni non facilmente spiegabili, la depressione fa capolino con tutto il corteo di sintomi che l’accompagnano e così, irritabilità, insonnia, diminuzione della libido, problemi digestivi, stanchezza, turbano le nostre giornate ci complicano la vita….

    Cercherò di darvi qualche consiglio per combatterla e vincerla senza ricorrere all’uso di medicine:
    • Alternare lavoro e riposo, seguendo i canoni abituali;
    • Non restate chiusi in casa, ma uscire, fare belle passeggiate all’aria aperta, possibilmente in luoghi alberati;
    • Prendetevi una bella vacanza in montagna o, possibilmente al caldo, e godete dei benefici effetti della luce naturale;
    • La sera, leggetevi un bel libro e mantenete chiusi tivù, tablet ed altre diavolerie del genere;
    • Limitate il consumo di alcol e zuccheri, la natura si sta svegliando e voi approfittatene mangiando le colorate frutta e verdura di stagione, alimenti energetici, in particolare i cereali, frutta secca, bevete tisane rilassanti;
    • Rispolverate i piacevoli hobby che l’inverno vi aveva fatto chiudere nel cassetto, andate a vedere un film, organizzatevi con gli amici per andare a vedere mostre, fate scampagnate, mettetevi in sintonia con la natura;
    • Non cercate il divertimento ad ogni costo, pensate sempre che l’equilibrio è il sale della vita, e i pensieri tristi non si scacciano con un sistema di vita iperattivo;
    • Ricordatevi di fare tutte queste cose prima di divenire schiavi delle medicine ed incrementare il fatturato delle multinazionali che sono in agguato.
     
    La Curiosità
     
    Lo stress, i ritmi indiavolati della vita moderna, diventano sempre più uno dei marchingegni che minano la felicità e l’affiatamento delle coppie e riducono il letto, un luogo nel quale dormire beatamente senza nessuna altra piacevole sollecitazione….
    Un recente studio di un centro ricerche americano, fornisce consigli adatti a riprendere le vecchie abitudini ... vedo di sintetizzare:
    • Riprendere gusto al gioco, naturalmente non a quello delle carte o delle slot machine;
    • Ricostruire con lo sguardo, o col sorriso, la complicità scomparsa;
    • Vedere di fare variazioni sul tema e creare nuove affinità, magari più … trasgressive;
    • Considerare la sessualità non una cosa statica, ma in evoluzione, con margini di miglioramento;
    • Sviluppare ed ascoltare i sensi, in particolare vista, olfatto e gusto, che da sempre sono la carrozza che trasporta l’erotismo;
    • Da ultimo, ma non per importanza, stimolare la fantasia e pensare che il nostro corpo è una mappa da conoscere al meglio.
    La Riflessione
     
    “…questa è l’epoca che ci porta a soddisfare i bisogni inutili, vorrei ricordare che chi spende molto per procurarsi cose non necessarie, prima o poi non sarà in grado di poter comprarsi l’ indispensabile…..”
     
    Av salut ed al prossimo venerdì.
     
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Ieri eegrave; stata la festa della donna, a tutte voi, care amiche che seguite la Rubrica del Venerdeigrave;, un caloroso e permettetemi, affettuoso augurio di feliciteagrave; e benessere.

    I tempi in cui viviamo sono difficili, ad ogni cambiamento di stagione, ma soprattutto in autunno e in primavera, per ragioni non facilmente spiegabili, la depressione fa capolino con tutto il corteo di sintomi che lersquo;accompagnano e coseigrave;, irritabiliteagrave;, insonnia, diminuzione della libido, problemi digestivi, stanchezza, turbano le nostre giornate ci complicano la vitaehellip;.

    Cerchereograve; di darvi qualche consiglio per combatterla e vincerla senza ricorrere allersquo;uso di medicine:
    • Alternare lavoro e riposo, seguendo i canoni abituali;
    • Non restate chiusi in casa, ma uscire, fare belle passeggiate allersquo;aria aperta, possibilmente in luoghi alberati;
    • Prendetevi una bella vacanza in montagna o, possibilmente al caldo, e godete dei benefici effetti della luce naturale;
    • La sera, leggetevi un bel libro e mantenete chiusi tiveugrave;, tablet ed altre diavolerie del genere;
    • Limitate il consumo di alcol e zuccheri, la natura si sta svegliando e voi approfittatene mangiando le colorate frutta e verdura di stagione, alimenti energetici, in particolare i cereali, frutta secca, bevete tisane rilassanti;
    • Rispolverate i piacevoli hobby che lersquo;inverno vi aveva fatto chiudere nel cassetto, andate a vedere un film, organizzatevi con gli amici per andare a vedere mostre, fate scampagnate, mettetevi in sintonia con la natura;
    • Non cercate il divertimento ad ogni costo, pensate sempre che lersquo;equilibrio eegrave; il sale della vita, e i pensieri tristi non si scacciano con un sistema di vita iperattivo;
    • Ricordatevi di fare tutte queste cose prima di divenire schiavi delle medicine ed incrementare il fatturato delle multinazionali che sono in agguato.
    enbsp;
    La Curiositeagrave;
    enbsp;
    Lo stress, i ritmi indiavolati della vita moderna, diventano sempre pieugrave; uno dei marchingegni che minano la feliciteagrave; e lersquo;affiatamento delle coppie e riducono il letto, un luogo nel quale dormire beatamente senza nessuna altra piacevole sollecitazioneehellip;.
    Un recente studio di un centro ricerche americano, fornisce consigli adatti a riprendere le vecchie abitudini ... vedo di sintetizzare:
    • Riprendere gusto al gioco, naturalmente non a quello delle carte o delle slot machine;
    • Ricostruire con lo sguardo, o col sorriso, la compliciteagrave; scomparsa;
    • Vedere di fare variazioni sul tema e creare nuove affiniteagrave;, magari pieugrave; ehellip; trasgressive;
    • Considerare la sessualiteagrave; non una cosa statica, ma in evoluzione, con margini di miglioramento;
    • Sviluppare ed ascoltare i sensi, in particolare vista, olfatto e gusto, che da sempre sono la carrozza che trasporta lersquo;erotismo;
    • Da ultimo, ma non per importanza, stimolare la fantasia e pensare che il nostro corpo eegrave; una mappa da conoscere al meglio.
    La Riflessione
    enbsp;
    eldquo;ehellip;questa eegrave; lersquo;epoca che ci porta a soddisfare i bisogni inutili, vorrei ricordare che chi spende molto per procurarsi cose non necessarie, prima o poi non sareagrave; in grado di poter comprarsi lersquo; indispensabileehellip;..erdquo;
    enbsp;
    Av salut ed al prossimo venerdeigrave;.
    enbsp;
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    Ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Thu, 8 Marzo 2018 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[La Rubrica del Venerdì: problemi legati alla cattiva digestione.]]>
    Sono sempre più numerosi gli internauti che mi chiedono consigli su argomenti specifici, questo mi gratifica e mi sento impegnato a rispondere.

    Per compiacere Silvia che mi ha chiesto un consiglio specifico, questa settimana la Rubrica del Venerdì tratterà i problemi legati alla cattiva digestione.

    Viviamo tempi rapidi, appuntamenti, lavoro, palestra, famiglia, sport dei figli, genitori malati, lasciano poco tempo disponibile e per non arrivare tardi siamo portati a mangiare in fretta, a masticare rapidamente, a sottoporre ad un iperlavoro i tre organi deputati alla digestione (stomaco, fegato e pancreas), ne consegue che la digestione si fa più difficile, sentiamo gonfiore e pesantezza, per non parlare della sonnolenza;

    vediamo allora di darvi qualche consiglio utile a migliorarla:
    • ricordiamoci che mangiare come le idrovore masticando velocemente, oltre a non farci apprezzare  la qualità e il gusto del cibo, non risulta gradito a stomaco, fegato e pancreas e li espone ad un lavoro usurante che li manda in pensione in anticipo;
    • a questo proposito c’è un detto latino che recita: prima digestio fit in ore, che tradotto vuol dire che la digestione inizia dalla bocca utilizzando una masticazione accurata;
    • evitiamo di bere alcolici, bevande gassate, cibi grassi, caffè, sigarette, è sufficiente un bicchiere di vino buono a pasto;
    • cuciniamo i cibi al vapore e diamo la preferenza a verdure e frutta;
    • riprendiamo la buona abitudine di mangiare con le gambe sotto il tavolo e non mettiamoci fretta;
    • teniamo presente che non si mangia per calmare la fame, ma per provare il piacere che un buon pasto ci dona;
    • dopo mangiato facciamo una bella passeggiata;
    • tenere presente che spesso una intolleranza al lattosio, presente non solo nel latte, ma anche in tanti prodotti da bar e da ristorante, può essere causa di cattiva digestione, in questo caso sono  necessarie fare un prelievo di sangue per vedere se si è intolleranti;
    • se non vi è possibile attuare questi comportamenti che, da soli, sarebbero in grado di procurarvi una buona digestione, non vi consiglio medicamenti, ma qualche preparato che potrete trovare in erboristeria o anche in casa;
    • una tazza di acqua calda con una puntina di zucchero ed una scorza di limone o di arancia;
    • il cardo mariano, la menta, la melissa, il carciofo preparati in maniera officinale sono sostanze che hanno azioni favorevoli sia per digerire meglio che rivitalizzanti, depurative, antispastiche.
     
    Augurandomi che abbiate apprezzato, passo ad altro.
     
    Il Consiglio
     
    L’ inverno, nonostante gli ultimi colpi di coda è ormai alle spalle, prepariamoci all’arrivo della primavera riprendendo a fare qualche passeggiata, lo dico ai giovani, ma soprattutto agli ultrasessantenni, per stimolarvi vi ricordo i benefici della passeggiata che a seconda dell’ età, andrà effettuata con ritmi diversi:
    • tonifica i muscoli e li rende più forti;
    • rende creativi;
    • allontana la depressione e difende dallo stress;
    • abbassa la pressione;
    • migliora l’efficienza del cuore e dei polmoni;
    • aiuta a perdere peso;
    • previene il diabete.
    Mi pare che basti e allora, non aspettate scegliete un bel parco ricco di alberi secolari e cominciate a muovervi…..
     
    La Riflessione
     
    In questi tempi difficili il buonismo, la compassione, l’ altruismo ….. a parole, stanno imperando, sono molto infastidito da questi atteggiamenti sapidi di ipocrisia e ricordo a tutti che “…è molto più facile  amare l’umanità nel suo complesso che sopportare il vicino della porta accanto…..”
     
     
    Av salut ed al prossimovenerdì.
     
    Dott. Fernando Santucci
    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Sono sempre pieugrave; numerosi gli internauti che mi chiedono consigli su argomenti specifici, questo mi gratifica e mi sento impegnato a rispondere.

    Per compiacere Silvia che mi ha chiesto un consiglio specifico, questa settimana la Rubrica del Venerdeigrave; trattereagrave; i problemi legati alla cattiva digestione.

    Viviamo tempi rapidi, appuntamenti, lavoro, palestra, famiglia, sport dei figli, genitori malati, lasciano poco tempo disponibile e per non arrivare tardi siamo portati a mangiare in fretta, a masticare rapidamente, a sottoporre ad un iperlavoro i tre organi deputati alla digestione (stomaco, fegato e pancreas), ne consegue che la digestione si fa pieugrave; difficile, sentiamo gonfiore e pesantezza, per non parlare della sonnolenza;

    vediamo allora di darvi qualche consiglio utile a migliorarla:
    • ricordiamoci che mangiare come le idrovore masticando velocemente, oltre a non farci apprezzareenbsp; la qualiteagrave; e il gusto del cibo, non risulta gradito a stomaco, fegato e pancreas e li espone ad un lavoro usurante che li manda in pensione in anticipo;
    • a questo proposito cersquo;eegrave; un detto latino che recita: prima digestio fit in ore, che tradotto vuol dire che la digestione inizia dalla bocca utilizzando una masticazione accurata;
    • evitiamo di bere alcolici, bevande gassate, cibi grassi, caffeegrave;, sigarette, eegrave; sufficiente un bicchiere di vino buono a pasto;
    • cuciniamo i cibi al vapore e diamo la preferenza a verdure e frutta;
    • riprendiamo la buona abitudine di mangiare con le gambe sotto il tavolo e non mettiamoci fretta;
    • teniamo presente che non si mangia per calmare la fame, ma per provare il piacere che un buon pasto ci dona;
    • dopo mangiato facciamo una bella passeggiata;
    • tenere presente che spesso una intolleranza al lattosio, presente non solo nel latte, ma anche in tanti prodotti da bar e da ristorante, pueograve; essere causa di cattiva digestione, in questo caso sonoenbsp; necessarie fare un prelievo di sangue per vedere se si eegrave; intolleranti;
    • se non vi eegrave; possibile attuare questi comportamenti che, da soli, sarebbero in grado di procurarvi una buona digestione, non vi consiglio medicamenti, ma qualche preparato che potrete trovare in erboristeria o anche in casa;
    • una tazza di acqua calda con una puntina di zucchero ed una scorza di limone o di arancia;
    • il cardo mariano, la menta, la melissa, il carciofo preparati in maniera officinale sono sostanze che hanno azioni favorevoli sia per digerire meglio che rivitalizzanti, depurative, antispastiche.
    enbsp;
    Augurandomi che abbiate apprezzato, passo ad altro.
    enbsp;
    Il Consiglio
    enbsp;
    Lersquo; inverno, nonostante gli ultimi colpi di coda eegrave; ormai alle spalle, prepariamoci allersquo;arrivo della primavera riprendendo a fare qualche passeggiata, lo dico ai giovani, ma soprattutto agli ultrasessantenni, per stimolarvi vi ricordo i benefici della passeggiata che a seconda dellersquo; eteagrave;, andreagrave; effettuata con ritmi diversi:
    • tonifica i muscoli e li rende pieugrave; forti;
    • rende creativi;
    • allontana la depressione e difende dallo stress;
    • abbassa la pressione;
    • migliora lersquo;efficienza del cuore e dei polmoni;
    • aiuta a perdere peso;
    • previene il diabete.
    Mi pare che basti e allora, non aspettate scegliete un bel parco ricco di alberi secolari e cominciate a muoverviehellip;..
    enbsp;
    La Riflessione
    enbsp;
    In questi tempi difficili il buonismo, la compassione, lersquo; altruismo ehellip;.. a parole, stanno imperando, sono molto infastidito da questi atteggiamenti sapidi di ipocrisia e ricordo a tutti che eldquo;ehellip;eegrave; molto pieugrave; facileenbsp; amare lersquo;umaniteagrave; nel suo complesso che sopportare il vicino della porta accantoehellip;..erdquo;
    enbsp;
    enbsp;
    Av salut ed al prossimovenerdeigrave;.
    enbsp;
    Dott. Fernando Santucci
    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    Ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Thu, 1 Marzo 2018 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[“Salute in Movimento”: sei strade verso lo “star bene”]]>
    Un nuovo approccio alla salute. Un’equipe di professionisti del Poliambulatorio Valturio ha sviluppato un percorso che si chiama “Salute in Movimento”, all’interno del quale ogni paziente viene visitato, nell’arco di un’ora e mezza, da quattro diversi specialisti che assieme a lui studiano il modo più adatto per aiutarlo a gestire al meglio il proprio stato di salute.
    I quattro specialisti sono il dottor Fernando Santucci, cardiologo e direttore sanitario del Poliambulatorio Valturio; il dottor Diego Palazzini, nutrizionista, esperto in dismetabolismi formatosi alla scuola del professor Vasta; il professor Nazario Dell’Accio, preparatore atletico con un’esperienza più che ventennale alle spalle e la dottoressa Federica Mazza, psicologa, psicoterapeuta consulente per varie federazioni sportive. Si tratta di professionalità ormai largamente affermate nel loro campo, che hanno voluto creare questa possibilità terapeutica nell’interesse del paziente.
    “Nel settore privato, una patologia viene spesso trattata da un singolo professionista che, se necessario, rimanda poi a un’ulteriore visita, con grande dispendio di tempo e di denaro. Nella sanità pubblica, invece, c’è una visione d’insieme che dà vita a un protocollo diagnostico terapeutico assistenziale con diversi medici che operano “in rete”. – Spiega il dottor Palazzini. – Ecco, noi prendiamo spunto da questo modello per arrivare poi a una visione integrata della salute, seguendo il paziente in maniera olistica”.
     
    Quindi, cosa succede alla persona che aderisce a questo percorso?

    “Che nell’arco di un’ora e mezza viene scrupolosamente visitata da tutti e quattro gli specialisti partendo dall’elettrocardiogramma e dalla visita cardiologica; poi è presa in carico dal nutrizionista per analizzare quale sia il suo rapporto col cibo; poi dal professor Dell’Accio per quel che concerne l’attività fisica da proporle e, infine, dalla dottoressa Mazza che si preoccupa del lato motivazionale. Lavorare singolarmente ma “insieme”, accorciando i tempi delle visite, consente al paziente di risparmiare tempo ma anche denaro”.
     
    Questo progetto si avvale di sei protocolli. Può spiegare a quali tipologie di pazienti ci si rivolge?

    “Abbiamo identificato sei strade per gestire le necessità personali assieme al paziente. Il primo è il percorso “Antiaging” e ha l’obiettivo di combattere sia l’indebolimento dei muscoli che sopraggiunge con l’avanzare dell’età, sia le altre potenziali alterazioni dovute al passare degli anni. Il secondo si chiama “Mellitus” e vuole favorire la gestione del diabete attraverso una grande attenzione al proprio stile di vita. Il terzo, “Woman”, si rivolge alle donne e si propone di aiutarle a vivere serenamente i passaggi ed i momenti importanti della vita quali, ad esempio, la menopausa e la gravidanza. Il quarto lo abbiamo chiamato “Safe Bone” tutela delle ossa. E’ dedicato a sportivi ed ex sportivi o a persone che vengano da un’operazione o ne abbiano in programma una: li vuole aiutare a migliorare la riabilitazione o la preparazione all’intervento. Il quinto è la “Cura dell’Obesità” che è una patologia cronica e come tale va trattata. Infine, l’ultimo percorso che si chiama “Young”, dedicato sia ai giovani sportivi e a tutte le necessità inerenti al fare sport (alimentazione, affinamento del gesto atletico, aspetto psicologico, ecc); sia a quei o a quelle giovani che soffrono di disturbi alimentari come anoressia e bulimia. Mi lasci dire che un protocollo simile, nel settore sanitario privato, in Romagna non esiste. Forse neanche fuori”.
     
    Per promuovere l’iniziativa “Salute in Movimento”, alle prime dieci persone che decideranno di iniziare questo percorso sarà offerta in forma gratuita la prima giornata di visite con i quattro specialisti dell’equipe.
     
    (nella foto, da sinistra: il dottor Diego Palazzini, la dottoressa Federica Mazza, il professor Nazario Dell’Accio e il dottor Fernando Santucci).
     
    Flavio Semprini
    ]]>
    Un nuovo approccio alla salute. Unersquo;equipe di professionisti del Poliambulatorio Valturio ha sviluppato un percorso che si chiama eldquo;Salute in Movimentoerdquo;, allersquo;interno del quale ogni paziente viene visitato, nellersquo;arco di unersquo;ora e mezza, da quattro diversi specialisti che assieme a lui studiano il modo pieugrave; adatto per aiutarlo a gestire al meglio il proprio stato di salute.
    I quattro specialisti sono il dottor Fernando Santucci, cardiologo e direttore sanitario del Poliambulatorio Valturio; il dottor Diego Palazzini, nutrizionista, esperto in dismetabolismi formatosi alla scuola del professor Vasta; il professor Nazario Dellersquo;Accio, preparatore atletico con unersquo;esperienza pieugrave; che ventennale alle spalle e la dottoressa Federica Mazza, psicologa, psicoterapeuta consulente per varie federazioni sportive. Si tratta di professionaliteagrave; ormai largamente affermate nel loro campo, che hanno voluto creare questa possibiliteagrave; terapeutica nellersquo;interesse del paziente.
    eldquo;Nel settore privato, una patologia viene spesso trattata da un singolo professionista che, se necessario, rimanda poi a unersquo;ulteriore visita, con grande dispendio di tempo e di denaro. Nella saniteagrave; pubblica, invece, cersquo;eegrave; una visione dersquo;insieme che deagrave; vita a un protocollo diagnostico terapeutico assistenziale con diversi medici che operano eldquo;in reteerdquo;. endash; Spiega il dottor Palazzini. endash; Ecco, noi prendiamo spunto da questo modello per arrivare poi a una visione integrata della salute, seguendo il paziente in maniera olisticaerdquo;.
    enbsp;
    Quindi, cosa succede alla persona che aderisce a questo percorso?

    eldquo;Che nellersquo;arco di unersquo;ora e mezza viene scrupolosamente visitata da tutti e quattro gli specialisti partendo dallersquo;elettrocardiogramma e dalla visita cardiologica; poi eegrave; presa in carico dal nutrizionista per analizzare quale sia il suo rapporto col cibo; poi dal professor Dellersquo;Accio per quel che concerne lersquo;attiviteagrave; fisica da proporle e, infine, dalla dottoressa Mazza che si preoccupa del lato motivazionale. Lavorare singolarmente ma eldquo;insiemeerdquo;, accorciando i tempi delle visite, consente al paziente di risparmiare tempo ma anche denaroerdquo;.
    enbsp;
    Questo progetto si avvale di sei protocolli. Pueograve; spiegare a quali tipologie di pazienti ci si rivolge?

    eldquo;Abbiamo identificato sei strade per gestire le necessiteagrave; personali assieme al paziente. Il primo eegrave; il percorso eldquo;Antiagingerdquo; e ha lersquo;obiettivo di combattere sia lersquo;indebolimento dei muscoli che sopraggiunge con lersquo;avanzare dellersquo;eteagrave;, sia le altre potenziali alterazioni dovute al passare degli anni. Il secondo si chiama eldquo;Mellituserdquo; e vuole favorire la gestione del diabete attraverso una grande attenzione al proprio stile di vita. Il terzo, eldquo;Womanerdquo;, si rivolge alle donne e si propone di aiutarle a vivere serenamente i passaggi ed i momenti importanti della vita quali, ad esempio, la menopausa e la gravidanza. Il quarto lo abbiamo chiamato eldquo;Safe Boneerdquo; tutela delle ossa. Eersquo; dedicato a sportivi ed ex sportivi o a persone che vengano da unersquo;operazione o ne abbiano in programma una: li vuole aiutare a migliorare la riabilitazione o la preparazione allersquo;intervento. Il quinto eegrave; la eldquo;Cura dellersquo;Obesiteagrave;erdquo; che eegrave; una patologia cronica e come tale va trattata. Infine, lersquo;ultimo percorso che si chiama eldquo;Youngerdquo;, dedicato sia ai giovani sportivi e a tutte le necessiteagrave; inerenti al fare sport (alimentazione, affinamento del gesto atletico, aspetto psicologico, ecc); sia a quei o a quelle giovani che soffrono di disturbi alimentari come anoressia e bulimia. Mi lasci dire che un protocollo simile, nel settore sanitario privato, in Romagna non esiste. Forse neanche fuorierdquo;.
    enbsp;
    Per promuovere lersquo;iniziativa eldquo;Salute in Movimentoerdquo;, alle prime dieci persone che decideranno di iniziare questo percorso sareagrave; offerta in forma gratuita la prima giornata di visite con i quattro specialisti dellersquo;equipe.
    enbsp;
    (nella foto, da sinistra: il dottor Diego Palazzini, la dottoressa Federica Mazza, il professor Nazario Dellersquo;Accio e il dottor Fernando Santucci).
    enbsp;
    Flavio Semprini]]>
    Wed, 28 Febbraio 2018 00:00:00 +0100 News Nostre Interviste
    <![CDATA[Nuova consulenza otorinolaringoiatrica presso il Poliambulatorio.]]> NUOVA CONSULENZA OTORINOLARINGOIATRICA PRESSO IL POLIAMBULATORIO.
     
    desidero comunicare che il Dottor Aniello Montalbano, specialista in otorino laringoiatria, dal 2013  dirigente medico presso il reparto di otorinolaringoiatria dell’ospedale di rimini, ha iniziato un rapporto di consulenza con il poliambulatorio.

    Vi faccio una breve presentazione del dottor Montalbano:
    • laurea con lode presso l’ Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma nel 2006;
    • specializzazione in otorinolaringoiatria e patologia cervico –cefalica presso l’ Università Federico  Secondo di Napoli con massimo dei voti.
    Queste le patologie trattate:  
    • patologia oncologica testa collo (chirurgia laser, chirurgia delle ghiandole salivari, della tiroide, della  laringe)
    • chirurgia funzionale ed estetica  del naso e dei seni paranasali (deviazione del setto, ipertrofia dei turbinati, poliposi nasale, sinusite cronica, neoformazioni benigne e maligne delle fosse nasali, rinosettoplastica);
    • chirurgia otologica, (perforazioni timpaniche, otiti acute e croniche);
    • è particolarmente esperto in patologia pediatrica ( malattie di tonsille e adenoidi, otiti ricorrenti, cisti mediane del bambino);
    • esperto nella diagnosi e terapia delle sindromi vertiginose;
    • nel 2014 ha conseguito il master eos-drs ed ha il titolo di medico esperto in disturbi respiratori  sonno correlati (apnee notturne, russamento);
    • attualmente è anche il referente presso l’ Ospedale Infermi dell’ ambulatorio di secondo livello dei disturbi del sonno (bambini e adulti);
    • il Dottor Montalbano riceve preso il Poliambulatorio il Lunedì e il Venerdì dalle 15 alle 19;
    • per appuntamenti potete telefonare alla reception (0541-785566, 3351251822) tutti i giorni dalle 7,30 alle 20,30 – sabato dalle 7,30 alle 14.
     
    Dottor Fernando Santucci
          Direttore Sanitario
      ]]>
    NUOVA CONSULENZA OTORINOLARINGOIATRICA PRESSO IL POLIAMBULATORIO.
    enbsp;
    desidero comunicare che il Dottor Aniello Montalbano, specialista in otorino laringoiatria, dal 2013enbsp; dirigente medico presso il reparto di otorinolaringoiatria dellersquo;ospedale di rimini, ha iniziato un rapporto di consulenza con il poliambulatorio.

    Vi faccio una breve presentazione del dottor Montalbano:
    • laurea con lode presso lersquo; Universiteagrave; Cattolica del Sacro Cuore di Roma nel 2006;
    • specializzazione in otorinolaringoiatria e patologia cervico endash;cefalica presso lersquo; Universiteagrave; Federicoenbsp; Secondo di Napoli con massimo dei voti.
    Queste le patologie trattate:enbsp;enbsp;
    • patologia oncologica testa collo (chirurgia laser, chirurgia delle ghiandole salivari, della tiroide, dellaenbsp; laringe)
    • chirurgia funzionale ed esteticaenbsp; del naso e dei seni paranasali (deviazione del setto, ipertrofia dei turbinati, poliposi nasale, sinusite cronica, neoformazioni benigne e maligne delle fosse nasali, rinosettoplastica);
    • chirurgia otologica, (perforazioni timpaniche, otiti acute e croniche);
    • eegrave; particolarmente esperto in patologia pediatrica ( malattie di tonsille e adenoidi, otiti ricorrenti, cisti mediane del bambino);
    • esperto nella diagnosi e terapia delle sindromi vertiginose;
    • nel 2014 ha conseguito il master eos-drs ed ha il titolo di medico esperto in disturbi respiratorienbsp; sonno correlati (apnee notturne, russamento);
    • attualmente eegrave; anche il referente presso lersquo; Ospedale Infermi dellersquo; ambulatorio di secondo livello dei disturbi del sonno (bambini e adulti);
    • il Dottor Montalbano riceve preso il Poliambulatorio il Lunedeigrave; e il Venerdeigrave; dalle 15 alle 19;
    • per appuntamenti potete telefonare alla reception (0541-785566, 3351251822) tutti i giorni dalle 7,30 alle 20,30 endash; sabato dalle 7,30 alle 14.
    enbsp;
    Dottor Fernando Santucci
    enbsp;enbsp;enbsp;enbsp;enbsp; Direttore Sanitario
    enbsp;]]>
    Wed, 28 Febbraio 2018 00:00:00 +0100 News Nostre Interviste
    <![CDATA[Ci scrive una appassionata lettrice della Rubrica del Venerdì: di Tachicardia e di qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 23 Febbraio]]>
    Ci scrive una appassionata lettrice della Rubrica del Venerdì: non ho mai sofferto di problemi al cuore, da qualche tempo, senza una causa apparente ho un aumento dei battiti che va e viene, ma non è continuo; vorrei sapere se devo preoccuparmi.
    Premesso che la tachicardia isolata, senza altri segni di cardiopatia, non deve essere considerata una  malattia, siccome la presenza di questo tipo di tachicardia è un sintomo abbastanza comune,  elenco le possibili cause che la possono determinare senza che sia presente una cardiopatia.
    Ricordo, come premessa, che il cuore è un muscolo involontario e sono tanti i fattori extracardiaci che possono aumentare la sua frequenza senza.

    Ricordo i principali:
    • in primis le emozioni sia le piacevoli (pensate al batticuore degli innamorati) che le dolorose hanno il potere di aumentare la frequenza del battito, in genere questo aumento è di varia durata e lo possiamo diminuire o controllare solo aumentando la profondità del respiro
    • un altro tipo di tachicardia non dipendente da cause cardiache può comparire dopo un pasto abbondante, ricco di grassi e di bevande alcoliche, in questi casi può essere utile bere un bicchiere di acqua calda magari con l’aggiunta di una scorza di limone o di arancia, mai pensare di curarla con un digestivo
    • ancora una tachicardia può dipendere da un cattivo funzionamento della tiroide, in questo caso  l’aumento del battito è continuo e si accompagna a dimagrimento, ansia, in ogni caso se il sintomo è persistente è bene rivolgersi ad un medico
    • altra causa di tachicardia può essere un’anemia con carenza di ferro, in questo caso la tachicardia è di tipo compensatorio, vale a dire il battito aumenta per compensare la carenza di ossigeno, soprattutto se la tachicardia compare per sforzi  di minima entità e si avverte una grande stanchezza è bene controllare l’emocromo
    • non deve invece preoccupare la tachicardia che compare dopo sforzi intensi, in ogni caso è necessario ricordarsi che lo sforzo deve essere graduale e che prima di farlo è necessario riscaldarsi, per offrire al cuore l’opportunità di lavorare meglio, buona precauzione è quella di non fare sforzi eccessivi se non si è allenati
    • ancora tachicardie benigne possono essere legate all’abuso di caffè tè ed anche all’eccesso di tabacco o altre sostanze simili.
    Per concludere, non è il caso di preoccuparsi se le tachicardie sono di breve durata e legate ad episodi singoli. Se al contrario durano nel tempo senza una causa specifica e soprattutto non sono regolari, ma si accompagnano ad alterazioni del battito il consiglio è quello di rivolgersi al medico di fiducia ed in seconda battuta al cardiologo o all’endocrinologo.
    Sperando di aver chiarito i dubbi della mia amica internauta e di essere stato utile anche ad altri passo ad una curiosità

    La Curiosità
    Se cercate un partner o un amico diffidate dei narcisisti:
    secondo un recente studio i narcisisti, chiusi nel loro mondo, attenti solo alle loro necessità, sono impermeabili alle esigenze ed alle emozioni degli altri, Empatia per loro è un terminesconosciuto, purtroppo questo è un lato del carattere e nonostante gli sforzi non riescono, o riescono solo in parte, amodificarsi, allora l’unico rimedio è cercare di evitarli poiché secondo le statistiche sono cattivi partner e pessimi amici

    La Riflessione
    Fino a quando siamo sani consideriamo le malattie un optional, da addetto ai lavori è mio dovere ricordarvi che vale la pena di considerarle con maggior attenzione, infatti secondo la mia esperienza, grazie a Dio non personale, ma professionale, vi devo ricordare che arrivano in … Ferrari, ma vanno via in Carrozza …
     
    Av salut ed al prossimo venerdì.

    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica. 
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Ci scrive una appassionata lettrice della Rubrica del Venerdeigrave;: non ho mai sofferto di problemi al cuore, da qualche tempo, senza una causa apparente ho un aumento dei battiti che va e viene, ma non eegrave; continuo; vorrei sapere se devo preoccuparmi.
    Premesso che la tachicardia isolata, senza altri segni di cardiopatia, non deve essere considerata unaenbsp; malattia, siccome la presenza di questo tipo di tachicardia eegrave; un sintomo abbastanza comune,enbsp; elenco le possibili cause che la possono determinare senza che sia presente una cardiopatia.
    Ricordo, come premessa, che il cuore eegrave; un muscolo involontario e sono tanti i fattori extracardiaci che possono aumentare la sua frequenza senza.

    Ricordo i principali:
    • in primis le emozioni sia le piacevoli (pensate al batticuore degli innamorati) che le dolorose hanno il potere di aumentare la frequenza del battito, in genere questo aumento eegrave; di varia durata e lo possiamo diminuire o controllare solo aumentando la profonditeagrave; del respiro
    • un altro tipo di tachicardia non dipendente da cause cardiache pueograve; comparire dopo un pasto abbondante, ricco di grassi e di bevande alcoliche, in questi casi pueograve; essere utile bere un bicchiere di acqua calda magari con lersquo;aggiunta di una scorza di limone o di arancia, mai pensare di curarla con un digestivo
    • ancora una tachicardia pueograve; dipendere da un cattivo funzionamento della tiroide, in questo casoenbsp; lersquo;aumento del battito eegrave; continuo e si accompagna a dimagrimento, ansia, in ogni caso se il sintomo eegrave; persistente eegrave; bene rivolgersi ad un medico
    • altra causa di tachicardia pueograve; essere unersquo;anemia con carenza di ferro, in questo caso la tachicardia eegrave; di tipo compensatorio, vale a dire il battito aumenta per compensare la carenza di ossigeno, soprattutto se la tachicardia compare per sforzienbsp; di minima entiteagrave; e si avverte una grande stanchezza eegrave; bene controllare lersquo;emocromo
    • non deve invece preoccupare la tachicardia che compare dopo sforzi intensi, in ogni caso eegrave; necessario ricordarsi che lo sforzo deve essere graduale e che prima di farlo eegrave; necessario riscaldarsi, per offrire al cuore lersquo;opportuniteagrave; di lavorare meglio, buona precauzione eegrave; quella di non fare sforzi eccessivi se non si eegrave; allenati
    • ancora tachicardie benigne possono essere legate allersquo;abuso di caffeegrave; teegrave; ed anche allersquo;eccesso di tabacco o altre sostanze simili.
    Per concludere, non eegrave; il caso di preoccuparsi se le tachicardie sono di breve durata e legate ad episodi singoli. Se al contrario durano nel tempo senza una causa specifica e soprattutto non sono regolari, ma si accompagnano ad alterazioni del battito il consiglio eegrave; quello di rivolgersi al medico di fiducia ed in seconda battuta al cardiologo o allersquo;endocrinologo.
    Sperando di aver chiarito i dubbi della mia amica internauta e di essere stato utile anche ad altri passo ad una curiositeagrave;

    La Curiositeagrave;
    Se cercate un partner o un amico diffidate dei narcisisti:
    secondo un recente studio i narcisisti, chiusi nel loro mondo, attenti solo alle loro necessiteagrave;, sono impermeabili alle esigenze ed alle emozioni degli altri, Empatia per loro eegrave; un terminesconosciuto, purtroppo questo eegrave; un lato del carattere e nonostante gli sforzi non riescono, o riescono solo in parte, amodificarsi, allora lersquo;unico rimedio eegrave; cercare di evitarli poicheeacute; secondo le statistiche sono cattivi partner e pessimi amici

    La Riflessione
    Fino a quando siamo sani consideriamo le malattie un optional, da addetto ai lavori eegrave; mio dovere ricordarvi che vale la pena di considerarle con maggior attenzione, infatti secondo la mia esperienza, grazie a Dio non personale, ma professionale, vi devo ricordare che arrivano in ehellip; Ferrari, ma vanno via in Carrozza ehellip;
    enbsp;
    Av salut ed al prossimo venerdeigrave;.

    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero:enbsp;0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.enbsp;
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    Ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s.enbsp;la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30enbsp;per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche;enbsp;(potete telefonare o mandare una e-mail)enbsp;il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Fri, 23 Febbraio 2018 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[Dell’ importanza dei contatti interpersonali e di qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 16 Febbraio.]]>
    Viviamo tempi a dir poco alienanti, i ritmi impossibili della vita moderna ci stressano e spesso diminuiscono il desiderio e la voglia di comunicare e di interfacciarsi sia in famiglia, che in ambito lavorativo, qualche volta anche a livello di hobby; ne consegue che siamo perennemente irritati, disposti a scattare ed a inalberarsi anche per cose di poco conto.

    Vediamo allora di soffermarci a riflettere e ad assumere atteggiamenti più comprensivi, sia verso gli altri sia nei riguardi di se’ stessi; in una parola, cerchiamo di ritrovare l’umanità perduta ……… vediamo allor cosa fare:
    • Quando abbiamo un problema, cerchiamo di affrontarlo con coraggio, ricordando che dei problemi ci si occupa e non ci si preoccupa;
    • Ricordiamo che la fedeltà, la disponibilità, la comprensione nei confronti di chi vive vicino a noi, sia in famiglia che nell’ambiente di lavoro o anche nei riguardi degli amici, è il valore aggiunto che cementa i rapporti rendendoli inossidabili;
    • Ricordiamo che l’allegria condivisa, soprattutto se condita con un pizzico di leggera autoironia, cementa i rapporti e ci carica di autostima;
    • Perdoniamo, magari senza dimenticare… Tenendo presente che se si subiscono dei torti non è il caso in primis, di lasciarsi prendere dal desiderio di vendetta, ma dopo aver aumentato la profondità del respiro ed aver fatto una bella passeggiata in un parco pieno di alberi secolari, valutare l’entità del torto subito e rispondere con una reazione proporzionale all’ entità del torto subito, magari un po’ …. più tenue;
    • Rendiamoci conto che la perfezione spesso è un miraggio ed accettare qualche difetto senza avvilirsi o auto castrarsi è da persone intelligenti oltre che pratiche;
    • Almeno 5 minuti al giorno fermiamoci a meditare, facciamo un flash-back della nostra vita e cerchiamo di ritrovare la serenità, ricordando le cose piacevoli e dimenticando quelle spiacevoli;
    • Ricordiamoci che educazione e gentilezza ci aiutano a comprendere gli altri e ad eliminare tante barriere;
    • Infine, cerchiamo di non correre troppo e ricordare che, nonostante gli sforzi compiuti, nessun essere è mai uscito ….. vivo.
    Augurandomi di essere riuscito a farvi capire che il gioco non vale…la candela, passo ad altro.
     
    La Curiosità
     
    Secondo un recente studio effettuato in una Università di Sidney, il miele dolce prodotto dalle api, avrebbe una carica antimicrobica soprattutto nei riguardi dei germi che resistono agli antibiotici, il consiglio è quello di utilizzare il miele associato agli antibiotici in caso di infezioni batteriche, se anche non dovesse essere efficace, avrete il piacere di gustare il suo sapore.

     La Riflessione

     
    E’ passato da poco San Valentino e non vorrei rompere il magico incanto degli amori che nascono da un solo sguardo, vorrei solo ricordarvi che l’amore che nasce a …. prima vista, spesso e volentieri, può assomigliare a una ... svista …..
    gente avvisata è ….. mezzo salvata
     
    Av salut e al prossimo Venerdì
     
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Viviamo tempi a dir poco alienanti, i ritmi impossibili della vita moderna ci stressano e spesso diminuiscono il desiderio e la voglia di comunicare e di interfacciarsi sia in famiglia, che in ambito lavorativo, qualche volta anche a livello di hobby; ne consegue che siamo perennemente irritati, disposti a scattare ed a inalberarsi anche per cose di poco conto.

    Vediamo allora di soffermarci a riflettere e ad assumere atteggiamenti pieugrave; comprensivi, sia verso gli altri sia nei riguardi di seersquo; stessi; in una parola, cerchiamo di ritrovare lersquo;umaniteagrave; perduta ehellip;ehellip;ehellip; vediamo allor cosa fare:
    • Quando abbiamo un problema, cerchiamo di affrontarlo con coraggio, ricordando che dei problemi ci si occupa e non ci si preoccupa;
    • Ricordiamo che la fedelteagrave;, la disponibiliteagrave;, la comprensione nei confronti di chi vive vicino a noi, sia in famiglia che nellersquo;ambiente di lavoro o anche nei riguardi degli amici, eegrave; il valore aggiunto che cementa i rapporti rendendoli inossidabili;
    • Ricordiamo che lersquo;allegria condivisa, soprattutto se condita con un pizzico di leggera autoironia, cementa i rapporti e ci carica di autostima;
    • Perdoniamo, magari senza dimenticareehellip; Tenendo presente che se si subiscono dei torti non eegrave; il caso in primis, di lasciarsi prendere dal desiderio di vendetta, ma dopo aver aumentato la profonditeagrave; del respiro ed aver fatto una bella passeggiata in un parco pieno di alberi secolari, valutare lersquo;entiteagrave; del torto subito e rispondere con una reazione proporzionale allersquo; entiteagrave; del torto subito, magari un poersquo; ehellip;. pieugrave; tenue;
    • Rendiamoci conto che la perfezione spesso eegrave; un miraggio ed accettare qualche difetto senza avvilirsi o auto castrarsi eegrave; da persone intelligenti oltre che pratiche;
    • Almeno 5 minuti al giorno fermiamoci a meditare, facciamo un flash-back della nostra vita e cerchiamo di ritrovare la sereniteagrave;, ricordando le cose piacevoli e dimenticando quelle spiacevoli;
    • Ricordiamoci che educazione e gentilezza ci aiutano a comprendere gli altri e ad eliminare tante barriere;
    • Infine, cerchiamo di non correre troppo e ricordare che, nonostante gli sforzi compiuti, nessun essere eegrave; mai uscito ehellip;.. vivo.
    Augurandomi di essere riuscito a farvi capire che il gioco non valeehellip;la candela, passo ad altro.
    enbsp;
    La Curiositeagrave;
    enbsp;
    Secondo un recente studio effettuato in una Universiteagrave; di Sidney, il miele dolce prodotto dalle api, avrebbe una carica antimicrobica soprattutto nei riguardi dei germi che resistono agli antibiotici, il consiglio eegrave; quello di utilizzare il miele associato agli antibiotici in caso di infezioni batteriche, se anche non dovesse essere efficace, avrete il piacere di gustare il suo sapore.

    enbsp;La Riflessione

    enbsp;
    Eersquo; passato da poco San Valentino e non vorrei rompere il magico incanto degli amori che nascono da un solo sguardo, vorrei solo ricordarvi che lersquo;amore che nasce a ehellip;. prima vista, spesso e volentieri, pueograve; assomigliare a una ... svista ehellip;..
    gente avvisata eegrave; ehellip;.. mezzo salvata
    enbsp;
    Av salut e al prossimo Venerdeigrave;
    enbsp;
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    Ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Thu, 15 Febbraio 2018 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[Delle proprietà salutari del pompelmo e di qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 9 Febbraio.]]>
    Bello, maestoso, variamente colorato con sfumature che vanno dal rosa al giallo, di gusto leggermente amaro, molto succoso, il pompelmo può davvero essere considerato un grande amico della nostra salute.
    Vi elenco  le principali proprietà salutari ed organolettiche:
    • Grazie all’abbondante contenuto in antiossidanti, vitamine (SOPRATUTTO C), potassio , carotenoidi, licopeni e soprattutto naringenina, protegge il cuore  e difende il sistema vascolare dai processi infiammatori  che, come è noto, sono i responsabili della formazione delle placche aterosclerotiche;
    • può essere tranquillamente usato da chi è affetto da diabete, infatti secondo recenti studi sarebbe in grado di abbassare i livelli di insulina nel sangue, in questa maniera ridurrebbe il senso di fame con maggior controllo della glicemia;
    • grazie al suo effetto saziante può essere usato da chi  vuol ridurre il proprio peso;
    • stimola la digestione e, un cucchiaino di succo mischiato al caffè, è un ottimo antidoto  per chi soffre di mal di testa;
    • iniziare la giornata con una spremuta di pompelmo  toglie l’ansia;
    • secondo recenti studi, il pompelmo rosa abbassa il colesterolo cattivo ed innalza quello buono ed i costi sono molto minori dei tanti prodotti naturali che vengono reclamizzati in televisione ( chi vuol capire…. Capisca);
    • da ultimo, ma non per importanza, vi ricordo che chi prende determinati farmaci  può avere effetti collaterali se usa il pompelmo, tra questi ricordo in primis i calcioantagonisti che si usano per la pressione, le statine, qualche ansiolitico, se avete di questi problemi prima di prenderlo parlatene col vostro medico curante.
    La Curiosità
     
    Emma , una nostra appassionata lettrice, ci scrive chiedendo se deve sospendere l’attività   durante il ciclo mestruale, rispondiamo volentieri:
    secondo  recenti  studi eseguiti anche su atlete, se non ci sono controindicazioni di altro genere ed il ciclo non è eccessivamente abbondante, l’attività fisica può essere effettuata anche durante il ciclo; durante questo periodo è bene nutrirsi in maniera sana evitando sostanze stimolanti tipo caffè, tè, cioccolato, utile anche una dieta ricca di omega tre con particolare predilezione per il pesce azzurro.
    Sperando di aver risposto in maniera esauriente,  invito anche altri lettori a porci altre domande e passo alla riflessione.
     
    La Riflessione
     
    “…ai tempi d’ oggi, anche se teniamo i piedi ben piantati per terra…. facciamo acqua  da tutte  le parti …… speriamo  di non affogare…”

    av salut e al prossimo Venerdì
     
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Bello, maestoso, variamente colorato con sfumature che vanno dal rosa al giallo, di gusto leggermente amaro, molto succoso, il pompelmo pueograve; davvero essere considerato un grande amico della nostra salute.
    Vi elencoenbsp; le principali proprieteagrave; salutari ed organolettiche:
    • Grazie allersquo;abbondante contenuto in antiossidanti, vitamine (SOPRATUTTO C), potassio , carotenoidi, licopeni e soprattutto naringenina, protegge il cuore enbsp;e difende il sistema vascolare dai processi infiammatorienbsp; che, come eegrave; noto, sono i responsabili della formazione delle placche aterosclerotiche;
    • pueograve; essere tranquillamente usato da chi eegrave; affetto da diabete, infatti secondo recenti studi sarebbe in grado di abbassare i livelli di insulina nel sangue, in questa maniera ridurrebbe il senso di fame con maggior controllo della glicemia;
    • grazie al suo effetto saziante pueograve; essere usato da chienbsp; vuol ridurre il proprio peso;
    • stimola la digestione e, un cucchiaino di succo mischiato al caffeegrave;, eegrave; un ottimo antidotoenbsp; per chi soffre di mal di testa;
    • iniziare la giornata con una spremuta di pompelmoenbsp; toglie lersquo;ansia;
    • secondo recenti studi, il pompelmo rosa abbassa il colesterolo cattivo ed innalza quello buono ed i costi sono molto minori dei tanti prodotti naturali che vengono reclamizzati in televisione ( chi vuol capireehellip;. Capisca);
    • da ultimo, ma non per importanza, vi ricordo che chi prende determinati farmacienbsp; pueograve; avere effetti collaterali se usa il pompelmo, tra questi ricordo in primis i calcioantagonisti che si usano per la pressione, le statine, qualche ansiolitico, se avete di questi problemi prima di prenderlo parlatene col vostro medico curante.
    La Curiositeagrave;
    enbsp;
    Emma , una nostra appassionata lettrice, ci scrive chiedendo se deve sospendere lersquo;attiviteagrave;enbsp;enbsp; durante il ciclo mestruale, rispondiamo volentieri:
    secondoenbsp; recentienbsp; studi eseguiti anche su atlete, se non ci sono controindicazioni di altro genere ed il ciclo non eegrave; eccessivamente abbondante, lersquo;attiviteagrave; fisica pueograve; essere effettuata anche durante il ciclo; durante questo periodo eegrave; bene nutrirsi in maniera sana evitando sostanze stimolanti tipo caffeegrave;, teegrave;, cioccolato, utile anche una dieta ricca di omega tre con particolare predilezione per il pesce azzurro.
    Sperando di aver risposto in maniera esauriente,enbsp; invito anche altri lettori a porci altre domande e passo alla riflessione.
    enbsp;
    La Riflessione
    enbsp;
    eldquo;ehellip;ai tempi dersquo; oggi, anche se teniamo i piedi ben piantati per terraehellip;. facciamo acquaenbsp; da tutteenbsp; le parti ehellip;ehellip; speriamoenbsp; di non affogareehellip;erdquo;

    av salut e al prossimo Venerdeigrave;
    enbsp;
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    Ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Thu, 8 Febbraio 2018 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[Qualche consiglio utile a sdoganare il fritto e qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 2 Febbraio.]]>
    Il carnevale impazza, dolci di ogni tipo, castagnole, fiocchetti, frittelle, torte, la fanno da patrone e oltre a rendere affascinanti le nostre tavole, ci tentano con voluttuosa luveria; (per i non riminesi luveria vuol dire  cosa o cibo di cui la gola ci impedisce di fare a meno) è davvero difficile resistere, se però, in periodo carnevalesco tutto può essere lecito, gli antichi dicevano -olim in anno licet insanire- (che in italiano vuol dire una volta l’anno è lecito darsi alla pazza gioia). Gli alimenti fritti, se fritti veramente bene, consumati con moderazione, giustamente distanziati nel tempo, non meritano la demonizzazione che viene usata nei loro confronti. Ed allora ecco qualche consiglio utile a coniugar l’utile con il dilettevole senza compromettere il nostro benessere:
    • Prima regola non fidarsi, a meno che non si conosca personalmente il ristoratore, di gustare il fritto, di qualsiasi tipo sia, fuori casa;
    • Seconda regola lasciar passare tra un fritto e l’altro, un intervallo di almeno 15 giorni;
    • In cottura, lasciar perdere burro, strutto, margarina, oli vari, ed utilizzare esclusivamente olio extravergine di oliva, meglio ancora quello delle nostre colline, senza lasciarsi condizionare dal prezzo, gli oli extravergini che costano poco non sono da prendere in considerazione; oltre a quello di oliva anche l’olio di arachidi ha caratteristiche simili a quello di oliva; ricordate che l’olio può essere utilizzato una sola volta, friggere due volte con lo stesso olio è un’operazione criminale;
    • L’olio extravergine di oliva e quello di arachidi hanno un punto di fumo molto alto (tra i 160 e i 180 gradi) fateli riscaldare bene portateli a questa temperatura e, solo allora, immergete gli alimenti da friggere;
    • Se volete che il fritto sia croccante, non siate tirchi nella quantità di olio da utilizzare, il fritto deve nuotare nella padella o nella friggitrice (per chi può permettersela);
    • E’ bene che quello che volete friggere sia ben fresco, quindi prima di metterlo in padella tenetelo in frigo per una mezz’oretta, in questa maniera assorbe una quantità minore di olio;
    • Siate pachi nella panatura, utilizzando albume d’uovo e poca farina, meglio se integrale, in questa maniera il fritto può essere gustato meglio;
    • Una volta finito di friggere spargete del sale sopra, mai metterlo in padella, appoggiate il fritto sulla carta gialla per assorbire meglio i grassi, aggiungete insalata fresca, chiudete con un ananas e buon… appetito, ricordate che se siete stati bravi, l’aspetto del fritto deve essere chiaro e croccante.
    Mentre scrivo   mi viene l’acquolina in bocca….
    La Curiosità
     
    Se volete arrivare a toccare o superare il tetto dei cento anni, la sola genetica o anche la dieta e una attività fisica adeguata, non sembrano sufficienti, è necessario essere anche ….. testardi, soprattutto ottimisti ed anche un po’….egoisti.
    Secondo uno studio di una importante Università Italiana effettuato in una zona dove abbondano i centenari il Cilento, testardaggine, certezza nelle proprie convinzioni, attaccamento alla terra in cui si è nati, rispetto per i valori della famiglia e dei principi religiosi, sono un valore aggiunto per avere una vita serena e longeva …. A buon intenditor poche parole.
     
    La Riflessione
     
    Oggi viviamo un delirio di onnipotenza, leggi una notizia sanitaria su internet e credi di essere già laureata in medicina, invadiamo i campi del sapere sicuri di non temere confronti, mi viene in mente una riflessione imparata ai tempi del liceo, studiando Plinio il vecchio:
    “…se il calzolaio vuol vivere in maniera felice non vada oltre la…scarpa…”

    av salut e al prossimo Venerdì
     
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Il carnevale impazza, dolci di ogni tipo, castagnole, fiocchetti, frittelle, torte, la fanno da patrone e oltre a rendere affascinanti le nostre tavole, ci tentano con voluttuosa luveria; (per i non riminesi luveria vuol dire enbsp;cosa o cibo di cui la gola ci impedisce di fare a meno) eegrave; davvero difficile resistere, se pereograve;, in periodo carnevalesco tutto pueograve; essere lecito, gli antichi dicevano -olim in anno licet insanire- (che in italiano vuol dire una volta lersquo;anno eegrave; lecito darsi alla pazza gioia). Gli alimenti fritti, se fritti veramente bene, consumati con moderazione, giustamente distanziati nel tempo, non meritano la demonizzazione che viene usata nei loro confronti. Ed allora ecco qualche consiglio utile a coniugar lersquo;utile con il dilettevole senza compromettere il nostro benessere:
    • Prima regola non fidarsi, a meno che non si conosca personalmente il ristoratore, di gustare il fritto, di qualsiasi tipo sia, fuori casa;
    • Seconda regola lasciar passare tra un fritto e lersquo;altro, un intervallo di almeno 15 giorni;
    • In cottura, lasciar perdere burro, strutto, margarina, oli vari, ed utilizzare esclusivamente olio extravergine di oliva, meglio ancora quello delle nostre colline, senza lasciarsi condizionare dal prezzo, gli oli extravergini che costano poco non sono da prendere in considerazione; oltre a quello di oliva anche lersquo;olio di arachidi ha caratteristiche simili a quello di oliva; ricordate che lersquo;olio pueograve; essere utilizzato una sola volta, friggere due volte con lo stesso olio eegrave; unersquo;operazione criminale;
    • Lersquo;olio extravergine di oliva e quello di arachidi hanno un punto di fumo molto alto (tra i 160 e i 180 gradi) fateli riscaldare bene portateli a questa temperatura e, solo allora, immergete gli alimenti da friggere;
    • Se volete che il fritto sia croccante, non siate tirchi nella quantiteagrave; di olio da utilizzare, il fritto deve nuotare nella padella o nella friggitrice (per chi pueograve; permettersela);
    • Eersquo; bene che quello che volete friggere sia ben fresco, quindi prima di metterlo in padella tenetelo in frigo per una mezzersquo;oretta, in questa maniera assorbe una quantiteagrave; minore di olio;
    • Siate pachi nella panatura, utilizzando albume dersquo;uovo e poca farina, meglio se integrale, in questa maniera il fritto pueograve; essere gustato meglio;
    • Una volta finito di friggere spargete del sale sopra, mai metterlo in padella, appoggiate il fritto sulla carta gialla per assorbire meglio i grassi, aggiungete insalata fresca, chiudete con un ananas e buonehellip; appetito, ricordate che se siete stati bravi, lersquo;aspetto del fritto deve essere chiaro e croccante.
    Mentre scrivoenbsp;enbsp; mi viene lersquo;acquolina in boccaehellip;.
    La Curiositeagrave;
    enbsp;
    Se volete arrivare a toccare o superare il tetto dei cento anni, la sola genetica o anche la dieta e una attiviteagrave; fisica adeguata, non sembrano sufficienti, eegrave; necessario essere anche ehellip;.. testardi, soprattutto ottimisti ed anche un poersquo;ehellip;.egoisti.
    Secondo uno studio di una importante Universiteagrave; Italiana effettuato in una zona dove abbondano i centenari il Cilento, testardaggine, certezza nelle proprie convinzioni, attaccamento alla terra in cui si eegrave; nati, rispetto per i valori della famiglia e dei principi religiosi, sono un valore aggiunto per avere una vita serena e longeva ehellip;. A buon intenditor poche parole.
    enbsp;
    La Riflessione
    enbsp;
    Oggi viviamo un delirio di onnipotenza, leggi una notizia sanitaria su internet e credi di essere gieagrave; laureata in medicina, invadiamo i campi del sapere sicuri di non temere confronti, mi viene in mente una riflessione imparata ai tempi del liceo, studiando Plinio il vecchio:
    eldquo;ehellip;se il calzolaio vuol vivere in maniera felice non vada oltre laehellip;scarpaehellip;erdquo;

    av salut e al prossimo Venerdeigrave;
    enbsp;
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    Ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Thu, 1 Febbraio 2018 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[Come organizzarsi per fare attività fisica all’aperto anche nei mesi freddi e qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 26 Gennaio.]]>
    Che l’attività fisica faccia bene è ormai noto a tutti, farla all’aperto è ancora più salutare, però nei mesi freddi è importante avere alcune attenzioni necessarie a proteggerci dagli effetti che il freddo provoca sulle nostre vie respiratorie e sui nostri muscoli;
    vi do allora alcuni consigli adatti ad evitare queste patologie da eccesso di freddo:
    • iniziare l’ attività dopo un opportuno periodo di riscaldamento, almeno 10/15 minuti e praticarla  nelle ore più calde (in genere dalle 14 all16), sottoporre i nostri  muscoli, senza un periodo di allenamento preparatorio, vuol dire non saperli proteggere;
    • ricordare che il freddo è un potente vasocostrittore e provoca un maggior lavoro del cuore e causa l’innalzamento della pressione arteriosa;
    • ricordare inoltre che il freddo è nemico dei muscoli e può provocare dolore, se questo accade è importante  fermarsi, anche perché possono verificarsi contratture, strappi e lacerazioni che durano nel tempo e alla lunga possono cronicizzarsi, (mi riferisco ai muscoli delle gambe;
    • alimentarsi con carboidrati complessi e lasciar perdere gli zuccheri semplici;
    • bere per mantenersi idratati sia prima che durante ma soprattutto dopo;
    • tener presente di calzare scarpe adatte a sopportare il carico in maniera omogenea, se qualcuno  ha problemi di appoggio o carico non omogeneo ricordi che il plantare è indispensabile;
    • avere presente che il muscolo, per muoversi senza soffrire, ha bisogno di spazio e quindi indumenti attillati o molto adesivi lasciateli a riposo;
    • coprire bene la testa e le mani, usare il burro cacao per le labbra, usare creme idratanti;
    • avere sempre presente che i virus sono in agguato e cercano una casa dove anche loro possono difendersi dal freddo.
    Augurandomi di avervi dato un aiuto, passo a qualche curiosità.
     
    La Curiosità
     
    La sedentarietà e le scappatelle fuori casa, siano esse stabili o occasionali possono provocare problemi alle coronarie…
    Che la sedentarietà fosse nemica del cuore e delle coronarie è cosa nota da tempo, secondo uno studio di un importante Centro Ricerche Americano, anche le relazioni extra coniugali, siano esse stabili o occasionali, sono da considerare fattori di …. rischio per la comparsa di problemi di cuore, la cosa è più evidente nei soggetti ansiosi, il mio consiglio per questi ultimi è di accontentarsi di quello che hanno  a disposizione, o di fare, prima di avventurarsi, un corso di yoga valutando il rapporto tra rischio e ….. beneficio.
     
    Il Consiglio

    Se volete che la verdura, e anche la frutta, mantengano le loro proprietà salutari, mangiateli crudi o al massimo poco cotti, utilizzando la cottura al vapore.

    La Riflessione

    “…Fra poco avremo le elezioni, quello che emerge dai programmi e relative discussioni è veramente desolante, non vorrei che accadesse come è accaduto tante volte…. se i potenti non sono d’accordo chi ci va di mezzo sono i …. Poveri…”
    av salut e al prossimo Venerdì
     
    Dott. Fernando Santucci
    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Che lersquo;attiviteagrave; fisica faccia bene eegrave; ormai noto a tutti, farla allersquo;aperto eegrave; ancora pieugrave; salutare, pereograve; nei mesi freddi eegrave; importante avere alcune attenzioni necessarie a proteggerci dagli effetti che il freddo provoca sulle nostre vie respiratorie e sui nostri muscoli;
    vi do allora alcuni consigli adatti ad evitare queste patologie da eccesso di freddo:
    • iniziare lersquo; attiviteagrave; dopo un opportuno periodo di riscaldamento, almeno 10/15 minuti e praticarlaenbsp; nelle ore pieugrave; calde (in genere dalle 14 all16), sottoporre i nostrienbsp; muscoli, senza un periodo di allenamento preparatorio, vuol dire non saperli proteggere;
    • ricordare che il freddo eegrave; un potente vasocostrittore e provoca un maggior lavoro del cuore e causa lersquo;innalzamento della pressione arteriosa;
    • ricordare inoltre che il freddo eegrave; nemico dei muscoli e pueograve; provocare dolore, se questo accade eegrave; importanteenbsp; fermarsi, anche percheeacute; possono verificarsi contratture, strappi e lacerazioni che durano nel tempo e alla lunga possono cronicizzarsi, (mi riferisco ai muscoli delle gambe;
    • alimentarsi con carboidrati complessi e lasciar perdere gli zuccheri semplici;
    • bere per mantenersi idratati sia prima che durante ma soprattutto dopo;
    • tener presente di calzare scarpe adatte a sopportare il carico in maniera omogenea, se qualcunoenbsp; ha problemi di appoggio o carico non omogeneo ricordi che il plantare eegrave; indispensabile;
    • avere presente che il muscolo, per muoversi senza soffrire, ha bisogno di spazio e quindi indumenti attillati o molto adesivi lasciateli a riposo;
    • coprire bene la testa e le mani, usare il burro cacao per le labbra, usare creme idratanti;
    • avere sempre presente che i virus sono in agguato e cercano una casa dove anche loro possono difendersi dal freddo.
    Augurandomi di avervi dato un aiuto, passo a qualche curiositeagrave;.
    enbsp;
    La Curiositeagrave;
    enbsp;
    La sedentarieteagrave; e le scappatelle fuori casa, siano esse stabili o occasionali possono provocare problemi alle coronarieehellip;
    Che la sedentarieteagrave; fosse nemica del cuore e delle coronarie eegrave; cosa nota da tempo, secondo uno studio di un importante Centro Ricerche Americano, anche le relazioni extra coniugali, siano esse stabili o occasionali, sono da considerare fattori di ehellip;. rischio per la comparsa di problemi di cuore, la cosa eegrave; pieugrave; evidente nei soggetti ansiosi, il mio consiglio per questi ultimi eegrave; di accontentarsi di quello che hannoenbsp; a disposizione, o di fare, prima di avventurarsi, un corso di yoga valutando il rapporto tra rischio e ehellip;.. beneficio.
    enbsp;
    Il Consiglio

    Se volete che la verdura, e anche la frutta, mantengano le loro proprieteagrave; salutari, mangiateli crudi o al massimo poco cotti, utilizzando la cottura al vapore.

    La Riflessione

    eldquo;ehellip;Fra poco avremo le elezioni, quello che emerge dai programmi e relative discussioni eegrave; veramente desolante, non vorrei che accadesse come eegrave; accaduto tante volteehellip;. se i potenti non sono dersquo;accordo chi ci va di mezzo sono i ehellip;. Poveriehellip;erdquo;
    av salut e al prossimo Venerdeigrave;
    enbsp;
    Dott. Fernando Santucci
    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    Ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Thu, 25 Gennaio 2018 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[Franco Desiderio:]]>  
    Il dottor Franco Desiderio, specialista in oncologia ed endocrinologia, è entrato a far parte della “squadra” del Poliambulatorio Valturio da qualche settimana. Nella sua attività più che trentennale di medico ospedaliero si è sempre interessato di oncologia senologica, una branca dell’oncologia che si occupa prevalentemente del tumore della mammella, e in particolare della diagnosi precoce. “Tale patologia è di notevole rilevanza sociale in quanto è la neoplasia più frequente del sesso femminile, è in continuo aumento, anche per le fasce di età più giovani, ed è ancora la prima causa di morte per le donne di età inferiore ai 50 anni” – spiega lo stesso dottor Desiderio.
    “In Italia – continua - ogni anno si ammalano circa 40/45mila donne. A Rimini si fanno circa 400 interventi l’anno, compresi quelli a pazienti provenienti da altre province”.
     
    Esistono dei fattori di rischio che incidono su questa malattia?
    “Oltre ai fattori di rischio classicamente considerati e relativi all’assenza di gravidanze o alla prima gravidanza tardiva, all’esposizione a trattamenti ormonali in post menopausa, alla familiarità di primo grado o multifamiliarità e all’età, si è visto che anche gli stili di vita possono aumentare o ridurre il rischio, in particolare l’alimentazione, l’obesità, l’alcool, la sedentarietà. Inoltre anche l’ambiente dove si vive e lavora può essere fonte di sostanze ad attività ormonali che possono contribuire alla trasformazione cellulare. Infine, alcuni studi stanno prendendo in considerazione lo stress prolungato tra i cofattori che aumentano il rischio di neoplasie”.
     
    Cosa deve fare una donna per tutelarsi al meglio?
    “Innanzitutto deve adottare stili di vita adeguati per impedire che la neoplasia si formi e questo è ciò che si definisce prevenzione primaria: curare l’alimentazione, fare movimento, restare magri o dimagrire se si è in sovrappeso. Poi c’è la diagnosi precoce, cioè si debbono sostenere quegli esami che permettono di scoprire un tumore mammario prima che esso dia sintomi o sia palpabile. Naturalmente maggiore è il rischio, sia per familiarità che per altri motivi, e maggiori e diversificati dovranno essere i controlli diagnostici. In generale, quando si parla di rischio normale, è importante sottoporsi dai 25 anni in avanti a ecografia mammaria e a partire dai quaranta anni anche a mammografia. Molto importante è anche apprendere l’autopalpazione che si dovrebbe eseguire mensilmente in opportuno periodo del ciclo e cioè al termine del mestruo, già dai 20/25 anni in poi”.
     
    Un’occasione per approfondire questi temi può essere il seminario aperto a tutti che il dottor Desiderio terrà il 27 gennaio alle ore 9,30, presso la sala AUSER nella sede dei sindacati a Rimini, in via Caduti di Marzabotto 30, ospite dell’Associazione Crisalide. Il titolo della conferenza sarà: "Stili di vita, alimentazione e medicine complementari nella prevenzione e trattamento delle malattie oncologiche".
     
     
    Flavio Semprini

    (nella foto, il dottor Franco Desiderio)

      ]]>
    Il dottor Franco Desiderio, specialista in oncologia ed endocrinologia, eegrave; entrato a far parte della eldquo;squadraerdquo; del Poliambulatorio Valturio da qualche settimana. Nella sua attiviteagrave; pieugrave; che trentennale di medico ospedaliero si eegrave; sempre interessato di oncologia senologica, una branca dellersquo;oncologia che si occupa prevalentemente del tumore della mammella, e in particolare della diagnosi precoce. eldquo;Tale patologia eegrave; di notevole rilevanza sociale in quanto eegrave; la neoplasia pieugrave; frequente del sesso femminile, eegrave; in continuo aumento, anche per le fasce di eteagrave; pieugrave; giovani, ed eegrave; ancora la prima causa di morte per le donne di eteagrave; inferiore ai 50 annierdquo; endash; spiega lo stesso dottor Desiderio.
    eldquo;In Italia endash; continua - ogni anno si ammalano circa 40/45mila donne. A Rimini si fanno circa 400 interventi lersquo;anno, compresi quelli a pazienti provenienti da altre provinceerdquo;.
    enbsp;
    Esistono dei fattori di rischio che incidono su questa malattia?
    eldquo;Oltre ai fattori di rischio classicamente considerati e relativi allersquo;assenza di gravidanze o alla prima gravidanza tardiva, allersquo;esposizione a trattamenti ormonali in post menopausa, alla familiariteagrave; di primo grado o multifamiliariteagrave; e allersquo;eteagrave;, si eegrave; visto che anche gli stili di vita possono aumentare o ridurre il rischio, in particolare lersquo;alimentazione, lersquo;obesiteagrave;, lersquo;alcool, la sedentarieteagrave;. Inoltre anche lersquo;ambiente dove si vive e lavora pueograve; essere fonte di sostanze ad attiviteagrave; ormonali che possono contribuire alla trasformazione cellulare. Infine, alcuni studi stanno prendendo in considerazione lo stress prolungato tra i cofattori che aumentano il rischio di neoplasieerdquo;.
    enbsp;
    Cosa deve fare una donna per tutelarsi al meglio?
    eldquo;Innanzitutto deve adottare stili di vita adeguati per impedire che la neoplasia si formi e questo eegrave; cieograve; che si definisce prevenzione primaria: curare lersquo;alimentazione, fare movimento, restare magri o dimagrire se si eegrave; in sovrappeso. Poi cersquo;eegrave; la diagnosi precoce, cioeegrave; si debbono sostenere quegli esami che permettono di scoprire un tumore mammario prima che esso dia sintomi o sia palpabile. Naturalmente maggiore eegrave; il rischio, sia per familiariteagrave; che per altri motivi, e maggiori e diversificati dovranno essere i controlli diagnostici. In generale, quando si parla di rischio normale, eegrave; importante sottoporsi dai 25 anni in avanti a ecografia mammaria e a partire dai quaranta anni anche a mammografia. Molto importante eegrave; anche apprendere lersquo;autopalpazione che si dovrebbe eseguire mensilmente in opportuno periodo del ciclo e cioeegrave; al termine del mestruo, gieagrave; dai 20/25 anni in poierdquo;.
    enbsp;
    Unersquo;occasione per approfondire questi temi pueograve; essere il seminario aperto a tutti che il dottor Desiderio terreagrave; il 27 gennaio alle ore 9,30, presso la sala AUSER nella sede dei sindacati a Rimini, in via Caduti di Marzabotto 30, ospite dellersquo;Associazione Crisalide. Il titolo della conferenza sareagrave;: "Stili di vita, alimentazione e medicine complementari nella prevenzione e trattamento delle malattie oncologiche".
    enbsp;
    enbsp;
    Flavio Semprini

    (nella foto, il dottor Franco Desiderio)

    enbsp;]]>
    Wed, 24 Gennaio 2018 00:00:00 +0100 News Nostre Interviste
    <![CDATA[Qualche consiglio, più o meno importante, per vivere il 2018 in salute, e qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 18 Gennaio.]]>
    Viviamo ritmi frenetici, un delirio di onnipotenza ci porta a pensare di essere invulnerabili, sottoponiamo il nostro corpo ad eccessi di stress e lo condiamo con sedentarietà, eccesso di fumo, talvolta anche di alcol e compagnia cantante ….. non ci rendiamo conto che se vogliamo mantenere il nostro benessere dobbiamo essere noi con i nostri stili di vita e non le medicine a difenderlo, ed allora a costo di essere noioso qualche consiglio utile a preservarlo:
    • Innanzitutto convincersi che quando si rinuncia a qualcosa che può danneggiare la nostra salute non si tratta di una rinuncia al piacere, ma di un atto d’amore verso se stessi;
    • Ricordare che il fumo è un aerosol micidiale, un vero killer delle nostre cellule, non iniziare a fumare o smettere è un atto d’amore verso se stessi;
    • Ricordare che l’alcol è simile a una medicina, bevuto alla giusta dose (un bicchiere a pasto) fa bene, dosi superiori provocano danni e col passare del tempo intossicano e danno dipendenza;
    • Cercare di non aumentare di peso, il peso ideale dovrebbe essere per tutta la vita quello che si aveva a 20 anni, capisco che sia difficile, ma con un’alimentazione equilibrata si può restare in un range accettabile, quindi poca carne, utilizzo di frutta, verdura, cereali, legumi, pochi dolci, molto pesce, moderazione nelle quantità;
    • Attività fisica costante, almeno 30 minuti al giorno utilizzando anche qualche accorgimento, come ad esempio andare al posto di lavoro (se possibile) a piedi o in bicicletta, scusarsi con l’ascensore dicendogli che non si offenda….. se privilegiamo le scale, e tutte le volte che è possibile lasciare la  macchina o il motore in …garage;
    • Nel caso l’auto sia condizione indispensabile, non guidare se si è ecceduto con l’alcol, lasciare il telefonino, anche nel caso che suoni, nella borsa o nella tasca, non eccedere nella velocità, rispettare la precedenza, non lasciarsi travolgere da scatti d’ira anche se sei provocato;
    • Non dimenticare che la malattia è la fase conclusiva di un processo iniziato molto tempo prima, quindi se vuoi prevenirla partecipa agli esami di screening di tipo preventivo, soprattutto nei confronti dei tumori della mammella e del colon, dell’utero, della prostata, fai le analisi una volta l’ anno , controlla la funzionalità del tuo cuore;
    • Oggi esiste molta libertà sessuale ed è facile cambiare partner anche nel giro di poco tempo, se non hai un rapporto stabile pretendi il preservativo e ricorda che in questi casi le infezioni sessuali sono in costante…agguato;
    •  Basta non insisto oltre, adesso qualche curiosità.
     
    La Curiosità
     
    Un nuovo vantaggio per chi fa attività fisica:
    sono ormai noti i vantaggi dell’attività fisica per contenere lo stress ed aiutare il cuore, secondo un recente studio effettuato dall’ organizzazione mondiale della sanità, l’ attività fisica collegata ad una dieta sana aumenta il tasso di fertilità che in questi ultìmi anni sta calando in maniera notevole ed è motivo di depressione per tante coppie; consiglio alle coppie che hanno questi problemi di tenere nell’ opportuna considerazione questo suggerimento.
     
    La Riflessione
     
    un consiglio per chi in genere parla a vanvera:

    “…prima di parlare è meglio riflettere e parlare solo nel caso che si sia convinti che quello che si dice è più importante del silenzio…..”

    av salut e al prossimo Venerdì
     
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Viviamo ritmi frenetici, un delirio di onnipotenza ci porta a pensare di essere invulnerabili, sottoponiamo il nostro corpo ad eccessi di stress e lo condiamo con sedentarieteagrave;, eccesso di fumo, talvolta anche di alcol e compagnia cantante ehellip;.. non ci rendiamo conto che se vogliamo mantenere il nostro benessere dobbiamo essere noi con i nostri stili di vita e non le medicine a difenderlo, ed allora a costo di essere noioso qualche consiglio utile a preservarlo:
    • Innanzitutto convincersi che quando si rinuncia a qualcosa che pueograve; danneggiare la nostra salute non si tratta di una rinuncia al piacere, ma di un atto dersquo;amore verso se stessi;
    • Ricordare che il fumo eegrave; un aerosol micidiale, un vero killer delle nostre cellule, non iniziare a fumare o smettere eegrave; un atto dersquo;amore verso se stessi;
    • Ricordare che lersquo;alcol eegrave; simile a una medicina, bevuto alla giusta dose (un bicchiere a pasto) fa bene, dosi superiori provocano danni e col passare del tempo intossicano e danno dipendenza;
    • Cercare di non aumentare di peso, il peso ideale dovrebbe essere per tutta la vita quello che si aveva a 20 anni, capisco che sia difficile, ma con unersquo;alimentazione equilibrata si pueograve; restare in un range accettabile, quindi poca carne, utilizzo di frutta, verdura, cereali, legumi, pochi dolci, molto pesce, moderazione nelle quantiteagrave;;
    • Attiviteagrave; fisica costante, almeno 30 minuti al giorno utilizzando anche qualche accorgimento, come ad esempio andare al posto di lavoro (se possibile) a piedi o in bicicletta, scusarsi con lersquo;ascensore dicendogli che non si offendaehellip;.. se privilegiamo le scale, e tutte le volte che eegrave; possibile lasciare laenbsp; macchina o il motore in ehellip;garage;
    • Nel caso lersquo;auto sia condizione indispensabile, non guidare se si eegrave; ecceduto con lersquo;alcol, lasciare il telefonino, anche nel caso che suoni, nella borsa o nella tasca, non eccedere nella velociteagrave;, rispettare la precedenza, non lasciarsi travolgere da scatti dersquo;ira anche se sei provocato;
    • Non dimenticare che la malattia eegrave; la fase conclusiva di un processo iniziato molto tempo prima, quindi se vuoi prevenirla partecipa agli esami di screening di tipo preventivo, soprattutto nei confronti dei tumori della mammella e del colon, dellersquo;utero, della prostata, fai le analisi una volta lersquo; anno , controlla la funzionaliteagrave; del tuo cuore;
    • Oggi esiste molta liberteagrave; sessuale ed eegrave; facile cambiare partner anche nel giro di poco tempo, se non hai un rapporto stabile pretendi il preservativo e ricorda che in questi casi le infezioni sessuali sono in costanteehellip;agguato;
    • enbsp;Basta non insisto oltre, adesso qualche curiositeagrave;.
    enbsp;
    La Curiositeagrave;
    enbsp;
    Un nuovo vantaggio per chi fa attiviteagrave; fisica:
    sono ormai noti i vantaggi dellersquo;attiviteagrave; fisica per contenere lo stress ed aiutare il cuore, secondo un recente studio effettuato dallersquo; organizzazione mondiale della saniteagrave;, lersquo; attiviteagrave; fisica collegata ad una dieta sana aumenta il tasso di fertiliteagrave; che in questi ulteigrave;mi anni sta calando in maniera notevole ed eegrave; motivo di depressione per tante coppie; consiglio alle coppie che hanno questi problemi di tenere nellersquo; opportuna considerazione questo suggerimento.
    enbsp;
    La Riflessione
    enbsp;
    un consiglio per chi in genere parla a vanvera:

    eldquo;ehellip;prima di parlare eegrave; meglio riflettere e parlare solo nel caso che si sia convinti che quello che si dice eegrave; pieugrave; importante del silenzioehellip;..erdquo;

    av salut e al prossimo Venerdeigrave;
    enbsp;
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    Ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Thu, 18 Gennaio 2018 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[Dieci consigli per prevenire le malattie del seno e qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 12 Gennaio.]]> Nonostante le continue campagne di prevenzione, i tumori della mammella sono in aumento. Considerando che stili di vita e diagnosi precoce possono essere veri salvavita, vi do alcuni consigli utili allo scopo:
    1. non mangiare più di una volta la settimana insaccati, carne in scatola e prodotti lavorati in genere; questi prodotti sono ricchi di grassi saturi, di sale e di conservanti che danneggiano il metabolismo cellulare e producono mutazioni;
    2. preferire il pesce soprattutto quello azzurro, lo stesso, oltre ad essere amico del gusto è ricco di acidi grassi omega3 ed ha un’azione antiinfiammatoria;
    3. ammesso che sia possibile, l’allattamento al seno riduce oltre il 4% il rischio di tumore alla mammella, infatti l’allattamento matura le ghiandole mammarie e ne impedisce le mutazioni;
    4. utile mangiare soia o prodotti a base della stessa, ci sono studi validati che documentano come i fitoestrogeni in essa contenuti proteggono dai tumori ormonali, il consiglio è di iniziare fin da giovani  e non smettere;
    5. bere tè verde tutti i giorni, lasciando le bustine in infusione per almeno 10 minuti;
    6. diventare esperte nell’autopalpazione e praticarla frequentemente, vi ricordo che l’autopalpazione va fatta da sdraiate davanti allo specchio con le braccia alzate, il periodo migliore è alla fine del ciclo mestruale;
    7. mi raccomando alcol in minima quantità, l’eccesso di alcol ha un’azione tossica e con meccanismi sconosciuti, ma statisticamente validi; è responsabile di un aumento dei tumori mammari;
    8. fare attività fisica (nuoto, bicicletta, passeggiata almeno 30 minuti al giorno) anche in maniera moderata;
    9. evitate il sovrappeso, il grasso in eccesso porta ad alterazioni metaboliche che alzano la glicemia e il colesterolo, ed interagiscono con l’insulina;
    10. controllate il vostro seno regolarmente secondo questo schema: dai 20 ai 40 anni una visita senologica con ecografia una volta all’anno; dai 40 ai 60 mammografia ed ecografia una volta all’ anno; dai 60 ai 70 fare una mammografia una volta all’ anno.
    Sperando di esservi stato utile cambio argomento.
     
    Il Consiglio

    Le cipolle sono un cibo buono e salutare, però oltre a modificare l’alito con il loro odore particolare e non bene accetto da tanti, fanno anche lacrimare chi le pulisce o le taglia; per ovviare a questi spiacevoli effetti, consiglio:
    nel primo caso di convincere il partner ad assaporarle e nel secondo, per evitare la lacrimazione di ricoprire  gli occhiali da lavoro con lenti di plastica trasparente, oppure di utilizzare gli occhialini da piscina.

     
    La Riflessione

    “…confidare segreti alle persone di lingua lunga vuol dire, in tanti casi, accorciare la vita degli stessi….”
     
    av salut e al prossimo Venerdì
     
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Nonostante le continue campagne di prevenzione, i tumori della mammella sono in aumento. Considerando che stili di vita e diagnosi precoce possono essere veri salvavita, vi do alcuni consigli utili allo scopo:
    1. non mangiare pieugrave; di una volta la settimana insaccati, carne in scatola e prodotti lavorati in genere; questi prodotti sono ricchi di grassi saturi, di sale e di conservanti che danneggiano il metabolismo cellulare e producono mutazioni;
    2. preferire il pesce soprattutto quello azzurro, lo stesso, oltre ad essere amico del gusto eegrave; ricco di acidi grassi omega3 ed ha unersquo;azione antiinfiammatoria;
    3. ammesso che sia possibile, lersquo;allattamento al seno riduce oltre il 4% il rischio di tumore alla mammella, infatti lersquo;allattamento matura le ghiandole mammarie e ne impedisce le mutazioni;
    4. utile mangiare soia o prodotti a base della stessa, ci sono studi validati che documentano come i fitoestrogeni in essa contenuti proteggono dai tumori ormonali, il consiglio eegrave; di iniziare fin da giovanienbsp; e non smettere;
    5. bere teegrave; verde tutti i giorni, lasciando le bustine in infusione per almeno 10 minuti;
    6. diventare esperte nellersquo;autopalpazione e praticarla frequentemente, vi ricordo che lersquo;autopalpazione va fatta da sdraiate davanti allo specchio con le braccia alzate, il periodo migliore eegrave; alla fine del ciclo mestruale;
    7. mi raccomando alcol in minima quantiteagrave;, lersquo;eccesso di alcol ha unersquo;azione tossica e con meccanismi sconosciuti, ma statisticamente validi; eegrave; responsabile di un aumento dei tumori mammari;
    8. fare attiviteagrave; fisica (nuoto, bicicletta, passeggiata almeno 30 minuti al giorno) anche in maniera moderata;
    9. evitate il sovrappeso, il grasso in eccesso porta ad alterazioni metaboliche che alzano la glicemia e il colesterolo, ed interagiscono con lersquo;insulina;
    10. controllate il vostro seno regolarmente secondo questo schema: dai 20 ai 40 anni una visita senologica con ecografia una volta allersquo;anno; dai 40 ai 60 mammografia ed ecografia una volta allersquo; anno; dai 60 ai 70 fare una mammografia una volta allersquo; anno.
    Sperando di esservi stato utile cambio argomento.
    enbsp;
    Il Consiglio

    Le cipolle sono un cibo buono e salutare, pereograve; oltre a modificare lersquo;alito con il loro odore particolare e non bene accetto da tanti, fanno anche lacrimare chi le pulisce o le taglia; per ovviare a questi spiacevoli effetti, consiglio:
    nel primo caso di convincere il partner ad assaporarle e nel secondo, per evitare la lacrimazione di ricoprireenbsp; gli occhiali da lavoro con lenti di plastica trasparente, oppure di utilizzare gli occhialini da piscina.

    enbsp;
    La Riflessione

    eldquo;ehellip;confidare segreti alle persone di lingua lunga vuol dire, in tanti casi, accorciare la vita degli stessiehellip;.erdquo;
    enbsp;
    av salut e al prossimo Venerdeigrave;
    enbsp;
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    Ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Thu, 11 Gennaio 2018 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[Buoni consigli per iniziare in salute il nuovo anno e qualche altra curiosità, questi sono gli argomenti che tratteremo nella Rubrica di Venerdì 5 Gennaio.]]>
    Amici carissimi,

    il tempo di festa è ormai al termine, come diceva la mia nonna, quando arriva l’ epifania, tutte le feste si  porta via e noi dopo questa parentesi che mi auguro vi abbia portato serenità, allegria e relax, ripiombiamo nella routine quotidiana con tutti i problemi ad essa collegati;
    seguendo la mia indole vorrei scrivervi cose allegre ed accattivanti, ma in questa rubrica il mio compito è quello di darvi consigli utili ad allontanare le malattie e prolungare lo stato di benessere, ed allora mi sembra opportuno trascrivervi con qualche variazione, il codice europeo utile a frenare l’ invecchiamento  cellulare e combatterei tumori:
    • Non fumare, tenere lontani dalla bocca anche tutti gli altri tipi di tabacco (toscani, pipe), se potete liberative dal fumo in casa, in macchina, negli ambienti di lavoro;
    • Controllare il peso e mantenerlo nei limiti consentiti;
    • Essere sedentari non porta fortuna, fare 30 minuti di attività fisica aerobica tutti i giorni (passeggiare, andare in bicicletta, nuotare, ballare, fare ginnastica dolce), allenta la tensione e fa imboccare la via della serenità;
    • Ricordare che non si vive per mangiare ma si mangia per vivere; ed allora fornisci alle tue cellule cibi sani e ben digeribili (cereali integrali, legumi, frutta e verdura), non traumatizzarle con un eccesso di zuccheri, grassi animali, carni rosse o conservate, sostanze alcoliche, alimenti che contengono sale in eccesso, bevande con alta percentuale di zuccheri;
    • Ricorda che Il sole infonde energia ed allegria, però esporsi in eccesso senza protezione può causare alla tua pelle danni irreparabili;
    • Pretendi l’igiene e la sicurezza nei luoghi dove lavori;
    • Partecipa ai programmi di screening con particolare attenzione a quelli predisposti per l’intestino, la mammella, l’utero;
    • Scusatemi se sono ripetitivo, ma se non si mettono in funzione i buoni propositi a inizio anno, non si mettono più, quindi vi consiglio di tenere questo foglio sul comodino e leggerlo tutte le sere prima di addormentarvi o di qualsiasi…. Altra cosa che desiderate fare.
     
    Il Consiglio
     
    Lavorare molto, concentrarsi in continuazione, non riposarsi mai fa bene, ma….non troppo.

    Secondo un recente studio di un importante centro studi americano, l’eccesso di lavoro e concentrazione, danneggia le cellule cerebrali e fa diminuire il rendimento e la fantasia, al contrario prendersi una pausa ogni tanto e distrarsi, migliora l’ideazione e sviluppa la creatività.
     
    La Curiosità
     
    Una buona notizia per i bimbi autistici, secondo uno studio effettuato in contemporanea in varie nazioni tra cui l’Italia, la musico terapia migliora la socializzazione e riduce alcuni atteggiamenti propri dei bimbi autistici, ulteriori informazioni presso le associazioni.
     
    La Riflessione
     
    L’altro giorno ho comprato un cavolo al mercato ed ho speso 3,50 euro ed allora mi è venuta una riflessione spontanea:
    se un cavolo vale 3,50 euro, vuol dire che 3,50 euro valgono appena un cavolo, vale a dire….niente
     
    av salut e al prossimo Venerdi,
    a tutti voi  un 2018  felice, prospero, fausto, illuminato dall’allegria
     
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Amici carissimi,

    il tempo di festa eegrave; ormai al termine, come diceva la mia nonna, quando arriva lersquo; epifania, tutte le feste sienbsp; porta via e noi dopo questa parentesi che mi auguro vi abbia portato sereniteagrave;, allegria e relax, ripiombiamo nella routine quotidiana con tutti i problemi ad essa collegati;
    seguendo la mia indole vorrei scrivervi cose allegre ed accattivanti, ma in questa rubrica il mio compito eegrave; quello di darvi consigli utili ad allontanare le malattie e prolungare lo stato di benessere, ed allora mi sembra opportuno trascrivervi con qualche variazione, il codice europeo utile a frenare lersquo; invecchiamentoenbsp; cellulare e combatterei tumori:
    • Non fumare, tenere lontani dalla bocca anche tutti gli altri tipi di tabacco (toscani, pipe), se potete liberative dal fumo in casa, in macchina, negli ambienti di lavoro;
    • Controllare il peso e mantenerlo nei limiti consentiti;
    • Essere sedentari non porta fortuna, fare 30 minuti di attiviteagrave; fisica aerobica tutti i giorni (passeggiare, andare in bicicletta, nuotare, ballare, fare ginnastica dolce), allenta la tensione e fa imboccare la via della sereniteagrave;;
    • Ricordare che non si vive per mangiare ma si mangia per vivere; ed allora fornisci alle tue cellule cibi sani e ben digeribili (cereali integrali, legumi, frutta e verdura), non traumatizzarle con un eccesso di zuccheri, grassi animali, carni rosse o conservate, sostanze alcoliche, alimenti che contengono sale in eccesso, bevande con alta percentuale di zuccheri;
    • Ricorda che Il sole infonde energia ed allegria, pereograve; esporsi in eccesso senza protezione pueograve; causare alla tua pelle danni irreparabili;
    • Pretendi lersquo;igiene e la sicurezza nei luoghi dove lavori;
    • Partecipa ai programmi di screening con particolare attenzione a quelli predisposti per lersquo;intestino, la mammella, lersquo;utero;
    • Scusatemi se sono ripetitivo, ma se non si mettono in funzione i buoni propositi a inizio anno, non si mettono pieugrave;, quindi vi consiglio di tenere questo foglio sul comodino e leggerlo tutte le sere prima di addormentarvi o di qualsiasiehellip;. Altra cosa che desiderate fare.
    enbsp;
    Il Consiglio
    enbsp;
    Lavorare molto, concentrarsi in continuazione, non riposarsi mai fa bene, maehellip;.non troppo.

    Secondo un recente studio di un importante centro studi americano, lersquo;eccesso di lavoro e concentrazione, danneggia le cellule cerebrali e fa diminuire il rendimento e la fantasia, al contrario prendersi una pausa ogni tanto e distrarsi, migliora lersquo;ideazione e sviluppa la creativiteagrave;.
    enbsp;
    La Curiositeagrave;
    enbsp;
    Una buona notizia per i bimbi autistici, secondo uno studio effettuato in contemporanea in varie nazioni tra cui lersquo;Italia, la musico terapia migliora la socializzazione e riduce alcuni atteggiamenti propri dei bimbi autistici, ulteriori informazioni presso le associazioni.
    enbsp;
    La Riflessione
    enbsp;
    Lersquo;altro giorno ho comprato un cavolo al mercato ed ho speso 3,50 euro ed allora mi eegrave; venuta una riflessione spontanea:
    se un cavolo vale 3,50 euro, vuol dire che 3,50 euro valgono appena un cavolo, vale a direehellip;.niente
    enbsp;
    av salut e al prossimo Venerdi,
    a tutti voienbsp; un 2018enbsp; felice, prospero, fausto, illuminato dallersquo;allegria
    enbsp;
    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    Ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Thu, 4 Gennaio 2018 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[BUONE FESTE!!]]> Ringrazio tutti coloro che hanno avuto la pazienza di seguirmi, con la speranza che i miei consigli vi siano stati d’aiuto, vi auguro un SERENO NATALE e un PROSPERO e FORTUNATO 2018!!!
     
    av salut ed arrivederci a Venerdì 5 Gennaio

    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE ]]>
    enbsp;
    av salut ed arrivederci a Venerdeigrave; 5 Gennaio

    Dott. Fernando Santucci

    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    Ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

    GRAZIE]]>
    Thu, 21 Dicembre 2017 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[Di come affrontare con serenità l’ansia che ci procurano i preparativi per le prossime festività e di qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 15 Dicembre.]]>
    Arrivano le feste, le famiglie si ritrovano unite a tavola e per qualche giorno si rinnovano tradizioni, usi e costumi che, rapportati ai ritmi odierni, sembrano essere scomparsi; questa ritrovata unità, da una parte infonde gioia e serenità, dall’ altra è portatrice di preoccupazioni, soprattutto per le donne che vengono oberate di impegni vari, infatti devono pensare a fare i regali, a preparare il cibo, allestire presepe e albero, addobbare in maniera elegante le tavole. Sembrano cose di poco conto, ma sommate una all’altra possono creare ansia e tensione.
    Cercherò, allora, di dare alle mie affezionate lettrici qualche consiglio utile a prendere tutto con calma e diminuire lo stress:
    • Ricordate che le feste sono un periodo di riposo per tutti e come prima regola chiedete l’aiuto di chi vista vicino;
    • Dividete e distribuite i compiti e non lasciate che tutto ricada su una persona sola;
    • Considerate le feste come una normale ricorrenza senza caricarla di attese impossibili;
    • Ricordate che le cose normali, i piaceri semplici, sono l’unica fonte di piacere e preparate addobbi e tavola con ….. gusto ma senza esagerare;
    • Non siate presenti a tutti i vari appuntamenti tipici di queste giornate, ma scegliete con raziocinio quelli che vi interessano di più;
    • Non esagerate con i regali e fateli solo a chi vi è stato di aiuto;
    • Scegliete con cura gli ospiti da invitare fuori dal nucleo famigliare e cercate di passare con gli stessi un tempo limitato, infatti è molto difficile non annoiarsi quando si passa troppo tempo con persone che hanno poco da dirsi;
    • Mangiate con moderazione, nei giorni antecedenti le feste evitate cibi pesanti, dolci, alcolici, antipasti e, durante i pranzi ufficiali invece di fare il bis con tortellini, panettoni, torroni, dolci vari, assaggiate tutto ma in dose limitate;
    • Nei giorni tra le feste, non continuate con panettoni o torroni ma fate diete leggere e ben digeribili; Ricordatevi che i chili in eccesso vengono in Ferrari e vanno via a piedi…;
    • Se l’anno che sta per finire non è stato favorevole, fate un bagno di ottimismo ed accendete la speranza per l’anno che sta per arrivare;
    • Potrei continuare, ma credo che sia sufficiente a farvi capire che la calma è la virtù dei forti….
     
    La Curiosità
     
    Da qualche tempo la dieta mediterranea entra in tutte le salse, sembra davvero simile al famoso elisir  di….dulcamara; secondo un recente studio di un centro ricerche australiano  una dieta a base di cereali, frutta, verdura, legumi, avrebbe la qualità per combattere la depressione e ridonare serenità, questo studio è basato su esperimenti effettuati su numerosi gruppi di persone e non validato scientificamente, io però la consiglio ugualmente, in ogni caso il mangiare mediterraneo è un piacere per il … palato.
     
    La Riflessione
     
    “…l’amore è il fratello gemello della fortuna, se vuoi trovarlo non devi corrergli dietro, ma aspettarlo ed essere pronto a non lasciartelo sfuggire quando passa….”

    av salut ed arrivederci a venerdì 5 Gennaio,

    mi prendo due settimane di ferie, ma prima di farlo un caro augurio di Buon Natale e prospero anno nuovo a chi ha avuto la pazienza di seguirmi; mi rendo conto benissimo che con tutti i miei consigli ….. abbasso il fatturato del Poliambulatorio….. però la cosa non mi interessa, ritengo che aiutarvi a mantenere la vostra salute sia più importante che accumulare denaro…… auguri cari a tutti.
     
    Dott. Fernando Santucci
    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Arrivano le feste, le famiglie si ritrovano unite a tavola e per qualche giorno si rinnovano tradizioni, usi e costumi che, rapportati ai ritmi odierni, sembrano essere scomparsi; questa ritrovata uniteagrave;, da una parte infonde gioia e sereniteagrave;, dallersquo; altra eegrave; portatrice di preoccupazioni, soprattutto per le donne che vengono oberate di impegni vari, infatti devono pensare a fare i regali, a preparare il cibo, allestire presepe e albero, addobbare in maniera elegante le tavole. Sembrano cose di poco conto, ma sommate una allersquo;altra possono creare ansia e tensione.
    Cerchereograve;, allora, di dare alle mie affezionate lettrici qualche consiglio utile a prendere tutto con calma e diminuire lo stress:
    • Ricordate che le feste sono un periodo di riposo per tutti e come prima regola chiedete lersquo;aiuto di chi vista vicino;
    • Dividete e distribuite i compiti e non lasciate che tutto ricada su una persona sola;
    • Considerate le feste come una normale ricorrenza senza caricarla di attese impossibili;
    • Ricordate che le cose normali, i piaceri semplici, sono lersquo;unica fonte di piacere e preparate addobbi e tavola con ehellip;.. gusto ma senza esagerare;
    • Non siate presenti a tutti i vari appuntamenti tipici di queste giornate, ma scegliete con raziocinio quelli che vi interessano di pieugrave;;
    • Non esagerate con i regali e fateli solo a chi vi eegrave; stato di aiuto;
    • Scegliete con cura gli ospiti da invitare fuori dal nucleo famigliare e cercate di passare con gli stessi un tempo limitato, infatti eegrave; molto difficile non annoiarsi quando si passa troppo tempo con persone che hanno poco da dirsi;
    • Mangiate con moderazione, nei giorni antecedenti le feste evitate cibi pesanti, dolci, alcolici, antipasti e, durante i pranzi ufficiali invece di fare il bis con tortellini, panettoni, torroni, dolci vari, assaggiate tutto ma in dose limitate;
    • Nei giorni tra le feste, non continuate con panettoni o torroni ma fate diete leggere e ben digeribili; Ricordatevi che i chili in eccesso vengono in Ferrari e vanno via a piediehellip;;
    • Se lersquo;anno che sta per finire non eegrave; stato favorevole, fate un bagno di ottimismo ed accendete la speranza per lersquo;anno che sta per arrivare;
    • Potrei continuare, ma credo che sia sufficiente a farvi capire che la calma eegrave; la virteugrave; dei fortiehellip;.
    enbsp;
    La Curiositeagrave;
    enbsp;
    Da qualche tempo la dieta mediterranea entra in tutte le salse, sembra davvero simile al famoso elisirenbsp; diehellip;.dulcamara; secondo un recente studio di un centro ricerche australianoenbsp; una dieta a base di cereali, frutta, verdura, legumi, avrebbe la qualiteagrave; per combattere la depressione e ridonare sereniteagrave;, questo studio eegrave; basato su esperimenti effettuati su numerosi gruppi di persone e non validato scientificamente, io pereograve; la consiglio ugualmente, in ogni caso il mangiare mediterraneo eegrave; un piacere per il ehellip; palato.
    enbsp;
    La Riflessione
    enbsp;
    eldquo;ehellip;lersquo;amore eegrave; il fratello gemello della fortuna, se vuoi trovarlo non devi corrergli dietro, ma aspettarlo ed essere pronto a non lasciartelo sfuggire quando passaehellip;.erdquo;

    av salut ed arrivederci a venerdeigrave; 5 Gennaio,

    mi prendo due settimane di ferie, ma prima di farlo un caro augurio di Buon Natale e prospero anno nuovo a chi ha avuto la pazienza di seguirmi; mi rendo conto benissimo che con tutti i miei consigli ehellip;.. abbasso il fatturato del Poliambulatorioehellip;.. pereograve; la cosa non mi interessa, ritengo che aiutarvi a mantenere la vostra salute sia pieugrave; importante che accumulare denaroehellip;ehellip; auguri cari a tutti.
    enbsp;
    Dott. Fernando Santucci
    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    Ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>
    Thu, 14 Dicembre 2017 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[Intervista alla Dr.ssa Lucia Vallesi]]> Ci avviciniamo al Natale, periodo dell’anno in cui si tende a mettere chili in eccesso. Ma esiste una strategia per non ingrassare sotto le feste? Cosa si deve fare prima, durante e dopo questo periodo di “abbuffate” destinato a durare fino alla Befana? Lo abbiamo chiesto alla dottoressa Lucia Vallesi, biologa nutrizionista del Poliambulatorio Valturio.
     
    “Innanzitutto, va detto che occorre mantenere un corretto stile di vita tutto l’anno, fatto di accortezza nell’alimentazione e movimento. Se ci riusciamo, non saranno le festività a portarci dei chili in più. – Esordisce la dottoressa Vallesi. – Un consiglio che posso dare per il periodo immediatamente precedente al Natale è di non iniziare a mangiare pandori, panettoni, torroni e tutti gli altri dolciumi natalizi prima delle feste, anche se sono in commercio già dai primi di novembre. Poi, dedicarsi al movimento o all’attività sportiva almeno per mezz’ora ogni giorno. Se quest’attività è associata a un’alimentazione equilibrata, si può arrivare anche a perdere del peso così da affrontare con tranquillità questo periodo critico”.
     
    E durante le feste, quando si è nel pieno delle abbuffate?
    “Mangiare di tutto per non “soffrire psicologicamente” ma evitare accuratamente di fare il bis anche se le portate invogliano a esagerare. Poi, è importante non arrivare digiuni al pranzo o alla cena di Natale o di Capodanno per non gettarsi a corpo morto sul cibo. Bene, invece, fare una buona colazione e “spezzare” il digiuno con degli spuntini a metà mattinata, magari con della frutta secca, e a metà pomeriggio: in questo caso sono ottimi il the verde o le tisane alle spezie. Quella allo zenzero, ad esempio, che aiuta ad attivare il metabolismo. L’ideale è iniziare sempre i pasti mangiando verdura fresca: una pratica che aiuta il fisico ad assimilare meno grassi e zuccheri, abbassando così il tasso glicemico. Infine, ricordarsi di bere molta acqua fra un pasto e l’altro e, anche in questo periodo, farsi una bella camminata per compensare”.
     
    E se, dopo le feste, ci si accorgesse di aver comunque preso dei chili?
    “Se dovessimo sentirci appesantiti, a tavola dovremmo privilegiare le proteine dei legumi e del pesce. Dovremmo diminuire il consumo di carboidrati (pasta) scegliendo alimenti dotati di fibre (pasta integrale e al farro) e cereali integrali. I carboidrati possono anche essere completamente eliminati per un paio di giorni se abbiamo esagerato con gli zuccheri dei dolci. E dovremmo sempre fare movimento per abbassare la glicemia e mantenere attivo il metabolismo”.
     
    Par di capire che la dieta senza movimento non serva a molto…
    “Non c’è dieta senza movimento fisico. Uno stile di vita corretto comprende queste due pratiche: l’attenzione a quello che si mangia e l’attività fisica. Vanno bene le camminate, un’ora di palestra… l’importante è muoversi perché mangiare “bene” non basta per scendere di peso”.
     
    La genetica influisce sulla tendenza a ingrassare?
    “Esistono una familiarità e una tendenza a ingrassare a causa di fattori genetici. L’unica cosa che si può fare, in questi casi, è la prevenzione. Torno a ripetermi: tenere un corretto stile di vita tutto l’anno, fare movimento e tutte le analisi mediche che possano essere utili. Questo tipo di atteggiamento si dovrebbe tenere fin da bambini, imparando le giuste combinazioni di cibi”.
     
    Può fare qualche esempio?
    “Un’ottima combinazione è mangiare legumi associati con cereali integrali (riso integrale, farro, grano saraceno, orzo…). Interessante anche la combinazione fra carboidrati, verdure crude e proteine purché non si mescolino diversi tipi di proteine: Per fare un esempio: un piatto di pasta, un’insalata e una fettina sono ok. Ma se alla fettina accompagniamo una fetta di formaggio o un uovo stiamo sbagliando”.
     
    Flavio Semprini
     
     
    (nella foto, la dottoressa Lucia Vallesi)
     
    La dottoressa Vallesi visita al Poliambulatorio Valturio il mercoledì pomeriggio e il giovedì mattina. Per informazioni e prenotazioni si può telefonare allo 0541785566. ]]>
    enbsp;
    eldquo;Innanzitutto, va detto che occorre mantenere un corretto stile di vita tutto lersquo;anno, fatto di accortezza nellersquo;alimentazione e movimento. Se ci riusciamo, non saranno le festiviteagrave; a portarci dei chili in pieugrave;. endash; Esordisce la dottoressa Vallesi. endash; Un consiglio che posso dare per il periodo immediatamente precedente al Natale eegrave; di non iniziare a mangiare pandori, panettoni, torroni e tutti gli altri dolciumi natalizi prima delle feste, anche se sono in commercio gieagrave; dai primi di novembre. Poi, dedicarsi al movimento o allersquo;attiviteagrave; sportiva almeno per mezzersquo;ora ogni giorno. Se questersquo;attiviteagrave; eegrave; associata a unersquo;alimentazione equilibrata, si pueograve; arrivare anche a perdere del peso coseigrave; da affrontare con tranquilliteagrave; questo periodo criticoerdquo;.
    enbsp;
    E durante le feste, quando si eegrave; nel pieno delle abbuffate?
    eldquo;Mangiare di tutto per non eldquo;soffrire psicologicamenteerdquo; ma evitare accuratamente di fare il bis anche se le portate invogliano a esagerare. Poi, eegrave; importante non arrivare digiuni al pranzo o alla cena di Natale o di Capodanno per non gettarsi a corpo morto sul cibo. Bene, invece, fare una buona colazione e eldquo;spezzareerdquo; il digiuno con degli spuntini a meteagrave; mattinata, magari con della frutta secca, e a meteagrave; pomeriggio: in questo caso sono ottimi il the verde o le tisane alle spezie. Quella allo zenzero, ad esempio, che aiuta ad attivare il metabolismo. Lersquo;ideale eegrave; iniziare sempre i pasti mangiando verdura fresca: una pratica che aiuta il fisico ad assimilare meno grassi e zuccheri, abbassando coseigrave; il tasso glicemico. Infine, ricordarsi di bere molta acqua fra un pasto e lersquo;altro e, anche in questo periodo, farsi una bella camminata per compensareerdquo;.
    enbsp;
    E se, dopo le feste, ci si accorgesse di aver comunque preso dei chili?
    eldquo;Se dovessimo sentirci appesantiti, a tavola dovremmo privilegiare le proteine dei legumi e del pesce. Dovremmo diminuire il consumo di carboidrati (pasta) scegliendo alimenti dotati di fibre (pasta integrale e al farro) e cereali integrali. I carboidrati possono anche essere completamente eliminati per un paio di giorni se abbiamo esagerato con gli zuccheri dei dolci. E dovremmo sempre fare movimento per abbassare la glicemia e mantenere attivo il metabolismoerdquo;.
    enbsp;
    Par di capire che la dieta senza movimento non serva a moltoehellip;
    eldquo;Non cersquo;eegrave; dieta senza movimento fisico. Uno stile di vita corretto comprende queste due pratiche: lersquo;attenzione a quello che si mangia e lersquo;attiviteagrave; fisica. Vanno bene le camminate, unersquo;ora di palestraehellip; lersquo;importante eegrave; muoversi percheeacute; mangiare eldquo;beneerdquo; non basta per scendere di pesoerdquo;.
    enbsp;
    La genetica influisce sulla tendenza a ingrassare?
    eldquo;Esistono una familiariteagrave; e una tendenza a ingrassare a causa di fattori genetici. Lersquo;unica cosa che si pueograve; fare, in questi casi, eegrave; la prevenzione. Torno a ripetermi: tenere un corretto stile di vita tutto lersquo;anno, fare movimento e tutte le analisi mediche che possano essere utili. Questo tipo di atteggiamento si dovrebbe tenere fin da bambini, imparando le giuste combinazioni di cibierdquo;.
    enbsp;
    Pueograve; fare qualche esempio?
    eldquo;Unersquo;ottima combinazione eegrave; mangiare legumi associati con cereali integrali (riso integrale, farro, grano saraceno, orzoehellip;). Interessante anche la combinazione fra carboidrati, verdure crude e proteine purcheeacute; non si mescolino diversi tipi di proteine: Per fare un esempio: un piatto di pasta, unersquo;insalata e una fettina sono ok. Ma se alla fettina accompagniamo una fetta di formaggio o un uovo stiamo sbagliandoerdquo;.
    enbsp;
    Flavio Semprini
    enbsp;
    enbsp;
    (nella foto, la dottoressa Lucia Vallesi)
    enbsp;
    La dottoressa Vallesi visita al Poliambulatorio Valturio il mercoledeigrave; pomeriggio e il giovedeigrave; mattina. Per informazioni e prenotazioni si pueograve; telefonare allo 0541785566.]]>
    Tue, 12 Dicembre 2017 00:00:00 +0100 News Nostre Interviste
    <![CDATA[Di come difendersi dall'influenza, e di qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 8 Dicembre.]]> Un vecchio proverbio legato ai tempi in cui eravamo completamente a digiuno di conoscenze sui sistemi di difesa del nostro corpo nei confronti delle malattie, recitava:
    • non sottovalutate l'influenza perché  è il male che scopre le magagne……. Oggi, più tecnologicamente diciamo, state attenti all'influenza, perché deprime le difese immunitarie e può essere la mosca cocchiera  che apre la porta a complicazioni gravi…… ed allora vediamo cosa possiamo fare per combatterla in maniera adeguata ed allontanare il pericolo di complicazioni;
    • prima regola è vaccinarsi, questo vale per tutti, ma è indispensabile per le categorie a rischio (bambini, età superiore ai 65 anni, diabetici, cardiopatici, soggetti con bronco pneumopatie croniche, insufficienza epatica e renale); 
    • chi non lo avesse ancora fatto  ha ancora tempo fino alla fine di Dicembre e può consigliarsi col suo medico di famiglia;
    • purtroppo oltre al vaccino non ci sono misure di prevenzione di tipo specifico, posso solo ricordare  di cercare di non frequentare locali pubblici affollati, (palestre, cinema, teatri, discoteche), di stare lontani da chi sternutisce frequentemente; 
    • lavarsi spesso le mani, pulire accuratamente le maniglie, usare fazzoletti monouso;
    • della terapia dell' influenza e di quella delle possibili complicazioni tratteremo più avanti, quando il pericolo dell'epidemia sarà vicino alla porta di casa;
    • intanto vi dico che è necessario bere molto, usare antifebbrili, non usare antibiotici se non sono presenti complicazioni, stare a riposo anche qualche giorno dopo che è scomparsa la febbre in quanto se si riprende in fretta possono esserci ricadute che ci espongono a complicazioni anche gravi;
    • in attesa che arrivi l' influenza vera e propria, se volete evitare le banali malattie da raffreddamento, vi consiglio di coprirvi, di tenere i piedi al caldo, di utilizzare il cappello, i guanti e di non riscaldare troppo la casa soprattutto se si deve andare fuori, infatti differenze di calore troppo forti non sono ben sopportate dal nostro corpo, stampate questo foglio e conservatelo.
     
    Qualche Curiosità
     
    L' acqua è sempre più scarsa l' S.O.S siccità è ormai un incubo, qualche consiglio per contribuire al risparmio:
    • utilizzare la doccia al posto della vasca;
    • utilizzare la lavastoviglie e la lavatrice a pieno carico;
    • lavare le verdure in ammollo e non sotto il rubinetto;
    • se si è abituati a lavare personalmente l'auto usare il secchio e non il tubo, e cosi via.
    mi rendo conto che non è molto ma se lo facessimo tutti…….
     
    Il Consiglio
     
    Secondo un recente studio effettuato da un importante centro ricerche americano, ci sono cibi che, agendo sul DNA migliorano i processi cognitivi:
    • in primis il tè verde;
    • tutte le verdure a foglia verde;
    • frutti di bosco; 
    • uova, pesce.
    considerato che sono alimenti anche gustosi, vi dico che tentar…non nuoce.
     
    La Riflessione
     
    "… a seconda di come si apre o di quello che dice, la bocca può essere troppo larga o troppo stretta……"
     
    Dott. Fernando Santucci

    Av salut e al prossimo Venerdì.
     
    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE ]]>
  • non sottovalutate le#39;influenza percheeacute;enbsp; eegrave; il male che scopre le magagneehellip;ehellip;. Oggi, pieugrave; tecnologicamente diciamo, state attenti alle#39;influenza, percheeacute; deprime le difese immunitarie e pueograve; essere la mosca cocchieraenbsp; che apre la porta a complicazioni graviehellip;ehellip; ed allora vediamo cosa possiamo fare per combatterla in maniera adeguata ed allontanare il pericolo di complicazioni;
  • prima regola eegrave; vaccinarsi, questo vale per tutti, ma eegrave; indispensabile per le categorie a rischio (bambini, eteagrave; superiore ai 65 anni, diabetici, cardiopatici, soggetti con bronco pneumopatie croniche, insufficienza epatica e renale);enbsp;
  • chi non lo avesse ancora fattoenbsp; ha ancora tempo fino alla fine di Dicembre e pueograve; consigliarsi col suo medico di famiglia;
  • purtroppo oltre al vaccino non ci sono misure di prevenzione di tipo specifico, posso solo ricordareenbsp; di cercare di non frequentare locali pubblici affollati, (palestre, cinema, teatri, discoteche), di stare lontani da chi sternutisce frequentemente;enbsp;
  • lavarsi spesso le mani, pulire accuratamente le maniglie, usare fazzoletti monouso;
  • della terapia delle#39; influenza e di quella delle possibili complicazioni tratteremo pieugrave; avanti, quando il pericolo delle#39;epidemia sareagrave; vicino alla porta di casa;
  • intanto vi dico che eegrave; necessario bere molto, usare antifebbrili, non usare antibiotici se non sono presenti complicazioni, stare a riposo anche qualche giorno dopo che eegrave; scomparsa la febbre in quanto se si riprende in fretta possono esserci ricadute che ci espongono a complicazioni anche gravi;
  • in attesa che arrivi le#39; influenza vera e propria, se volete evitare le banali malattie da raffreddamento, vi consiglio di coprirvi, di tenere i piedi al caldo, di utilizzare il cappello, i guanti e di non riscaldare troppo la casa soprattutto se si deve andare fuori, infatti differenze di calore troppo forti non sono ben sopportate dal nostro corpo, stampate questo foglio e conservatelo.
  • enbsp;
    Qualche Curiositeagrave;
    enbsp;
    Le#39; acqua eegrave; sempre pieugrave; scarsa le#39; S.O.S sicciteagrave; eegrave; ormai un incubo, qualche consiglio per contribuire al risparmio:
    • utilizzare la doccia al posto della vasca;
    • utilizzare la lavastoviglie e la lavatrice a pieno carico;
    • lavare le verdure in ammollo e non sotto il rubinetto;
    • se si eegrave; abituati a lavare personalmente le#39;auto usare il secchio e non il tubo, e cosi via.
    mi rendo conto che non eegrave; molto ma se lo facessimo tuttiehellip;ehellip;.
    enbsp;
    Il Consiglio
    enbsp;
    Secondo un recente studio effettuato da un importante centro ricerche americano, ci sono cibi che, agendo sul DNA migliorano i processi cognitivi:
    • in primis il teegrave; verde;
    • tutte le verdure a foglia verde;
    • frutti di bosco;enbsp;
    • uova, pesce.
    considerato che sono alimenti anche gustosi, vi dico che tentarehellip;non nuoce.
    enbsp;
    La Riflessione
    enbsp;
    "ehellip; a seconda di come si apre o di quello che dice, la bocca pueograve; essere troppo larga o troppo strettaehellip;ehellip;"
    enbsp;
    Dott. Fernando Santucci

    Av salut e al prossimo Venerdeigrave;.
    enbsp;
    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di pieugrave; pueograve; cliccare sul sito e consultare lersquo;intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potreagrave; rinnovare la patente a 75.00 euro, si avreagrave; uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anzicheeacute; a 285.00.
    Ricordo anche che eegrave; in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,enbsp; relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con lersquo;obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale noncheeacute; le visite specialistiche collegate alleenbsp; complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modaliteagrave; telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria eegrave; a disposizione tutti i venerdeigrave; dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con lersquo;obiettivo di informare e migliorare la qualiteagrave; dei servizi e lersquo;immagine della struttura.

    GRAZIE]]>
    Thu, 7 Dicembre 2017 00:00:00 +0100 News Rubrica del Venerdì
    <![CDATA[Di come sia necessario rallentare i nostri ritmi di vita e di qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 1 Dicembre.]]> Stiamo vivendo giornate psichiatriche, appuntamenti che si succedono a ritmi frenetici; spesso e volentieri, quella che con ipocrisia chiamiamo pausa pranzo, è un mangiare qualcosa in piedi, davanti al bancone di un bar, se ci comparassimo a delle autovetture rischieremmo di schiantarci per un frontale o per un’ uscita di strada ad ogni metro, potrei ancora continuare, ma ritengo che quanto scritto sia più che sufficiente per catturare la vostra attenzione ed indurvi a riflettere e soprattutto a ridurre la velocità.

    Cercherò di darvi qualche consiglio:
    • Se vi è possibile e le condizioni logistiche ve lo permettono, auto a riposo in garage, uso delle gambe a piedi o in bicicletta, se non vi è possibile, guidate serenamente, senza lasciarvi prendere dall’ angoscia di arrivare in ritardo;
    • Invece di affannarvi per arrivare in fretta nei luoghi di lavoro, abbiate l’attenzione di svegliarvi mezz’ ora prima, preparatevi con calma una bella colazione, gustatela, seduti in cucina, in questa maniera diminuirete il fatturato dei bar, ma guadagnerete in salute e serenità;
    • Durante l’orario di lavoro, mantenetevi concentrati, senza dimenticare che ogni tanto prendersi qualche minuto di pausa può servire ad allentare la tensione e a rendersi più disponibili;
    • Non considerate il lavoro come un cappio che vi pesa sul collo, ma un modo come un altro utile a sviluppare la vostra creatività;
    • Ricordate che i vostri figli sono bambini che devono crescere sereni e non fenomeni da strumentalizzare, quindi non stressateli con impegni molteplici, ma riducete al minimo gli appuntamenti e passate il tempo disponibile giocando con loro o ascoltandoli e magari aiutandoli a svolgere i compiti;
    • Smettetela di consumarvi i polpastrelli sugli schermi dei telefonini o altre diavolerie del genere, solleticate la vostra immaginazione, parlate con chi vi sta accanto, liberatevi dall’ ansia respirando più profondamente e concedetevi qualche mezz’ ora per fare una bella passeggiata nei parchi con alberi secolari o sulla riva del mare…..;
    • Non lasciatevi tentare dai dolci canti delle multinazionali dei consumi, i veri piaceri della vita sono quelli semplici, non è necessario rincorrere il desiderio di avere sempre cose nuove e alla ….page, il  consumismo è una moda americana che offende la nostra cultura e le nostre tradizioni;
    Potrei continuare, qualcuno di voi dirà che sono un vecchio retrogrado, io, al contrario vi invito a riflettere, e vi dico che è la tecnologia che deve adattarsi a noi e non il contrario, se questo accadesse io prevedo tempi bui all’orizzonte…….

    Sperando di avervi invitato ad una sana riflessione, passo a qualche curiosità.
     
    ATTENTI AL SALE
     
    Il sale condimento che da sapore a tutto quello che mangiamo, deve essere usato con moderazione, infatti    spesso e volentieri ne abusiamo e questa tendenza all’ abuso è responsabile della comparsa di:
    • malattie cardiovascolari, quali ipertensione e scompenso cardiaco;
    • malattie autoimmuni come l’artrite reumatoide;
    • malattie infiammatorie che sono responsabili della comparsa di aterosclerosi precoce.
    Il consiglio è quello di insaporire senza abusare e di tenere presente che il sale è contenuto in forma non dichiarata, anche in molti alimenti (insaccati, pane, alimenti sottovuoto, formaggi stagionati).
     
    Il Consiglio
     
    Se siete alla ricerca di un compagno o una compagna, cercate di scegliere un coetaneo o una coetanea;
    secondo uno studio effettuato su larga scala da un centro ricerche inglese, i matrimoni o le convivenze fra coetanei sono più duraturi se contratti da soggetti di età vicina. Secondo questo studio, quando la differenza di età è notevole, ad un primo periodo di grande passione, subentra un periodo di stanchezza e di conseguente precoce rottura, la causa sarebbe legata ad una diversa visione dei problemi da affrontare, è solo un consiglio … vedete voi.

    La Riflessione
     
    “… il buon senso è un ottimo stile di vita, ma non è in grado, da solo, di risolvere tutti i problemi che la vita ci….riserva…”
     

    Dott. Fernando Santucci

    Av salut e al prossimo Venerdì.
     
    Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
    Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
    Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
    il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
    p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

    GRAZIE
    ]]>

    Cerchereograve; di darvi qualche consiglio:
    • Se vi eegrave; possibile e le condizioni logistiche ve lo permettono, auto a riposo in garage, uso delle gambe a piedi o in bicicletta, se non vi eegrave; possibile, guidate serenamente, senza lasciarvi prendere dallersquo; angoscia di arrivare in ritardo;
    • Invece di affannarvi per arrivare in fretta nei luoghi di lavoro, abbiate lersquo;attenzione di svegliarvi mezzersquo; ora prima, preparatevi con calma una bella colazione, gustatela, seduti in cucina, in questa maniera diminuirete il fatturato dei bar, ma guadagnerete in salute e sereniteagrave;;
    • Durante lersquo;orario di lavoro, mantenetevi concentrati, senza dimenticare che ogni tanto prendersi qualche minuto di pausa pueograve; servire ad allentare la tensione e a rendersi pieugrave; disponibili;
    • Non considerate il lavoro come un cappio che vi pesa sul collo, ma un modo come un altro utile a sviluppare la vostra creativiteagrave;;
    • Ricordate che i vostri figli sono bambini che devono crescere sereni e non fenomeni da strumentalizzare, quindi non stressateli con impegni molteplici, ma riducete al minimo gli appuntamenti e passate il tempo disponibile giocando con loro o ascoltandoli e magari aiutandoli a svolgere i compiti;
    • Smettetela di consumarvi i polpastrelli sugli schermi dei telefonini o altre diavolerie del genere, solleticate la vostra immaginazione, parlate con chi vi sta accanto, liberatevi dallersquo; ansia respirando pieugrave; profondamente e concedetevi qualche mezzersquo; ora per fare una bella passeggiata nei parchi con alberi secolari o sulla riva del mareehellip;..;
    • Non lasciatevi tentare dai dolci canti delle multinazionali dei consumi, i veri piaceri della vita sono quelli semplici, non eegrave; necessario rincorrere il desiderio di avere sempre cose nuove e alla ehellip;.page, ilenbsp; consumismo eegrave; una moda americana che offende la nostra cultura e le nostre tradizioni;
    Potrei continuare, qualcuno di voi direagrave; che sono un vecchio retrogrado, io, al contrario vi invito a riflettere, e vi dico che eegrave; la tecnologia che deve adattarsi a noi e non il contrario, se questo accadesse io prevedo tempi bui allersquo;orizzonteehellip;ehellip;.

    Sperando di avervi invitato ad una sana riflessione, passo a qualche curiositeagrave;.
    enbsp;
    ATTENTI AL SALE
    enbsp;
    Il sale condimento che da sapore a tutto quello che mangiamo, deve essere usato con moderazione, infattienbsp;enbsp;enbsp; spesso e volentieri ne abusiamo e questa tendenza allersquo; abuso eegrave; responsabile della comparsa di:
    • malattie cardiovascolari, quali ipertensione e scompenso cardiaco;
    • malattie autoimmuni come lersquo;artrite reumatoide;
    • malattie infiammatorie che sono responsabili della comparsa di aterosclerosi precoce.
    Il consiglio eegrave; quello di insaporire senza abusare e di tenere presente che il sale eegrave; contenuto in forma non dichiarata, anche in molti alimenti (insaccati, pane, alimenti sottovuoto, formaggi stagionati).
    enbsp;
    Il Consiglio
    enbsp;
    Se siete alla ricerca di un compagno o una compagna, cercate di scegliere un coetaneo o una coetanea;
    secondo uno studio effettuato su larga scala da un centro ricerche inglese, i matrimoni o le convivenze fra coetanei sono pieugrave; duraturi se contratti da soggetti di eteagrave; vicina. Secondo questo studio, quando la differenza di eteagrave; eegrave; notevole, ad un primo periodo di grande passione, subentra un periodo di stanchezza e di conseguente precoce rottura, la causa sarebbe legata ad una diversa visione dei problemi da affrontare, eegrave; solo un consiglio ehellip; vedete voi.

    La Riflessione
    enbsp;
    eldquo;ehellip; il buon senso eegrave; un ottimo stile di vita, ma non eegrave; in grado, da solo, di risolvere tutti i problemi che la vita ciehellip;.riservaehellip;erdquo;
    enbsp;

    Dott. Fernando Santucci

    Av salut e al prossimo Venerdeigrave;.
    enbsp;
    Post Scriptum: senza alcuna finaliteagrave; commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre lersquo;obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di unersquo; azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il eldquo;Centro Mammografico Santersquo;Agataerdquo;, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio eldquo;Scarpettierdquo;, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e pueograve; essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e lersquo;accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
    Lersquo;elevata qualiteagrave; tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Santersquo; Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che pueograve; essere utilizzata in situazioni di emergenza.
    Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
    Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con lersquo;utilizzo d