Direttore Sanitario Dott. FERNANDO SANTUCCI

Di come combattere il pessimismo col pensiero positivo e di qualche altra curiosità

Di questo tratteremo nella Rubrica Del Venerdì del 24/02/2017


Viviamo tempi difficili il pessimismo, con buona ragione, si insinua, con la leggerezza di un venticello  nei nostri pensieri, e li condiziona;
  • Siccome  ritengo  che il viaggio  della vita sia troppo breve, per viverlo in maniera triste  vi do’ qualche consiglio  per tornare a far riaffiorare l’ottimismo……….
  • Se qualcosa  non è andato  secondo le aspettative,  non abbattersi, ma riflettere, e se non si sono commessi errori gravi , essere indulgenti con se’ stessi
  • Non avere atteggiamenti  preconcetti negli ambienti di lavoro  ed essere disponibili a capire il carattere di chi ci sta vicino
  • Pensare positivo e non ritenersi bersaglio della sfortuna,  dire con ossessione sono sfortunato, non me ne va bene una…spesso significa chiamarla….
  • Non essere schiavi del senso del dovere, ma rendersi conto che entro certi limiti nessuno di noi è…..perfetto
  • Amare  i colori  nella loro vasta gamma, lasciarsi affascinare dagli stessi  e non pensare che al mondo esistono  solo il bianco e il ….nero
  • Pensare che tanti traguardi  (non tutti…..) siano raggiungibili, e non partire dal preconcetto  che, spesso, ci fa dire, non ci riuscirò mai
  • Essere obiettivi nel giudicare i propri pregi e difetti, e soprattutto  pensare  che  questi ultimi possono essere migliorati e corretti
  • Se  si è fatto qualche errore,  utilizzare questo canovaccio:
  • Prima fare autocritica, poi autoironia, e poi, se gli errori  non sono da matita blu, fare autostima pensando che  pochi sono perfetti  e quei pochi spesso sono…….antipatici……
Sperando di esservi stato di una, qualche, utilità passo a qualche
CURIOSITA’:


Troppo spesso dimentichiamo l’importanza delle spezie;
fino a non molti anni fa le spezie  erano una componente  fondamentale  della gastronomia  e servivano  per dare una caratterizzazione agli alimenti, purtroppo con l’avvento della cucina  industriale  sono passate in secondo piano  e col loro sapore si sono perse anche le ottime qualità salutari di cui sono provviste;
le spezie in genere, infatti  sono molto ricche di  antiossidanti, oli essenziali, vitamine, sali minerali, fitonutrienti,  grazie  al loro sapore possono sostituire il sale, ed essere di aiuto a chi soffre di pressione alta, vi consiglio quindi di riprenderle in considerazione  e vi ricordo le più comuni:
Rosmarino, cannella, noce moscata, origano, timo, peperoncino, finocchio, aglio, zenzero
Si può davvero dire che chi torna ad utilizzarle difende …. La salute con gusto…….

La riflessione
“Dividere l’eredità con un parente, di qualsiasi tipo esso sia, è  la cartina di tornasole indispensabile per conoscerlo…..a fondo…..”
 
Av salut e al prossimo venerdì!!

Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la Dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.

Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.

Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
 il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della Signora Giusi.

 
P.S. La DIREZIONE SANITARIA è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche;
(POTETE TELEFONARE O MANDARE UNA E-MAIL) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura. GRAZIE
RICHIEDI UN APPUNTAMENTOInformazioni sulla prenotazione
Telefono 0541 785566