Direttore Sanitario Dott. FERNANDO SANTUCCI

Delle proprietà salutari del miele e di qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 6 Ottobre.

Delle proprietà salutari del miele e di qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 6 Ottobre.

Bello da vedere, gustoso da assaporare, il miele è un concentrato di sostanze antiossidanti, ha reso dolce la vita ha milioni di uomini e donne e non è un caso che il viaggio di nozze venga ancora oggi chiamato luna di….miele.

Vediamo allora di conoscerlo meglio e di convincervi ad usarlo al posto dello zucchero:
  • ha potere antibatterico e disinfettante ed è comunemente usato come fluidificante del muco quando si è affetti da bronchite;
  • dicendo questo, mi ricordo la ricetta di mia nonna che versava diversi cucchiai di miele nel latte caldo e me lo faceva bere, perché era convinta che fosse il rimedio più efficace contro la tosse secca;
  • grazie al contenuto in polifenoli rallenta l’ invecchiamento e previene i tumori;
  • sempre grazie all’ abbondanza di flavonoidi rallenta i processi infiammatori, abbassa colesterolo e trigliceridi, mantiene i vasi elastici e giovani;
  • al contrario dello zucchero, partecipa alla salute della bocca senza provocare carie;
  • cura la gastrite, protegge dall’ ulcera, aiuta la digestione, migliora la flora batterica intestinale, ha una leggera azione lassativa;
  • può essere un alimento ideale per chi fa sport, infatti assunto prima o durante lo sforzo, crea energia pronta, migliora il tono muscolare;
  • utilizzato in miscela con acqua e sale, può essere preparato in casa e può essere usato come integratore da usare durante l’ attività fisica, (75 millilitri d’acqua, 1 grammo di sale, 40 grammi di miele);
  • da ultimo può sostituire lo zucchero  nel caffe latte e nel tè.
 
Le qualità sono tante, potete mangiare quello che vi piace di più, o farvi consigliare da chi lo produce.
Naturalmente è da usare con parsimonia da chi soffre di diabete, per questo è dannoso prenderlo alla sera in quanto può alzare la glicemia notturna.

Sperando di avervi convinto passo a qualche consiglio:

il tumore della mammella è purtroppo, in significativo aumento, soprattutto si è abbassata l’ età alla quale compare, le ultime linee guida, oltre a raccomandare di praticare mammografia ed ecografia nei tempi giusti  forniscono alcune raccomandazioni per prevenirlo:
  • Non fumare
  • Fare attività fisica aerobica tutti i giorni, almeno per 30 minuti
  • Essere moderati nel consumo di sostanze alcoliche, massimo un bicchiere di vino al giorno
  • Mangiare seguendo i dettami della dieta mediterranea (pochi grassi animali, pesce, meglio se azzurro, frutta, verdura, legumi, cereali integrali, olio veramente extravergine di oliva, donna avvisata…. Mezzo salvata
La Curiosità
 
La pennichella è un’ abitudine salutare ma non deve superare i 20 minuti.

Secondo uno studio di un importante centro ricerche americano, effettuato su oltre 3.000.000 di persone, riposare 15 -20 minuti dopo il pasto abbassa la pressione, riduce lo stress e aiuta la concentrazione, al contrario un periodo di sonno che superi i 40 minuti aumenta il rischio di ipertensione, aumenta il colesterolo, aumenta lo stress, rende obesi, le cose peggiorano ulteriormente se il sonno dura oltre i 90 minuti, siete quindi avvertiti, chi dorme troppo non solo non piglia pesci …..ma va  incontro più facilmente alle malattie.
 
La Riflessione
 
C’è un vecchio proverbio che recita: “il lavoro nobilita l’uomo e lo rende simile alla … bestia”, io al contrario sono convinto che il lavoro sia una medicina molto importante, infatti se fatto con soddisfazione, allontana dai vizi, riduce il bisogno, scaccia la noia..
 
Dott. Fernando Santucci
Av salut e al prossimo Venerdì
 
Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
RICHIEDI UN APPUNTAMENTOInformazioni sulla prenotazione
Telefono 0541 785566