Direttore Sanitario Dott. FERNANDO SANTUCCI

Intervista al Dottor Paolo Fantaguzzi

La degenerazione maculare legata all’età e l’importanza della diagnosi precoce

La degenerazione maculare legata all’età è la prima causa di cecità nel mondo occidentale. “E’ una malattia che nel nostro Paese colpisce l’80% degli ultra 85enni, sia nelle sue forme più banali, sia in quelle più gravi”. – Spiega da subito il dottor Paolo Fantaguzzi, oculista del Poliambulatorio Valturio. Fantaguzzi ha compiuto migliaia d’interventi a carico di tutte le patologie oculari con particolare riguardo alle affezioni della retina. E’ autore di numerose pubblicazioni inerenti alla specialità; ci parla proprio di questa particolare malattia degenerativa dell’occhio.
 
Quali sono i sintomi di questa patologia?

“Una visione offuscata e distorta delle cose e delle persone e una riduzione della vista. E’ una malattia progressiva, essendo legata all’aumentare dell’età”.
 
In quali forme si presenta?

“Ne esistono due tipi: la forma “umida” e quella “secca”. La prima viene trattata con iniezioni di farmaci intravitreali nell’occhio. La seconda ha meno possibilità terapeutiche e allora diventa importante proteggere la retina con occhiali che abbiano un buon filtro sia per i raggi ultravioletti, sia per la “luce blu” che è una lunghezza d’onda non visibile all’occhio umano molto vicina all’ultravioletto”.
 
Che cosa intende quando parla d’iniezioni intravitreali nell’occhio?

“E’ un trattamento da sala operatoria che prevede cicli di tre iniezioni distanziate di un mese l’una dall’altra. Capisco che parlare di punture nell’occhio faccia impressione ma, assolutamente, non si tratta di un’operazione dolorosa. Può rallentare l’evoluzione della malattia”.
 
E’ difficile diagnosticare questo disturbo?

“No, perché la diagnosi può essere fatta durante una normalissima visita oculistica che preveda l’esame OCT (Tomografia Ottica a Radiazione Coerente). Questa indagine permette di valutare gli spessori della retina ed è un controllo che qui al Poliambulatorio Valturio eseguo di routine per tutti i pazienti. E’ importantissima la prevenzione perché una diagnosi precoce della degenerazione maculare legata all’età permette di iniziare prima i trattamenti dovuti con maggiori possibilità di rallentare la malattia”.
 
 
(nella foto, il dottor Fantaguzzi alla macchina per l’esame OCT)
 
In questo mese di ottobre il Poliambulatorio Valturio dà il via a una campagna di prevenzione oculistica. Il dottor Paolo Fantaguzzi effettuerà dodici visite gratuite nella mattinata di giovedì 26 ottobre.
Chi fosse interessato può prenotarsi allo 0541785566.

 
 
Nell’ambito della campagna di prevenzione oculistica, oltre ai dottori Cappuccini e Fantaguzzi, anche la dottoressa Domenica Papa effettuerà visite gratuite presso la nostra struttura, nella mattinata di martedì 24 ottobre.
Chi fosse interessato può prenotarsi allo 0541785566.


Intervista a cura del giornalista Flavio Semprini
 
RICHIEDI UN APPUNTAMENTOInformazioni sulla prenotazione
Telefono 0541 785566