Direttore Sanitario Dott. FERNANDO SANTUCCI

Qualche consiglio, più o meno importante, per vivere il 2018 in salute, e qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 18 Gennaio.

Qualche consiglio, più o meno importante, per vivere il 2018 in salute, e qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 18 Gennaio.

Viviamo ritmi frenetici, un delirio di onnipotenza ci porta a pensare di essere invulnerabili, sottoponiamo il nostro corpo ad eccessi di stress e lo condiamo con sedentarietà, eccesso di fumo, talvolta anche di alcol e compagnia cantante ….. non ci rendiamo conto che se vogliamo mantenere il nostro benessere dobbiamo essere noi con i nostri stili di vita e non le medicine a difenderlo, ed allora a costo di essere noioso qualche consiglio utile a preservarlo:
  • Innanzitutto convincersi che quando si rinuncia a qualcosa che può danneggiare la nostra salute non si tratta di una rinuncia al piacere, ma di un atto d’amore verso se stessi;
  • Ricordare che il fumo è un aerosol micidiale, un vero killer delle nostre cellule, non iniziare a fumare o smettere è un atto d’amore verso se stessi;
  • Ricordare che l’alcol è simile a una medicina, bevuto alla giusta dose (un bicchiere a pasto) fa bene, dosi superiori provocano danni e col passare del tempo intossicano e danno dipendenza;
  • Cercare di non aumentare di peso, il peso ideale dovrebbe essere per tutta la vita quello che si aveva a 20 anni, capisco che sia difficile, ma con un’alimentazione equilibrata si può restare in un range accettabile, quindi poca carne, utilizzo di frutta, verdura, cereali, legumi, pochi dolci, molto pesce, moderazione nelle quantità;
  • Attività fisica costante, almeno 30 minuti al giorno utilizzando anche qualche accorgimento, come ad esempio andare al posto di lavoro (se possibile) a piedi o in bicicletta, scusarsi con l’ascensore dicendogli che non si offenda….. se privilegiamo le scale, e tutte le volte che è possibile lasciare la  macchina o il motore in …garage;
  • Nel caso l’auto sia condizione indispensabile, non guidare se si è ecceduto con l’alcol, lasciare il telefonino, anche nel caso che suoni, nella borsa o nella tasca, non eccedere nella velocità, rispettare la precedenza, non lasciarsi travolgere da scatti d’ira anche se sei provocato;
  • Non dimenticare che la malattia è la fase conclusiva di un processo iniziato molto tempo prima, quindi se vuoi prevenirla partecipa agli esami di screening di tipo preventivo, soprattutto nei confronti dei tumori della mammella e del colon, dell’utero, della prostata, fai le analisi una volta l’ anno , controlla la funzionalità del tuo cuore;
  • Oggi esiste molta libertà sessuale ed è facile cambiare partner anche nel giro di poco tempo, se non hai un rapporto stabile pretendi il preservativo e ricorda che in questi casi le infezioni sessuali sono in costante…agguato;
  •  Basta non insisto oltre, adesso qualche curiosità.
 
La Curiosità
 
Un nuovo vantaggio per chi fa attività fisica:
sono ormai noti i vantaggi dell’attività fisica per contenere lo stress ed aiutare il cuore, secondo un recente studio effettuato dall’ organizzazione mondiale della sanità, l’ attività fisica collegata ad una dieta sana aumenta il tasso di fertilità che in questi ultìmi anni sta calando in maniera notevole ed è motivo di depressione per tante coppie; consiglio alle coppie che hanno questi problemi di tenere nell’ opportuna considerazione questo suggerimento.
 
La Riflessione
 
un consiglio per chi in genere parla a vanvera:

“…prima di parlare è meglio riflettere e parlare solo nel caso che si sia convinti che quello che si dice è più importante del silenzio…..”

av salut e al prossimo Venerdì
 
Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
RICHIEDI UN APPUNTAMENTOInformazioni sulla prenotazione
Telefono 0541 785566