Direttore Sanitario Dott. FERNANDO SANTUCCI

Qualche consiglio per allontanare la depressione e la malinconia conseguente e qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 9 Marzo.

Qualche consiglio per allontanare la depressione e la malinconia conseguente e qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 9 Marzo.

Ieri è stata la festa della donna, a tutte voi, care amiche che seguite la Rubrica del Venerdì, un caloroso e permettetemi, affettuoso augurio di felicità e benessere.

I tempi in cui viviamo sono difficili, ad ogni cambiamento di stagione, ma soprattutto in autunno e in primavera, per ragioni non facilmente spiegabili, la depressione fa capolino con tutto il corteo di sintomi che l’accompagnano e così, irritabilità, insonnia, diminuzione della libido, problemi digestivi, stanchezza, turbano le nostre giornate ci complicano la vita….

Cercherò di darvi qualche consiglio per combatterla e vincerla senza ricorrere all’uso di medicine:
  • Alternare lavoro e riposo, seguendo i canoni abituali;
  • Non restate chiusi in casa, ma uscire, fare belle passeggiate all’aria aperta, possibilmente in luoghi alberati;
  • Prendetevi una bella vacanza in montagna o, possibilmente al caldo, e godete dei benefici effetti della luce naturale;
  • La sera, leggetevi un bel libro e mantenete chiusi tivù, tablet ed altre diavolerie del genere;
  • Limitate il consumo di alcol e zuccheri, la natura si sta svegliando e voi approfittatene mangiando le colorate frutta e verdura di stagione, alimenti energetici, in particolare i cereali, frutta secca, bevete tisane rilassanti;
  • Rispolverate i piacevoli hobby che l’inverno vi aveva fatto chiudere nel cassetto, andate a vedere un film, organizzatevi con gli amici per andare a vedere mostre, fate scampagnate, mettetevi in sintonia con la natura;
  • Non cercate il divertimento ad ogni costo, pensate sempre che l’equilibrio è il sale della vita, e i pensieri tristi non si scacciano con un sistema di vita iperattivo;
  • Ricordatevi di fare tutte queste cose prima di divenire schiavi delle medicine ed incrementare il fatturato delle multinazionali che sono in agguato.
 
La Curiosità
 
Lo stress, i ritmi indiavolati della vita moderna, diventano sempre più uno dei marchingegni che minano la felicità e l’affiatamento delle coppie e riducono il letto, un luogo nel quale dormire beatamente senza nessuna altra piacevole sollecitazione….
Un recente studio di un centro ricerche americano, fornisce consigli adatti a riprendere le vecchie abitudini ... vedo di sintetizzare:
  • Riprendere gusto al gioco, naturalmente non a quello delle carte o delle slot machine;
  • Ricostruire con lo sguardo, o col sorriso, la complicità scomparsa;
  • Vedere di fare variazioni sul tema e creare nuove affinità, magari più … trasgressive;
  • Considerare la sessualità non una cosa statica, ma in evoluzione, con margini di miglioramento;
  • Sviluppare ed ascoltare i sensi, in particolare vista, olfatto e gusto, che da sempre sono la carrozza che trasporta l’erotismo;
  • Da ultimo, ma non per importanza, stimolare la fantasia e pensare che il nostro corpo è una mappa da conoscere al meglio.
La Riflessione
 
“…questa è l’epoca che ci porta a soddisfare i bisogni inutili, vorrei ricordare che chi spende molto per procurarsi cose non necessarie, prima o poi non sarà in grado di poter comprarsi l’ indispensabile…..”
 
Av salut ed al prossimo venerdì.
 
Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
RICHIEDI UN APPUNTAMENTOInformazioni sulla prenotazione
Telefono 0541 785566