Direttore Sanitario Dott. FERNANDO SANTUCCI

Della verdura, frutta e pesce da mettere sulla tavola il mese di Aprile e di qualche altra curiosità, tratteremo nella Rubrica di Venerdì 13 Aprile.

Di questo tratteremo nella Rubrica Del Venerdì del 13/04/2018

 
 La primavera ci sta risvegliando, molti di noi sono ancora intorpiditi dalle brume  e dal freddo invernale, e’ ora di  darsi una mossa…. ,  di cambiare alimentazione  e  di approfittare del tanto “ben di Dio”  che madre  natura  ci offre; Vediamo  quali tipi  di verdura, frutta  e pesce mettere sulla nostra tavola.

Iniziamo dalla verdura:
. compaiono i primi  asparagi , purtroppo molto  cari ,  mangiamoli con moderazione  ed aspettiamo  gli ultimi  15 giorni del mese , saranno piu’ saporiti  e costeranno meno;
. stesso discorso per i carciofi,  sono  salutari  e possono essere utilizzati in diverse  maniere ,  crudi  con olio e grana , fritti alla  giudea , cotti al vapore, vengono però da fuori;
. ancora,  verdure antiossidanti,  come la cicoria ,  le erbette , i finocchi ,l’indivia ,la lattuga, il radicchio rosso;
. togliersi lo sfizio  di gustare  le prime fave  accompagnate  da formaggio  pecorino  dolce ed un buon bicchiere di sangiovese;
. fare un buon intingolo con olio, pepe e sale  ed immergervi  i primi ravanelli;
. se vedete i piselli , non lasciatevi   ingolosire ,  sono buoni dopo metà maggio. 

Proseguiamo con la frutta:
 Lasciamoci  tentare   dalle prime fragole , purtroppo   in questo  periodo  sono  molto belle da vedere,  ma hanno poco  sapore , quindi  togliamoci la voglia ,  ma cerchiamo  di aspettare qualche settimana;

. continuiamo a mangiare le arance, che ci hanno  deliziato per tutto l’inverno e  potranno  continuare a farlo per altri 15 giorni massimo;
. per chi le ama  possono ancora   essere sulla tavola  varie qualità  di pere , tra esse ricordo l’abate , la  kaiser , la decana;
. per chi ama i frutti esotici (che io  consiglio  di  mangiare  con moderazione) ci sono le banane il mango , la papaia. 
 
Concludiamo con il pesce
Premessa:
  • se vi è possibile  lasciate perdere il pesce allevato  e congelato  ed utilizzate quello  che trovate  al mercato coperto, privilegiando  quello che trovate sul banco della Giulia e di Paco;
  • cominciano i primi calamaretti, (quelli  della penna) fritti  in olio extravergine di oliva  son un orgasmo  gastronomico ,….. se avete la fortuna di trovarli friggeteli, non mangiate altro  accompagnateli  con un’insalata fresca  ed una fetta di ananas;
  • continuiamo   con i rombi , i soasi , le rane pescatrici , le ombrine ,le mormore i zanchetti;
  • non dimenticate il pesce azzurro ,  tanto  buono e salutare , in particolare le sarde e la saraghina  tipiche di questo mese.
 
Sperando  di aver stimolato   il vostro appetito , passo ad altro.
 
La Curiosità
 
Si è svolto  recentemente il congresso  di andrologia medica,  le varie relazioni hanno evidenziato  che i rapporti  tra persone che si amano sono appaganti   e producono  la secrezione di ormoni, quali endorfine e dopamina  che son preziosi   per combattere l’ansia e stimolare il buonumore… purtroppo  secondo uno studio  dell’associazione due donne su tre si lamentano  con i partner  che ritengono troppo spicciativi, e poco coinvolti, gli andrologi  consigliano  agli uomini  maggior attenzione,  una più intensa affettività, tali comportamenti sono azioni utili a migliorare i rapporti di coppia e prolungare la durata del matrimonio  senza essere  tentati a cercare ….soluzioni alternative, uomo avvisato  mezzo…salvato,  magari anche la  donna.

La Riflessione
 

C’e’ un vecchio proverbio che recita:
chi rompe paga;
ai tempi d’oggi  penso sia il caso di modificarlo in questo  senso: chi rompe paga , chi corrompe  paga di meno…
av salut e al prossimo  venerdì
 
Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
Vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la Dott.ssa Montanari Giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la Dott.ssa Montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
Ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal Prof. Felice Strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). Ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della Signora Giusi.

p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.
GRAZIE

 
RICHIEDI UN APPUNTAMENTOInformazioni sulla prenotazione
Telefono 0541 785566