Direttore Sanitario Dott. FERNANDO SANTUCCI

Qualche consiglio per mantenere il cervello in forma e qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 6 Luglio ’18.

Qualche consiglio per mantenere il cervello in forma e qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 6 Luglio ’18.

Dice un vecchio saggio, il nostro corpo è un giardino, il cervello è il giardiniere, il giardino sarà più o meno   bello a seconda della cura e della capacità del giardiniere; è quindi nostro dovere mettere nelle migliori condizioni di lavoro il nostro cervello ed avere dei comportamenti che lo mantengano in efficienza, elenco i più importanti:
  • Il primo consiglio è quello di bere in abbondanza, iniziando dal mattino, è importante bere a colazione acqua, spremute di frutta o di verdura, ricordiamoci che il nostro corpo è costituito al 90% da acqua, infatti si può sopravvivere per diverso tempo senza mangiare e questo tempo si riduce notevolmente se non si beve;
  • Camminare, camminare, camminare, ci sono studi validati che ci dicono che il camminare un attività che mantiene giovane il cervello, allenta lo stress, da energia nuova e allora bando alle macchine, ai mezzi pubblici con l’impegno di camminare almeno mezz’ora al giorno;
  • Cercare di procurarsi un sonno rilassante e sereno, il sonno infatti mette a riposo i nostri neuroni    e li depura, cerchiamo di dormire almeno 7 ore per notte, se vogliamo andare a letto rilassati chiudiamo computer e smartphone, cellulare e altre diavolerie simili e dedichiamo la sera al relax magari con una bella lettura;
  • Cerchiamo di vivere in allegria, accontentiamoci di provare la gioia dei piaceri semplici, non riduciamo la vita ad una corsa senza fine, lasciamo da parte le negatività e lasciamoci cullare da un sano ottimismo;
  • Stimoliamo la fantasia lasciamoci cullare dalla speranza, mandiamo alle nostre cellule messaggi positivi lasciamoci trasportare dall’immaginazione, augurandomi di non avervi annoiato, passo ad una curiosità.
 
La Curiosità
 
Camminare mano nella mano è un potente antidolorifico.
Secondo uno studio di una importante Università Americana, tenersi la mano nella mano, innalza la soglia del dolore, questo effetto antidolorifico sarebbe dovuto al fatto che le onde cerebrali di due persone che si vogliono bene entrano in sinergia ed innalzano la soglia, allora avete capito tenersi mano nella mano oltre ad un effetto di tenerezza può essere anche una medicina……
Gli alimenti amici della longevità sono:
Te’ verde, uva rossa, capperi, cipolle (meglio quelle rosse), sedano, fragole, peperoncino, noci, rucola, cacao, oltretutto sono anche alimenti gustosi.
 
La Riflessione
 
Chi è spavaldo a parole spesso non regge alla prova dei fatti.
 
av salut e al prossimo venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
 il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
RICHIEDI UN APPUNTAMENTOInformazioni sulla prenotazione
Telefono 0541 785566