Direttore Sanitario Dott. FERNANDO SANTUCCI

Dell'importanza della dieta mediterranea nella prevenzione, non solo delle malattie cardiovascolari, ma anche del declino cognitivo legato a tante malattie neurologiche e di qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 27 Luglio.

Dell'importanza della dieta mediterranea nella prevenzione, non solo delle malattie cardiovascolari, ma anche del declino cognitivo legato a tante malattie neurologiche e di qualche altra curiosità, di questo tratteremo nella Rubrica di Venerdì 27 Luglio.

I progressi della medicina sono inarrestabili, ed è ad essi e al miglioramento delle condizioni di vita, che dobbiamo l'allungamento della vita media che oggi può essere valutata in 85 anni per le donne ed in 81- 82 per gli uomini;

purtroppo, i progressi scientifici ed il miglioramento delle condizioni ambientali se sono stati determinanti  nel dare anni alla VITA, non lo sono stai altrettanto nel dare VITA AGLI ANNI e non siamo riusciti a sconfiggere malattie importanti legate all'usura del tempo che passa…..

Fino a poco tempo fa, si riteneva che la dieta mediterranea che, come è a tutti (forse non a….tutti) noto, privilegia l' utilizzo tutti i giorni di:
  • pane, pasta, cereali, frutta, verdura, legumi, yogurt, formaggi magri non stagionati, olio d'oliva  come condimento, vino rosso a piccole dosi;
  • uova, pesce, carne bianca, una o due volte, massimo tre la settimana;
  • carne rossa non cotta sopra la carbonella una volta o anche meno;
avesse un effetto protettivo sul sistema cardio vascolare; recenti studi, oltre ad aver confermato questo tipo di dieta nella prevenzione cardiovascolare, hanno esteso i possibili vantaggi al sistema nervoso centrale  con effetti migliorativi e preventivi sulla comparsa del deficit cognitivo e di diverse malattie di tipo neurologico, quali la demenza, il morbo di alzheimer, la depressione.
Vediamo allora in quale maniera la dieta esercita questi effetti:
  • gli antiossidanti che la fanno da padrone, sono i veri nemici dei radicali liberi e combattono lo stress ossidativo cellulare, responsabile di gravi modificazioni al DNA cellulare;
  • la presenza in abbondanza di acidi grassi, omega tre e di fibre conferisce alla dieta mediterranea un notevole potere antiinfiammatorio, questo potere è aumentato dal resveratrolo e acido tannico presenti nel vino rosso;
  • come è noto, c'è un rapporto molto stretto tra malattie cardiovascolari e cerebrali e la dieta mediterranea; grazie alla sua azione preventiva sulle malattie cardiovascolari  permette una migliore ossigenazione del tessuto cerebrale;
  • sono inoltre le vitamine del gruppo B, la vitamina D, l'acido folico, il ferro, il selenio, che allontanano la depressione e garantiscono la salute mentale;
Penso di avervi annoiato abbastanza, però vi ricordo che la vita è un viaggio e spesso sono gli errori alimentari che possono portarci fuori strada….
 
La Curiosità
 
E' ormai assodato che le noci, grazie agli acidi grassi insaturi in esse contenuti, sono un elisir di lunga vita, purtroppo, spesso e volentieri nell'aprirle, qualsiasi schiaccianoci si usi, i gherigli si frantumano e si perde il gusto di assaporarle intere, vi insegno un modo semplice per non frantumarle, prendetele, mettetele per un'ora nel surgelatore e poi .. usate lo schiaccianoci con delicatezza.
 
La Riflessione
 
I genitori dicono ai figli, lo faccio per il tuo bene, lo stesso dicono i maestri e i professori agli studenti, non c'è politico che non dica lo facciamo per il vostro bene, a questo punto mi vien spontanea una riflessione e mi sorge un dubbio: siccome lo ripetono spesso, potrebbero anche portarcelo via…..

av salut e al prossimo venerdi

Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
RICHIEDI UN APPUNTAMENTOInformazioni sulla prenotazione
Telefono 0541 785566