Direttore Sanitario Dott. FERNANDO SANTUCCI

La Rubrica del Venerdì

Consigli di benessere e di bell’essere, curiosità, riflessioni: lo Zafferano

E’ ottobre, è tempo di zafferano, il nemico dello stress e l’amico del buon umore;

lo zafferano è una spezia tipica dell’autunno e può davvero essere considerata un elisir che è vero nemico   della depressione tipica di questa stagione.
Vediamo di conoscerlo meglio e di approfittare delle sue qualità;

i suoi fiori violetti si aprono nel corso di una notte e ci fanno apprezzare con meraviglia i pistilli rosso fuoco   che sono al suo interno, è davvero uno spettacolo naturale.

I fiori vengono raccolti manualmente e sono davvero preziosi, per ottenere un grammo di zafferano è necessario raccogliere 160 fiori.

Vediamo di conoscere quali sono le proprietà di questi fiori e pistilli che possono davvero essere considerati  un oro rosso:
  • i pistilli aiutano la digestione, aumentano la  memoria ed allontanano la depressione;
  • abbondano di antiossidanti, vitamine di vario tipo e discrete quantità di selenio, calcio, magnesio;
  • grazie alla capacità di inibire il riassorbimento della serotonina, che come è a tutti noto (forse non a tutti) possono essere considerati  come antidepressivi, quasi  in concorrenza con gli antidepressivi   farmacologici in commercio;
  • il loro potere rasserenante aiuta il sonno;
  • sono amici del cuore e dei  vasi, migliorano il metabolismo prevengono la sindrome metabolica;
  • la crocetina, una sostanza presente al loro interno, attenua  l’aggressività delle cellule tumorali e  ritarda la loro moltiplicazione;
  • grazie alla loro azione tonificante sull’umore, sono molto consigliati per curare la depressione femminile, inoltre diminuiscono i dolori presenti durante l’ovulazione;
  • studi recenti sulle malattie neurodegenerative, ci fanno intravedere la possibilità che possano   prevenire l’alzhaimer;
  • favoriscono la produzione di succhi gastrici, tolgono pesantezza, migliorano la digestione e sono di aiuto per il fegato;
  • ne basta una piccola quantità per rendere delizioso il  riso, la paella, la carne, i formaggi e i dolci;
  • meglio comprarlo in stimi che in polvere, infatti in polvere è sottoposto a trattamenti che possono alterarlo, inoltre è bene conservare lo zafferano in barattoli chiusi, lontani dal calore e dalla luce;
  • i prezzi di acquisto sono molto variabili, il consiglio per chi può, è quello di acquistare la qualità migliore, ottimo lo zafferano abruzzese, quello di San Gimignano, attenti ai prezzi bassi perché si tratta di falso zafferano.
Scusate se l’ho fatta lunga, ma mi sembrava necessario, perché da quel che mi risulta, dalle nostre parti questa spezia è molto sottovalutata.
 
La Curiosità
 
L’alcool è un nemico spesso sottovalutato, bevuto a piccole dosi (vino e birra), fa bene alla salute, soprattutto per la presenza al suo interno di tannino  e rasveratrolo; se si consuma in eccesso (le dosi  consigliate sono di due bicchieri al giorno per gli uomini e uno per le donne, stesso discorso per la birra) è tossico per  fegato, bocca, faringe, il cervello, la laringe e la mammella e può dare dipendenza; da ricordare  che le donne lo sopportano molto peggio degli uomini.
Spero abbiate capito, abusare con le sostanze alcoliche, vuol dire attentare in maniera lenta ma progressiva  al benessere e al bell’essere.
 
Il Proverbio
 
Se vuoi che i tuoi figli spirino alla ricchezza, educali da poveretti fin dall’infanzia……

Av salut e al prossimo venerdì
 
Dott. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE
RICHIEDI UN APPUNTAMENTOInformazioni sulla prenotazione
Telefono 0541 785566