Direttore Sanitario Dott. FERNANDO SANTUCCI

Rubrica del Venerdì

Consigli, curiosità, riflessioni, utili a mantenere il benessere e ad allontanare le malattie.

Il bello in generale e le creazioni artistiche in particolare, sono le chiavi che illuminano e mantengono  giovani ed efficienti le nostre cellule cerebrali, scientificamente chiamate neuroni.

Secondo recenti studi, attualmente in via di approfondimento, che utilizzano la risonanza magnetica  funzionale, l’elettroencefalogramma ed altre tecniche innovative, all’interno del nostro cervello, nella  regione frontale, è indovato un centro della bellezza che entra in funzione ogni volta che ammiriamo e ci emozioniamo di fronte ad un’opera d’arte, ad uno spettacolo offerto dalla natura, ad una musica che ci  coinvolge, ad un cibo che ci delizia ed a tante altre situazioni che ognuno può immaginare.

Vediamo di scendere nei dettagli e vedere i vantaggi che l’emozione alla vista del bello ci procura:
  • stimola la produzione di endorfine, migliora l’umore, aumenta la vivacità dei neuroni, mantiene in  efficienza i collegamenti tra una cellula e l’altra, velocizza i riflessi;
  • porta vantaggi a chi soffre di declino cognitivo e ne rallenta la progressione;
  • aumenta i poteri di difesa, recenti studi ci dicono che esiste una profonda interdipendenza tra  difese immunitarie e malattie degenerative neurologiche tipo alzheimer o sclerosi multipla;
  • soprattutto la musica classica, ma anche altre situazioni legate alla visione del bello, mantengono  viva la memoria;
  • diminuisce i livelli ematici di cortisolo, la sostanza responsabile della comparsa di stress,  depressione, colite, gastrite, astenia e facile affaticamento, ipertensione;
  • da ultimo ma non per importanza, allunga la vita o perlomeno la rende meno monotona.
Ed allora, visti e letti tutti questi vantaggi, io ritengo che dedicare un’ora o anche mezz’ora al giorno alla  ricerca di situazioni che ci facciano apprezzare le emozioni che il bello di qualsiasi tipo (arte, musica, cibo,  amore in senso lato, panorami, meditazione e chi più ne ha più ne metta), sia un impegno oltreché salutare  anche piacevole.
La Curiosità
 
Purtroppo oggi compriamo frutta e verdura molto bella da vedere ma impossibile da mangiare, il più delle  volte è acerba, non ha sapore e soprattutto è un pericolo costante per la salute dei denti.
Un metodo per  far maturare frutta e pomodori più in fretta, è quello di avvolgerli in uno strofinaccio bagnato e strizzato e  poi metterli in un sacchetto di carta per gli alimenti; questo procedimento accelera il  processo di maturazione e li rende più appetibili.
 
La Riflessione
 
I progressi della medicina hanno allungato il tempo della vita, è un vero peccato che questo allungamento    abbia privilegiato la vecchiaia e non abbia preso nella dovuta considerazione la giovinezza.

av  salut e al prossimo Venerdì

Dott. Fernando Santucci
 
Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE