Direttore Sanitario Dott. FERNANDO SANTUCCI

Rubrica di Venerdì 6 Dicembre

Consigli, curiosità, riflessioni utili a mantenere il benessere e ad allontanare il malessere

Viviamo una vita a rotoloni, quasi usa e getta.

Fretta, preoccupazioni, stress procurano un profondo  malessere, tolgono la voglia di fare tante cose; l’ incomunicabilità la fa padrone, anche i rapporti di coppia si deteriorano e l’attività sessuale ne risente.

Penso sia opportuno darsi una calmata, fermarsi, riflettere e, se possibile, ricominciare da capo, io vi do  qualche consiglio utile per ricreare un clima sereno:
  • Ogni tanto, dimenticare i problemi e cercare di creare situazioni eccitanti;
  • Parlarne a viso aperto col partner senza falsi pudori;
  • Evitare di avere rapporti quando siete preda di tensione o stanchezza eccessiva;
  • Dare libero sfogo alla fantasia senza programmazioni preventive;
  • Cogliere l’attimo e creare situazioni idonee;
  • Capire i problemi del partner e dare un concreto aiuto a risolverli;
  • Ricostruire la complicità di un tempo e non  essere schiavi delle abitudini;
  • Fidarsi e lasciare tempo per gli hobby che non devono essere necessariamente gli stessi;
  • In casi estremi consultare uno specialista.
Augurandomi di avervi aiutato a risolvere qualche problema e se ci sono di avervi stimolato a  parlarne, passo alla curiosità.
 
La Curiosità
 
La pizza è tanto buona, ma anche tanto calorica, quindi deve essere considerata un piatto unico, per  digerirla meglio e non avere disturbi è meglio non condirla con salumi o formaggi grassi, ma con verdure e ricotta, meglio se di capra, inoltre abbondare con la salsa di pomodoro fresco, che grazie alla presenza di  pomodoro fresco è un efficace antiossidante.

La Riflessione
 
Chi desidera vivere a spese dello Stato, deve sapere che è lo Stato che vive a spesa di tutti.

Av salut e al prossimo Venerdì

Dott. Fernando Santucci
 
Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE