Direttore Sanitario Dott. FERNANDO SANTUCCI

Rubrica di Venerdì 14 Febbraio 2020

Consigli, curiosità, riflessioni, utili a difendere il benessere e tener lontane le malattie.

I nostri capelli sono un vero tesoro, secondo un recente studio, l’inquinamento con le sue polveri sottili, il fumo di sigaretta, gli impianti industriali, il riscaldamento, diete particolari e non equilibrate, sono killer  impalpabili e invisibili che minano la loro salute e in maniera lenta, ma progressiva, ne determinano il  diradamento e la caduta: vediamo cosa fare per combatterli in maniera adeguata:
  • Lavarli correttamente almeno 2 volte la settimana utilizzando uno shampoo non particolarmente  aggressivo e massaggiare il cuoio cappelluto con lo scopo di migliorare la circolazione bulbare;
  • Il phon deve essere usato con prudenza, tenuto almeno a 20 centimetri di distanza dal cuoio  cappelluto ed il getto d’aria è bene sia tiepido, prima di usarlo tamponare i capelli con un asciugamano; 
  • Difendere i capelli dal freddo con strumenti adeguati, infatti il freddo chiude i pori della pelle e del  cuoio cappelluto, rende i capelli più secchi e fragili, arriva meno sangue ed i bulbi ne  soffrono;
  • Chi ha capelli lunghi può renderli più forti facendo una maschera nutritiva della durata di una decina di minuti una volta la settimana;
  • Un modo per renderli più robusti e resistenti, è quello di utilizzare prodotti ad azione riparatrice ed idratante, se usati con costanza, questi prodotti creano una barriera protettiva che difende i cappelli dai danni ambientali;
  • Da ultimo, ma non per importanza, ricordare che diete aggressive e non bilanciate, possono essere  responsabili della caduta dei capelli.
Augurandomi di esservi stato d’aiuto, passo alla curiosità.
 
La Curiosità
 
Secondo un recente studio, l’amore per la pasta in generale e per gli spaghetti in particolare, è legato al fatto che l’amido contenuto nella pasta e’ dotato  di una forte carica  energetica disponibile in tempi rapidi;
il consiglio è quello di preferire alimenti integrali con scarsa disponibilità energetica, e lasciar perdere i cereali raffinati a base di farina bianca e zucchero; scegliendo la pasta integrale si evitano i picchi di  glicemia che col passare del tempo possono essere la mosca cocchiera che porta il diabete.
La Riflessione
 
Riconoscere di essere poveri non è un disonore, però è dovere di ognuno di noi cercare uscire dalla povertà in maniera autonoma. Con l’impegno e la volontà.

Av salut e al prossimo Venerdì

Dott. Fernando Santucci
 
Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE