Direttore Sanitario Dott. FERNANDO SANTUCCI

Edizione Speciale

Consigli utili per conoscere meglio il CORONAVIRUS.

COS’ E’
  • Il coronavirus è un virus molto antipatico che dalla Cina, a macchia d’olio, si sta diffondendo in tutto il mondo, è da considerarsi un acerrimo nemico del nostro albero respiratorio ed il nostro  compito è quello di combatterlo con ogni mezzo, ma con razionalità e senza inutili isterismi.
COME SI MANIFESTA
  • I sintomi che compaiono sono simili a quelli presenti per le comuni malattie respiratorie, vale a  dire febbre, tosse, raffreddore, astenia, raramente diarrea, difficoltà a respirare. In presenza di  questi sintomi e si è stati in contatto con persone provenienti dalla Cina o, con minore frequenza da paesi asiatici, oppure voi stessi avete soggiornato in Cina recentemente, non andate al Pronto  Soccorso ma chiamate il 112 e spiegategli i sintomi, valutata la situazione sarete consigliati su cosa fare.
I MODI DI TRASMISSIONE
 
Ricordate che il coronavirus si trasmette, come del resto molti altri virus, da persona a persona, con queste  modalità:

- per contatto tramite starnuti, colpi di tosse, o per contatto diretto con la saliva.
 
LE PRECAUZIONI
  • Le mani sono un altra importante via di trasmissione, quindi se avete avuto contatti diretti con persone infette, prima di toccarvi naso, bocca e occhi, lavatele accuratamente, palmo e dorso  compresi gli spazi tra un dito e l’altro con sapone o altre sostanze disinfettanti;
  • tenete anche pulite e disinfettate le maniglie delle porte e i piani di appoggio.
Purtroppo ancora non esiste un vaccino, ed allora i consigli generali sono simili alle misure che siadottano per gli altri virus, come ho già detto curare bene la pulizia delle mani, mantenersi adalmeno un metro di distanza dalle persone infette, soprattutto se starnutiscono o sono preda di eccessi di tosse, evitate i luoghi affollati;
  • Quando starnutite o siete preda di eccessi di tosse, usate salviette monouso e starnutite  utilizzando come protezione il gomito e non la mano;
  • L’uso della mascherina serve solo a diminuire la diffusione del virus e non è una barriera sufficiente  ad impedire il contatto col virus, quindi dovrebbe essere utilizzata da chi è infetto;
  • ricordate che gli antibiotici sono inefficaci per curare il virus;
augurandomi di avervi dato buoni consigli, vi invito ad avere precauzioni e se potete seguite le regole, ma  con giudizio e senza drammatizzare, perché come vi dico sempre l’equilibrio è il sale della vita, ricordate che dei problemi ci si occupa e non ci si preoccupa.

Dr. Fernando Santucci