Direttore Sanitario Dott. FERNANDO SANTUCCI

La Rubrica di Venerdì 5 Giugno

Consigli, curiosità, riflessioni utili a conservare il benessere

Pare che l’infido invisibile sia in ritirata e che la luce in fondo al tunnel sia più chiara, in ogni caso non  abbassiamo la guardia, difendiamo la linea del Piave, manteniamo stili di vita idonei, certo lo stress legato a  questa terribile pandemia è stato enorme, vediamo allora di darvi qualche consiglio per combatterlo e  possibilmente eliminarlo e tornare a vedere la vita con i soliti luminosi colori:
  • lo stress in forma cronica purtroppo tipico di questo periodo, si manifesta con un numeroso corteo  di sintomi, i più significativi dei quali sono insonnia, stanchezza, difficoltà di concentrazione,  diminuzione della libido, irritabilità al limite dell’insofferenza;
  • lentamente, ma in maniera progressiva, molti dei nostri organi vengono coinvolti ed è molto facile   passare allo stato di malattia vera e propria;
  • l’allentamento dei vincoli legati alla presenza dell’infido, ci deve spronare a tornare a passeggiare  nei parchi, in mezzo al verde, è stato dimostrato che una passeggiata o una corsa leggera in mezzo  al verde, abbassa la presenza degli ormoni dello stress, soprattutto il cortisolo;
  • cambiare il modo di alimentarsi riducendo sia le proteine animali che gli zuccheri semplici, responsabili dell’ aumento dell’ indice glicemico, diminuire té e caffè;
  • utili anche massaggi total body;
  • curare la respirazione, aumentandone la profondità, fare ginnastica anche fai da te, iscriversi a  corsi di yoga o frequentare corsi di ballo;
  • profumare con essenze di oli o profumi aromatici, gli ambienti in cui si vive;
  • prima di rivolgersi agli ansiolitici chimici, andare in erboristeria e prendere sostanze naturali e aiutarli nella loro azione con periodi di meditazione, avendo presente che il viaggio della vita è  un’opera buffa, che non permette a nessuno di uscire vivo, credo anche un minimo di autoironia  possa tornare utile.
La Curiosità
 
Adesso che arriva l’estate e la luce ci dona un surplus di energia, vestitevi con colori vivaci, privilegiate il  rosso, un colore stimolante che aumenta la vitalità, procura buon umore e da sicurezza ed aumenta  l’autostima.

La Riflessione
 
Sembra che le cose vadano meglio, dimentichiamo l’infido e auguriamoci che il prossimo contagio sia figlio  dell’allegria.

Av salut e al prossimo Venerdì

Dr. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE