Direttore Sanitario Dott. FERNANDO SANTUCCI

La Rubrica del Venerdì

Consigli, curiosità riflessioni, utili a mantenete lo stato di benessere e anche di bell’essere

Mi auguro che abbiate passato delle buone vacanze, purtroppo l’infido, che sembrava sparito è ricomparso,  vi consiglio di non abbassare la guardia e di continuare a mettere in pratica le misure igieniche che sono  indispensabili per mantenerlo a distanza, anche se meno aggressivo è sempre un nemico e come tale va  trattato.

Fatta questa noiosa ma non inutile premessa, riprendiamo la nostra Rubrica e vediamo di darvi qualche  consiglio utile a mantenere in salute le colonne che sostengono il peso del nostro corpo, avrete capito che  intendo riferirmi alle gambe considerata la loro funzione, è nostro dovere mantenerle in forma e  soprattutto non appesantirle:
  • Prima regola è quella di mantenerle in movimento, quindi salire le scale, evitando l’ascensore, camminare ad andatura mossa e in maniera preferibilmente continua, oppure variare utilizzando la  bicicletta, o il  nuoto, almeno 30 minuti al giorno;
  • utilizzare scarpe con pianta larga possibilmente con punta quadrata;
  • evitare i tacchi a spillo, il tacco non dovrebbe superare i 4 centimetri;
  • se non si è costretti da motivi di lavoro evitare di stare troppo tempo in piedi, in ogni caso non  rimanere fermi, ma muoverle in maniera intermittente, cambiare posizione, sollevarsi ed  appoggiarsi sulle punte in maniera ritmica;
  • evitare di stare seduti per un tempo prolungato, se per necessità lavorative si è costretti a farlo, è  bene non accavallarle, alzarsi e cercare di sgranchirle, muovere i piedi, alzarsi e fletterle;
  • quando si va a letto è necessario tenerle sollevate o utilizzando dei cuscini oppure acquistare reti  dotate di motorino che le sollevi;
  • fare un massaggio vascolare sotto la doccia alternando acqua calda e fredda salendo dai piedi  all’inguine, in  ogni caso finire con un getto di acqua fredda;
  • evitare, soprattutto da parte di coloro che hanno vene varicose, di stare vicini alle fonti di calore,  come è noto a tutti infatti, il caldo è un potente vasodilatatore, rallenta la circolazione e può  peggiorare il quadro;
  • non fumare; 
  • eliminare il sovrappeso con una dieta ricca di fibre, leggera, povera di grassi, ricca di verdura e  frutta con particolare attenzione a quella antiinfiammatoria, mi riferisco agli agrumi, ai  kiwi e  soprattutto all’ananas che di sostanze antiinfiammatorie ne è molto ricca;
Augurandomi di essere stato utile passo alla curiosità.
 
La Curiosità
 
Se siete ghiotti di patate e volete evitare che germoglino, tenetele al  buio, magari chiuse in un sacco di iuta, evitate di metterle in frigorifero e mescolatele con qualche mela.
La Riflessione
 
Spesso e volentieri la sfortuna è amica di chi, pervaso da un delirio di onnipotenza, si accinge ad  intraprendere imprese impossibili. E’ bene ricordare che a voli troppo alti e repentini, sogliono i precipizi  esser vicini.

Av  salut  e  al  prossimo  venerdi

Dr. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.

GRAZIE