Direttore Sanitario Dott. FERNANDO SANTUCCI

Rubrica del Venerdì 18-09-2020

Consigli. Curiosità, riflessioni, utili a difendere la salute e a tener lontane le malattie Di Fernando Santucci

Non sto a ripetere la tiritera necessaria per non incontrare l’infido, vi dico solo che è ancora in circolazione, direi quasi in agguato, teniamolo lontano, e non entriamo in confidenza, e continuiamo a trattarlo come si tratta un ospite indesiderato e anche maleducato.
Questo 2020 è stato un anno   terribile, denso di preoccupazioni e di tristezza, cercherò di sollevarvi    il morale    sdoganando la frittura, che certamente non è   parente stretto della salute, ma. Se   effettuata    rispettando alcune regole basilari non è dannosa per l’organismo e può fornire al palato gioia e gusto, naturalmente deve essere considerata uno sfizio da regalarci non più di due volte al mese.
 Vediamo come fare:
  • La temperatura dell’olio non deve superare il punto di fumo vale a dire i 180 gradi 
  • È bene utilizzare oli di semi   miscelati, arachidi e girasoli, anche se il più tranquillo rimane l’olio   extravergine di oliva, quello buono delle nostre colline, ricco di sostanze antiossidanti e di grassi monoinsaturi, mi raccomando scegliete l’olio migliore, perché quelli a basso prezzo potrebbero riservare sorprese, buono anche l’olio cuore
  • Altra raccomandazione è quella di non riutilizzare l’olio, infatti friggere con olio già usato sviluppa sostanze dannose per la salute
  • Le padelle devono essere a fondo spesso e la quantità dell’olio deve essere abbondante, i componenti della frittura devono galleggiare
  • Una buona frittura può anche essere effettuata utilizzando il burro, dobbiamo ricordare però, che il burro è ricco di grassi saturi, abbonda di colesterolo, quindi direi di non utilizzarlo almeno da parte di chi   soffre di patologie cardiovascolari, il burro ha un valore calorico più basso di    quello dell’olio
  • Chi se le può permettere può utilizzare le friggitrici, utilizzando pero l’olio una volta sola, a questo proposito un consiglio per chi mangia alimenti fritti al ristorante, andate presto e se andate tardi esigete assicurazioni sull’utilizzo   di un olio che non ha ancora bollito
A questo punto augurandomi di avervi fatto venire  l’acquolina  in  bocca e  avervi  rialzato  il  morale  con  il  desiderio  di una  buona  frittura  passo  alla
La Curiosità
I fagioli sono ottimi contenitori di proteine, in questi giorni sulle bancarelle dei mercatini   e anche nei supermercati compaiono i borlotti, belli, con la buccia rossa, accattivanti, compratene in abbondanza, ricordate che possono essere utilizzati in matrimonio con i cereali in tanti modi, anche più volte la settimana ed ora la
La Riflessione
Se vogliamo affrontare con leggerezza situazioni gravide di pericoli ricordiamoci almeno, che quanto è accaduto nel bene o nel male   è difficilmente modificabile, gente avvisata mezzo salvata.
Av salut e al prossimo venerdì
Dr. Fernando Santucci
Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.
GRAZIE