Direttore Sanitario Dott. FERNANDO SANTUCCI

Rubrica del Venerdì 02-10-2020

Consigli, curiosità, riflessioni, utili o forse necessari, per mantenerci in forma e tener lontane le malattie, insomma un modo come un altro per volersi bene Di Fernando Santucci

Vi ricordo, senza drammatizzare, che l’infido, è ancora tra di noi, pronto a colpire, muoviamoci con equilibrio, cerchiamo di non drammatizzare, ricordiamoci, però, che il pericolo esiste, e non possiamo sottovalutarlo
 Detto questo passiamo ad argomenti più piacevoli;
E’ arrivato l’autunno, una stagione che prelude al rigore dell’inverno, i colori diventano più tenui    la natura si prepara ad un lungo letargo, le foglie ingialliscono e cadono, i temperamenti solari sono preda di una sottile forma di malinconia, quelli crepuscolari, al contrario, riprendono vigore ed allegria; cambiano    gli alimenti da mettere intavola, ed   io vi elenco quelli più utili per la nostra salute:
Verdure:
  • Inizia la grande stagione dei broccoli, dei cavoli e delle insalate, alimenti   ricchi di sostanze antiossidanti, in grado di aumentare i nostri poteri immunitari e di tener lontani i tumori,
  • Le carote, belle gialle, ricche di vitamina A ed E, proteggono la vista, chi soffre di diabete le usi con moderazione causa il loro elevato indice glicemico
  • Arrivano i primi sedani ricchi di minerali e vitamine eccellenti per il pinzimonio, stessa cosa per i finocchi 
  • Zucchine, melanzane, cetrioli, fra poco scompariranno dalle nostre tavole, poiché’ sono fuori stagione ed allora approfittiamo, 
  • E’ in arrivo sua maestà il tartufo, però vi consiglio di aspettare novembre   perché è in questo mese che i suoi aromi esplodono
Frutta:
  •  Belli gialli, caratteristici per il loro sapore sono in arrivo i cachi, attenzione sono ricchi di calorie, sconsigliati ai diabetici
  •  Rosse, ornamento di tanti quadri, ecco le melagrane, un vero elisir di salute
  •  Inizia anche il tempo delle castagne, un frutto versatile, nutriente, da gustare in tanti modi
  •  Noci, e nocciole assicurano la loro presenza e grazie ai loro componenti sono utili per abbassare il colesterolo, usatele come spuntini tra colazione e pranzo o tra pranzo e cena, mi raccomando non più di 15 grammi
  •  Non è ancora il momento degli agrumi, verso fine mese potrete iniziare a gustare i clementini,
  •  Arrivano inoltre, i primi kiwi che, grazie al loro potere lassativo sono utili a chi soffre di stitichezza
  •  Vi ricordo ancora le pere, le prime mele, i fichi d’india,
E’ un mese buono anche per recarsi in pescheria, ci attendono seppioline, calamari mezzani, sogliole, mazzole, potrei continuare ma credo sia sufficiente
Curiosità
 
Fumo nemico della procreazione
Secondo un recente studio di un importante centro ricerche effettuato su larga scala fumo avrebbe un potente effetto inibitore sulla fertilità sia maschile che femminile, nelle donne sarebbe responsabile di infertilità, di aborti spontanei ed in rari casi di gravidanza extrauterina. Negli uomini oltre a determinare disfunzione erettile, peggiora la qualità del liquido seminale.
La Riflessione
Solo se riusciremo a misurarci correttamente con gli ostacoli che sono disseminati sul nostro percorso saremo in grado di capire la nostra potenzialità
Av salut e al prossimo venerdì
Dr. Fernando Santucci

Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.
GRAZIE