Direttore Sanitario Dott. FERNANDO SANTUCCI

Rubrica del Venerdì 04-12-2020

Consigli, curiosità riflessioni, utili e, forse necessarie, per conservare il benessere, fisico e psichico. Di Fernando Santucci

Il traguardo si avvicina, ma la strada è ancora lunga, dotiamoci di pazienza, facciamo tesoro dell’esperienza, e   combattiamo con determinazione, vedrete che i sacrifici   avranno una loro ricompensa e l’infido verrà sconfitto.  Detto questo, alcuni consigli utili a prevenire un’altra pandemia dei tempi moderni
Il diabete
Contrariamente a come si comporta l’infido, il diabete, intendo parlare di quello di tipo2 o diabete alimentare, si manifesta in tempi lunghi, ed è preceduto da un pre diabete che può essere scoperto    con una serie di esami i   del sangue abbastanza semplici i più importanti dei quali sono   il controllo della glicemia a digiuno e dell’emoglobina glicata
Un aumento della glicemia a digiuno   oltre 126 milligrammi, accompagnato da un valore di emoglobina glicata tra il 5,7 ed il 6,4 indica che    si è in uno stato di pre-diabete e che questa situazione clinica   che interessa   oltre il 20% della popolazione con maggior incidenza per il sesso maschile, inevitabilmente in tempi più o meno lunghi si   trasformerà in diabete.
In questa fase, se desideriamo che    il pre-  diabete non evolva   in diabete conclamato, tutti quanti, ma in particolare chi
  • Ha famigliarità diabetica,
  • E’ in sovrappeso, o addirittura obeso,
  • Pratica poco o niente attività fisica,
  • Ha un’età superiore ai 45-50anni
E non vuole essere costretto ad assumere medicine per tutti gli anni che gli rimangono, deve modificare gli stili di vita ed è bene che si impegni a ridurre il peso, a limitare l’uso di dolci, zuccheri raffinati, bevande zuccherine, muoversi con costanza tutti i giorni almeno 30 minuti al giorno, per innescare il processo inverso e liberarsi di questo killer ad azione   multicanale
Da ultimo ma non per importanza, ricordo che il diabete di tipo 2 si sta diffondendo anche nei bambini e negli adolescenti, ne consegue    che è bene effettuare gli esami sopra ricordati (glicemia   ed emoglobina glicata) anche in queste fasce di età
La Curiosità
Aumenta in maniera progressiva   il numero di persone che usano le lenti a contatto, il consiglio è quello di applicarle dopo che   si sono lavate accuratamente le mani, infatti se si applicano con le mani sporche possono provocare infezioni all’occhio anche gravi, come vedete pulirsi le mani non serve solo a combattere l’infido….
La Riflessione
La vita è un viaggio, sforziamoci di usare prudenza    e   di non superare i limiti di velocità….
Av salut e al prossimo venerdì
Dr. Fernando Santucci
Post Scriptum: senza alcuna finalità commerciale, ma solo per una doverosa informazione, mi corre l’obbligo di comunicarvi che il Poliambulatorio con la collaborazione di un’ azienda che commercializza apparecchi elettromedicali, ha aperto il “Centro Mammografico Sant’Agata”, il centro diretto dal noto radiologo Dottor Sandro Quaranta, si trova di fronte al parcheggio “Scarpetti”, e pur trovandosi in una sede diversa dal poliambulatorio, dista pochi metri dallo stesso e può essere raggiunto sia da Viale Valturio, che dal parcheggio; in ogni caso gli appuntamenti e l’accoglienza sono effettuate presso la reception del Valturio.
L’elevata qualità tecnologica delle attrezzature digitali 3d unita alla quarantennale esperienza ospedaliera del Dottor Quaranta, garantiscono un percorso completo per la diagnosi delle malattie della mammella, il Centro Mammografico Sant’ Agata, pur essendo una struttura privata, non vuole essere in concorrenza con il servizio pubblico, ma una struttura parallela che può essere utilizzata in situazioni di emergenza.
Per ogni altra informazione, contattare la reception del Poliambulatorio al seguente numero: 0541/785566
vi ricordo che abbiamo allargato i servizi di cui potete usufruire, infatti da qualche tempo la dott.ssa montanari giuliana effettua sedute terapeutiche con l’utilizzo di ossigeno ed ozono terapia chi volesse saperne di più può cliccare sul sito e consultare l’intervista con la quale la dott.ssa montanari illustra i vantaggi di questa nuova tecnica.
ricordo a tutti gli amici che mi seguono che presentando copia di questa rubrica in reception si potrà rinnovare la patente a 75.00 euro, si avrà uno sconto del 20% sulle analisi e verranno effettuati i check-up del sabato mattina a 250.00 euro anziché a 285.00.
Ricordo anche che è in funzione un centro che si occupa della gestione specialistica multidisciplinare del paziente diabetico;
il centro coordinato dal prof. felice strollo, diabetologo di fama nazionale,  relatore di importanti congressi nazionali e internazionali, nasce con l’obiettivo di prendere in carico il paziente diabetico e di seguirlo a tutto tondo, programmando in tempi precisi le necessarie analisi emato-chimiche, le indagini di diagnostica strumentale nonché le visite specialistiche collegate alle  complicazioni specifiche di questa patologia (cardiologo, oculista, nefrologo, ecografista vascolare, nutrizionista, pneumologo). ulteriori informazioni sui costi e modalità telefonando al 335/1251822 e chiedere della signora Giusi.
p.s. la direzione sanitaria è a disposizione tutti i venerdì dalle ore 12,30 alle 13,30 per dare informazioni di carattere sanitario e ricevere suggerimenti e consigli o anche critiche; (potete telefonare o mandare una e-mail) il tutto con l’obiettivo di informare e migliorare la qualità dei servizi e l’immagine della struttura.
GRAZIE