Direttore Sanitario Dott. ANTONIO MANZO

La Rubrica del Venerdì 04-06-2021

Consigli, curiosità e riflessioni utili

La Rubrica del Venerdì
A cura di Fernando Santucci
Consigli, curiosità, riflessioni utili e spesso necessarie per conservare benessere e bell’essere.
 
Buone notizie nella guerra contro l’infido: la vittoria sembra ormai vicina, combattiamo, fiduciosi di poterlo sfrattare…e di non incontrarlo mai…più.
 
“I cibi amici del cuore”
La presenza dell’infido ha condizionato i nostri stili di vita, la chiusura forzata che ha funestato questo ultimo anno, oltre ad aumentare lo stress, ci ha portati ad una carenza di movimento e ad un tipo di alimentazione troppo abbondante e poco salutare; ne consegue che, secondo gli ultimi dati, complice anche una diminuzione dei controlli, sono in costante aumento le malattie cardiovascolari.
A questo proposito, penso sia opportuno farvi un elenco dei cibi sia amici che nemici del cuore; iniziamo dai nemici:
 
  • Sale: deve essere utilizzato in dosi moderate, non più di 3-4 grammi al giorno, infatti, grazie al fatto che attira acqua, vale a dire è idrofilo, spesso è responsabile dell’aumento della pressione sanguigna.
  • Zuccheri raffinati semplici: ricchi di calorie e spesso responsabili di un aumento del peso corporeo, cosa che il cuore non apprezza.
  • Grassi saturi: soprattutto quelli di origine animale sono responsabili dell’aumento dei valori del colesterolo, con le conseguenze ad esso collegate. Tra di essi ricordo quelli del burro e quelli fatti con oli vegetali, presenti soprattutto nei prodotti industriali, negli insaccati, nelle carni rosse grasse, quelli del latte e del formaggio e compagnia cantante…
  • Alcolici in eccesso: un bicchiere al giorno per le donne e due per gli uomini sono sufficienti.
  • Fumo di ogni tipo.
 
Gli amici, invece:
 
  • Alimenti ricchi di omega 3, in particolare sarde, sardoni, sgombri e salmoni.
  • Importantissimi frutta e verdura di ogni tipo, naturalmente in quantità modesta, infatti, dobbiamo tenere in considerazione che la frutta è ricca di zuccheri ed un eccesso potrebbe aprire la porta al diabete. Sono consigliati tre frutti al giorno, utilizzabili anche come spuntini.
  • Ruolo particolare spetta alla frutta secca, intendo noci, nocciole, mandorle e pistacchi: gli acidi grassi polinsaturi presenti al loro interno sono grandi amici del cuore e nemici del colesterolo.
  • Da ricordare ancora i cereali integrali: pane, pasta, avena, orzo, farro, sono ricchi di fibre e rallentano l’assorbimento degli zuccheri.
  • Ancora i legumi, soprattutto fagioli, ceci e lenticchie sono ricchi di proteine e di antiossidanti.
 
Avrei ancora altro da aggiungere ma credo che diventerei antipatico ed allora passo alla
riflessione:

 
Desiderare con intensità un obiettivo è la strada migliore per raggiungerlo.
 
Av salut e al prossimo venerdì


 
RICHIEDI UN APPUNTAMENTOInformazioni sulla prenotazione
Telefono 0541 785566